Tag: pro loco

- di Redazione

Aspettando Natale…

L’associazione per B.A.R.G.A. in collaborazione con il comune di Barga, la Pro Loco, la scuola civica di musica Barga, la Caritas e la propositura di Barga , organizza un concerto di beneficenza previsto la sera del 15 dicembre( alle 20,45 al teatro dei differenti). Aspettando Natale.. . questo il titolo della serata che nasce per dare un piccolo sorriso a chi ha bisogno; l’ intero incasso sarà infatti devoluto in beneficenza.La serata si aprirà con balli, canti ed esibizioni live degli studenti e degli insegnanti della scuola di musica. Gran finale poi con un paio d ore di concerto dei Pianeta Zero (Renato zero Tribute band).Costo ingresso: 10 euro intero; 5 ridotto (bambini fino a 12 anni. Info e riferimento Celeste 3922833851 o Beatrice 347 5588061.

- di Redazione

Aspettando Natale… uno spettacolo di beneficenza. Aperta la prevendita

L’associazione per B.A.R.G.A. In collaborazione con il comune di Barga, la Pro Loco, la scuola civica di musica Barga, la Caritas e la propositura di Barga , organizza un concerto di beneficenza previsto la sera del 15 dicembre( alle 20,45 al teatro dei differenti). Aspettando Natale.. . questo il titolo della serata che nasce per dare un piccolo sorriso a chi ha bisogno; l’ intero incasso sarà infatti devoluto in beneficenza.La serata si aprirà con balli, canti ed esibizioni live degli studenti e degli insegnanti della scuola di musica. Gran finale poi con un paio d ore di concerto dei Pianeta Zero (Renato zero Tribute band).Costo ingresso: 10 euro intero; 5 ridotto (bambini fino a 12 anni La prevendita inizierà giovedì 28 novembre presso il Bar del Paologas sul Fosso e /o Edicola Poli in via Pascol. Info e riferimento Celeste 3922833851 o Beatrice 347 5588061.

- di Redazione

“Un manifesto per la Pro Loco” – mostra dei lavori realizzati dall’Istituto Comprensivo

Sono tantissimi e tutti molto belli i lavori prodotti dalle classi dell’Istituto comprensivo di Barga per il concorso indetto dalla Pro Loco “Il tuo manifesto per la Pro Loco” e dal 21 al 25 agosto saranno tutti quanti in mostra presso la scuola d’infanzia G. Pascoli.Lo scopo era quello di descrivere, per mezzo di un disegno o di un collage, “Barga e il suo territorio, un paese da scoprire”; le classi hanno aderito in buon numero e tanti sono i lavori pervenuti, realizzati sia individualmente che in gruppo.Il momento dell’inaugurazione della mostra, che si terrà mercoledì 21 agosto, coinciderà anche con la premiazione del miglior lavoro, scelto da una commissione che ha riunito insegnati d’arte e membri della Pro Loco. Poiché molti lavori meritavano di essere premiati, saranno assegnate anche menzioni di merito a tutti quei giovani artisti che con la loro creatività hanno saputo esprimere il tema proposto. Gli orari di apertura della mostra saranno i seguenti: 21 agosto…

- di Redazione

In mostra i lavori realizzati per “Un manifesto per la Pro Loco”

C’è tempo fino a domenica 25 agosto per vedere i bei disegni prodotti dagli allievi dell’istituto comprensivo di Barga in adesione al concorso indetto dalla Proloco “il tuo manifesto”, ideato per scoprire come i più piccoli interpretano “Barga e il suo territorio, un paese da scoprire…” (questo il tema del concorso).Molti i disegni pervenuti alla segreteria dell’associazione, molti e molto interessanti i temi e le immagini scelte dagli alunni per rappresentare quello che trovano bello a Barga e dintorni.Alcune classi hanno lavorato singolarmente, altre in gruppo, altre ancora in entrambe le maniere, permettendo alla Pro Loco di raccogliere molto materiale da utilizzare per pubblicazioni future.Ci sono state alcune menzioni di merito, andate alla V di Fornaci per l’accuratezza di esecuzione e per la scelta del soggetto (ispirato ad un lavoro di Alberto Magri); alla I A e B di Barga per la fantasia e la realizzazione, considerando l’età dei piccoli artisti; alla VB di Barga per aver corredato ogni disegno…

- di Luca Galeotti

A proposito di Live in Barga…

Spesso si dice, ripetendo una lamentela un po’ stantia e che ormai non ha più senso visto che tutto è cambiato in questo mondo e che si viaggia da tempo alla velocità della luce, che le “piazzette di Barga non sono più quelle di una volta”.Comunque i nostalgici non si preoccupino più di tanto. Le Piazzette, almeno in una cosa, sono sempre quelle di una volta. Non c’è edizione che non si chiuda con qualche bella polemica…Così è stato anche quest’anno e forse così sempre sarà, anche se dispiace constatare questo, soprattutto dopo aver visto e vissuto questi dieci giorni di festa che secondo noi sono stati positivi. Come sempre perfettibili, ma un’ottima formula.Live in Barga si è ritagliata uno spazio particolare nell’ambito degli appuntamenti goderecci dell’estate in valle del Serchio. Non é la festa della Birra, non è “Il pane e le rose” di Gallicano, non la festa giovani sotto il tendone a Castelnuovo. Non è forse troppo… giovane…A…