Tag: turismo

- di Redazione

Prosegue il percorso Vivimed in Garfagnana grazie a regione, Lucense e Festambiente un nuovo modo di fare turismo

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA –  Rivitalizzare il territorio, dare vita a sinergie inedite per un turismo sostenibile e consapevole e creare nuove opportunità di lavoro, così da generare anche una positiva ricaduta economica. Sono questi gli obiettivi del progetto ViViMed, iniziativa transfrontaliera, portata avanti, come ente capofila, dall’Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro e, in Toscana, dalla Regione e da Lucense, che lega dieci territori tra Toscana, Sardegna, Liguria, Corsica e Provenza, con particolare riferimento, nella nostra regione, alla Garfagnana, alla Lunigiana e alla zona dell’Amiata. Non a caso, infatti, il prossimo incontro pubblico per illustrare il progetto e mettere a confronto i diretti interessati sarà proprio a Castelnuovo di Garfagnana: l’appuntamento è per domani, venerdì 23 marzo, nella sala del consiglio dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, con il laboratorio rivolto alle piccole e medie imprese locali del settore turistico e non solo, consorzi turistici, associazioni e, più in generale, attori legati al mondo dell’agricoltura, della gastronomia, dell’ambiente, dello…

- di Redazione

GiornalediBarga TV, il turismo in Valle del Serchio secondo Mario Puglia

I servizi di GiornalediBarga TV proseguono. Dopo l’AD di KME Claudio Pinassi abbiamo incontrato il sindaco di Vagli Mario Puglia. A lui abbiamo chiesto la ricetta per migliorare il turismo in Valle del Serchio. Tra le altre cose anche una stoccatina ad alcuni colleghi: “Cassa nei comuni si fa con il turismo e con altri progetti, non con gli autovelox…” Ringraziamo per le riprese, il montaggio  e la preziosissima collaborazione Abramo Rossi oltre che naturalmente il sindaco Puglia per l’ospitalità. Buona visione. [fbvideo link=”https://www.facebook.com/giornaledibarga/videos/693240870864688/” width=”670″ height=”400″ onlyvideo=”0″]

- di Redazione

Pro Loco Barga. Gonnelli è il presidente

Con l’ultima riunione avvenuta lunedì sera è stato formato il consiglio direttivo della Pro Loco Barga. Dopo le elezioni del consiglio nelle settimane scorse, è stato nominato presidente colui che aveva preso il maggior numero di voti ovvero il barghigiano Claudio Gonnelli. Eletto anche il vice presidente nella persona di Roy Santi, anche lui di Barga; la segretaria, Antonella Martinelli di Sommocolonia; il tesoriere, Silvia Peccioli di Barga. Eletti anche i revisori dei conti nelle persone di Massimo Ceccarelli, Francesco Talini e Ilaria Peccioli. A comporre il direttivo anche gli altri consiglieri Nicola Boggi, Francesco Passini, Riccardo Bertoni, Andrea Marroni e Corrado Biagi. Un direttivo, come già scritto, fortemente rappresentato dall’associazione Commercianti e Artigiani di Barga che intende portare avanti, come dichiarato dal presidente Gonnelli all’indomani dell’assegnazione del suo incarico, il progetto di far divenire la Pro Loco di Barga un punto di riferimento e di coordinamento per tutte le associazioni presenti nel comune di Barga che organizzano eventi ed…

- di Redazione

Elezioni Pro Loco. Lunedì si vota. Ecco i candidati

Se c’era qualche dubbio, anche remoto, sulla possibilità di raggiungere il numero legale per dare luogo alle votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo della Pro Loco del comune di Barga, adesso è definitivamente fugato. Sono stati trovati i 9 candidati che servivano; anzi ne sono stati messi insieme 12, in rappresentanza peraltro anche di realtà dell’associazionismo dei vari paesi, segno questo che l’appello del Consilio direttivo uscente di fare della Pro Loco un punto di riferimento e di coordinamento delle associazioni, è stato recepito. Lo scorso lunedì si sono chiusi i termini per la presentazione delle candidature, registrando appunto dodici candidati alla carica di consigliere e quattro alla carica di Revisore dei Conti (). Per quanto riguarda i revisori dei conti i candidati sono tutti elementi della vecchia guardia della Pro Loco, a cominciare dal presidente uscente Francesco Talini per continuare con Massimo Ceccarelli, Ilaria Peccioli, Maurizio Poli; tutti nuovi o quasi i candidati al consiglio a cominciare dai…

- di Redazione

Turismo in calo nel comune? Bonini: i dati dicono un’altra cosa

“I dati confermano quello che noi abbiamo sempre detto dal luglio scorso: ovvero le presenze di turisti sul territorio non sono diminuite, ma aumentate, a conferma di quanto affermavano e di quanto anche confermatoci da alcuni operatori commerciali nella cittadina”. Lo dice il sindaco del comune di Barga, Marco Bonini commentando i dati pubblicati dalla provincia di Lucca relativi ad arrivi e presenze sul territorio provinciale relative ai mesi di luglio, agosto e settembre. I dati dicono nel dettaglio questo: per quanto riguarda gli arrivi e le presenze totali,gli arrivi sono stati in totale 10.369 nel 2015 e 9.443 nel 2016 per un -8,9%;le presenze totali sono state 38.469 nel 2015 e 41.248 nel 2016 per un + 7,2%. Per quanto riguarda i dati relativi agli alberghiGli arrivi in particolare sono stati 8.410 nel 2015 e 7.276 nel 2016 con un -13,5%;le presenze sono state 28.230 nel 2015 e 30.772 nel 2016 con un + 9,0 1%; i dati extra…

- di Redazione

Quel mercatino non s’ha da fare 2. Concordano i commercianti di Barga

Il mercatino dell’antiquariato, così come si sta proponendo ormai da tanto tempo, è una vergogna che va interrotta. Perché non porta giovamento all’immagine di Barga. Lo scrivono i commercianti in un proprio comunicato stampa in riferimento agli articoli usciti sulla stampa, il primo dei quali apparso proprio sul nostro giornale riguardanti le poemi che suscitate dal mercatino di Barga. Secondo l’Associazione Artigiani e Commercianti Barga questo evento, così come viene organizzato, è: “Un pessimo “biglietto da visita” per la nostra cittadina: abbiamo il timore che coloro che vengono a Barga attratti da questo “mercatino” non torneranno mai più. Ringraziando i dipendenti comunali coinvolti, che spesso sono oberati di lavoro e svolgono funzioni che, probabilmente, esulano dalle loro competenze contrattuali diciamo che questa vergogna va interrotta. La nostra Associazione – continuano i commercianti – cercando di coinvolgerne altre, assieme all’Amministrazione Comunale, è disposta a dare un contributo per cercare di creare un nuovo progetto”. I commercianti approfittano della proprio dichiarazione anche…

- 1 di vp

Filecchio: Michela Brogi nuovo presidente Pro Loco

La fine del 2016, ha visto il termine del mandato del direttivo della pro loco di Filecchio e cosi, l’otto gennaio, si sono tenute le votazioni per eleggere i nuovi nove membri da affiancare agli otto rappresentanti delle altrettante associazioni paesane per poter conseguentemente formare la nuova Pro Loco. Questi i più votati: Franco Ghiloni- Paolo Cardosi- Mario Moriconi- Jonathan Balducci- Michela Brogi- Walter Marganti- Franco Moscardini- Cristiano Giammattei- Barbara SantiI nuovi consiglieri si aggiungono a Franco Salvateci (polentari), Maurizio Santi(donatori sangue), Monica Ghiloni (G.S. fratres), Vincenzo Passini (asd Filecchio calcio), Giorgio Togneri (cacciatori), Lorenzo Tonini (misericordia), Anna Notini (Amatafrica) e Roberto Rocchiccioli (consorzio idrico). Nella serata di giovedì 12 gennaio, in occasione della prima riunione, la neo nata pro loco di Santa Maria Assunta ha deliberato le cariche più significative, quasi tutte votate all’unanimità: presidente Michela Brogi, vice presidente Paolo Cardosi, segretario Barbara Santi e tesoriere Franco Ghiloni. Un plebiscito per la figura di maggior esponente filecchiese, con la…

- di Redazione

Quel mercatino non s’ha da fare…

I minimi storici per il mercatino dell’artigianato di Barga (tutti le seconde domeniche del mese nel centro storico di Barga) si sono toccati forse domenica scorsa, con una edizione davvero sconsolata e semideserta di banchi. Lo testimonia questa foto pubblicata su Facebook da un abitante di Barga vecchia, John Moscardini e che mostra una piazza Angelio desolatamente vuota. E’ tempo di cominciare a pensare di mettere la parola fine a questa manifestazione, che così come è adesso porta solo danno all’immagine di Barga. E disagi anche per gli abitanti costretti periodicamente a subire sacrifici anche per il parcheggio (oltre alle multe), per un evento che poi alla fine non dice più niente a nessuno e spesso fa cadere le braccia per quanto misero E’ tempo, lo pensano in tanti, di chiudere con il passato; per poi magari cercare di ricostruire e reinventare la manifestazione, con una presenza più qualificata di banchi e di espositori che non quella attuale che non…

- 2 di Redazione

Un suggerimento per Barga: una "ghost walk" per Halloween

Spett.le Redazione sono Stefano e vi scrivo da Viareggio, anche se sono spesso a Barga dove mia moglie è nata e vive. Non vi conosco personalmente ma seguo il Vs giornale e, quando posso, la vita di Barga (sono iscritto alla locale sezione degli Alpini). Mi rivolgo a Voi per sapere la Vs opinione su di una idea che ho in testa da un pò di tempo: perchè a Barga, nei giorni di Halloween, non è mai stata organizzata una “ghost walk”? Le stradine del centro storico sarebbero perfette per una ambientazione da fantasmi e storie horror. Una “walk” pomeridiana per i bambini (considerate le temperature) ed una notturna (più pulp e gelata) per gli adulti. Il momento dell’anno ottobre/novembre permetterebbe di attingere alle migliaia di persone che sono a Lucca ai Comics e al Ponte del Diavolo per Halloween. Ho raccolto l’idea dopo aver visitato Stoccolma ed aver visto le guide del ghost walk svedese, vestite in costumi d’epoca…

- di Redazione

Appello per il futuro della Pro Loco

Il futuro della Pro Loco di Barga. In vista delle elezioni per il rinnovo del mandato triennale del consiglio, il direttivo uscente ha incontrato ieri sera alla Sala Colombo i componenti delle associazioni paesane del territorio del comune di Barga. Non da riempire la sala, ma comunque è stata importante la presenza di rappresenta di realtà barghigiane ed anche di altri paesi, come Mologno e Sommocolonia; con esponenti del Barga Jazz Club e dell’associazione Poliphonya, di Cento Lumi, dell’Associazione Ricreativa Sommocolonia, della Befana, del Comitato Paesano di Mologno e di altre realtà e soprattutto con una presenza importante di giovani che hanno dimostrato interesse verso questa associazione. L’appello rivolto dal presidente uscente Francesco Talini e da tutti i componenti il direttivo è stato quello di pensare alla Pro Loco come ad una associazione che possa essere un punto di incontro, confronto e coordinamento delle numerose attività che si svolgono nella comunità barghigiana; il collante per coordinare gli eventi realizzati sul…

- di Redazione

Pro Loco Barga. Talini: bilancio positivo, ma la scommessa per il futuro è una maggiore partecipazione

(nella foto, le elezioni della Pro Loco nel 2012) Con la fine dell’anno terminerà il mandato triennale dell’attuale consiglio di Amministrazione della Pro Loco Barga. In questi anni l’associazione ha vissuto un periodo iniziale di assestamento, in cui l’obiettivo primario è stato quello di ridarle la giusta veste giuridica ed amministrativa: è stato modificato il vecchio statuto, rimettendolo in linea con le normative vigenti, ed è stata effettuata l’iscrizione all’UNPLI Toscana. Ora la Pro Loco è pienamente attiva, con un bilancio annuale positivo e consolidato e ora è tempo di guardare avanti (le prossime elezioni saranno nei primi mesi del 2017) e soprattutto di allargare la partecipazione agli impegni ed ai lavori di questo sodalizio. Parola di Francesco Talini, presidente in carica, che fa il bilancio di quello che è stato costruito in questi anni e di quello che c’è da fare negli anni a venire: “E’ stato un lavoro lento e abbastanza difficoltoso – commenta il presidente Francesco Talini…

- di Redazione

Programmazione eventi, ufficio turistico, varie ed eventuali. Ecco le proposte dei commercianti di Barga

Confronto positivo tra l’associazione Barga Artigiani Commercianti ed il Comune di Barga. L’incontro è avvenuto lo scorso 18 agosto alla presenza tra gli altri del sindaco Marco Bonini e del vicesindaco Caterina Campani e di alcuni rappresentanti dell’associazione che ha voluto questo confronto per discutere con il Comune circa alcune richieste avanzate negli ultimi mesi: la richiesta della documentazione sul bilancio di previsione del comune; il trasferimento dell’ufficio turistico al di fuori del centro storico, così da essere un reale punto di accoglienza; la richiesta infine di creare un tavolo per programmazione e promozione eventi per il 2017 A parte il bilancio (la risposta è stata che tutta la documentazione è reperibile sul sito del comune), la discussione si è incontrata ovviamente sugli altri punti dove in generale si è riscontrata un positivo atteggiamento di confronto e collaborazione tra le parti.. Per quanto riguarda l’ufficio turistico Bonini & C. hanno concordato sulla positività di un suo trasferimento all’esterno del centro…