Tag: NoiTV

- di Redazione

Calano ancora i casi ma con meno tamponi; il tasso di positività scende al 14,8%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1203 (-301) su 8117 test effettuati di cui 1513 tamponi molecolari e 6604 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è al 14,82%. Sono 163 (+52) invece i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 8.875.230. I ricoverati sono 698 (11 in più rispetto a ieri), di cui 23 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 81,4 anni. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1203 (-301) età media 44 TASSO POSITIVI 14,8 (ieri 19,3%) RICOVERATI 698 (+11 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 23 (+3 rispetto a ieri) DECESSI 16 età media anni 81,4 = a Lucca   PROV. LUCCA 163 (+52) PIANA DI LUCCA 78 VALLE DEL SERCHIO 18 VERSILIA 67  

- di Redazione

Anche sotto la pioggia è sempre un grande Parco Alpi Apuane

Si sono corsi al Moreno Martini di Lucca i campionati regionali dei 10000 metri assoluti e Masters su pista validi come prima prova del CDS nazionale a squadre 2022. Giornata caratterizzata da uno spiccato maltempo e da una pioggia a tratti battente. Il team garfagnino del G.P. Parco Alpi Apuane – Team Ecoverde ha schierato al via i suoi atleti assoluti che anche sotto un autentico nubifragio che si è abbattuto su Lucca durante la gara Elite maschile hanno onorato al meglio la prova. L’asso keniota Paul Tiongik ha chiuso in 30’ 26“ al secondo posto alle spalle di Panuel Mikungo (Atletica Castello) dominatore in 29’45”, unico capace di scendere sotto i 30′. Lo squadrone biancoverde ha piazzato sul podio anche Alessandro Brancato che ha chiuso in 30’48” e si è laureato campione Toscano Assoluto 2022 dei 10mila metri. Da registrare anche gli ottimi piazzamenti del siciliano Ivan Antibo (quinto) in 31’10” e Campione Toscano Promesse 2022, Vincenzo Agnello sesto…

- di Redazione

Lazzurri-Pennacchi campioni italiani di Tiro della forma

Gli atleti della Garfagnana si confermano al top nel tiro della forma o lancio del formaggio che dir si voglia. A Castel di Lama (Ascoli Piceno) Roberto Lazzurri e l’inossidabile Piero Pennacchi “Pianacci” hanno vinto il titolo italiano nella categoria dei 9 chilogrammi con una prova di assoluta classe. A confermare la bontà della scuola garfagnina il terzo posto nei 25 kg di Rino Suffredini e Michele Bandini Michele ed altri buoni piazzamenti a suggellare la bella giornata marchigiana.

- di Redazione

Bagni di Lucca, taglio del nastro per il “nuovo” Bagno Bernabò

Dopo una lunga serie di interventi, a Bagni di Lucca ha riaperto i battenti dopo tanti anni di chiusura lo storico impianto termale “Bagno Bernabò”. Il taglio del nastro alla presenza di molte autorità tra cui il sindaco Michelini e l’assessore Giambastiani che ha tenuto i rapporti con l’imprenditore emiliano che gestirà per i prossimi anni l’antica struttura. La giornata è  iniziata al Casinò Municipale con un convegno dedicato alle proprietà miracolose delle acque termali, con la partecipazione oltre agli amministratori locali  del professor Marcello Cherubini che ha sottolineato la storia delle terme a Bagni di Lucca. A seguire il professor Antonio Venturelli che ha parlato del rapporto tra rocce e acque termali.La struttura è pronta fin da subito per massaggi, bagni termali, sauna naturale, con una grotta per terapia caldo umida e cromo terapia e sarà definita anche una convenzione con la Asl.Insomma un segnale importante che arriva in un momento difficile per le Terme a Bagni di Lucca e la…

- di Redazione

Frantumata la lapide per i partigiani fucilati a Ponte a Serraglio

E’ stata trovata frantumata nel cimitero di Ponte a Serraglio, a Bagni di Lucca, la lapide che ricorda 8 partigiani che nel 1944 furono fucilati dai tedeschi. Sul fatto, avvenuto proprio nei giorni in cui si commemora il 25 aprile, stanno indagando i carabinieri. I militari hanno effettuato un sopralluogo al cimitero insieme al sindaco di Bagni di Lucca, Paolo Michelini. La lapide era sostenuta da ganci in ferro. Sulla superficie non sarebbero stati rinvenuti colpi di martello o attrezzi simili ma si sospetta che qualcuno abbia scalzato il marmo per farlo cadere. Non sembra del tutto esclusa la caduta accidentale, a causa del cedimento dei sostegni, ma la tempistica del fatto (due giorni prima del 25 aprile) al momento fa propendere per un gesto volontario. Non sarebbero comunque presenti in zona telecamere di sicurezza che possano aiutare a chiarire cosa è effettivamente accaduto. Nel frattempo, questa mattina la cerimonia di commemorazione del 25 aprile si è tenuta proprio nel…

- di Redazione

Cresce l’attesa per le elezioni amministrative a Bagni di Lucca

Si accende sempre di più l’interesse per le prossime elezioni amministrative a Bagni di Lucca. Dopo la conferma della ricandidatura del sindaco in carica Paolo Michelini, è stata la volta dell’ufficializzazione di Anna Maria Frigo che correrà con una sua lista sostenuta da Fratelli d’Italia. La Frigo ha ufficializzato la sua candidatura con l’apertura di una nuova sede elettorale che si trova in Via Umberto 1° a Bagni di Lucca e che ha visto la partecipazione di molti esponenti di Fratelli d’Italia. Al taglio del nastro sono intervenuti tra gli altri l’Onorevole Riccardo Zucconi, il consigliere Regionale Vittorio Fantozzi e la Senatrice Daniela Santanchè. Anche Anna Maria Frigo sottolinea la necessità di riaprire al più presto gli stabilimenti termali con l’obiettivo di incrementare occupazione e turismo.

- di Redazione

Una Targa in ricordo della presenza brasiliana nella Seconda Guerra Mondiale

Barga è stata uno dei punti centrali delle celebrazioni in corso per il 77° anniversario del contributo della Forza di Spedizione Brasiliana alla liberazione dell’Italia. Nella cittadina è arrivata venerdì una numerosa delegazione dell’esercito brasiliano con in testa  il Generale di Corpo d’Armata André Luiz Novaes Miranda, capo del dipartimento di Educazione e Cultura dell’Esercito Brasiliano e del generale di Brigata Luciano Antonio Sibinel, direttore del patrimonio storico e culturale dell’Esercito Brasiliano. A fare gli onori di casa, vista l’assenza per malattia della sindaca Caterina Campani, il vice-sindaco Vittorio Salotti che ha portato il saluto di Barga sottolineando l’orgoglio di aver ospitato la delegazione brasiliana per ricordare la storia che lega la comunità ai soldati sudamericani della Força Expedicionária Brasileira (FEB). E’ toccato invece al colonello Vittorio Lino Biondi ripercorrere la storia e il contributo dei “Prachinas” alla liberazione d’Italia. Dopo la cerimonia al teatro dei Differenti con la consegna ai familiari di alcune pergamene a ricordo del sacrificio di…

- di Redazione

Allerta meteo codice giallo per piogge e forti temporali

Scatta dalle ore 20 di questa sera, sabato 23 aprile, il codice giallo per pioggia e temporali, emesso dalla Sala operativa unificata della Protezione civile regionale, che interesserà tutta la Toscana, eq uindi anche la provincia di Lucca, fino alle 20 di domani, domenica 24 aprile. Un graduale calo della pressione, per l’avvicinarsi di un fronte freddo, è all’origine dei fenomeni che partiranno dal nord-ovest  per estendersi al resto del territorio regionale, con possibilità di rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore.

- di Redazione

Ghiviborgo e Real Forte cercano punti pesanti alla “romagnola”

Avversari ostici per le nostre nella 34esima giornata in programma domenica alle ore 15. Ghiviborgo di scena sul campo della capolista Rimini mentre il Real Forte riceve il temibile Forlì. Nell’anticipo del venerdì il Seravezza è stato travolto dall’Alcione Milano che si è imposto 3-0. Sempre domenica scatta anche la post-season in Eccellenza. Nella semifinale playoff del girone A il Camaiore è impegnato sul campo del Signa; nello spareggio-salvezza al Bui di San Giuliano Terme si gioca Castelnuovo-Pontremolese.

- di Redazione

Stabili casi e terapie intensive, calano i ricoverati; sale ancora il tasso di positività

I nuovi casi positivi in Toscana sono 4270 (-194) su 23518 test effettuati di cui 3752 tamponi molecolari e 19766 test rapidi. Il tasso di positività sale al 18.1%. Sono 487 (+49) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I ricoverati sono 684 (25 in meno rispetto a ieri), di cui 19 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 3 nuovi decessi: 2 uomini e una donna, con un’età media di 84,3 anni. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 4270 (-194) età media 47 TASSO POSITIVI 18,1 (ieri 17,6%) RICOVERATI 684 (-25 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 19 (= rispetto a ieri) DECESSI 3 età media anni 84.3 = a Lucca   PROV. LUCCA 487 (+49) PIANA DI LUCCA 230 (+16) VALLE DEL SERCHIO 90 (+35) VERSILIA 167 (-2)

- di Redazione

Tempo di innestare, i metodi di una pratica che sta scomparendo

Ogni anno, a primavera, quando le piante si risvegliano dal sonno invernale e  ricominciano a far circolare la linfa vitale, è proprio quello il momento giusto per intervenire grazie all’innesto, in genere sugli alberi da frutto, per  dare qualità migliori ad alberi già esistenti o anche a piante selvatiche nate in modo spontaneo. Se c’è un rito, nel mondo  rurale, che è pieno di fascino e se vogliamo anche di mistero è di sicuro quello della fase dell’innesto. L’innesto consiste nell’inserire una parte di un’altra pianta di varietà differente in un albero; questo lo si fa in genere per dare qualità ai frutti. L’operazione si definisce innesto semplicemente perché la parte nuova (quella che viene applicata alla pianta)  prende il nome di “nesto”. Ecco perché si dice innestare. E’ giusto sottolineare che ci sono vari metodi di innesto. Sarà dedicata ai vari metodi di innesto la prossima puntata dei colori del Serchio dove Ivo Poli ci racconterà  tutto su questa…

- di Redazione

Borgo a Mozzano, lo spettacolo dei corni alpini

Per una volta, l’originale e suggestivo suono dei corni alpini non ha invaso le verdi valle delle Alpi Europee, ma  Borgo a Mozzano e lo ha fatto grazie alla generosità e al nobile gesto di cinque musicisti bavaresi che in occasione della loro presenza in Toscana, hanno voluto omaggiare della loro musica gli ospiti del Centro Anziani del Convento di San Francesco gestito dalla locale misericordia. Non si è trattato di un concerto vero e proprio, come ci hanno confidato gli artisti, bensì di una serenata dedicata proprio agli ospiti della RSA borghigiana. Non è la prima volta che si esibiscono a Borgo a Mozzano; lo hanno fatto nel corso degli scorsi anni, ma questa volta è stato più emozionante in quanto hanno suonato in un luogo simbolico: in quel chiostro francescano che per oltre due  anni ha segnato il limite invalicabile per parenti e amici che avrebbero voluto abbracciare gli ospiti del centro. Vederli oggi muoversi a tempo di…