- di Redazione

Vaccinazioni anti Covid: dal 18 al 31 luglio oltre 17mila le dosi disponibili nel territorio dell’AUSL Toscana nord ovest

LUCCA –  In tutto il territorio della Asl la macchina organizzativa della campagna vaccinale è pronta per affrontare la nuova fase della campagna di vaccinazione anti Covid 19, dopo che il Ministero della Salute, nei giorni scorsi, con una apposita circolare, ha allargato a tutte le persone over 60 e a quelle dai 12 anni in su con elevata fragilità, la platea dei cittadini per cui è raccomandata la somministrazione della seconda dose booster (la cosiddetta “quarta dose”). Queste due nuove fasce di popolazione si aggiungono agli over 80 e agli ultrasessantenni fragili, per i quali le somministrazioni delle quarte dosi sono partite lo scorso 14 aprile. Mentre nelle prime due settimane di luglio l’offerta di vaccini in tutta l’Ausl si era attestata sulle 2.600 dosi, nella seconda metà del mese, dal 18 al 31 luglio, i vaccini disponibili per prima, seconda, terza e quarta dose saranno, per la precisione, 17.154. Un’offerta più che sestuplicata, che sarà distribuita tra i…

- di Redazione

Coronavirus, 118 casi nuovi in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – In Toscana sono 4.925 i nuovi casi di positività rispetto a ieri (1.011 confermati con tampone molecolare e 3.914 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 1.184.257 (92,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 2.317 tamponi molecolari e 19.353 tamponi antigenici rapidi, di questi il 22,7% è risultato positivo. Sono invece 6.029 i soggetti testati (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’81,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 89.999, +2,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 759 (21 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 9 nuovi decessi: 6 uomini e 3 donne con un’età media di 79,9 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento…

- di Redazione

Domenica 17 luglio c’è la Motomerenda del Contadino

PALLEROSO – Torna Domenica 17 Luglio a Palleroso, piccola ma attivissima Frazione del Comune di Castelnuovo la Motomerenda del Contadino, manifestazione di successo che vive ormai da 18 anni e che non si è mai fermata , sebbene con accorgimenti e restrizioni dovute al covid , nemmeno nei due anni di pandemia . La manifestazione  è senza dubbio una delle più attese nel panorama degli eventi garfagnini e capace di attrarre in ogni edizione moltissimi visitatori e turisti provenienti da tutta la Toscana ma anche da Liguria , Emilia ,Umbria anche nei due anni appena trascorsi. Il ritorno alla “normalità” riporta anche la formula del motomerenda del contadino agli antichi fasti quando il  piccolo Borgo Garfagnino tornava indietro nel tempo fino ai primi del ‘900 , periodo in cui  l’economia delle piccole comunità era essenzialmente rurale ; i visitatori , quindi potranno girare per le vie del paese gustando i sapori della cucina povera garfagnina , acquistando nel piccolo mercato contadino…

- di Redazione

Al Sentiero delle Cascate

SANT’ANNA A PELAGO – Davvero una bella escursione quella organizzata dalle sezioni CAI di Barga e di Castelnuovo per domenica 10 luglio scorso, destinazione l’affascinante Sentiero delle Cascate che si imbocca da Sant’Anna a Pelago e che merita di essere visto per lo spettacolo naturale che offre. Si tratta di un affascinante percorso ad anello di circa 12 km, che si sviluppa lungo il Rio Valdarno ed il Fosso del Terzino, due corsi d’acqua che scorrono all’interno del Parco del Frignano. Il tracciato si snoda lungo antiche vie di comunicazione locale, usate in passato da boscaioli, carbonai, pastori e cacciatori. All’ombra di bei boschi di faggio, si incontrano salti d’acqua davvero sorprendenti: la Cascata dei Rio, la Cascata della Bandita, la Cascata di Sassorso e la Cascata del Terzino, la Cascata della Cascadora, la più suggestiva ed imponente, con un doppio salto d’acqua, il Pozzo del Pisano. Ad ogni cascata è possibile, per i più temerari, immergersi nelle gelide acque.…

- di Redazione

Garfagnana’s got talent: ecco i primi sei finalisti. Venerdì secondo appuntamento con vista sulla finale

 CASTELNUOVO – Un venerdì di luglio con pieno di gente per Castelnuovo e per Garfagnana’s Got Talent, il concorso artistico organizzato dall’ associazione Compriamo a Castelnuovo, centro commerciale naturale di Confcommercio, per accompagnare le aperture serali dei negozi. Sei i finalisti emersi dalla prima semifinale che ha visto ai nastri di partenza 12 concorrenti tra canto, ballo e non solo. La serata, condotta da Morris e Gloria Tonini, rispettivamente voce di Radio Music Lab e volto di Canale 50, ha riscosso grande successo grazie alle performance degli artisti che si sono alternati sul palco montato ai piedi della Rocca Ariostesca. La giuria, “capitanata” dalla più giovane ovvero Rebecca Moscardini della Consulta dei Giovani di Castelnuovo e composta da Alessandro Pedreschi, assessore agli eventi, Alessandro Tardelli, vice presidente dell’Associazione, Ugo Menconi, direttore del Coro Voci del Serchio e storico giudice del concorso, Gabriella Tolaini, presidente della Commissione Pari Opportunità, e Maria Riani, per Progetto Donna, e Manila Bacci, per l’associazione Il…

- di Redazione

Un grazie al Pronto Soccorso, alla Radiologia e all’Ortopedia dell’Ospedale di Castelnuovo

BARGA – Vorrei, dalle pagine del giornale di Barga, ringraziare pubblicamente il personale del Pronto Soccorso di Castelnuovo oltre al personale medico e paramedico della Radiologia e Ortopedia. Purtroppo, sabato scorso, a causa di una caduta accidentale di circa 2 metri e mezzo di altezza, sono ricorso alle cure del ‘nostro’ ospedale di Castelnuovo. Appena arrivato, sono stato subito accolto dal personale medico ed infermieristico in modo gentile e soprattutto umano. Si sono presi subito cura di me, attuando tutte le procedure del caso già nel triage.  Nonostante il trauma subito con la paura di avere qualcosa di grave, il timore è stato attenuato dalla loro premura ed umanità. Un grazie particolare al dott. Gabriele Grassi, che, oltre ad essere un amico, ha ulteriormente confermato la competenza e professionalità che lo contraddistingue. Ancora un sentito GRAZIE di cuore a tutti loro!   Claudio Merlini

- di Redazione

Siccità, settimana prossima valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Entro la prossima settimana verrà fatta insieme a tutti i soggetti coinvolti una valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale. E’ l’elemento centrale della prima riunione, che si è tenuta ieri a Palazzo Strozzi Sacrati, della cabina di regia sulla siccità in Toscana e alla quale hanno preso parte, insieme al presidente Eugenio Giani e all’assessora all’ambiente Monia Monni, i rappresentanti degli enti e dei soggetti interessati (strutture tecniche regionali, Autorità idrica, EAUT, le Autorità di bacino, servizio prevenzione Asl, Arpat e Lamma). Nel corso della riunione i rappresentanti dei vari soggetti hanno illustrato le varie situazioni, partendo dalle criticità maggiori che al momento si concentrano nel lago di Massaciuccoli, nell’area costiera della Maremma, nel bacino del Serchio e in Val di Chiana. “La cabina di regia di ieri – ha spiegato il presidente Giani – ha avuto lo scopo di fare un quadro completo della situazione in Toscana per quanto riguarda l’emergenza…

- di Redazione

ASL Toscana nord ovest: in provincia di Lucca manterremo quanto previsto.

LUCCA  – In relazione alle dichiarazioni del presidente dell’ordine dei medici di Lucca, la ASL Toscana nord ovest tiene a precisare che quanto dichiarato dal dottor Quiriconi non corrisponde al vero. “Per quanto riguarda la cardiologia in Valle del Serchio – spiega l’ASL – ricordiamo che è nostra intenzione mantenere quanto previsto nel progetto di potenziamento dei servizi sanitari. Ovviamente dobbiamo tener conto dei tempi tecnici necessari per adeguare il personale e la parte tecnologica. Il progetto di “proximity care”, l’aumento delle prestazioni ambulatoriali e la telemedicina, hanno anche il pieno sostegno della Regione Toscana. Purtroppo la carenza di medici è un problema che riguarda tutta Italia ed è all’attenzione della ASL e della Regione, che stanno mettendo in atto tutte le misure necessarie per reperire personale medico nelle diverse branche. L’ASL spiega inoltre in un comunicato che: “A Castelnuovo Garfagnana, proprio per garantire la sicurezza, sono presenti il cardiologo e l’anestesista nelle ore diurne e comunque l’anestesista è sempre…

- di Redazione

Erano accusate di abbandono di incapace dopo la morte di una donna. Assolte due infermiere di una RSA della Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Era l’estate del 2015, quando, a seguito della morte di una centenaria ricoverata presso una casa di riposo della Valle del Serchio, due infermiere, una di ventisette anni ed una di 57 quando avvennero i fatti, furono accusate dal GUP del  Tribunale di Lucca di abbandono di incapace; di mancata ed adeguata sorveglianza insomma. Le imputate difese dall’ avv. Giovanni Bianchini di Barga,  erano state in verità inizialmente rinviate a giudizio, anche per omicidio colposo, imputazione  poi derubricata ad abbandono di persona incapace. Della morte della donna venne accusata anche l’intera struttura (il titolare e legale rappresentante,  il direttore e responsabile tecnico, il medico curante) ma successivamente,  dopo il proscioglimento di alcuni degli imputati, il processo è proseguito contro le sole due infermiere. Ora il Tribunale penale di Lucca, nella persona della dott.ssa Felicia Barbieri, ha messo fine, come ha dichiarato l’avvocato Giovanni Bianchini, ad un calvario giudiziario di sette anni, dichiarando che non c’è stata…

- di Redazione

Siccità, Mercanti e Puppa (PD): “Situazione critica ma monitorata, raccogliamo appello dei sindaci”

FIRENZE – «La situazione è davvero delicata, soprattutto per quanto riguarda le ripercussioni sul settore agricolo. La Regione oltre a monitorare costantemente l’evoluzione del fenomeno, si è attivata e proprio oggi il presidente Giani ha dichiarato lo stato d’emergenza regionale, procedura finalizzata anche alla dichiarazione dello stato di calamità nazionale. Per quanto riguarda la lucchesia ed il bacino del fiume Serchio, come confermato da Giani, siamo in presenza di un livello sotto il 3,4 mc al secondo. Ora, la priorità, come giustamente ha fatto notare il presidente, diventa la costruzione di tanti laghi artificiali, che diano soprattutto al settore agricolo una risposta per affrontare le emergenze future. Lavoreremo affinché questo obiettivo riguardi anche la nostra provincia. Questa mattina, inoltre, si sono riunite in seduta congiunta le commissioni agricoltura e ambiente che hanno ascoltato la relazione del presidente dell’Autorità idrica della Toscana, Alessandro Mazzei. Una riunione che è servita ad avere un quadro complessivo delle criticità e che ci è utile per…

- di Redazione

Siccità. Giani firma lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica

FIRENZE – Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani poche ore fa ha firmato lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica. L’atto riguarda il complesso del territorio regionale, anche se non tutte le aree sono nella stessa situazione di criticità e questo grazie alla presenza di infrastrutture, come la diga di Bilancino o di Montedoglio, che consentono di fronteggiare le situazioni di emergenza. Le zone più problematiche sono la valle del Serchio, la Maremma, le colline del Chianti, il litorale tra Pisa e Livorno e la laguna di Orbetello, un tesoro straordinario e riserva ittica fondamentale che sta terribilmente soffrendo Come informa Giani: “Stiamo predisponendo i progetti su cui richiederemo le risorse al Governo e incontreremo le organizzazioni di categoria dell’agricoltura, proprio per calibrare gli interventi da assumere, tra le nostre priorità anche una legge che semplifichi la realizzazione di invasi e laghetti”.

- di Redazione

A Castelnuovo di Garfagnana giovedì 7 luglio Alice attraverso lo specchio, spettacolo per bambini e ragazzi ad ingresso gratuito

CASTELNUOVO – Alice attraverso lo specchio”, in uno spettacolo teatrale per famiglie, bambini e ragazzi arriva, giovedì 7 luglio, alle ore 21, all’ex pista di pattinaggio a Castelnuovo di Garfagnana, con il Lucca Teatro Festival – “Che cosa sono le nuvole?”, realizzato da La Cattiva Compagnia in collaborazione con il Comune di Castelnuovo di Garfagnana e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Alice è cresciuta da quando è caduta nella tana del coniglio. Oggi ha l’età della ragione? Soprattutto ha tanta curiosità: una qualità meravigliosa che la spinge a esplorare il mondo per interrogarne la realtà. Questa volta Alice si imbarca in un’esplorazione volontaria: quella dell’altro lato dello specchio, anche se deve avere tanto coraggio per compiere questa traversata… Una produzione de La Cattiva Compagnia Teatro insieme a Teatro di Figura Umbro e a 9 Muse dal testo di Fabrice Melquiot (traduzione Anna Romano) uno spettacolo di Sandro Mabellini, con con Arianna Serrao e Costantino Buttitta, tecnico audio e luci Marco Alba. Lo spettacolo…