Tag: sant’antonio

- di Redazione

La fiera di Sant’Antonio a Fornaci

Finite le feste a Fornaci è tempo di appuntamento con la tradizione: la festa di Sant’Antonio, il 17 gennaio, patrono di Fornaci oltre che protettore nazionale degli animali. L’appuntamento caro in particolar modo ai fornacini è senza dubbio quello della quasi secolare fiera che si terrà lungo buona parte di via Provinciale, nelle Piazze S. Antonio, Gramsci, Don Ferretti e nelle vie Bonfanti e Piave. Dalla mattina alla sera dei questo mercoledì 17 gennaio centinaia saranno le bancarelle che animeranno la vita della parte vecchia di Fornaci. I banchetti offriranno tutti i tipi di mercanzie, con qualche piccolissimo omaggio alla tradizione, quando la fiera era soprattutto del bestiame e dedicata anche ai prodotti agricoli: ci saranno insomma anche banchi dedicati agli animali (adesso solo domestici). Per quanto riguarda gli avvenimenti di carattere religioso da ricordare tra gli altri la santa messa che alle 11 si terrà nella chiesa di Fornaci Vecchia. Sarà la funzione principale della giornata, con la presenza…

- di Redazione

A San Pietro in Campo cani, gatti, coniglietti ed anche un’oca per la benedizione

Anche quest’anno tutto bene alla benedizione degli animali, bella iniziativa che ormai da quattro anni si svolge a San Pietro in Campo. Il tempo è stato bello, la temperatura mite e le bestiole non sono certo mancate per questo appuntamento legato alla ricorrenza di Sant’Antonio, protettore degli animali, che una volta voleva che il prete si recasse a benedire le stalle e che oggi, sparite le stalle, vuole gli animali domestici recarsi a loro volta dal sacerdote. La giornata, andata in scena domenica 21 gennaio, promossa dall’Unità Pastorale di Barga, San Pietro in Campo e Sommocolonia e da Arca della Valle,  con la collaborazione del Comune di Barga e del Comitato Paesano di San Pietro in Campo ha visto prima la celebrazione della Santa messa e poi la benedizione degli animali sul sagrato della chiesa di San Pietro. Decine e decine gli animali domestici presenti, che con i loro padroni e padroncini, ma sarebbe meglio dire compagni ed amici nella…

- di Redazione

Echi della fiera e della festa di Sant’Antonio

FORNACI DI BARGA – Sta cambiando tutto, stanno mutando anche le nostre tradizioni i ed anche le fiere non sono più quelle di una volta. Così anche per la fiera di Sant’Antonio che a Fornaci si tiene il 17 gennaio in onore del patrono. Sembra un luogo comunque quello su cui riflettiamo, ma è la semplice verità; amara per chi ha vissuto certe tradizioni nei decenni passati, normale per chi vive nel presente e conosce questo tempo che scorre sempre più veloce e non si ferma mai a guardare intorno quello che sta perdendo per strada. Di gente se ne è vista ieri alla tradizionale Fiera di Sant’Antonio, ma non certo quella che affollava fino ad una decina di anni fa questo evento. Così ci hanno detto anche gli ambulanti.  Da anni, causa problemi logistici, la fiera non occupa più buona parte di via Provinciale ma arriva fino alla chiesa per poi occupare invece la viabilità interna che parte da Piazzale…

- di Redazione

La fiera e la festa di Sant’Antonio a Fornaci

Finite le feste a Fornaci è tempo di appuntamento con la tradizione: la festa di Sant’Antonio, il 17 gennaio, patrono di Fornaci oltre che protettore nazionale degli animali. L’appuntamento caro in particolar modo ai fornacini è senza dubbio quello della quasi secolare fiera che si terrà lungo buona parte di via Provinciale, nelle Piazze S. Antonio, Gramsci, Don Ferretti e nelle vie Bonfanti e Piave. Dalla mattina alla sera dei questo mercoledì 17 gennaio centinaia saranno le bancarelle che animeranno la vita della parte vecchia di Fornaci. I banchetti offriranno tutti i tipi di mercanzie, con qualche piccolissimo omaggio alla tradizione, quando la fiera era soprattutto del bestiame e dedicata anche ai prodotti agricoli: ci saranno insomma anche banchi dedicati agli animali (adesso solo domestici). Per quanto riguarda gli avvenimenti di carattere religioso da ruicordare tra gli altri la santa messa che alle 11 si terrà nella chiesa di Fornaci Vecchia. Sarà la funzione principale della giornata, conm la presenza…

- di Redazione

Sant’Antonio. Poca fiera, tanto vento

Non è stata come tutti i fornacini avrebbero voluto l’edizione 2017 della fiera di Sant’Antonio, classico appuntamento con Fornaci per il giorno del patrono Sant’Antonio.Il vento forte e gelido che ha caratterizzato tutta la giornata ha tenuto a casa più di una delle bancarelle partecipanti ogni anno alla fiera che si è così ridotta nel pomeriggio a soli pochi banchi che hanno occupato solo una piccolissima parte di via Provinciale.Dunque tradizione pooco rispettata quest’anno, se non per il fatto che, come nella storia di questa fiera, il clima della giornata è stato particolarmente gelido. Ma per il resto la fierea è stata rovinata dal vento.

- di Redazione

Tradizione rispettata per Sant’Antonio a Fornaci

Dopo aver condotto il santo in processione la sera precedente, Fornaci ha celebrato il suo patrono oggi, domenica 17 gennaio, come da tradizione mescolando liturgia sacra e eventi popolari. Sant’Antonio è stato omaggiato durante la messa solenne delle 11, accompagnata dalla schola cantorum diretta da Nilo Riani e partecipata da molti fedeli che nell’occasione hanno anche ricevuto un panino benedetto di buon augurio. Il tutto si è svolto nella chiesa del Santissimo Nome di Maria che ospita la statua lignea del santo, chiesa che si trova nella parte vecchia del paese dove da oltre cento anni si tiene anche una fiera sempre molto frequentata. Negli anni sia le merci che l’area di esposizione dei banchetti sono un poco cambiate, ma non così tanto da far perdere la natura di questa manifestazione che è parte integrante della storia del paese. Un tempo alla fiera di sant’Antonio si veniva per comprare il maiale da ingrassare durante l’anno o per acquistare barbate o…

- di Redazione

Omaggio alla tradizione fornacina con il ritorno della processione di Sant’Antonio

Tanto freddo, ma anche tanta tradizione ieri sera a Fornaci per la solenne processione di Sant’Antonio, prima delle importanti iniziative in programma tra ieri ed oggi per celebrare Sant’Antonio, che è il patrono di Fornaci. E’ stata una bella cerimonia, un bel momento di valorizzazione delle vecchie tradizioni popolari fornacine, con questa processione che solitamente si tiene ogni volta che la ricorrenza di Sant’ASntonio cade di domenica. Il freddo è stato intenso, e forse questo ha tenuto lontano un po’ di gente, ma i fedeli sono stati comunque tanti e non sono mancate mancata la banda Luporini di Barga e le autorità; e nemmeno le vecchie compagnie fornacine ad accompagnare il santo. Il corteo è partito alle 20 dalla chiesa del Cristo redentore dove in precedenza don Antonio aveva tenuto una santa messa. Poi la processione, guidata appunto dall’arciprete di Fornaci, ha percorso buona parte delle vie del paese per concludersi nella chiesa del SS: Nome di Maria, la chiesa…

- di Redazione

La festa e la fiera di Sant’Antonio a Fornaci. Sabato la solenne processione

Finite le feste a Fornaci già si pensa ad un altro appuntamento della tradizione. Si tratta della festa di Sant’Antonio, patrono di Fornaci di Barga oltre che protettore nazionale degli animali, che ricorre domenica 17 gennaio. Sarà quest’anno un S. Antonio denso di iniziative sacre e laiche. Le celebrazioni inizieranno già sabato sera 16 gennaio e vedranno, oltre alla liturgia canonica, il ritorno della solenne processione di Sant’Antonio che a Fornaci si tiene ogni volta che la ricorrenza del patrono cade nel giorno festivo di domenica. La processione partirà dalle 20 dalla chiesa del Cristo redentore e raggiungerà la chiesa del SS: Nome di Maria (ovvero la chiesa di Fornaci vecchia) dopo aver percorso le principali vie del paese di Fornaci. Ad accompagnare il corteo anche la Filarmonica “Luporini” di Barga. Per domenica 17 gennaio, alle 11,15, nella chiesa di Fornaci Vecchia si terrà una santa messa solenne accompagnata dalla Schola Cantorum e durante la giornata saranno diverse le funzioni…

- di Redazione

Sant’Antonio a Montebono

13/06/15 17,00-18,00 La festa di Sant’Antonio da Padova, coinvolge la piccola comunità religiosa di Montebono e dintorni, nella montagna barghigiana; dà la possibilità di conoscere una dei piccoli gioielli tra le chiese del territorio, incastonata in mezzo al verde di un luogo incantato a ridosso del torrente Corsonna. Oltre alla Santa Messa, la ricorrenza vede la tradizionale processione.

- di Redazione

La Fiera e la festa di Sant’Antonio a Fornaci

Finite le feste a Fornaci già si pensa ad un altro appuntamento della tradizione ed ugualmente molto sentito. Si tratta della festa di Sant’Antonio, patrono di Fornaci di Barga oltre che protettore nazionale degli animali, che ricorrerà sabato 17 gennaio.Come tutti gli anni, luogo clou della ricorrenza sarà Fornaci vecchia con la secolare fiera che si terrà lungo via Provinciale e con una serie di funzioni religiose nella chiesa del SS. Nome di Maria. I banchetti saranno oltre un centinaio ed offriranno tutti i tipi di mercanzie, con qualche omaggio alla tradizione, quando la fiera era soprattutto del bestiame e dedicata anche ai prodotti agricoli: ci saranno insomma anche banchi dedicati agli animali (adesso solo domestici) ed alle piante come le immancabili “barbate”, le piante di viti.Per i fornacini tutti, Sant’Antonio vuol dire soprattutto appuntamento immancabile con la fiera.

- di Redazione

Un ringraziamento ai “Ragazzi del Cuore”

Come ormai tutti sapete, la fiera di Sant’Antonio del 17 gennaio, in occasione della festa di S. Antonio, non c’è stata a causa del mal tempo; così anche la ormai tradizionale pesca di beneficenza preparata nella stanza di fianco alla chiesa del Santissimo Nome di Maria ne è stata condizionata.Per fortuna è stata rimandata al 2 febbraio, anche se i banchetti erano localizzati nella piazza vicino alle Due Strade, ben lontani da noi che eravamo alla chiesa. Nonostante questo il ricavato è stato di ben 860 euro; tale somma sarà utilizzata per portare avanti l’installazione del nuovo impianto di allarme nella canonica del Cristo Redentore.Per questo i componenti più anziani del gruppo dei Ragazzi del cuore colgono l’occasione per ringraziare con tutto il cuore i collaboratori esterni e questi ragazzi che con tanta buona volontà, nonostante gli impegni con lo studio, si sono alternati aiutandoci instancabilmente per rendere possibile la realizzazione di questa iniziativa e raggiungere l’obbiettivo che ci eravamo…

- di Redazione

La Fiera e la festa di Sant’Antonio a Fornaci

Finite le feste a Fornaci si lavora da subito per un altro appuntamento della tradizione ed ugualmente molto sentito. Si tratta della festa di Sant’Antonio, patrono di Fornaci di Barga oltre che protettore nazionale degli animali, che ricorrerà il prossimo venerdì, 17 gennaio.Come tutti gli anni, luogo clou della ricorrenza sarà Fornaci vecchia con la secolare fiera che si terrà lungo via Provinciale e con una serie di funzioni religiose nella chiesa del SS. Nome di Maria.I banchetti saranno oltre un centinaio ed offriranno tutti i tipi di mercanzie, con qualche omaggio alla tradizione, quando la fiera era soprattutto del bestiame e dedicata anche ai prodotti agricoli: ci saranno insomma anche banchi dedicati agli animali (adesso solo domestici) ed alle piante come le immancabili “barbate”, le piante di viti.Ricco sarà anche il calendario degli eventi di carattere religioso organizzati dall’Unità Pastorale di Fornaci di Barga, Loppia e Ponte all’Ania.Per i fornacini tutti, Sant’Antonio vuol dire soprattutto appuntamento immancabile con la…

  • 1
  • 2