Tag: NoiTV

- di Redazione

Esercitazione del SAST nel cuore delle Apuane

Si è svolta in questo fine settimana nel territorio comunale di Minucciano in Alta Garfagnana un’importante esercitazione del SAST ovvero del Soccorso Alpino Speleologico Toscano. In questo caso e nello specifico si è trattato dell’impiego del personale nel settore speleologico. Del resto questo spicchio settentrionale della nostra provincia è ricchissimo di grotte, buche e anfratti davvero di eccezionale interesse: la famosa buca della Speluca è solo una delle tante ma tra le più conosciute. L’esercitazione ha visto il coinvolgimento del personale di soccorso di ben tre regioni a seguito di un’emergenza simulata all’interno di un foro carsico proprio nel cuore delle Apuane. Il campo-base è stato allestito nell’area della Segheria a Gorfigliano e da lì gli speleologi sono potuti intervenire laddove si è reso necessario. L’esercitazione è iniziata venerdì 17 e si è conclusa con un bilancio più che positivo nella giornata di domenica 19 giugno.

- di Redazione

Il ritorno nel CIAR di Paolo Andreucci al rally di Alba

Il pluricampione italiano Paolo Andreucci sarà al via del Rally di Alba a bordo della Skoda Fabia Rally del Team H Sport di Silvio Lazzara. In tanti si aspettavano un possibile ritorno da parte del campione garfagnino e così è stato. La corsa, quarta prova del campionato italiano assoluto rally, si disputerà venerdì 24 e sabato 25 giugno.   Una gara test, per verificare il percorso di sviluppo fatto fino ad oggi sulle gomme MRF Tyres anche su asfalto, visto che l’undici volte campione italiano rally già da due anni è impegnato con la casa indiana nell’evoluzione delle gomme. La scorsa stagione, la vittoria del titolo tricolore Terra ha premiato l’ottimo lavoro svolto da Ucci nei test ma adesso è tempo di verificare l’evoluzione delle gomme anche su asfalto ed in tal senso il 26esimo Rally di Alba sarà un ottimo banco di prova, visto l’importante parterre di equipaggi che saranno al via. Al suo fianco, ci sarà l’ormai fidato…

- di Redazione

Lago di Pontecosi tra attenzione su sicurezza e tutela dell’ambiente

E’ in discussione in questo periodo da parte del Governo il rinnovo delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche. Il tema è stato anche oggetto di una mozione al consiglio regionale della Toscana.   Su questo argomento il consigliere regionale Mario Puppa ha presentato un emendamento affinché le aziende che operano nel settore prestino più attenzione alla sicurezza ma soprattutto tutelino l’ambiente e affinché non si generino situazioni come è avvenuto nel bacino artificiale di Pontecosi. In questi anni  il lago si è riempito di sedimenti trasportati dal Serchio e dai vari affluenti tanto che oggi hanno vi hanno trovato casa e vi prosperano varietà vegetali e animali trasformandolo in una sorta di oasi naturalistica ma poco utile ad Enel. Una nuova realtà pericolosa per gli abitanti del posto che in più occasioni hanno chiesto a gran voce il ripristino delle condizioni cosi com’erano oltre un decennio fa quando il lago era anche mèta di turisti.

- di Redazione

Non si abbassa la curva del covid e la pandemia è viva

I nuovi casi positivi sono 1659 (-313) su 8328 test di cui 1385 tamponi molecolari e 6943 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è al 19,92 %. I nuovi contagiati in provincia di Lucca sono 207 (-24). I ricoverati sono 252 (16 in più rispetto a ieri), di cui 8 in terapia intensiva (1 in meno). Si registra 1 nuovo decesso: una donna di 92 anni, a Livorno. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1659 (-313) età media 45 TASSO POSITIVI 19,9% RICOVERATI 252 (+16 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 8 (-1 rispetto a ieri) DECESSI 1 età media anni 92 = a Lucca   PROV. LUCCA 207 (-24) PIANA DI LUCCA 113 (-11) VALLE DEL SERCHIO 34 (-1) VERSILIA 60 (-12)

- di Redazione

Jasmine Paolini scivola al #73 della classifica WTA e prepara il rientro

Si è fermata dopo un periodo complicato anche a causa di qualche problema fisico che ne ha condizionato il rendimento. Nel frattempo, però, Jasmine Paolini è scivolata di parecchie posizioni nella classifica WTA dove adesso la troviamo numero 73, quindi circa una trentina di posizioni perdute rispetto al best ranking (42) di qualche mese fa. A fine maggio la sofferta decisione con il suo staff di fermarsi per recuperare la migliore condizione fisica e la voglia di ripartire tra pochi giorni al torneo di Wimbledon, superficie (erba) che forse non è la più adatta alle sue caratteristiche ma con la determinazione di fare bene soprattutto in prospettiva della seconda parte di questo 2022 finora avaro di soddisfazioni a parte la felice parentesi della Nazionale. Lo scorso anno (era il 29 giugno) a Wimbledon Jasmine uscì al primo turno contro la tedesca Petkovic.

- di Redazione

Casi di covid ancora in crescita e il tasso di positività schizza al 20%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 2033 (+131) su 10107 test effettuati di cui 1353 tamponi molecolari e 8754 test rapidi. Il tasso di positività è addirittura al 20,11%. Sono 220 (+7) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I ricoverati sono 235 (1 in meno rispetto a ieri), di cui 6 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi non si registrano nuovi decessi. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 2033 (+131 età media 46 TASSO POSITIVI 20,1% RICOVERATI 235 (-1 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 6 (-1 rispetto a ieri) DECESSI = età media anni = a Lucca   PROV. LUCCA 220 (+7) PIANA DI LUCCA   101 VALLE DEL SERCHIO   52 VERSILIA   67

- di Redazione

Autismo, la staffetta blu ha fatto tappa in Garfagnana

La staffetta blu per l’autismo ha fatto tappa a San Pellegrino in Alpe  in un clima di festa e grande convivialità. L’iniziativa  organizzata dall’Angsa, Associazione nazionale persone con autismo, dal Sentiero Italia del CAI, con la collaborazione dell’Unione Garfagnana,  ha come scopo la sensibilizzazione sulle tematiche e le problematiche dell’autismo. La staffetta Blu è un evento di carattere nazionale e la tappa toscana è stata gestita dall’Unione Comuni, che ne ha curato gli aspetti logistici e organizzativi, coordinando le  associazioni di volontariato che subito si sono rese disponibili e hanno permesso di gestire in sicurezza le escursioni che hanno visto la partecipazione di oltre 100 iscritti.  La comitiva è partita da San pellegrino, con arrivo al Rifugio Burigone, lungo un bellissimo percorso di poco più di  2 k, dove i vari gruppi si sono ritrovati. Presso il Burigone ci sono stati gli interventi di Andrea Tagliasacchi, Presidente dell’Unione Comuni della Garfagnana; di Caterina Campani, Presidente della Conferenza zonale dei sindaci…

- di Redazione

Chiara, la giovane custode della montagna barghigiana

Dal mese di aprile scorso è stato riaperto il rifugio alpino Giovanni Santi, che si trova nel cuore della montagna barghigiana, in località la Vetricia. L’edificio si trova a quasi 1400 metri sul livello del mare, è rimasto chiuso a lungo in assenza di un gestore che finalmente è arrivato. Una giovane di 28 anni, Chiara Rossi che ha fatto una scelta diversa da tanti coetanei ed ha deciso di diventare la custode della montagna barghigiana. Il rifugio fa parte delle proprietà del demanio civico barghigiano amministrate da Asbuc. E’ davvero una bella struttura realizzata sui ruderi di una vecchia osteria nel 1934 per divenire caserma del Corpo Forestale fino agli anni ’60. Nel 2001 la struttura, grazie ai contributi di Fondazione Crl, Kme e comunità di Barga, affidato ad Asbuc è stata riportata a nuova vita ed è divenuta rifugio, anche se con fasi e fortune alterne. Chiara indubbiamente ci sta mettendo grande entusiasmo, con la voglia di rappresentare…

- di Redazione

Studenti in visita al Centro La Piana a Camporgiano

A Camporgiano  si è svolto presso il Centro “La Piana”,  luogo di valorizzazione della biodiversità vegetale della Garfagnana, un incontro con gli studenti dell’istituto  Agrario dell’ISI Garfagnana. L’iniziativa ha visto la presenza del presidente dell’Unione Andrea Tagliasacchi oltre al segretario generale Francesco Pinagli. Presenti inoltre Andrea Carrari per conto della provincia di Lucca,   il corpo docente dell’istituto, esperti di botanica. Il tutto coordinato da Cinzia Lenzarini responsabile  del centro per conto dell’Unione Comuni Garfagnana. Da alcuni anni il centro è anche Banca del germoplasma per conto di regione Toscana soprattutto grazie ad una rete di coltivatori custodi che garantiscono ogni anno semi  di varietà recuperate in Garfagnana , senza contaminazioni, in modo da mantenere integro questo patrimonio. L’incontro con gli studenti sancisce una importante e produttiva collaborazione tra L’ISI Garfagnana e il centro la Piana.   La mattinata si è conclusa con una ricca colazione a base di ciliege colte direttamente in pianta, tra le tante varietà locali presenti nel centro.

- di Redazione

In Toscana e a Lucca lieve calo di nuovi casi-covid e del tasso di positivà

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1739 (-442) su 10500 test effettuati di cui 1684 tamponi molecolari e 8816 test rapidi. Il tasso di positività scende al 16,56%. Sono 166 (-56) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I ricoverati sono 228 (1 in meno rispetto a ieri), di cui 14 in terapia intensiva (1 in più). Purtroppo, oggi si registrano 4 nuovi decessi: 3 uomini e una donna con un’età media di 84,5 anni (1 a Lucca, 1 a Livorno, 1 a Arezzo, 1 a Siena). TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1739 (-442) età media 48 TASSO POSITIVI 16,5% RICOVERATI 228 (-1 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 14 (+1 rispetto a ieri) DECESSI 4 età media anni 84,5 1 a Lucca   PROV. LUCCA 166 (-56) PIANA DI LUCCA 92 (-21) VALLE DEL SERCHIO 19 (-25) VERSILIA 55 (-10)

- di Redazione

Yunes e Iris si laureano campioni italiani danze standard classe B1

Si è svolto a Carrara il campionato italiano di danza sportiva. Nella specialità danze standard 14/15 classe B1 si sono distinti gli atleti Yunes Simoni di Piano di Coreglia e Iris Vergamini di Ghivizzano. I due giovani danzatori hanno infatti conquistato il titolo di campioni italiani che è valso loro anche l’accesso all’ambita classe A. Grande soddisfazione anche per il loro maestro Michael Giuliano che con la sua scuola di ballo “Melody” a Piano di coreglia, segue i due giovani atleti in ogni competizione e passo dopo passo.

- di Redazione

Vergamini-Fabrizi al via della mitica e storica Mille Miglia

Fabio Vergamini e Anna Maria Fabrizi alla Mille Miglia che ha preso il via in queste ore da Brescia nel settore del Ferrari Tribute, unico equipaggio lucchese in gara, dopo il secondo posto assoluto nella scorsa edizione ed il quinto del 2020. La corsa è suddivisa in quattro tappe e passerà da Viareggio venerdi 17 giugno dalle 15,30 circa in avanti. Prima passerà il Tributo Ferrari seguito dalle auto storiche: in totale oltre 500 equipaggi. Vergamini-Fabrizi (numero 538) dovrebbero transitare intorno alle 15,40.