- di Redazione

Industria della carta e della trasformazione a rischio tenuta: filiera essenziale, chiede misure per ridurre i costi energetici e il credito d’imposta per sostenere l’industria culturale

ECONOMIA – “L’essenzialità della carta non nasce per decreto, ma in quanto materiale indispensabile per l’imballaggio, per la cultura, l’igiene e l’istruzione oltre che essere parte fondamentale dell’economia circolare, riciclando ogni anno 6 milioni di tonnellate di carta e avendo già raggiunto il tasso di riciclo dell’85%. Si può ottimizzarne l’uso, ma farne a meno significa non proteggere gli alimenti, avere meno igiene, penalizzare la cultura e l’istruzione, tornare dunque indietro nella sostenibilità del Paese“, commenta così il Presidente della Federazione Carta e Grafica, Emanuele Bona, le dichiarazioni apparse sui media riguardanti il costo dei prodotti in carta e la conseguente intenzione di volerne farne a meno negli esercizi commerciali. “La quotazione del gas è aumentata ad oggi di circa 12 volte – con punte di 16-17 volte rispetto al giugno 2021 (20 euro Mkwh) – e ciò ha determinato conseguenti aumenti dei costi in cartiera, che si riverberano su tutta la filiera, e incrementi ingenti in tutte le attività…

- di Redazione

Raccolta fondi per il progetto “NarrAzioni”

LUCCA – Lo scorso 24 agosto è partita sul sito di Eppela, nota piattaforma di crowdfunding, la raccolta fondi per la prima edizione di un concorso editoriale rivolto ai giovani fumettisti esordienti. Il concorso dal titolo “NarrAzioni” ha come tema “Nuovi Isolamenti”, per narrare e parlare di inclusione sociale e degli strascichi del Covid-19. L’obiettivo della raccolta fondi è di 2.500 euro e il link al quale invitiamo a contribuire è https://bit.ly/NarrAzioni_Crowdfunding La scadenza della raccolta è fissata per il 9 ottobre. Il concorso, a partecipazione gratuita, è promosso Artespressa APS di Lucca, in rete con altri enti benefici del territorio: Archimede APS, ALAP – Associazione Lucchese Arte e Psicologia, La Tela di Penelope Coop. Soc., Fraternita di Misericordia di Corsagna. L’iniziativa ha il patrocinio della Provincia e del Comune di Lucca, Confcommercio di Lucca e Massa Carrara e dell’Azienda Sanitaria Locale. I destinatari sono giovani fumettisti esordienti emergenti nati a partire dal 1983 e maggiorenni alla data del 22 ottobre…

- di Redazione

Castelnuovo, che colpaccio; preso l’ex-rossonero Jonathan Bitep

Il Castelnuovo ha raggiunto l’accordo, per la stagione sportiva 2022/2023, con l’attaccante Jonathan Bitep, classe 1997, ex Lucchese. Il neo calciatore gialloblu verrà presentato alla stampa e agli sportivi mercoledì 7 settembre (ore 14) sotto la tribuna coperta dello stadio “Nardini” di Castelnuovo Garfagnana. Il 25enne attaccante sarà a disposizione di mister Andrea Cipolli per la gara di ritorno di Coppa Italia conto il Pieve Fosciana in programma domenica prossima 11 settembre (ore 15,30) al Nardini.

- di Redazione

Magico Castelfranco, Parco d’argento e… Guerra d’oro

Bellissima gara del GP Parco Alpi Apuane a Castelfranco Veneto nella seconda prova dei CDS 2022. Nei 10 km su strada la squadra del presidentissimo Graziano Poli è arrivata seconda a pochi punti dalla formidbaile corazzata del Casone Noceto. E Francesco Guerra, sesto assoluto, si laurea campione italiano Promesse.   Forse non ce n’era bisogno ma il G.P. Parco Alpi Apuane – Team Ecoverde si conferma ai vertici nazionali della corsa su strada chiudendo al secondo posto nella seconda prova del CDS sui 10000 metri a Castelfranco Veneto in una serata che ha regalato tante emozioni. Circa 400 gli atleti che si sono sfidati nei 4 giri del percorso nell’accogliente cittadina veneta curato e organizzato dall’Atletica Vedelago. Il podio era l’obiettivo ma stavolta la formazione biancoverde ha “spaventato” anche l’imbattibile Casone Noceto. Nel dettaglio l’asso keniano Paul Tiongik , da poco rientrato dagli altopiani del suo paese, dopo una gara di testa chiude al terzo posto con l’ottimo tempo di…

- di Redazione

Aumentano i casi di covid, calano le terapie intensive

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1218 (+1007) su 10640 test effettuati di cui 1163 tamponi molecolari e 9477 test rapidi. Il tasso di positività risale all’11,4%. I nuovi contagiati in provincia di Lucca sono 142 (+124). I ricoverati sono 236 (10 in più rispetto a ieri), di cui 6 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 9 nuovi decessi: 6 uomini e 3 donne con un’età media di 90,1 anni. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1218 (+1007) età media 38 TASSO POSITIVI 11,4% (ieri 10,3%) RICOVERATI 236 (+10 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 6 (-1 rispetto a ieri) DECESSI 9 età media anni 90,1 = a Lucca   PROV. LUCCA 142 (+124) PIANA DI LUCCA 56 VALLE DEL SERCHIO 20 VERSILIA 56  

- di Redazione

Jessica e Tatiana Pieri di scena in Francia a St. Palais sur Mer

Dopo aver brillantemente superato le qualificazioni Tatiana Pieri affronterà la ceca Anna Siskova nei sedicesimi di finale del torneo W25 di Saint Palais sur Mer in Francia. Torneo transalpino dov’è impegnata anche la sorella maggiore Jessica che se la vedrà con la francese dal nome quasi impronunciabile Tiantsoa Rajaonah. Le due partite saranno giocate merocledì 7 settembre con orari ancora da definire.

- di Redazione

Guerra è campione italiano Promesse dei 10 Km su strada

Francesco Guerra ancora una volta fortissimo. Il giovane atleta romano del GP Parco Alpi Apuane (nella foto) ha infatti conquistato il titolo tricolore categoria Promesse nella prova di 10 km su strada. Guerra ha impiegato 29′ e si è classificato sesto assoluto, piazzamento importante anche per la classifica a squadre. Pietro Riva campione italiano assoluto in 28’08”. Nella classifica a squadre stupenda medaglia d’argento per i ragazzi del presidente Graziano Poli. Ascoltiamo il neo campione italiano intervistato da Graziano Poli.

- di Redazione

Scende ancora la curva pandemica; giù i ricoverati e il tasso positività

I nuovi casi registrati in Toscana sono 541 (-221) su 5558 test effettuati di cui 832 tamponi molecolari e 4726 test rapidi. Il tasso di positività è al 9,7%. I nuovi contagiati in Toscana sono 70 (-24). I ricoverati sono 239 (11 in meno rispetto a ieri), di cui 8 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registra 1 nuovo decesso: un uomo di 92 anni. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 541 (-221) età media 53 TASSO POSITIVI 9,7% (ieri 11,1%) RICOVERATI 239 (-11 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 8 (-1 rispetto a ieri) DECESSI 1 età media anni 92 1 a Lucca   PROV. LUCCA 70 (-24) PIANA DI LUCCA 36 VALLE DEL SERCHIO 7 VERSILIA 27

- di Redazione

Monsignor Giulietti celebra la Santa Messa per la pace a Chifenti di Borgo a Mozzano

Una Santa messa per la Pace è stata l’iniziativa organizzata dal comitato Paesano Di Chifenti che ha visto la collaborazione anche di enti e varie associazioni tra cui la misericordia di Borgo a Mozzano, che curato l’illuminazione della piazza. Una Santa messa per la Pace è stata l’iniziativa organizzata dal comitato Paesano Di Chifenti che ha visto la collaborazione anche di enti e varie associazioni tra cui la misericordia di Borgo a Mozzano, che curato l’illuminazione della piazza. L’iniziativa si è svolta  nella  Piazza “Ponte d’Oro”, a due passi dal monumentale Ponte delle Catena  ed ha visto una nutrita partecipazione di fedeli, autorità e anche  la presenza di molti sacerdoti in rappresentanza di tante comunità del territorio. A celebrare la liturgia quasi a sorpresa l’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti che ha subito collegato il ponte delle  catene a questa bella iniziativa.La liturgia è stata animata dal coro di San Pietro e Paolo di Chifenti.L’evento come detto è stato organizzata dal…

- di Redazione

Cane aggredito e ucciso da 2 Pitbull

E’ accaduto ieri pomeriggio a Diecimo nel comune di Borgo a Mozzano. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Vigili Urbani. Secondo quanto scritto dal sindaco Patrizio Andreuccetti sulla sua pagina Facebook i due Pitbull erano liberi questo il post pubblicato oggi: “Ieri sera a Diecimo è accaduto un brutto fatto: due pittbull liberi hanno aggredito e ucciso un piccolo cane. Ero in diretta con la municipale quando è successo. Un fatto brutto e gravissimo, che non deve assolutamente ripetersi, anche perché di fronte a queste situazioni sono in pericolo anche le persone”.

- di Redazione

Il terremoto in Garfagnana del 1920. Appuntamento il 7 settembre sul canale Rai Storia

GARFAGNANA Sarà una puntata dedicata al ricordo di ciò che successe in Garfagnana e Lunigiana nel lontano, ma non così lontano 1920. Il Terremoto che devastò le nostre terre ma anche i nostri cuori… Arriva nuovamente sui grandi schermi questo documentario che ha ricostruito la cronaca dei fatti e le vicende legate ad esso. Rivivendo quei terribili momenti si riporta a galla la memoria, i crolli e le perdite che un evento naturale come quello del 1920 ha portato in Garfagnana e non solo. Il documentario “1920. Il terremoto in Garfagnana e Lunigiana” andrà in onda il  7  settembre, alle ore 19.35 Su Rai Storia che ha voluto riportare tra le nostre case, grazie all’aiuto di materiali d’archivio-telegrammi-testimonianze, i terribili fatti di quel fatidico giorno e al periodo a seguire. Insieme a racconti e testimonianza trovati negli Archivi, il documentario è molto incentrato sul punto di vista degli esperti che hanno messo in luce le problematiche e le fragilità del nostro…

- di Redazione

Sanità, proclamato sciopero per venerdì 9 e sabato 10 settembre

PISA – È stato proclamato uno sciopero di 48 ore per i giorni venerdì 9 e sabato 10 settembre, indetto dall’organizzazione sindacale Fisi (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali) e indirizzato a tutti i dipendenti del comparto e della dirigenza. L’Azienda si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari (esami, ambulatori ecc) e amministrativi (prenotazione esami, accettazione ecc) che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero. Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della Sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito ricordiamo che i “servizi minimi essenziali” comprendono: – il Pronto Soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e…