Tag: scuole

- di Redazione

Premio giornalistico Benedetti, uscito il bando per le scuole

E’ indetta la settima edizione del “Premio Giornalistico Arrigo Benedetti Città di Barga”, riservato agli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado della provincia di Lucca. Il concorso riservato alle scuole si lega a quello dedicato invece a giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle scuole di giornalismo. Il Premio, istituito nel 2011, a cadenza annuale, intende valorizzare i migliori articoli o le migliori inchieste, che abbiano saputo raccontare l’Italia contemporanea in modo libero, indipendente e veritiero, com’era nello stile del fondatore dell’Europeo e dell’Espresso. Organizzato dalla Provincia di Lucca e dal Comune di Barga, in collaborazione con il Centro Europeo di Studi “Arrigo Benedetti” e la famiglia Benedetti, l’attenzione è rivolta come detto anche al mondo delle scuole. L’obiettivo è di valorizzare i migliori due elaborati, scritti nella forma dell’articolo di giornale e senza vincolo di argomento, realizzati dagli studenti delle classi quarte e quinte delle Scuole Secondarie di secondo grado della provincia di Lucca. Per quanto riguarda la…

- di Redazione

Pari opportunità: sono 14 le scuole del territorio che vedranno finanziati i progetti per il bando “educare alle differenze 2016”

Sono 14 le scuole del territorio (per 15 progetti) che riceveranno un contributo pubblico da parte della Provincia di Lucca a seguito dell’ultimo bando sul progetto “Educare alla differenze” che persegue l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di un’educazione alla differenza di genere che sveli il processo della costruzione sociale dei ruoli, al fine di realizzare relazioni più paritarie, sia in ambito privato che nella sfera pubblica, per il raggiungimento di una democrazia paritaria. Il bando, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del territorio provinciale, permetterà di finanziare, per complessivi 10mila euro, 15 progetti didattici che attuino, durante l’anno scolastico in corso di svolgimento, percorsi mirati a contrastare gli stereotipi di genere e a promuovere le pari opportunità e il rispetto dell’altro. Le scuole in questione sono l’istituto Don Milani di Viareggio; l’Isi Pertini di Lucca; l’IC di Forte dei Marmi; l’Isiss Piana di Lucca; l’ITP Giorgi di Lucca; l’Isi Machiavelli di Lucca; l’istituto Don Aldo Mei di San…

- di Redazione

Premio Mario Tobino anche per scuole elementari e medie della provincia di Lucca

Anche le scuole elementari e le scuole medie possono iscriversi al Premio che la Fondazione Mario Tobino dedica, per la XI edizione, a tutte le scuole di Lucca e provincia. Ancora dieci giorni per l’iscrizione, rigorosamente gratuita, all’iniziativa, che ha il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale. Come ogni anno, in palio libri e premi in denaro per gli studenti e per le scuole che si vorranno cimentare. Ecco le proposte per ciascuna fascia scolastica. Agli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole primarie viene chiesto di sviluppare un tema attraverso un’unica sezione con attività varie (scrittura, arti grafiche, fotografia, video, ecc.). Ogni scuola individua un proprio gruppo di classe o interclasse guidato da un docente di riferimento. Il tema di quest’anno è: “I luoghi di Mario Tobino”. Agli studenti delle classi seconde e terze degli istituti di istruzione secondaria di I grado viene proposto di sviluppare il tema “Mario Tobino tra fantasia e realtà” attraverso un’unica sezione con attività varie…

- di Redazione

ISI Barga, pronti all’avvio dell’anno scolastico con tante rivoluzioni in corso

(in apertura una delle aule dei moduli prefabbricati) Circa 1100 alunni, 53 classi totali di cui 25 per il solo istituto alberghiero; 5 classi prime per l’alberghiero; 3 per l’ITI di Borgo a Mozzano, 1 per il liceo Classico e 3 per i licei linguistici e delle scienze umane. E una serie di imponenti lavori edilizio che entro il settembre 2017 dovranno regalare all’ISi di Barga una vera e propria cittadella scolastica di ultima generazione. Sono questi i numeri e le aspirazioni dell’ISI di Barga, a cui fanno capo le scuole superiori di Barga e di Borgo a Mozzano. . Nessun problema, come garantisce la dirigente Catia Gonnella, nemmeno per il corpo docenti che sarà completamente disponibile con l’inizio della scuola. Rispetto allo scorso anno le classi totali saranno le medesime, con un decremento di una classe per l’Alberghiero, ma con l’aumento di un’altra per l’ITI di Borgo a Mozzano. L’anno scolastico prenderà il via con due giornate di accoglienza:…

- di Redazione

Edilizia scolastica: creato un pool di operai per i lavori di piccola manutenzione negli edifici

Un pool di operai che periodicamente farà tappa in tutti i 44 edifici scolastici superiori della Provincia di Lucca tra capoluogo, Piana, Valle del Serchio e Versilia per “visite diagnostiche” alle strutture e per piccoli lavori di manutenzione di aule, laboratori, uffici amministrativi e spazi comuni degli edifici. E’ il gruppo di dipendenti creato dall’ente di Palazzo Ducale anche a seguito della riorganizzazione di servizi e personale, e mobilità interne all’ente, che ha permesso di formare un piccolo pool di verifica e pronto intervento per lavori di minore entità che non necessitano di affidamento a ditte esterne o gare d’appalto. Un gruppo che ovviamente si interfaccerà con i tecnici responsabili (ingegneri, architetti e geometri) del Servizio edilizia scolastica della Provincia. “L’edilizia scolastica, insieme con la viabilità provinciale – spiega il consigliere delegato alle scuole Renato Bonturi – è una delle due competenze principali delle Province di secondo livello dopo la riforma Delrio. Pertanto i nostri sforzi, di personale e di…

- 2 di Redazione

Sismicità, scuole sicure a Barga? Risponde l’assessore Onesti: “Mi preoccupa di più il patrimonio edilizio privato”

(nella foto i lavori in corso all’ISI di Barga) Ogni tanto sui social, insieme a tanti commenti che lasciano il tempo che trovano e che spesso danno ragione a Umberto Eco ed ai suoi giudizi sugli “uomini da bar” che frequentano i social media, qualche domanda o riflessione degna di merito la si trova per fortuna. Sul gruppo Sei di Barga se… Roberto Conti si domanda se le nuove scuole dell’ISI di Barga attualmente in costruzione dopo la demolizione del vecchio edificio, verranno realizzati sistemi antisismici come quelli utilizzati a Gallicano per l’istituto comprensivo. La domanda, sicuramente interessante, l’abbiamo girata all’assessore alla protezione civile ed all’edilizia scolastica Pietro Onesti. “Sulla valutazione su altre scuole fuori dal territorio comunale non mi esprimo, ma si sicuro nelle scuole barghigiane che sono state realizzate o ricostruite in questi anni sono stati utilizzati accorgimenti e sistemi di ultima generazione, rispondenti a normative ben superiore alle eventi sismici che potrebbero avvenire sul nostro territorio. Personalmente…

- di Redazione

Scuole superiori Barga. Confermati studenti e classi per il 2016/17

Non ci sta la dirigente scolastica dell’ISI di Barga Catia Gonnella alle notizie diffuse da un giornale circa un vero e proprio tonfo delle iscrizioni nelle scuole che fanno capo all’ISI e che sono i Licei pascoli, il Liceo Classico, l’Alberghiero di Barga e l’ITI di Borgo a Mozzano. “Ma come si fa a dire che c’è stato un tonfo di iscrizioni – commenta la preside -? Siamo passati in totale da 52 classi di quest’anno a 55 classi totali nel prossimo anno scolastico. Nello specifico l’alberghiero da 26 classi è passato a 27; il Liceo Pascoli da 16 a 17, l’ITI di Borgo a Mozzano è passato da 10 a 11 classi. Come si fa a parlare di tonfo delle iscrizioni? Proprio non lo capisco”. Per quanto riguarda le classi prime sono state mantenute all’Alberghiero 6 prime classi; al Liceo Pascoli sono state confermante quattro prime; all’ITI le 3 prime. Cresce anche il Liceo Classico che da 24 iscritti…

- di Redazione

Sessantacinque mila euro per la cura di parchi e aiuole

Spenderà circa 65 mila euro il Comune di Barga per l’affidamento dei lavori di manutenzione e gestione del servizio parchi e giardini pubblici. Non una cifra in grado di porre il dovuto impegno al grande patrimonio verde del territorio comunale quella stanziata per il 2016-2017 che peraltro è inferiore di qualche migliaia di euro a quanto stanziato per lo stesso periodo del 2015-2016 (erano73 mila euro), ma da anni ormai anche il bilancio relativo alla manutenzione di parchi e verde pubblico fa i conti con le sempre maggiori ristrettezze economiche dell’ente. La delibera di giunta è stata presa nelle settimane scorse con la decisione di affidare il servizio all’Unione dei Comuni della Media Valle nel periodo che va da aprile fino al 30 marzo 2017. L’affidamento ha per oggetto i lavori di manutenzione e gestione annuale del servizio parchi e giardini e valorizzazione ambientale del territorio comunale, con taglio periodico di erba e ripulitura parchi pubblici; taglio e ripuliture nelle…

- di Redazione

Nuovi giochi per parchi e materne

Nuovi giochi per i bambini, sia nei parchi giochi che presso le scuole materne. E’ iniziata in questi giorni, come rende noto l’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, la sostituzione di alcuni giochi presenti sul territorio comunale. Sostituzione di attrezzature in alcuni casi ormai fatiscenti se non più funzionanti da tempo. Insomma una piccola “rinfrescatura” come la definisce lo stesso Onesti: “Ce n’era un gran bisogno – ha commentato – e sarebbe stato necessario un intervento ancora più cospicuo, ma reputo già importante questo primo intervento, soprattutto nella ormai annosa difficoltà a reperire fondi che anche il comune di Barga deve affrontare per l’ordinaria e straordinaria manutenzione. L’intervento, tra lavori e giochi e attrezzature acquistate, arriva a circa 30 mila euro e riguarda le scuole materne ed i parchi giochi di Barga, Fornaci e delle altre frazioni”. In tutto sono stati acquistati circa una ventina di giochi, oltre a panchine e cestini.

- di Redazione

Lavori per oltre 2,5 milioni di euro in 7 palestre di scuole superiori. Ci sono anche Barga e Castelnuovo

Il presidente della Provincia, Luca Menesini, ha firmato i decreti con i quali si autorizza la spesa dei fondi ottenuti dall’ente di Palazzo Ducale per la riqualificazione, l’adeguamento e la messa in sicurezza di alcune palestre di scuole superiori di competenza dell’amministrazione provinciale. In tutto si tratta di sette progetti che hanno ricevuto l’approvazione per il finanziamento nell’ambito del bando nazionale del Credito Sportivo denominato ‘500 Palestre’. Interventi che prevedono un impegno economico di 2 milioni e 525mila euro, ottenuti grazie a mutui decennali o quindicinali a tasso zero per ciascun progetto, fino alla soglia di 150mila euro e a mutui a tasso superagevolato (0,8%) per la quota eccedente. «I progetti interessano plessi di varie zone del territorio provinciale – afferma il consigliere delegato alle scuole Mario Puppa – e puntano a risolvere alcuni problemi che, nel tempo, si sono evidenziati nelle palestre di alcuni istituti. Molte di queste strutture, infatti, sono state costruite 40-50 anni fa e hanno bisogno…

- di Redazione

Farfalle nella minestra di ceci servita ai bimbi delle scuole

Un brutto pasticcio quello che ha riguardato i bambini delle scuole dell’obbligo ai quali ieri è stata servita una minestra di ceci dove erano presenti anche delle farfalline, le classiche tarme di pasta e farinacei. E’ successo mercoledì mattina in tutte le scuole dell’obbligo dove si consumano i pasti a scuola, tra cui Filecchio e Fornaci di Barga, ma non solo. Purtroppo durante la preparazione della minestra gli addetti della ditta del Monte, che cura il servizio mensa per il comune di Barga, non si sono accorti della presenza degli insetti. Nemmeno chi ha somministrato poi la minestra ai bimbi si è accorto subito delle farfalline. Sono state poi notate quando alcuni piatti erano purtroppo già stati consumati da alcuni bambini. Agli altri è poi stata servita invece della pasta preparata dopo aver scoperto il problema. Immediata la segnalazione di quanto accaduto anche alla direzione didattica oltre che all’Amministrazione Comunale di Barga  che a sua volta ha subito interessato l’ASL…

- di Redazione

Acqua non potabile a Filecchio e dintorni

Lo rende noto il comune di Barga con un’ordinanza che da ieri impone la bollitura dell’acqua, per usi potabili, per un tempo non inferiore a 10 minuti. L’acqua dell’acquedotto sarebbe inquinata dalla presenza di escherichia coli. Il provvedimento riguarda specificatamente la scuola elementare e materna di Filecchio, ma anche tutto il territorio della frazione. Specificatamente le due scuole perché a far emergere la presenza del pericoloso batterio è stata la ditta Del Monte ristorazione, incaricata del servizio mense che dopo aver effettuato in proprio analisi ha segnalato al comune la non conformità dell’acqua fornita dal pubblico acquedotto, per la presenza di batteri coliformi ed escherichia coli delle acque. Il provvedimento riguarda in via cautelativa anche le scuole di Barga e di Fornaci, anche se in questo caso non esistono particolari problematiche. Le analisi della ditta del Monte hanno riguardato infatti anche l’acqua potabile servita alle altre scuole del comune ed in questo caso è stata rilevata la non conformità per…