Tag: kme

- Commenti disabilitati su KME: i sindacati domani a confronto e sabato il consiglio comunale di Redazione

KME: i sindacati domani a confronto e sabato il consiglio comunale

Continua a tenere banco la vicenda dei 130 esuberi e quindi di altrettanti posti a rischio, annunciati da KME nei giorni scorsi per quanto riguarda lo stabilimento metallurgico di Fornaci.C’è molta attesa per il consiglio comunale che si terrà sabato pomeriggio a Fornaci e dove verrà analizzata con maggiore chiarezza la situazione, ma si potranno capire anche le linee da seguire per un confronto che tutti si augurano più che positivo con l’azienda.Intanto, venerdì a Firenze, si svolgerà l’incontro dei sindacati e delle rappresentanze degli stabilimenti coinvolti nella crisi KME, Fornaci, Serravalle e Firenze. “Stabiliremo a livello di gruppo la strategia da seguire – fa sapere il segretario provinciale FIOM-CGIL, Massimo Braccini – anche se è chiaroche il ruolo di Fornaci sarà determinante in quanto questo è lo stabilimento del gruppo più importante con i suoi oltre 700 dipendenti”.Nessuna iniziativa è stata intanto decisa in loco, anche perché, sottolinea Braccini, non siamo ancora di fronte ad una procedura aperta.Intanto si…

- di Redazione

Sulla crisi KME interviene anche il PD di Barga

In merito alla crisi della Kme di Fornaci, interviene anche Oriano Rinaldi, coordinatore comunale del Pd barghigiano, il quale afferma che “Dopo la situazione Luvata e Rotoplast, gli esuberi annunciati dalla Metallurgica hanno creato un forte senso di disagio non solo nel comune di Barga, ma sicuramente anche in tutta la Valle. La preoccupazione cresce tra gli operai, gli impiegati, i commercianti, gli artigiani e i giovani in attesa di lavoro.Il Pd di Barga aderisce alla mobilitazione in difesa dei posti di lavoro e in difesa della Valle del Serchio promossa dal sindaco Sereni. Questa iniziativa non può che trovarci tutti d’accordo, al di là del colore politico di cui ciascuno fa riferimento. La proverbiale tempestività di Sereni sui temi caldi quale quello del lavoro è conosciuta, e l’avere invitato ad un consiglio comunale straordinario aperto a tutte le istituzioni è un primo segnale che getta le basi di una grande mobilitazione e unanimità d’intenti. L’auspicio è che i 130…

- di Redazione

La vicenda KME: intervengono i sindacati e Rifondazione

La crisi KME e lo spettro di 130 possibili licenziamenti continua a tenere viva l’attenzione in una Valle del Serchio che sta cominciando seriamente a fare i conti con la recessione.Sui 130 esuberi presso lo stabilimento metallurgico di Fornaci torna ad intervenire il segretario provinciale FIOM-CGIL, Massimo Braccini secondo il quale non siamo ancora all’interno di nessuna procedura formale e, sono previsti ulteriori incontri sindacali: “ma teniamo a precisare che non accetteremo nessun tipo di percorso che non dia garanzie certe a tutti i lavoratori. L’azienda è da tempo che fa ricorso alla cassa integrazione ed è evidente che si presenta all’appuntamento della crisi già in crisi,ma questo non vuoldire che debbano essere i lavoratori a dover subire questa situazione”. “I lavoratori – continua Braccini – sono anni che stanno facendo sacrifici, in attesa dell’auspicata ripresa, ed è evidente che, anche questa volta, invece si presenta un quadro delicato e pesante, dove all’interno vi sono anche tutta una serie di…

- 1 di Redazione

Crisi KME: sabato a Fornaci un consiglio comunale straordinario. Cresce la preoccupazione.

La notizia dei 130 esuberi annunciati da KME presso lo stabilimento metallurgico di Fornaci, è stata accolta come un pugno nello stomaco in tutta la Valle del Serchio dove la preoccupazione cresce di ora in ora come testimoniano i numerosi interventi di esponenti politici e delle istituzioni che stanno cercando di mobilitarsi per evitare l’infausta possibilità di 130 licenziamenti sul territorio;che sarebbero un colpo difficilmente sopportabile.E’ di ieri mattina la notizia della mobilitazione in difesa dei posti di lavoro lanciata dal sindaco del comune di Barga, Umberto Sereni che per sabato 14 marzo alle 16 ha indetto un consiglio comunale straordinario aperto a tutte le istituzioni. “La Valle – ha dichiarato Sereni – non si può permettere il lusso di perdere 130 posti di lavoro”.Simbolico il luogo scelto: la centrale piazza IV Novembre nel cuore di Fornaci. Il primo cittadino, ha già invitato a partecipare al consiglio straordinario e alla mobilitazione il presidente della Regione, Claudio Martini, assessori regionali, il…

- 1 di Redazione

KME annuncia: 130 esuberi nello stabilimento di Fornaci di Barga

Sono 215 gli esuberi annunciati ieri da KME e che riguarderanno anche lo stabilimento metallurgico di Fornaci di Barga dove perderanno il lavoro 130 persone.Un duro colpo per la realtà occupazionale della Valle del Serchio, che da tempo peraltro si temeva a causa dell’avanzare della crisi economica.L’azienda ha reso noto la notizia con un proprio comunicato stampa in cui annuncia un piano di riduzione strutturale del personale che interesserà circa 215 dipendenti e riguarderà sia gli stabilimenti produttivi, sia gli uffici commerciali e direzionali.La decisione è conseguente alla grave crisi economica internazionale che ha provocato pesanti ripercussioni anche sugli ordinativi di questa realtà industriale.I rappresentanti sindacali nazionali sono stati informati ieri mattina degli esuberi, al fine di avviare il confronto sulla materia.Prima di arrivare a questa riorganizzazione, come sottolinea il comunicato, si era fatto ricorso alla riduzione degli orari di lavoro tramite ammortizzatori sociali temporanei: “ma ora, prendendo atto del perdurare della crisi – scrive l’azienda – KME si è…

- di Redazione

L’industria mondiale del rame a confronto a Barga

L’industria mondiale del rame a confronto a Barga. Si è tenuta al Ciocco l’annuale sessione del comitato dei laminati dell’IWCC (International Wrought Copper Council) l’associazione che raggruppa le industrie di prodotti semilavorati in rame e leghe di tutto il mondo. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati i principali temi che la particolarmente difficile fase dell’economia mondiale pone anche a questo settore industriale.La scelta della sede del convegno è stata dettata anche dall’opportunità di visitare lo stabilimento KME di Fornaci di Barga.Gli onori di casa sono stati fatti dall’Ing. Domenico Cova, Direttore Generale di KME Group.I partecipanti al convegno, nel pomeriggio di ieri, hanno così potuto apprezzare le recenti realizzazioni attuate nel programma di “Operational Excellence” avviato nel corso del 2008.Questo programma, particolarmente significativo perché ha visto anche il coinvolgimento attivo di tutte le maestranze, consiste nella messa in atto di provvedimenti mirati a raggiungere livelli di eccellenza nella produttività, qualità, sicurezza e rispetto ambientale. Questi elementi sono considerati il punto…

- di comuniato stampa

KME al Festival dell’Economia

Il Direttore Generale e CFO di KME Group, Italo Romano, nell’ambito del “Festival dell’Economia” che si svolge a Prato dal 25 al 28 settembre, è intervenuto nel panel sul tema: “Business tra profitto e responsabilità”.“La sostenibilità sociale ed ambientale – ha sottolineato Romano – sono parte integrante della vision industriale di KME Group. Esse si uniscono alla tradizionale responsabilità nei confronti degli azionisti, dei manager, dei dipendenti e di tutti gli stake holders in genere con il conseguente dovere di creare ricchezza, prima mission di ogni impresa.”Negli ultimi due anni, il Gruppo ha inoltre intrapreso iniziative specifiche nei campi della sostenibilità ambientale e sociale, dando vita a “ErgyCapital”, società attiva nel settore delle energie rinnovabili; realizzando in un’area di proprietà nella montagna pistoiese, un’Oasi naturalistica affiliata al WWF ed infine promuovendo e sostenendo quale main sponsor il “Dynamo Camp” villaggio-vacanze per bambini affetti da gravi patologie, creato con la ristrutturazione di un vecchio stabilimento dimesso dalla società, anch’esso nella Montagna…