Tag: pro loco

- di Redazione

La Marcia “Barga e i colli del Pascoli”

Domenica 27 aprile torna anche un altro classico appuntamento del podismo in valle del Serchio. Organizzata come sempre dal Gruppo Marciatori d Barga, quest’anno con la collaborazione per la prima volta della Pro Loco Barga, il 27 aprile prossimo si terrà la marcia “Barga e i colli del Pascoli”. L’appuntamento vede anche il patrocino del Comune di Barga e la collaborazione di tanti volontari.L’evento, inserito nel Trofeo Podistico Lucchese si svolgerà su un percorso che si sviluppa a Barga e sui “Colli” nei dintorni, nei luoghi cantati da Pascoli nelle sue poesie. L’appuntamento è domenica 27 aprile presso l’Oratorio del sacro Cuore dove si ritroveranno i partecipanti ed avverrà la partenza e l’arrivo.

- di Redazione

Festa della Liberazione: celebrazioni e una passeggiata per non dimenticare

Barga e la sua comunità hanno onorato anche quest’anno il giorno dalla Liberazione, il 25 aprile, con iniziative istituzionali e popolari dedicate ai caduti, all’impegno partigiano, alla gioia della liberazione dell’Italia. La mattina del 25 aprile è iniziata con un appuntamento ormai divenuto tradizione che ha visto radunarsi in pizzale Matteotti a Barga quasi trecento persone pronte per affrontare la “passeggiata della liberazione”, un escursione che per il terzo anno, da Barga, attraverso gli antichi sentieri, è giunta a Sommocolonia, borgo dove il 26 dicembre 1944 una sanguinosa battaglia tra tedeschi, americani e partigiani la rese simbolo del processo di Liberazione. A salutare il variopinto corteo, accompagnato anche dai cani di famiglia grazie al patrocinio dell’Arca della Valle, anche il sindaco Marco Bonini e parte della giunta, che poi si sono spostati – assieme ai rappresentanti della Pro Loco, organizzatori dell’evento – verso piazza della Vittoria, dove si trova un monumento ai caduti di tutte le guerre. Qui, al suono…

- di Redazione

Nuovi risultati dai podisti del gruppo Marciatori Barga

Appuntamento con Vivicittà attraverso la Mezza Maratona di Firenze che si è svolta domenica 6 Aprile. Il gruppo Marciatori Barga era presente con tre atleti che si sono cimentati nella distanza di gara di km. 21,097: Lucia Chiappa nella categoria Veterane Femminile si è piazzata al 41° posto; Federico Biagiotti nella cat. Assoluti maschile ha corso la distanza in ore 1.33.13; Paolo Savastano nella cat. Assoluti maschile ha impiegato il tempo di ore 1.54.54.Tanti importanti risultati erano stati anche ottenuto alla “Stracarrara”, gara disputatasi domenica 30 marzo e valevole anche per il “Campionato Toscano 10 km su strada”.Dal Gruppo Marciatori erano presenti sei atleti:quattro di loro hanno partecipato al Campionato in quanto tesserati anche UISP ed hanno ottenuto buoni risultatti; Daniele Ponziani – cat. Veterani L 65 – Maschile – ha conquistato il primo posto e quindi si è laureato campione toscano con pieno merito ; Giorgio Biagioni – cat. Veterani N 75 – Maschile – si classifica al quarto…

- di Redazione

Cari amministratori: ecco come fare “buone pratiche”

Buone pratiche, ovvero l’applicazione di buone idee realizzate nel territorio della Valle del Serchio: singoli individui, associazioni, realtà di questa Valle che stanno insegnando come vivere meglio o riscoprire il territorio e come vivere in maggiore equilibrio con l’ambiente che ci circonda, prendendo per mano la natura lasciata per strada in questi decenni e riportandola dentro la nostra vita.Così Andrea Giannasi, coordinatore del progetto “Stati generali della Garfagnana” presentando l’interessante incontro, ultimo di una proficua serie che andrà avanti anche nei mesi a venire, sulle “Buone pratiche”; appunto i buoni progetti che spesso però sono conosciuti solo nel loro piccolo e che invece devono essere promosse e diffuse per far vivere meglio questa terra alla sua popolazione.Alla Sala Colombo di Barga, ieri sera, giovedì 27 marzo, si sono ritrovati così tanti soggetti che nella valle stanno costruendo buone pratiche ed è davvero significativo vedere quante buone idee esistono e quanto si può fare per vivere meglio l’ambiente che ci circonda.Obiettivo…

- di Redazione

Talini confermato presidente della Pro Loco

E’ di nuovo il barghigiano Francesco Talini a guidare l’associazione Pro Loco di Barga. L’elezione del direttivo è avvenuta nei giorni scorsi e Talini, presidente uscente, è stato confermato alla guida dell’associazione che ha come obiettivo quello della valorizzazione turistica e della rivitalizzazione della cittadina barghigiana e dei suoi dintorni. Suo vice è stato nominato Michele Cherubini, mentre a ricoprire l’incarico di segretario è stata eletta Brunella Bertoni. Nominato anche il tesoriere nella persona di Federica Del Carlo. Dopo la composizione dell’organigramma societario la nuova squadra Pro loco è già al lavoro per la programmazione dei prossimi impegni. Intanto è già iniziata la fase preliminare di organizzazione di uno degli appuntamento clou dell’estate barghigiana: Live in barga, durante il mese di luglio. A cura della ProLoco anche l’organizzazione assieme ad altre associazioni dell’ormai consueto appuntamenti del  25 aprile. Organizzata dall’Associazione Ricreativa Sommocolonia, Pro Loco di barga, tornerà il 25 aprile la “Passeggiata della Liberazione”, una camminata in mezzo alla natura…

- di Redazione

Eletto il nuovo consiglio della Pro Loco

Tutto come da programma per le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo dell’Associazione Pro Loco di Barga.L’appuntamento era per lunedì sera 10 marzo presso la Sala Colombo. I votanti non sono stati tantissimi, ma comunque in 79 hanno espresso le loro preferenze ed alla fine sono stati eletti tutti i candidati del consiglio direttivo e del collegio dei revisori dei conti. Sono: Rodolfo Bernardi; Brunella Bertoni; Michele Cherubini; Federica Del Carlo; Sonia Maria Ercolini; Riccardo Fabbri; Ilaria Peccioli; Maurizio Poli; Francesco Talini per il consiglio direttivo e per il Collegio dei Revisori dei Conti: Davide Barbuti; Massimo Ceccarelli; Andrea Mori.Appuntamento per tutti, presumibilmente, lunedì prossimo per l’elezione delle cariche sociali e per iniziare il nuovo corso di questa associazione che punta alla valorizzazione ed alla promozione turistica e culturale di Barga.Si è arrivati alle nuove elezioni non tanto perché il consiglio uscente fosse arrivato alla naturale scadenza, ma in quanto, erano stati realizzati gli obiettivi che il comitato promotore…

- di Redazione

Ecco i candidati per le elezioni della Pro Loco

Tutto pronto per le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo dell’Associazione Pro Loco di Barga. L’appuntamento, ricordiamo, è previsto per lunedì 10 marzo alle ore 21 presso la Sala Colombo di via del Giardino. Intanto sono stati resi noti i nomi dei candidati per il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio dei Revisori dei Conti. Per il consiglio direttivo i nomi votabili sono: Rodolfo Bernardi; Brunella Bertoni; Michele Cherubini;  Federica Del Carlo; Sonia Maria Ercolini; Riccardo Fabbri; Ilaria Peccioli;  Maurizio Poli; Francesco Talini.Questi i candidati invece per il Collegio dei Revisori dei Conti: Davide Barbuti; Massimo Ceccarelli; Andrea Mori.Potranno votare soltanto coloro che saranno in regola con il tesseramento 2014 (la quota sociale di euro 10 si può ancora pagare presso l’Edicola Poli di Barga).

- di Redazione

Pro Loco verso il rinnovo delle cariche, aperto il tesseramento

La Pro Loco Barga va verso il rinnovo delle cariche sociali: è stato annunciato ufficialmente durante l’assemblea dei soci tenutasi lunedì 10 febbraio, momento durante il quale sono stati presentati anche i bilanci consuntivo e preventivo.Le nuove elezioni sono indette per il prossimo 10 marzo e si rendono necessarie per la spontanea dimissione dell’attuale consiglio direttivo, una decisione presa non perché qualcosa non funzioni ma in virtù del fatto che l’obiettivo primario è stato raggiunto: quello di “rimettere” a posto un’associazione rimasta inattiva per quasi dieci anni e quindi non più adeguata alle normative in merito e rimasta priva di contatti e di fondi. Questo era l’intento del comitato promotore che nel 2012 decise di riavviare la Pro Loco e, ora che l’obiettivo è raggiunto, con uno statuto rinnovato, con i conti in regola, con alcune collaborazioni avviate con successo, è tempo di “rinnovare e rafforzare”, come è stato più volte ribadito durante l’ultima assemblea. Quindi è stato aperto (e…

- di Redazione

Presto il rinnovo del consiglio Pro Loco

La Pro Loco Barga è pronta per rinnovare il consiglio direttivo e il collegio dei revisori dei conti. Questo perché, nonostante non sia ancora tempo della sua naturale scadenza, sono stati realizzati gli obiettivi che il comitato promotore si era prefissato ed è quindi giunto il momento, per il vecchio direttivo, di dimettersi e lasciar spazio a nuove persone e a nuove idee.Nel varare la rinascita dell’associazione, infatti, il desiderio di chi aveva rimesso in moto la Pro Loco era quello di dar nuova vita all’associazione, risolvere le piccole-grandi burocrazie che ne ostacolavano un’attività spedita e riprendere contatti con altre Pro Loco ed enti. Ad oggi tutto questo è compiuto e, sempre secondo l’intento della prima ora, è quindi il momento di trovare forze nuove e fresche che siano interessate a lavorare per la promozione del territorio di Barga.Oltre che la collaborazione e l’organizzazione diretta di eventi e iniziative l’attuale consiglio direttivo ha approvato il nuovo statuto secondo i regolamenti…

- di Redazione

La Befana ha fermato il maltempo e ha accolto tutti alla Volta del Menchi

Chissà se è merito della Befana il mezzo miracolo di un pomeriggio sereno dopo una notte di nubifragi che hanno causato anche danni.Tantè: la vigilia dell’epifania a Barga, dopo i timori per la pioggia prevista e alcune variazioni di programma, si è svolta come da tradizione. Con tante befanine e befanottini al seguito della vecchietta a cantare canti di questua accompagnati dalla fisarmonica del Giuliano, su e giù per Barga Giardino e Barga Vecchia. Insomma tutto è andato come ci si augurava, giusta ricompensa per i bambini che per tutto l’anno hanno aspettato questo momento e per gli organizzatori (Associazione perché la tradizione ritorni – la Befana, Comune di Barga, Pro Loco, Per Barga) che hanno lavorato duro al fine di far arrivare la Befana a Barga accompagnata da musici e un ciuchino e per permetterle di distribuire doni a tutti i bambini che sono stati bravi. Agli altri, si sa, è toccato il carbone. La Befana è giunta a…

- di Redazione

“Ecco donne la Befana”. Con diverse novità per tutti

Sarà una “Befana” bagnata? Le previsioni del tempo lasciano poche speranze per il pomeriggio della vigilia dell’epifania, data che vede l’arrivo della buona vecchina nelle case e soprattutto la sua discesa a Barga, dove viene accolta da grandi e piccoli con numerose iniziative.Ma gli organizzatori della Befana hanno comunque pronto un piano “b” nel caso il tempo (previsto piovoso fino alle 18.00 del 5 gennaio) volesse confermarsi tale. Nessun timore invece per la sera ed il giorno seguente, che le previsioni indicano come privi di precipitazioni.Barga insomma attenderà con l’ormai nota ospitalità la vecchietta e i tanti visitatori attesi, che potranno incontrarsi in piazzale Matteotti nella zona del Giardino ad attenderla per poi accompagnarla, passando di negozio in negozio per i canti di questua, fino in centro storico. L’evento prenderà il via a partire dalle 14.00 e sarà dedicato soprattutto ai bambini (preferibilmente in abiti da befanine e befanottini), che poi si troveranno in piazza Angelio per la distribuzione dei…

- 1 di Redazione

Di nuovo allagato il piano terra della Sala Colombo. La lettera di protesta di Giuseppe Luti

Ad una prima ricognizione sembrava che il maltempo che ha imperversato sulla nostra zona tra Natale e santo Stefano non avesse arrecato danni, se non alcuni smottamenti di modesta entità e la caduta di qualche ramo tra i più sottili. Insomma sembrava “normale amministrazione” se non fosse che, al rientro dalle feste, il 27 dicembre, alcuni locali che si trovano nella zona del Giardino dove si trova la Sala Colombo sono risultati abbondantemente allagati. A segnalarlo è Giuseppe Luti, membro del Gruppo Marciatori e da subito impegnato a ripulire il piano terra della sala di via del Giardino dove hanno la sede anche la Pro Loco e l’Asbuc. Il problema, non certo piacevole e soprattutto dannoso e oneroso, non è la prima volta che si presenta, dato che in occasione dell’alluvione del 21 ottobre scorso a quelle sedi toccò la stessa sorte. Colpa, secondo Luti, di un sistema fognario inadatto e quindi destinato ad arrecare danni. Di seguito la “denuncia”…