- di Redazione

Ave Marchi nuova presidente della Fondazione Paolo Cresci di Lucca

LUCCA – Dopo quasi sette anni cambia il vertice della Fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana. Con un decreto deliberativo, infatti, il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, ha nominato la professoressa Ave Marchi nel Consiglio di indirizzo della storica Fondazione (partecipata dall’amministrazione provinciale e che ha sede insieme col Museo nella cappellina di S. Maria a Palazzo Ducale). Una nomina che, in virtù delle norme statutarie dell’organismo stesso, le fa assumere la carica di presidente della Fondazione quale rappresentante nominata dalla Provincia. Ave Marchi, che già faceva parte del Consiglio di gestione della Fondazione, succede ad Alessandro Bianchini che era presidente dal novembre del 2014. Oggi 16 luglio, nella sede del Museo Cresci la foto di rito per il passaggio di consegne e “l’investitura ufficiale” da parte di Menesini con la prof. Marchi che si dichiara felicissima di intraprendere questo percorso a capo di una Fondazione che tratta un tema a lei molto caro come quello…

- di Redazione

Etnojazz, l’Esperando Trio arriva alla rocca di Trassilico per IAM Festival

TRASSILICO – Dal jazz alla world music passando dalle avanguardie: l’Esperanto Trio arriva nella rocca di Trassilico per un concerto a ingresso libero sabato 17 luglio 2021 alle 18,30 nel calendario dello IAM, International Academy of Music Festival. Un anno fa questo ensemble ha pubblicato il suo primo album, che porta lo stesso nome: Esperanto nasce da un’idea di Luca Falomi, giovane chitarrista eclettico, per proporre un programma etnojazz con Rodolo Cervetto alla batteria e Riccardo Barbera al contrabbasso. Esperanto live non è solo un concerto ma è un’esperienza globale di coinvolgimento ed interazione tra musicisti dalle composizioni originali all’improvvisazione. Una proposta originale che non mancherà di affascinare il pubblico. Il calendario prosegue domenica 18 luglio 2021 alle 21,30 alla ex pista di pattinaggio di Castelnuovo di Garfagnana, per lo Spazio Giovani, con Puccini jazz day: i migliori gruppi di musica di insieme del Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia si esibiranno in ensemble curati dai Maestri Fabbri, Gaddi e Menconi,…

- di Redazione

Ecco il festival lirico “Il Serchio delle Muse”. Primo appuntamento sabato 17 luglio a Borgo a Mozzano

Tornano in valle del Serchio la musica e le voci del “Serchio delle Muse”. Il festival lirico, ideato dal compianto Luigi Roni, riparte anche e soprattutto nel ricordo del grande cantante lirico scomparso a causa del Covid19; che tanto a dato alla lirica mondiale ma soprattutto alla valle del Serchio proprio con questa manifestazione nata nel 2002. E’ stato infatti presentato presso la sala consiliare dell’Unione Comuni della Garfagnana il programma  dei concerti che si terranno in questa estate 2021. Il festival inizia il 17 Luglio e termina il 28 di Agosto, arrivando in undici splendide località della vale del Serchio:  Borgo a Mozzano, Pieve Fosciana, Cascio, Gallicano, Castiglione , Barga, il Rifugio Rossi in Pania, Calomini, Careggine, Loppia e Coreglia.  Spesso facendo scoprire angoli davvero particolari e di fascino di questi paesi. A guidare l’associazione appena ricostituita è Fosco Bertoli che ha presentato il calendario: Il festival si apre questa sabato 17 Luglio (ore 21) a Borgo a Mozzano…

- di Redazione

Mostre: “Altrove e altri luoghi” di Antonio Possenti in Consiglio regionale

FIRENZE (Fonte Toscana Notizie) – Fa tappa in Consiglio regionale la mostra “Altrove e altri luoghi. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso” di Antonio Possenti. L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Comune di Castelnuovo di Garfagnana (LU), si inaugura lunedì 19 luglio alle 17 in Consiglio regionale, nello spazio espositivo Carlo Azeglio Ciampi, in via de’ Pucci 16 a Firenze. La mostra, che ripropone l’ultima realizzata dal grande artista lucchese nella Fortezza di Mont’Alfonso a Castelnuovo nell’estate del 2016, nacque nell’ambito delle celebrazioni per il cinquecentenario della prima edizione (1516 a Ferrara) del capolavoro di Ludovico Ariosto. Possenti presenta un’inedita galleria di personaggi ariosteschi, tratta dalla sua personalissima lettura del Furioso: da Orlando ad Angelica, da Rinaldo a Sacripante, Astolfo, Marfisa, Gradasso, inserendo nella lista anche il brigante Moro, grande antagonista del ‘governatore’ Ariosto nella Garfagnana del primo ‘500. L’artista, tra sogno e realtà, ha trasfigurato le figure ariostesche nel proprio mondo poetico, traendone nuove storie. Al taglio del nastro intervengono…

- di Redazione

Guidi-Balducci cognati… volanti

Atleti barghigiani in evidenza ai campionati italiani di XCO (cross country) di Bielmonte Oasi Zegna in provincia di Biella. Qui hanno infatti brillato il barghigiano Lorenzo Guidi che ha conquistato la maglia tricolore ed il tigliese e pluricampione master Mirco Balducci arrivato invece al secondo posto nella sua categoria. La gara si è svolta su tracciati di circa 5 km con ostacoli artificiali come salti, tronchi, rocce e sentieri tecnici sia in salita che in discesa che erano da ripetersi più volte a seconda della categoria. La categoria in cui gareggiava l’inossidabile Mirco Balducci (master 3 dai 40/44anni) è partita verso mezzogiorno su un tracciato che prevedeva in tutto 4 giri. Mirco (che corre per la ASD Tondi Sport) si portava subito in testa su Alberto Riva del Pavan free bike, ma al secondo giro un sasso ha danneggiato la ruota posteriore; un guaio avvenuto purtroppo lontano dal box assistenza e questo ha portato al cambio ruota con un accumulo…

- di Redazione

Michela Innocenti porta in scena “Strega”

Il racconto di una donna, la storia di tante donne. E’ questo il tema dello spettacolo “Strega”, ideato da Michela Innocenti assieme alla compagnia “Il circo e la luna”. L’opera, tratta da una storia vera, andrà in scena giovedì 15 luglio alle 21.15 sul sagrato della chiesa di Fornoli. Ingresso libero.

- di Redazione

Demolire per ricostruire, via ai lavori per RSA di Piano Pieve

Una vecchia struttura di Castelnuovo, abbandonata e non in linea con gli standard di sicurezza, viene demolita per poi dare il via alla costruzione di un edificio destinato ad accogliere due residenze sanitarie per anziani. Hanno preso il via i lavori di abbattimento della struttura abbandonata da oltre un decennio che si trova a Piano Pieve in località “alle Monache” a Castelnuovo Garfagnana. Sulle macerie di questo edificio nascerà una nuova residenza per anziani. Più precisamente il progetto prevede la realizzazione di due RSA distinte, ma sinergiche, in grado di offrire una efficace risposta alle diverse esigenze assistenziali dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest, con particolare riguardo alla “Zona Distretto Valle del Serchio”. La prima fase dei lavori in corso, riguarda la demolizione della vecchia struttura mai completata per poi ricostruirne una nuova: l’edificio verrà abbattuto per motivi di sicurezza e ottimizzazione degli spazi, i lavori dovranno essere conclusi entro 18 mesi. Per diminuire i disagi alle attivita’ della zona verrà…

- di Redazione

C’è un indagato per la morte di Ursula Turri

La donna, che il 21 novembre 2019 fu trovata senza vita nell’appartamento dove viveva in via della Fontana a Barga, non sarebbe deceduta per cause naturali: stando ai risultati dell’autopsia qualcuno l’avrebbe soffocata Sul momento sembrava un decesso dovuto a un malore, una tragica fatalità. Si ipotizzò poi anche un arresto cardiaco ma per gli inquirenti la morte potrebbe essere avvenuta per omicidio. Secondo le indagini che il pm Antonio Mariotti ha affidato ai carabinieri, la donna sarebbe stata soffocata nella sua abitazione, dove venne ritrovata il giorno successivo al decesso. Il magistrato ha chiuso l’inchiesta e ci sarebbe un indagato per il reato di omicidio per il quale verrà chiesto il rinvio a giudizio. Alla base delle ipotesi accusatorie le conclusioni dell’autopsia eseguita dal medico legale Stefano Pierotti (che indicherebbe infatti una morte per soffocamento) e anche alcuni esami su campioni di Dna prelevati sulla vittima, oltre a tabulati telefonici e altri elementi che condurrebbero ad un indagato. Indizi…

- di Redazione

NO DEFINITIVO DELLA REGIONE TOSCANA AL PIROGASSIFICATORE KME

Si chiude ufficialmente una vicenda che ha coinvolto tutta la Valle del Serchio da più di 2 anni a questa parte con tanto di sollevamento popolare e di parte delle istituzioni. La Regione Toscana ha comunicato formalmente che, come richiesto da KME archiviera’ il procedimento autorizzativo per realizzare un pirogassificatore nello stabilimento di Fornaci di Barga . La Regione Toscana ha accolto la richiesta di KME di archiviare il procedimento autorizzativo per realizzare un  pirogassificatore nello stabilimento di Fornaci di Barga dell’azienda. L’azienda ha insomma rinunciato ad inviare entro il termine del 30 giugno scorso le contro osservazioni al preavviso di diniego che la conferenza dei servizi aveva emesso ormai un anno fa , chiedendo invece l’archiviazione del procedimento autorizzativo in corso. E’ stata la sindaca di Barga Caterina Campani a rendere nota questa novità

- di Redazione

Fabbriche ha riavuto i suoi cassonetti

Ieri la nostra segnalazione relativa ai problemi della raccolta rifiuti: una parte del paese di Fabbriche di Vallico, non essendo raggiunta dal “porta a porta”, conferiva in alcuni contenitori che però erano stati tolti. Oggi i cassonetti sono ricomparsi: problema risolto…. almeno per ora! Lunedì nei nostri Tg abbiamo dato voce ad alcuni cittadini di Fabbriche di Vallico che da sabato scorso erano rimasti senza i cassonetti della raccolta dei rifiuti. A FabBriche di Vallico in alcune zone non funziona il servizio porta a porta dato che  molte abitazioni non sono raggiungibili  dai mezzi di raccolta. La raccolta per questi abitanti  viene fatta in tre apposite aree: per l’esattezza a Fabbriche di Vallico sono tre e una di queste per alcuni giorni rimasta senza raccoglitori . Questa mattina (martedì 13 luglio) Ascit ha provveduto a posizionare i raccoglitori che potranno essere anche aumentati nel caso ce ne sia la necessità. Insomma, problema risolto…. almeno per il momento!

- di Redazione

Castiglione di Garfagnana, concerto “Buenos Aires, Parigi, New York… 100 anni di  Astor Piazzolla”

Domenica 18 luglio Castiglione di Garfagnana celebra i 100 anni dalla nascita di Astor Piazzola con un concerto organizzato dall’associazione Pro Loco di Castiglione che si terrà alle ore 21.15 nella piazza del comune. La raffinata voce di Donatella Alamprese, cantante italo argentina e grande interprete del tango, ci condurrà in un  viaggio magico e suggestivo dedicato a questo immenso compositore, accompagnata dal suo ensamble di musicisti. Dalle musiche modulate sui testi di J. L. Borges , M. Trejo e H. Ferrer, ai tanghi in italiano e francese, l’itinerario musicale  si impreziosisce di un omaggio al grande compositore Saul Cosentino, amico fraterno di Astor e suo allievo, oggi riconosciuto  erede di Piazzolla in Argentina e con il quale Donatella Alamprese collabora da molti anni. Il grande compositore di tango e strumentista Astor Piazzolla, di cui ricorrono quest’anno i 100 anni dalla nascita, vanta origini nella nostra terra a Massa Sassorosso frazione del vicino comune di Villa Collemandina, da dove i nonni materni partirono per emigrare a…

- di Redazione

Ambiente e lavoro; a Corfino un incontro sull’enciclica “Laudato si’”

Il Movimento lavoratori Azione Cattolica ha promosso un incontro di approfondimento sull’enciclica “Laudato si’” di papa Francesco. L’evento si è svolto a Corfino e al convegno finale sono intervenuti il sindaco di Villa Collemandina, Francesco Pioli e la vicepresidente del Parco dell’Appennino Raffaella Mariani.