Tag: NoiTV

- di Redazione

Ancora visitabili decine di presepi nel comune di Barga

Nel corso di queste festività vi abbiamo raccontato di tanti presepi presenti in Valle del Serchio, segno di vitalità di questa bella e antica tradizione religiosa.   Il territorio barghigiano è indubbiamente uno di quelli che ha dimostrato particolare attenzione alla tradizione del presepe e lo dimostrano le decine di presepi presenti nella cittadina di Barga. In prima fila, a proporre bellissimi allestimenti, sono state naturalmente le chiese ma anche il millenario e magnifico Duomo di Barga ha ospitato un grande presepe che ogni anno viene allestito sotto l’altare. Tanti sono stati gli artefici di questo lavoro, omaggio anche alla terra di Barga come dimostrano i particolari della scenografia. Omaggio al territorio  è anche l’artistico presepe che troviamo nella chiesa del Sacro Cuore con sullo sfondo lo storico Oratorio del Sacro Cuore recentemente restaurato. Le artistiche statue che lo compongono sono state concesse  dall’artista-artigiano Simone Barsanti di Bagni di Lucca. Più tradizionale era invece il presepe allestito nella chiesa dedicata…

- di Redazione

Raddoppiano i casi in Toscana, triplicano a Lucca ma scende il tasso di positività

I nuovi casi registrati in Toscana sono 15892 (+8325) su 75252 tamponi effettuati di cui 17526 tamponi molecolari e 57726 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi scende al 21,12%. Triplicano i nuovi contagiati in provincia di Lucca che oggi sono 1612 (+1068). I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 7.376.790

- di Redazione

Jasmine Paolini in finale nel torneo di doppio a Melbourne

Grande risultato della coppia azzurra formata dalla nostra Jasmine Paolini e da Sara Errani. Nella semifinale del torneo di Melbourne le due italiane hanno infatti battuto in due set (6-2; 6-4) le australiane Destanee Aiava e Lizette Cabrera in una partita che non ha avuto assolutamente storia. Domenica in finale alla “Margaret Court Arena” Paolini-Errani se la vedranno con la fortissima coppia americana Pegula-Muhammad.

- di Redazione

La Misericordia di Borgo a Mozzano torna a celebrare la Natività

La realizzazione del presepe con l’utilizzo di persone, ma anche di manufatti come statue o statuine che rifanno rivivere la natività lo si deve di fatto a San Francesco. Si dice che di ritorno da un viaggio in terra santa volle ricostruire la natività a Greccio     La realizzazione del presepe con l’utilizzo di persone, ma anche di manufatti come statue o statuine che rifanno rivivere la natività lo si deve di fatto a San Francesco. Si dice che di ritorno da un viaggio in terra santa  volle ricostruire la natività a Greccio. l’evento viene così descritto alla fine del 1200 da Giotto, nella cattedrale superiore di Assisi, mentre questa immagine che ricorda la natività arriva addirittura dall’epoca delle catacombe quindi ai primi secoli dopo la nascita di Cristo. Per cui allestire un presepe all’interno di un convento Francescano è come ricollocarlo alla propria casa, e questo è il bellissimo presepe che si trova all’interno del Chiostro del Convento Francescano…

- di Redazione

Casi covid stabili ma sempre molto alti; lieve calo del tasso di positività

I nuovi casi registrati in Toscana sono 17286 su 75524 test effettuati di cui 22889 tamponi molecolari e 52635 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi cala di poco fino al 22,89%.

- di Redazione

Jasmine Paolini eliminata al torneo WTA di Melbourne

Nulla da fare per Jasmine Paolini. La 26enne giocatrice lucchese si è dovuta arrendere alla rumena Irina Begu negli ottavi di finale del WTA di Melbourne II. Sul cemento australiano la numero 53 al mondo ha lottato con tutte le sue forze, ma è stata costretta a cedere sul punteggio di 3-6 6-2 6-3. Una rimonta quella di Begu favorita da un rendimento modesto al servizio della Paolini. Per questo sarà la 31enne di Bucarest ad affrontare nei quarti di finale l’americana Amanda Anisimova impostasi per 6-4 6-1 contro l’altra rumena Sorana-Mihaela Cirstea.

- di Redazione

La serie D si dà i 15 giorni di stop; è un’altra stagione tormentata

Mercoledì pomeriggio l’agognata decisione della LND che da giorni ormai era nell’aria. Anche il campionato di serie D si ferma. Due settimane di stop sperando di poter riprendere il 23 gennaio ma tutto è legato all’andamento della pandemia. Insomma, come accade da due anni a questa parte, comanda il covid. ” Madame et monsieur, les jeux ne vont plus “. Vero che non siamo ad una roulette e davanti al suo croupier ma la sostanza è quella. Anche la serie D si ferma. In ritardo ma pur sempre nei tempi giusti rispetto a quanto avevano fatto il Comitato Regionale Dilettanti ed anche la serie C, seppur quest’ultima limitata al momento solo all’imminente fine settimana. La serie D dice stop per 15 giorni, almeno aggiungiamo noi, per 15 giorni. Slittano al 23 gennaio, questo è importante subito precisarlo, le due giornate in questione: ovvero la 19esima, ultima del girone di andata, e la 20esima che segnerà l’inizio della seconda parte del…

- di Redazione

Intramontabile Ucci, il re della…Terra vuol fare 13

Alla soglia dei 57 anni, li compirà ad aprile, Paolo Andreucci non molla. Anzi rilancia la sfida. A due mesi dal trionfo nel Liburna che lo ha consacrato campione italiano Rally Terra 2021, il popolare Ucci si accinge a vivere un’altra stagione da protagonista. Lo farà ancora alla guida della Skoda Fabia R5 gommata MRF affiancato alle note da Rudy Briani. Una volta lo si cercava al Totocalcio, il mitico totocalcio che ha fatto sognare milioni di italiani. Parliamo del 13 che invece ormai nell’anno di grazia 2022 un certo Paolo Andreucci cercherà nel rally. Agli 11 titoli assoluti di una carriera ormai leggendaria il pilota garfagnino ha aggiunto al Liburna esattamente due mesi fa, era il 6 novembre, il titolo assoluto terra. E scusate se è poco. Ecco perchè l’anno appena iniziato non solo costituisce un’altra sfida per lui, ma che sfida ci sentiamo di aggiungere. Nessuno come lui e non sarà facile battere i suoi record. Ah a…

- di Redazione

La Natività in una catasta di legna; il presepe unico dell’Eremo di Capraia

L’istallazione, realizzata dalla Proloco di Capraia, in questi giorni grazie ai social  ha avuto molto successo, L’idea di questo presepio è stata di Elio Bechelli che una volta ripulito un sentiero dietro la chiesa ha pensato bene di utilizzare la legna per fare da cornice alla sacra rappresentazione. Costruito su questa rupe, a dominare la valle del torrente  “Ceserano”  oggi troviamo l’eremo di Capraia, un edificio sacro dedicato al nome di Maria. Nel lontano passato  in questo luogo si trovava un castello che era stato edificato nel 14 secolo;  poi nel 1716, con i resti del castello che fu abbattuto,  fu costruito un primo edificio sacro e  nel 1870, grazie alla generosità dei Capraini, lo stesso edificio fu  ampliato  così come lo vediamo oggi. Oggi l’eremo può contare sulla preziosa presenza dell’eremita Don Fulvio Calloni che in questi anni ha dato  nuovi stimoli a questa comunità; la chiesa dedicata a Maria al suo interno ospita molte opere preziose tra cui…

- di Redazione

La D si adegua e sospende il campionato per due settimane

Anche la LND è giunta ad una saggia e opportuna decisione: il campionato si ferma per due settimane: slittano quindi le giornate di domenica 9 e domenica 16 gennaio. Si cercherà di ripartire, tenendo conto all’andamento della pandemia, il 23 gennaio. Qualora si fosse proseguito domenica prossima sarebbero state rinviate 59 partite su 85. Troppi i casi accertati in ogni squadra per pensare di poter scendere in campo. Questi per la cronaca gli incontri che attendevano le nostre tre formazioni: Ravenna-Ghiviborgo; Sammaurese-Real Forte Q.; Seravezza-Athletic Carpi. Tra l’altro ci sono squadre come il Ghiviborgo che già devono recuperare due partite; una invece il Seravezza.  

- di Redazione

Lieve calo dei casi ma aumenta ancora il tasso dei nuovi positivi al 25,19%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 16957 (-1911) su 67310 test effettuati di cui 21680 tamponi molecolari e 45630 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi risale al 25,19%. Sono invece 1820 (+38) i nuovi contagiati in provincia di Lucca. I vaccini attualmente somministrati in Toscana sono 7.288.092

- di Redazione

Jasmine Paolini avanza a Melbourne anche nel doppio

Jasmine Paolini in coppia con Sara Errani approda ai quarti di finale nel torneo di doppio a Melbourne. La coppia azzurra ha battuto in due set (6-4; 6-2) le australiane Da Silva Fick e Tjandramulia. Nei quarti di finale se la vedranno con l’americana Kaithlyn Christian e la bielorussa Lidzija Marozava. Ma naturalmente per la Paolini l’appuntamento più importante è quello di giovedì negli ottavi di finale del torneo di singolare contro la rumena Irina Cameliu Begu.