Tag: scuole

- di Redazione

Il primo giorno di scuola al tempo del coronavirus

BARGA – Primo giorno di scuola stamani per tutti gli studenti delle scuole che fanno capo all’Istituto Comprensivo di Barga, circa 800 tra bambini e ragazzi, dalle materne alle medie e primo giorno di scuola anche per gli studenti delle tre classi prime dell’istituto alberghiero e per le classi quinte della stessa scuola. In totale, nei prossimi giorni, con i successivi ingressi alle scuole superiori, saranno a scuola circa 1800 ragazzi. Quello di oggi è stato un primo giorno di scuola diverso rispetto a quelli di sempre; intanto perché la scuola si era fermata al 5 marzo 2020 e poi perché a scuola si torna da oggi con le mascherine, le regole del distanziamento, mille attenzioni e procedure da seguire, percorsi diversificati per entrare ed uscire e tanto altro. Nonostante questo, almeno per quanti riguarda gli 800 studenti delle scuole del comprensivo di Barga, il ritorno è stato per tutti oggi, anche se sugli orari definitivi ci vorrà ancora un…

- di Redazione

Ritorno a scuola: prove di ingresso e lavori in corso

BARGA – Prove di ritorno a scuola e cantieri aperti. Così la situazione nelle scuole dell’istituto comprensivo che per quanto riguarda l’edilizia scolastica fanno capo all’amministrazione Comunale. Siamo stati a constatare lo stato dei lavori sia per allestire le aule secondo le misure anticovid previste, ma anche per ultimare i lavori in corso in molti plessi avviati nelle settimane scorse dall’amministrazione comunale, molti dei quali legati all’efficientamento energetico. La situazione più difficile, per quanto riguarda gli interventi di edilizia scolastica, è forse alla scuola  primaria di Filecchio dove sono in corso i lavori riguardanti l’ammodernamento dell’impianto di riscaldamento e la sostituzione degli infissi. Come ci confermano gli assessori ai lavori pubblici Pietro Onesti e alla scuola Lorenzo Tonini, gli interventi da realizzare non saranno completati entro l’inizio della scuola, ma questo non vuol dire che non verrà garantita il regolare ritorno in aula di tutti i bambini. Gli interventi, proseguiranno anche nelle prossime settimane in orari extrascolastici, per quanto riguarda…

- di Redazione

Barga, al lavoro per la ripartenza di tutte le scuole dell’istituto comprensivo

BARGA – Una scuola operosa, è proprio il caso di dirlo riflettendo sul lavoro che viene portato avanti in queste settimane nelle scuole del comune di Barga dove si trovano circa 1000 studenti dell’ISI Barga, delle scuole superiori e ben 749 bambini dell’Istituto Comprensivo  che il 14 settembre prossimo dovranno iniziare il nuovo anno scolastico, con la ripartenza dopo la chiusura forzata dal marzo 2020 causa il coronavirus. Così come già reso noto dall’ISI di Barga, anche nei plessi che fanno capo all’Istituto Comprensivo tutti i bambini e ragazzi torneranno regolarmente in classe dal 14 settembre prossimo, ma non è stato facile e non saranno facili i prossimi giorni, per consentire in ogni plesso, da Barga a Castelvecchio, da Fornaci a Filecchio,  la realizzazione di tutti i requisiti per accogliere gli studenti a scuola secondo le norme di sicurezza e distanziamento previste. “E’ stato e sarà grande in queste settimane – dice in proposito la dirigente scolastica Patrizia Farsetti –…

- di Redazione

Miglioramento energetico delle scuole, partiti i lavori alla mensa centralizzata di Fornaci ed alla scuola materna di Castelvecchio

FORNACI E CASTELVECCHIO PASCOLI – Sono partiti a Fornaci i lavori per il rifacimento del tetto della men sa centralizzata comunale ubicata. I lavori, come base d’asta, prevedevano una spesa di circa 105 mila euro di cui oltre 24 mila per la rimozione e lo smaltimento della vecchia copertura in eternit. Il tetto più sarà completamente ricostruito ed isolato nell’ambito degli interventi di efficientamento energetico degli edifici scolastici barghigiani. I lavori se li è aggiudicati la Pool Ecologia con un ribasso del 4,25 % sulla base d’asta Sono anche partiti i lavori per l’efficientamento energetico della scuola materna “Giovanni Pascoli” di Castelvecchio con  interventi riguardanti sia il cappotto termico che gli infissi, per un  totale di circa 442 mila euro. I  lavori sono stati affidati alla ditta Luti Giuliano ed alla Centro Infissi. Ma finiranno i lavori prima dell’inizio della scuola, sempre che le scuole riaprano regolarmente? Come spiega l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti: “Per la mensa scolastica il…

- di Redazione

Scuole: la Provincia al lavoro verso la riapertura a settembre.

LUCCA – “La Provincia di Lucca sta lavorando al fianco dei presidi delle scuole superiori per arrivare a garantire in piena sicurezza la riapertura in presenza di alunni e docenti negli istituti a metà settembre. Anche il post covid -19 va superato uniti come in piena emergenza, cercando di valutare tutte le soluzioni possibili per garantire il giusto distanziamento fisico e le altre condizioni di sicurezza previste dai protocolli. Ma il governo deve dare regole e disposizioni certe in tempi rapidissimi, non si possono attendere decreti dell’ultim’ora a fine agosto senza contare la questione delle risorse finanziarie che rimane fondamentale anche per gli interventi di piccola e media entità”. Lo ha ribadito ieri (martedì 14 luglio) il presidente della Provincia Luca Menesini al termine delle due conferenze dei servizi tenutesi alla presenza, tra gli altri, della dirigente dell’ufficio tecnico Francesca Lazzari, e dei consiglieri provinciali delegati Maria Teresa Leone (scuole) e Andrea Bonfanti (trasporti). Due conferenze che riguardavano l’edilizia scolastica e…

- di Redazione

Scuole: la Provincia al lavoro in vista della riapertura degli istituti a settembre

LUCCA – La Provincia di Lucca avvierà a breve un percorso di confronto sulla scuola in vista della riapertura a settembre degli istituti superiori di cui è competente, e per cui si attendono le linee guida del Ministero dell’istruzione che dovranno regolamentare l’afflusso degli studenti, il distanziamento fisico, la distribuzione dei ragazzi nelle aule e, più in generale, le norme di comportamento post covid 19 nell’ambiente scolastico, quindi riguardanti oltre che i ragazzi e i professori anche il personale amministrativo di segreteria e di supporto. Lo annuncia il presidente della Provincia Luca Menesini che coinvolgerà nel percorso l’Ufficio scolastico territoriale guidato da Donatella Buonriposi, tutti i dirigenti scolastici degli istituti superiori e i Comuni interessati. Un lavoro operativo, oltre che di confronto, che partirà dal monitoraggio che sta effettuando la Provincia di Lucca sugli spazi a disposizione, su quelli che potranno essere resi disponibili e, soprattutto, su quanti alunni per aula potranno essere ospitati in base alle indicazioni del Governo.…

- di Redazione

Pianeta scuola, il punto della situazione con l’assessore Tonini

BARGA – Sul territorio barghigiano, tra studenti delle scuole dell’obbligo e ragazzi delle superiori dell’ISi Barga, ci sono oltre 1800 studenti. “Numeri importanti che abbiamo il dovere di difendere – ha detto anche nei giorni scorsi in sede di presentazione di bilancio di previsione l’assessore competente Lorenzo Tonini – perché anche i nostri territori sono soggetti a calo demografico; è perciò nostro impegno collaborare con i dirigenti scolastici per migliorare le offerte  in ambito scolastico ed in ambito dei servizi per  incentivare le iscrizioni per il futuro” . “Per quanto riguarda l’istituto comprensivo – prosegue –  il calo demografico in questo caso è più evidente in modo particolare nei plessi scolastici delle frazioni; sarà obbiettivo di questa amministrazione riconfermare tutte le classi in tutti i plessi scolastici e stiamo lavorando con la dirigente scolastica per dare più visibilità alla nuova utenza di servizi e flessibilità negli orari. In questa ottica abbiamo attivato presso la scuola dell’ infanzia di Castelvecchio  un…

- di Redazione

Fridays for future,  Appello alle scuole: “Piantiamo un albero contro il cambiamento climatico”

VALLE DEL SERCHIO – In occasione del terzo sciopero per il clima che si terrà venerdì 27 settembre, il comitato Fridays for future della Valle del Serchio, come già in occasione dei precedenti due scioperi del 15 marzo e 24 maggio 2019, invita le scuole della Valle del Serchio a partecipare con una nuova iniziativa. L’azione che è stata scelta, dopo il girotondo e l’attività sulla biodiversità, è quella di piantare un albero nel giardino della scuola di appartenenza. Gli alberi verranno forniti alle scuole dall’Unione dei Comuni della Garfagnana e non ci saranno costi da sostenere. Visto che per il 27 è previsto uno sciopero da più sigle sindacali, fa sapere il comitato, è meglio svolgere l’iniziativa nei giorni precedenti, documentarla con foto e filmati che verranno poi raccolti, montati e divulgati via web il 27 stesso. Per maggiori informazioni e per comunicare la partecipazione all’iniziativa, fa sapere il comitato, si può contattare il referente d’Istituto . Care alunne e…

- di Redazione

Altri interventi sulle scuole da parte della Provincia.

LUCCA – Oltre 660mila euro complessivi per lavori di manutenzione straordinaria di vario genere e acquisto di forniture beni mobili. E’ questa la cifra stanziata dalla Provincia di Lucca che il consigliere delegato all’istruzione Luca Poletti annuncia attraverso la contrazione di una serie di mutui con la Cassa depositi e prestiti, che permetterà all’ente di Palazzo Ducale di finanziare una serie di interventi migliorativi per le strutture e la didattica degli istituti superiori di propria competenza in Lucchesia e in Versilia. Nel dettaglio l’amministrazione provinciale, con 276mila euro di investimento, potrà intervenire per il ripristino, la manutenzione e la cura di aree verdi, così come sulle copertura degli edifici e sull’adeguamento dei servizi igienici compresi gli impianti di smaltimento dei liquami. Inoltre saranno sistemati gli infissi interni ed esterni degli istituti, di varie tipologie costruttive, alluminio/legno e infissi di sicurezza per l’antincendio che presentano malfunzionamenti, cedimenti, rotture di cerniere, vetri, serrature. In vista dell’avvio del nuovo anno scolastico 2019-2020, la…

- di Redazione

Efficientamento energetico, oltre 3 milioni e 220 mila euro in provincia di Lucca

Quindici interventi in 12 comuni della provincia di Lucca per un investimento totale di oltre 3 milioni e 220 mila euro. Prosegue il successo del bando della Regione Toscana per l’efficientamento energetico di edifici pubblici finanziati nell’ambito delle azioni previste dalla programmazione dei fondi comunitari POR FESR 2014-2020. La Giunta ha appena approvato un’altra tranche del bando, che ammonta stavolta a 32 milioni di euro a livello regionale. La somma, scorrendo la graduatoria uscita a novembre, andrà a finanziare ulteriori progetti perlopiù di edilizia scolastica. Ne danno notizia Stefano Baccelli e Ilaria Giovannetti, consiglieri regionali Pd. “Un impegno mantenuto quello di destinare nuove risorse rispetto alla previsione iniziale per rafforzare gli interventi sul patrimonio pubblico in tutta la Toscana e quindi anche nel nostro territorio, finanziando la graduatoria del bando dedicato a azioni di efficientamento energetico: altri progetti andranno a sostegno di 12 comuni, oltre a quelli già finanziati nei comuni di Seravezza, Stazzema e Barga. – commentano i consiglieri…

- di Redazione

Opere pubbliche, la Provincia sul piano di investimenti per strade e scuole

Scuole, viabilità provinciale in primis, ma anche manutenzione del prezioso patrimonio immobiliare dell’ente, attenzione al trasporto pubblico locale e al settore dei beni culturali. E’ su queste direttrici principali che si articola il Programma delle opere pubbliche 2018-2020 della Provincia di Lucca approvato contestualmente al bilancio di previsione 2018 avvenuto lo scorso 27 dicembre. Un programma illustrato oggi – 11 gennaio – dal presidente della Provincia Luca Menesini nel corso di una conferenza stampa a cui ha preso parte anche gran parte dei consiglieri del gruppo di maggioranza in Consiglio provinciale: Maurizio Verona (vicepresidente con delega alla viabilità per la Versilia e coordinamento politiche per gli enti locali per Viareggio e la Versilia); Sara D’Ambrosio (Viabilità Piana di Lucca, coordinamento politiche per gli enti locali per la Piana di Lucca, pari opportunità); Andrea Carrari (Viabilità Media Valle e Garfagnana e coordinamento politiche per gli enti locali di quest’area); Nicola Boggi (Crisi aziendali, coordinamento lavori del consiglio provinciale); Luca Poletti (istruzione…

- 1 di Redazione

Uno “zainetto” per salvare il cibo non consumato a scuola

Ieri presso la Scuola Primaria di Barga è stato presentato il progetto “Aiutaci a ridurre lo spreco” : iniziativa di CIR Food, che gestisce il servizio mense scolastiche a Barga che prevede la distribuzione ad ogni bambino iscritto al servizio  mensa, di una “borsina” all’interno della quale potranno essere riposti frutta , pane e prodotti da forno , non consumati durante il pranzo in modo da sensibilizzare i bambini sul valore del cibo e della lotta allo spreco . È stata inoltre illustrata l’iniziativa realizzata dai Comuni Associati di Barga e Coreglia Antelminelli, in collaborazione con  Cir Food e alcune  associazioni del territorio inerente la distribuzione di derrate a favore delle famiglie più bisognose. Il servizio verrà attivato anche nelle scuole del Comune  di Coreglia.  Le borse saranno distribuite nei prossimi giorni. In sostanza ai bambini verrà dato uno zainetto, in cui mettere le eccedenze di cibo non consumate al tavolino, ma da mangiare in altri momenti della giornata, così…