Cronaca

- di Redazione

Giampiero Passini è il nuovo assessore al bilancio

Così come anticipato in un’intervista pubblicata nei giorni scorsi, ieri sono state riassegnate le deleghe in seno alla giunta Bonini, dopo le dimissioni dell’assessore al bilancio Vittorio salotti e l’ingresso in giunta di Maria Giovanna Stefani.Il posto lasciato vacante da Vittorio Salotti, uscito, lo ricordiamo, per motivi personali, è stato assegnato dal sindaco Marco Bonini all’assessore fornacino Giampiero Passini. Passini fino ad ora era il responsabile dii lavori pubblici e gestione del patrimonio. A lui quindi il non certo facile incarico di gestire bilancio, finanza e tributi; difficile più che mai in previsione del prossimo bilancio che dovrà fare i conti con tagli alle entrate governative che supereranno i 500 mila euro.La neo entrata in giunta, Giovanna Stefani ricoprirà invece le deleghe al personale, innovazione e società dell’informazione e continuerà ad occuparsi anche della delega della cultura che seguiva anche da consigliere comunale.Niente cambia per quanto riguarda il vice sindaco Alberto Giovannetti che continua a rivestire gli incarico per le…

- di Redazione

- di Redazione

Venerdi e sabato: molte nubi e qualche pioggia, neve oltre i 1.000/1.200 metri

Mentre tutto il mondo della meteorologia è focalizzato sugli sviluppi del tempo che, a partire da domenica, potrebbe regalare bianche sorprese anche sulle nostre zone non dobbiamo perdere di vista i giorni che ci separano da tale, eventuale, evento. La giornata di venerdi trascorrerà con molte nubi, cielo nuvoloso sin dal mattino e possibili precipitazioni, nevose oltre i 1200 metri. Le temperature si alzeranno sopratutto nei valori minimi, le massime non andranno oltre i 7-8 gradi. Sabato avremo ancora nuvolosità e possibilità di precipitazioni con neve oltre i 1.000 metri. Per domenica prognosi incerta, seguite gli aggiornamenti nello speciale “tutto il meteo minuto per minuto” David Sesto

- di Redazione

Giorno della Memoria: a Calavorno il Comune ricorda i giovani caduti

In occasione delle celebrazioni del Giorno della Memoria nel pomeriggio di sabato alle 16.30, a Calavorno, l’Amministrazione Comunale di Coreglia Antelminelli, Valerio Amadei ha apposto una lapide in ricordo dei caduti della seconda guerra mondiale. La cerimonia si è svolta nel piazzale antistante la chiesa parrocchiale di San Leonardo alla presenza del sindaco Valerio Amadei, di autorità civili e militari e di vari cittadini. La lapide ricorda quattro giovani di Calavorno che sacrificarono  la loro giovane vita per la Patria: Romolo Giomi (1912-1943), Angelo Nannini ( 1921-1943), Argante Porta (1919-1940) e Germano Porta (1920-1943)di cui l’anno scorso era stata riconsegnata ai familiari la piastrina di riconoscimento ritrovata  a Miciurinsk, nella regione di Tambov, a sud-est di  dal signor Antonio Respighi di Milano. Dopo la scopertura della lapide si è tenuta la Santa Messa.

- di Redazione

Diventa volontario della Misericordia del Barghigiano

Il volontariato è senza dubbio un settore che costituisce uno dei fiori all’occhiello della comunità barghigiana: meritevole tanto di elogi quanto di attenzione, esso sta purtroppo affrontando un momento di difficoltà, per uscire dalla quale è necessaria una risposta solidale proprio da quella comunità in cui è radicato. In quest’ottica la Misericordia del Barghigiano e il Comune di Barga hanno deciso di offrire uno spunto per spingere la popolazione alla riflessione e alla sensibilizzazione sullo stato della Misericordia stessa, attraverso una serie di incontri che si terranno su tutto il territorio comunale. A presentare l’iniziativa sono stati la Governatrice della Misericordia del Barghigiano dott.ssa Elena Venezi, il sindaco Marco Bonini e l’assessore Gabriele Giovannetti. La Misericordia offre attualmente due rami di servizi: uno di tipo A, vale a dire la copertura di situazioni di emergenza per mezzo di un personale altamente qualificato, e uno di tipo B esercitato da una squadra che affronta emergenze minori e altre necessità; a questi…

- di Redazione

Neve e gelo, scuole chiuse mercoledì in tutta la Media Valle

Domani in tutti i comuni della Media Valle, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia, Fabbriche di Vallico ed anche Villa Basilica, le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse.La decisione è stata comunicata dall’Unione dei Comuni che si è fatto portavoce delle ordinanze prese dai sindaci nei vari comuni.Il motivo è ovviamente quello relativo al maltempo di questi giorni ed alla neve che è attesa da stasera, ma soprattutto all’intensificarsi del gelo per i prossimi giorni.“Vista le avverse condizioni metereologiche  e le previsioni di particolare criticità per le prossime 24 ore rese dal Centro Funzionale Regionale di Protezione Civile – ci ha anche spiegato il sindaco del comune di Barga, Marco Bonini – ritenuto che tali condizioni potranno comportare pesanti ripercussioni sulla viabilità è stato deciso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado  presenti sul territorio al fine di garantire  la pubblica e privata incolumità”.Si è voluto principalmente evitare i disagi causati ai trasporti scolastici, che in caso…

- di Redazione

Incontri e testimonianze per la Giornata della memoria ed il Giorno del Ricordo

Anche l’Amministrazione Comunale di Barga organizzerà diverse iniziative per ricordare due momenti importanti e tragici della storia europea ed italiana: la Giornata della Memoria dedicato alle vittime dell’Olocausto, ed il Giorno del Ricordo invece istituito dal presidente della Repubblica per ricordare le vittime italiane delle foibe ed i profughi da Istria e Dalmazia.Per la Giornata della memoria, martedì  31  gennaio (Cinema Roma, ore 11,00), avverrà per le scuole superiori barghigiane la proiezione del documentario “Le rose di Ravensbrück – Storia di deportate italiane” .La mattinata vedrà la partecipazione di un rappresentante dell’ANED, l’Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti. I suoi aderenti sono i sopravvissuti allo sterminio nazista ed i familiari dei caduti nei lager nazisti.Introdurrà il giornalista Andrea Giannasi, direttore di Prospektiva Editrice che presenterà anche il documentario che è stato prodotto dall’ANED e dalla Fondazione Memoria della Deportazione per ricordare le oltre 900 donne italiane deportate a Ranvensbrück. La realizzazione è di Ambra Laurenzi (progetto e fotografie)…

- di Redazione

- di Redazione

A Lucca il seminario su “gli orti impossibili”

Si svolgerà lunedì 30 gennaio alle 21 il seminario dal titolo “Orti impossibili”. Si tratta di un seminario rivolto a coloro che non hanno spazi per un vero orto ma non vogliono rinunciare alla possibilità di produrre ortaggi, sebbene in piccole quantità. Saranno presentate varie soluzioni che vanno dall’orto in cassone all’orto sul balcone e sulla finestra. Oltre a presentare soluzioni e tecniche saranno illustrati vari kit disponibili in commercio senza rinunciare ai “rimedi di fantasia” che spesso consentono di coltivare in luoghi “impossibili”. Il seminario si svolgerà presso Ecoland in Via De Gasperi 392 a Sant’Anna – Lucca. L’iscrizione può essere fatta on-line sul sito www.semidicultura.it o chiamando il   340.6778356.

- di Redazione

Ultimi posti per La Commedia di Orlando con Isabella Ragonese

Isabella Ragonese, giovane e affermata attrice con candidature e vittorie di prestigiosi premi del cinema italiano, lanciatissima al cinema e shooting star (miglior talento europeo dell’anno) al prossimo Festival di Berlino porterà in scena al Differenti di Barga “La commedia di Orlando”. Uno spettacolo nuovissimo che ha debuttato meno di un mese fa. Recentemente sul grande schermo con Fabio Volo, con Il giorno in più, il primo lungometraggio tratto da un libro di Volo. Marta in Tutta la vita davanti di Virzì, nel 2010 vince il Nastro d’Argento per la migliore attrice non protagonista per le sue interpretazioni nel film di Luchetti e in Due vite per caso. Nello stesso anno è stata anche la madrina della 67ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Per La nostra vita riceverà la sua prima candidatura ai David di Donatello 2011 come miglior attrice protagonista.Nel 2011 recita in un episodio della serie televisiva Il commissario Montalbano. Nel marzo 2011 ha partecipato come protagonista…

- di Redazione

Il Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli decide il proprio futuro

Il panorama regionale delle aree protette è alquanto variegato e non mancano contraddizioni, perplessità e timori sul loro futuro. Uno dei parchi toscani, quello di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, chiama a raccolta tutti coloro che hanno a cuore il suo destino per presentare le attività svolte negli ultimi quattro anni e per illustrare le idee per il proprio futuro. Ne parleranno il Presidente delle Comunità del Parco, il Direttore, il Presidente e il Consiglio Direttivo del Parco alla presenza dell’Assessore Regionale Annarita Bramerini martedì 31 gennaio alle 15 presso la sala G. Gronchi della Tenuta di San Rossore (PI). Per maggiori informazioni http://www.parcosanrossore.org

- di Redazione

Arti Differenti: intervista con Alessandro Giorgetti

Alessandro Giorgetti, pittore. Alessandro Giorgetti, 29 anni. Vivi e lavori ad Antraccoli in una casa-studio. Qual è l’influenza esercitata da Lucca nella tua ispirazione artistica? Più che la città in se stessa, è il rapporto che corre tra la natura, l’architettura e la storia, che mi emoziona ed in parte m’ispira. L’amore per l’arte ti è stato trasmesso da qualcuno o è scaturito da una tua ricerca personale? L’amore per l’arte è sempre stato presente, fin da piccolo. È uno degli aspetti più forti della mia vita. Hai frequentato il Liceo Artistico Statale di Lucca. C’è un lavoro di quei tempi che ricordi con particolare affetto? Gli anni del liceo sono stati fondamentali nella scelta che oggi cerco di portar avanti al meglio, sono stati l’inizio d’un percorso. Ti sei laureato all’Accademia delle Belle Arti di Firenze con una tesi sull’artista della corrente informale Gastone Novelli. Quale sono gli aspetti che ciascuno di noi dovrebbe conoscere di questo artista? È…