Cronaca

- di Flavio Guidi

Funzioni associate di Comuni: istituito l’ Ufficio Unico di Polizia Municipale

Approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Barga l’istituzione di un Ufficio Unico di Polizia Municipale per i Comuni di Barga, Coreglia Antelminelli e Fabbriche di Vallico che vedrà impegnati al momento attuale 14 operatori.A darne l’annuncio è l’assessore al Personale, Renzo Pia, a nome anche dei Comuni interessati, che ha illustrato le novità, e le prospettive in termini di efficienza, efficacia e risparmio, che porteranno i tre comuni ad avere un servizio unico di Polizia Municipale, che in sostanza significa maggiori controlli e maggiore sicurezza sul territorio. La sede e il comando dell’Ufficio Unico sono stati individuati a Barga. “Si tratta – ha spiegato Pia – di un ulteriore passaggio rispetto all’attuale gestione associata di funzioni che permette di migliorare un servizio e di conseguenza la sicurezza dei cittadini. Si tratta infatti di un passo importante e decisivo per la sicurezza del territorio di questi comuni che permetterà di poter avere anche dei nuovi finanziamenti in relazione alle legge regionale…

- di Flavio Guidi

I tagli alle scuole di montagna: se ne discute a Palazzo Pancrazi

La Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione della Valle del Serchio compatta per richiedere maggiori risorse per le scuole di montagna. Una richiesta che arriva dai sindaci di centrosinistra come da quelli di centrodestra.In questi giorni di tensione nel mondo della scuola seguiti alla Riforma del Ministro Gelmini, la Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione si è riunita ieri mattina a Palazzo Pancrazi, a Barga, per discutere delle proposte relative alla programmazione scolastica e nell’occasione si è espressa anche sulla diminuzione di risorse finanziarie per le scuole di montagna. Al presidente, Renzo Pia, la Conferenza ha dato mandato di presentare proposte e tematiche relative alla programmazione scolastica, emerse nella Conferenza stessa, al tavolo di concertazione provinciale. Ma la Conferenza si è anche espressa in modo compatto contro la diminuzione di risorse destinate alla didattica, agli strumenti e alle risorse umane, auspicando invece non una riduzione ma anzi un incremento di fondi per le scuole di montagna di ogni ordine e grado, dimostrando…

- di Redazione

Acqua inquinata a Filecchio

Stamattina il Comune di Barga ha provveduto a emanare un’ordinanza necessaria ad avvisare i cittadini di Filecchio che l’acqua dell’acquedotto, prima di essere utilizzata per uso domestico, deve essere bollita per almeno 15 minuti. Questo a seguito delle comunicazioni pervenute all’ente da parte dell’Azienda Usl di Lucca e da parte di Gaia che indicavano come nei risultati delle analisi sia emersa una presenza di indici di inquinamento batteriologico che non garantiscono l’uso potale dell’acqua.

- di Francesca Tognarelli

Riflessione di Andrea Marcucci: Una pessima legge per la scuola italiana

E così in un’aula sorda alle proteste di migliaia di studenti e professori, senza nessun confronto in parlamento ed in commissione, il decreto 112 sulla scuola diventa legge dello Stato.L’incoraggiamento che arriva da gran parte del paese, servirà a rafforzare la nostra opposizione alla Camera e al Senato per impedire con tutti gli strumenti utili, l’applicazione di una legge profondamente sbagliata.Questo il comunicato dettato alle agenzie: Roma, 29 ottobre- Il Senato ha approvato oggi una pessima legge, che causerà un danno grave alla scuola italiana e comporterà un problema in più a milioni di famiglie.Un governo appena insediato, un ministro alla prima esperienza, in pochi giorni hanno imposto uno stravolgimento della qualità della formazione, impedendo il dibattito nelle commissioni e nelle aule parlamentari, negandosi al confronto con gli insegnanti, gli studenti e gli operatori.Il risultato di tutto ciò è il testo licenziato dal Senato con il maestro unico e 24 oredi lezione settimanale per quanto concerne la scuola elementare: dal…

- di Matteo Casci

Droga: giovane barghigiano arrestato per spaccio

Nel corso delle prime ore di oggi, 28 ottobre, nell’ambito delle fasi conclusive di un’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana per combattere lo spaccio di sostanze stupefacenti in Media Valle del Serchio, è stato arrestato un giovane pregiudicato residente nel comune di Barga ed è stata sequestrata eroina ed hashish oltre a denaro contante utilizzato per lo spaccio.La notizia è stata resa nota questo pomeriggio nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Compagnia Carabinieri di C Castelnuovo, indetta dal Comandante Cap. Donato Manca.Con lui, ad illustrare l’operazione, il comandante del NOR, Luogotentente Luca Angeloni.Il giovane, Emanuele Turri, 27 anni,, durante la nottata, veniva fermato e sottoposto al controllo da parte di una pattuglia della Radiomobile, mentre viaggiava a bordo di un’autovettura Suzuki Swift in località Ponte all’Ania.Sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di 1 grammo di hashish. Conseguentemente, i Carabinieri decidevano di procedere alla perquisizione dell’abitazione del Turri, durante…

- di Matteo Casci

Burraco a Barga, un gioco che si diffonde in fretta

Lunedì sera si è svolto presso il bar Roma a Barga il torneo di Burraco organizzato dal circolo di Burraco di Barga. A tale evento hanno partecipato molte persone provenienti da tutto il Comune. La serata iniziata alle ore 21.30 si è conclusa dopo la mezzanotte. Ogni lunedì al bar si svolgerà il torneo di burraco che vede la partecipazione costante di molti giovani.

- di Matteo Casci

Gli studenti di Castelnuovo protestano

Non si placano le proteste all’Istituto scientifico di Castelnuovo, da parte degli studenti che nei giorni 27 e 28 hanno deciso di occupare lo stabile. Tutto ciò sempre per contrastare la riforma Gelmini che è stata la notizia più gettonata della settimana. Una riforma che nel giorno 29 ottobre sarà o approvata o respinta dal Senato. Nel frattempo gli studenti di Castelnuovo comtinuano la loro protesta che sin dai giorni scorsi a investito parecchie scuole della provincia di Lucca.

- di Redazione

Scuole e istituzioni insieme contro la Riforma Gelmini

Un bilancio positivo quello dell’assemblea organizzata dagli studenti delle scuole superiori di Barga per martedì pomeriggio, presso il teatro dei Differenti. Ultima di una serie di iniziative portate avanti per protestare contro la Riforma Gelmini, ed in questo caso organizzata dietro espresso invito e piena disponibilità del sindaco Umberto Sereni.L’assemblea ha visto coinvolti studenti del Superiore, insegnanti, genitori, istituzioni come la Provincia con gli assessori Simonetti e Regoli, la Comunità Montana della Media Valle con il presidente Bonini e il Comune di Barga con gli assessori Pia e Boggi. Tutti concordi nel sostenere che questa riforma della scuola voluta dal Governo e dal Ministro Gelmini proprio non va. Significative in proposito le parole espresse dagli studenti: “Adesso non ci sentiamo più soli”.Nel corso dell’incontro si è parlato anche di prossime iniziative. Gli studenti nelle prossime settimane torneranno a incontrare docenti, genitori e istituzioni. Nella manifestazione di Barga sono stati presentati anche due documenti di non condivisione della Riforma: uno dei…

- di Matteo Casci

Protesta nelle scuole: all’ISI di Barga è partita l’autogestione.

Dopo una lunga e continua occupazione durata una settimana per protestare contro la riforma della Scuola, ora si apre una nuova settimana diautogestione. Durante questi giorni in cui i ragazzi saranno nelle corrispettive classi e i docenti dovranno solo sorvegliare, gli studentii hanno deciso di organizzarsi in questo modo: comporre dei gruppi di studenti maggiorenni che si divideranno per la classi da autogestire e tratteranno temi come la riforma Gelmini il futuro della scuola, l’alcool, le mode, gli incidenti del sabato sera. All’autogestione hanno partecipato già da oggi circa il 96% degli studenti ma si prevede un aumento nel fine settiamana.

- di Matteo Casci

Le scuole superiori di Castelnuovo ora in mano agli studenti

Le scuole superiori di Castelnuovo e in particolare lo Scientifico e l’Ipsia sono occupate da stamani dagli studenti per protestare contro la riforma Gelmini. Niente da fare per professosi e docenti che sono costretti a non fare lezione e ad aspettare che tutto si calmi come la fine di un temporale estivo. Non rimangono indietro l’istituto di Ragioneria e Geometri di Castelnuovo che per rispetto degli studenti che vogliono continuare le lezioni hanno invece deciso per l’autogestione. Il preside Fontanelli ha voluto nell’occasione informare le famiglie affermando che alcune manifestazioni possono essere anche giuste ma la scuola è un luogo educativo e l’uso eccessivo di queste azioni non fa bene nè agli alunni, nè alla scuola stessa. Inoltre invita i genitori ad affropngare questo problema con i propri figli affinché certe manifestazioni non pregiudichino l’andamento scolastico ricordando che il primo quadrimestre termina il 31 dicembre 2008.

- di Redazione

Il bambino sceglie lo sport: ecco il progetto

Un progetto per l’Educazione motoria nelle classi dell’Istituto Comprensivo di Barga e che amplia e da continuità alla collaborazione con il Liceo Sportivo di Barga.L’impegno a raggiungere questo obiettivo Amministrazione comunale e scuola per proseguire un progetto che già negli scorsi anni ha riscontrato l’interesse e la partecipazione dei bambini.Il progetto si chiama “Il Bambino sceglie lo sport” , ed è un progetto nazionale promosso dal CONI recepito dall’Amministrazione comunale di Barga: l,’obiettivo è, in un’ottica di sport e gioco, presentare i vari sport ai piccoli alunni come un gioco facendo praticare a ognuno di loro tutte le discipline, almeno 15. In questa fase della vita infatti i bambini non devono fare la scelta di un solo sport, ma praticarli tutti per poi scegliere, alle scuole medie, lo sport preferito. Così si appassionano e se lo sport piace sarà praticato nell’arco dell’intera vita. A presentare l’iniziativa sono stati in questi giorni l’assessore all’Istruzione, Renzo Pia, l’assessore allo Sport, Gabriele Giovannetti,…

- di Matteo Casci

All’Osteria la Mocchia ogni sera è un viaggio nel divertimanto

Durante la serata di domenica sera si è svolta la tanto attesa cena di classe della V I.T.C. di Barga 2007/08. Il luogo di ritrovo per la cena era fissato all’osteria la Mocchia. Alla serata hanno partecipato quasi tutti i ragazzi felici di ritrovarsi tutti insieme ancora una volta, dopo i cinque anni trascosi uno a fianco all’altro fra i banchi di scuola. Durantel’ottima cena, il padrone del locale Lorenzo ha dato il via ai balli e alla musica. Sì, perchè nelle serate di domenica presso il locale, si balla il Liscio, una musica dolce che rilassa e che attira tantissima gente.