Tag: turismo

- di Redazione

Il Comune: “Turismo in calo? Barga è piena di turisti. Quanto raccolto un falso problema”

Turismo a Barga e nel territorio comunale. Il Comune rimanda ad una valutazione futura dei dati ufficiali, ma nel frattempo rigetta le ipotesi di un calo del movimento turistico e risponde sulla polemica sulla mancata promozione turistica del territorio da parte del consigliere di opposizione Guido Santini. Lo fa attraverso l’assessore al turismo, Giovanna Stefani che dice: “Sull’articolo pubblicato su Il Giornale di Barga e La Nazione, nel quale alcuni imprenditori turistici intervistati dichiarano nelle loro strutture un calo del trend turistico, direi che si è trattato di un falso problema – afferma – intanto non si possono definire un campione rappresentativo per numero, visto che erano solo alcune; poi a parte due casi, gli altri hanno invece dichiarato che questo calo non lo hanno registrato. Forse sono state raccolte voci di corridoio, sensazioni di qualcuno, che lasciano il tempo che trovano. La sensazione che abbiamo invece noi come Amministrazione – prosegue l’assessore Stefani – è quella opposta: Barga è…

- di Redazione

Santini: “Barga sta perdendo il primato turistico”

Gli articoli sul calo del movimento turistico nel comune di Barga fanno intervenire oggi anche Guido Santini, a nome del gruppo consiliare “Con Sereni per un Nuovo Inizio”, secondo il quale il territorio di Barga risente di questo calo anche a causa di una miopia istituzionale sulla programmazione turistica anche per la mancata istituzione della commissione turistica annunciata dal Comune. “Non ha certo recato piacere leggere, come è avvenuto nei giorni scorsi, le notizie sconfortanti sul calo del movimento turistico nel Comune di Barga. – scrive Santini – In questo caso le parole dei commercianti e degli operatori del settore, che hanno il polso della situazione reale, sono più credibili delle cifre che forniscono gli uffici. Queste possono servire a fare fumo, a confondere le acque, ma poi i fatti , nudi e crudi, le smentiscono e allora si devono fare i conti con la realtà vera. Che è sconfortante. E un fatto sperimentato e sulla bocca di tutti che…

- di Redazione

Turisti in calo? Gli operatori confermano

(Foto di Massimo Ceccarelli) Turisti in calo nel comune di Barga? Di dati ufficiali non ce ne sono, ma le testimonianze raccolte tra gli operatori turistici del territorio confermano la sensazione che in giro avvertono anche tanti cittadini. Che spesso si interrogano sul vistoso calo di presenze ad esempio per il centro storico di Barga dove qualcosa è cambiato rispetto agli anni passati. Mancano in generale un po’ di stranieri. Tra le ipotesi raccolte in giro sulla flessione negativa, l’effetto Brexit, visto che la zona è soprattutto frequentata da turismo britannico. Qualcuno si chiede se l’allarme meningite che ha riguardato proprio la Toscana nei mesi scorsi non possa avere influito sui minori arrivi. Per quanto riguarda le strutture ricettive comunque a confermare un calo turistico è Daniela Papi dell’agriturismo di lusso I Cedri, sulle coste di Albiano: “Noi lavoriamo esclusivamente con una clientela straniera, ma in effetti un certo calo di presenze lo abbiamo notato ed anche in agosto qualche…

- di Redazione

Pronta la APP turistica sulla Media Valle del Serchio

Stamani, presso la Sala Consiglio dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della nuova app di informazione turistica: Mediavalle App Da oggi, su Apple App Store e Google Play Store, è possibile scaricarla gratuitamente. All’interno troverete informazioni turistiche, cosa vedere, dove mangiare, dove dormire ed il calendario degli Eventi di tutta la Media Valle del Serchio, sempre aggiornato! La App, tra le altre funzioni utili, integra anche funzioni di geo localizzazione così da poterci guidare verso i nostri punti di interesse attraverso il navigatore dello smartphone. L’iniziativa è promssa dall’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, in collaborazione con i Comuni che ne fanno parte: Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli e Pescaglia. L’applicazione è fruibile dai dispositivi Android e Ios operativi su Tablet, computer, cellulari ecc., ed è appunto utile per dare informazioni turistiche, artistiche, ambientali, su dove alloggiare, sui ristoranti presenti nel nostro territorio ai cittadini ed…

- di Redazione

Centro storico senza negozi, sui social la discussione: “così si muore”

“Un centro storico senza negozi è un centro storico morto. E a me vengono in mente solo due negozi rimasti aperti in tutta Barga Vecchia, quelli della Graziella e della Cinzia. Un po’ pochi…” Così il post pubblicato su Facebook da John Moscardini che gestisce nell’antico castello di Barga l’enoteca Colordivino. Se in effetti è vero che di locali pubblici in Barga vecchia ce ne sono, mancano invece le attività commerciali che invece ti aspetteresti nel centro storico di una città a netta vocazione turistica come quella di Barga. Ci sono appunto un negozio di abbigliamento ed una merceria ed a questi, ai margini del centro storico, si aggiunge una cartoleria negozio di souvenir ed una agenzia viaggi. Non è facile infatti lavorare anche stagionalmente nel centro storico di Barga dove peraltro i fitti dei fondi non sono propriamente a buon mercato e dove anche la burocrazia che consegue l’apertura di un’attività non aiuta. A commentare il post anche Graziella…

- di Redazione

A lezione di inglese con… InBarga

Si sta svolgendo con successo il primo corso di inglese dedicato ai commercianti di Barga proposto da Unitre Barga con il patrocinio del Comune. Si è formato un bel gruppo che frequenta le lezioni con grande dedizione e coinvolgimento. La docente, Sonia Ercolini, propone ad ogni incontro argomenti e situazioni della vita reale lavorativa per sviluppare le capacità comunicative nella lingua inglese e per poter così assistere il turista straniero che visita Barga; come per esempio dare indicazioni stradali usando le cartine di Barga, comunicare orari, dare consigli per gli acquisti. Proprio per questo motivo l’argomento di studio che hanno affrontato nella penultima lezione tenutasi ieri sera 22 giugno, è stato: cosa proporre ai turisti quando soggiornano a Barga durante l’estate … “What When Where” usando come supporto didattico il nostro supplemento bilingue “InBarga”. Un’idea originale e che ovviamente apprezziamo molto.

- di Redazione

A Barga aperta la piscina comunale

Inaugurazione in grande stile sabato 11 giugno, a Barga per la piscina comunale gestita dall’Athletic Club valle del Serchio e diretta dall’inossidabile Riccardo Bertoni. Nonostante il tempo un po’.. così, così, la piscina ha regolarmente aperto i battenti ed ha inaugurato simbolicamente quella che sarà la stagione del turismo e dell’estate a barga. nella speranza che il tempo prima o poi si rimetta definitivamente… Ad inaugurare la riapertura anche il senatore Andrea Marcucci insieme al sindaco Marco Bonini ed a diversi esponenti il Comune di Barga. C’erano anche tanti collaboratori ed ex collaboratori di Riccardo Bertoni nella sua decennale storia di gestore degli piscine presenti in valle del Serchio, tra i quali Luca Bertoncini giunto da Roma. Ed alla fine non è mancato in rinfresco ed un po’ di sana musica rock, grazie agli Strangers. La Piscina Comunale di Barga è aperta tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19 e si trova in Via Giacomo Puccini. A disposizione…

- di Redazione

Per El Paìs Barga tra i 35 luoghi italiani da non perdere

Da San Gimignano a Cefalù, le 35 località italiane che meritano un viaggio. Il quotidiano spagnolo El Paìs sul proprio sito web ha stilato una lista dei 35 migliori borghi d’Italia e Barga, unica della provincia, figura tra le 35 bellezze d’Italia segnalate. Barga insomma non solo fa parte da tempo dell’esclusivo club dei “Borghi più belli d’Italia”, ma anche per il giornale spagnolo è considerato uno dei luoghi assolutamente da non perdere del Belpaese. I “pueblos más bonitos de Italia” sono riportati in due sezioni. Nella prima, tra i primi venti, figura anche Barga: “Adagiata su una collina che domina le Alpi Apuane e gli Appennini – la città di Barga è un posto molto speciale per i bambini italiani- scrive El Pais – perché qui ha la sua dimora la Befana, che è una specie di strega buona. All’inizio dell’anno porta dolci e giocattoli. I suoi palazzi – continua il giornale – sono stati costruiti ai tempi dei…

- di Redazione

Commercianti Barga, c’è fermento. Presto una nuova associazione? Confronto con il Comune

Verso la rinascita di una associazione che tenga uniti e valorizzi i diritti ed i valori del tessuto commerciale di Barga. E’ sicuramente questa la notizia emersa dall’incontro avuto lunedì sera a Barga da un nutrito gruppo di commercianti della cittadina che hanno voluto incontrare l’Amministrazione Comunale di Barga, chiamata a rispondere ad una serie di richieste e di informazioni anche su alcune problematiche del paese. Intanto da sottolineare la davvero numerosa partecipazione e l’entusiasmo dimostrato dagli operatori commerciali della cittadina; una dimostrazione in parte di quanto sicuramente si faccia sentire la crisi e ci sia bisogno di aiuto ma anche e soprattutto della volontà di non lasciarsi andare, di reagire e di fare squadra insieme cercando anche di sollecitare la collaborazione del Comune nella valorizzazione del tessuto commerciale. Un entusiasmo che sicuramente di qui a breve porterà alla costituzione ufficiale di un’associazione. L’idea emersa dall’incontro, è quella di riprendere le sorti dell’Associazione Per BARGA, ancora esistente e di far…

- di Redazione

Un corso di inglese per i commercianti del comune

Unitre Barga, in collaborazione con il Comune di Barga, organizza presso la sua sede, un mini-corso di inglese rivolto ai commercianti del territorio comunale, per sviluppare l’acquisizione di base tramite la comunicazione orale della lingua inglese. Questo per fornire un aiuto agli operatori commerciali per le ordinarie necessità di lavoro giornaliere di chi gestisce un’attività commerciale e che deve interloquire in modo sufficientemente comprensibile con i turisti stranieri che visitano Barga (la maggoranza peraltro anglofona) Il corso è a numero chiuso di massimo 12 partecipanti con inizio previsto per mercoledì 18 Maggio e si articola in 6 sedute di 90’ (ogni mercoledì sera) dove gli studenti lavoreranno insieme con il docente di madrelingua inglese simulando diverse situazioni lavorative. Il ricavato del corso sarà devoluto a Unitre Barga per sviluppare le sue attività di volontariato nell’ambito della formazione e socializzazione.Per informazioni unitre.barga@virgilio.it o 347 2590283 dopo le ore 18.

- di Redazione

Centro storico di Barga abbandonato. Bernardini attacca il comune

Il centro storico di Barga è completamente abbandonato a se stesso, il che non rappresenta solo un problema di decoro urbano, ma anche uno svantaggio nei confronti della vocazione turistica barghigiana che proprio nell’antico castello vede uno dei principali biglietti da visita per la sua promozione turistica. Lo pensa il consigliere di opposizione Raffaello bernardini che ha presentato in questi giorni una interpellanza al sindaco Marco Bonini al quale non sono risparmiate dure critiche anche circa la politica turistica dell’Amministrazione Comunale E’ ormai alle porte la nuova stagione turistica 2016 – scrive nella sua richiesta Bernardini – Tutte le strutture ricettive e gli addetti ai lavori iniziano i preparativi ed i programmi per ospitare al meglio i turisti nel periodo estivo. Cosa fa l’Amministrazione Comunale per la città di Barga, “Uno dei Borghi più Belli d’Italia” – “Bandiera Arancione” e “Città Slow” Caro Sindaco si sta parlando di un settore che riveste una grande importanza per Barga, un settore che…

- di Redazione

La Pro Loco cerca un collaboratore part-time per la promozione turistica

L’Associazione Proloco Barga cerca un collaboratore part-time per la promozione degli eventi per lo sviluppo turistico nel comune di Barga. Una bella idea per cercare di contribuire in modo più incisivo a compiere un vero e proprio salto di qualità non solo nella promozione delle attività della Pro Loco, ma più in generale, e questo è l’obiettivo principale, nella promozione turistica del territorio barghigiano. Da tempo il presidente della Pro Loco, Francesco Talini, sostiene che per rilanciare con più forza il turismo e le politiche turistiche barghigiane è necessario anche la presenza di veri e propri professionisti del settore in grado di sapere meglio coordinare tutto quello che offre il territorio. Questo è un piccolo passo che va in quella direzione, anche se la visione a cuji si riferisce Talini è senza dubbio più ampia e articolata. C’è comunque anche in questo caso la speranza di trovare qualcuno, con una buona esperienza nel settore turistico che possa dedicare un po’…