- di Redazione

Tatiana Pieri al severo esame della forte giapponese Yuki Naito

Impegno davvero probante per Tatiana Pieri nei 16esimi di finale del torneo di Manacor. La 22enne tennista lucchese se la vedrà infatti oggi (ore 14,30) con la forte giapponese Yuki Naito testa di serie numero 4 del tabellone principale. Tatiana ha dimostrato buoni progressi nelle tre partite giocate e vinte nel torneo di qualificazione. Adesso però l’asticella si è decisamente alzata.

- di Redazione

Castelnuovo, terminato il parquet del Palasport

Procedono speditamente i lavori agli impianti sportivi presso la Cittadella dello Sport di Castelnuovo Garfagnana. Sono in piena attività i cantieri per l’ultimazione di una serie di lavori, che riguardano l’area  della cittadella dello sport, presso la zona degli impianti sportivi a Castelnuovo Garfagnana. Tra le varie strutture interessate al progetto, che ha visto un investimento di circa  un milione di euro cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri  e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca c’è il Palasport dove da poco si sono conclusi i lavori; al momento  restano solo alcune rifiniture dell’esterno, ma l’edificio è perfettamente utilizzabile per le attività sportive. Il Palasport si trova al centro dell’area definita “Cittadella dello sport” e su  questa struttura sono stati eseguiti interventi piuttosto importanti. Grazie a questi interventi l’impianto potrà ospitare gare a qualsiasi livello di Basket, minibasket – baskin e pallavolo.

- di Redazione

Autolinee Toscane e Emergenza Covid: servizio e riduzioni previste per mercoledì 19 gennaio

LUCCA  – Anche per la giornata di domani, mercoledì 19 gennaio 2022, a causa di malattie e quarantene legate al Covid che stanno interessando molti conducenti, sono previste riduzioni ai servizi urbani ed extraurbani di Autolinee Toscane in tutto il territorio regionale. In totale domani mancheranno per causa, direttamente o indirettamente, legata al Covid, 552 conducenti. Nel Dipartimento Nord, 153 autisti saranno assenti causa malattie-infortuni-covid: gli autisti assenti a Massa Carrara saranno 20, 39 a Lucca, 50 a Pisa e 44 a Livorno. Per il Dipartimento Centro sono 287 gli autisti assenti: 216 a Firenze (tra servizio urbano ed extraurbano), 20 a Pistoia e 51 tra Prato ed Empoli. Autolinee Toscane fa sapere che sta continuando a fare di tutto per garantire le corse essenziali, rimodulando la programmazione del servizio e dando priorità alle corse scolastiche e dei pendolari, chiedendo a chi può lavorare di fare straordinari. L’azienda ringrazia per l’impegno del proprio personale. Di seguito l’elenco delle criticità previste,…

- di Redazione

Coronavirus, in Valle del Serchio in una settimana 786 nuovi casi

VALLE DEL SERRCHIO – Come rende noto l’0azienda sanitaria locale Asl Toscana Nord Ovest, i nuovi casi positivi, dal 4 al 10 gennaio 2022 sono stati in Valle del Serchio 786 di cui 316 (pari al 40%) hanno meno di 35 anni. Bagni di Lucca 105, Barga 152, Borgo a Mozzano 113, Camporgiano 12, Careggine 4, Castelnuovo Garfagnana 68, Castiglione Garfagnana 24, Coreglia Antelminelli 114, Fabbriche di Vergemoli 13, Fosciandora 8, Gallicano 45, Minucciano 34, Molazzana 18, Piazza al Serchio 23, Pieve Fosciana 18, San Romano in Garfagnana 13, Sillano Giuncugnano 7, Vagli di Sotto 4, Villa Collemandina 9. Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica (in base alla classe d’età): 160 (Nido 13, Materna 17, Elementare 42, Media 38, Superiore 50). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 1.019 Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 17 gennaio 2022): 31.975 prime dosi, 28.894 seconde dosi, 22.350 terze dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 85,4%. Questo anche…

- di Redazione

 Bonini nuova delegata regionale della Società italiana di medicina trasfusionale e immunoematologia

LUCCA –  La direttrice della Medicina trasfusionale e immunoematologia di Lucca e Valle del Serchio Rosaria Bonini è stata eletta delegata regionale della prestigiosa Società italiana di medicina trasfusionale e immunoematologia (SIMTI). La Società italiana di medicina trasfusionale e immunoematologia (SIMTI) è la storica Società medico scientifica che rappresenta gli specialisti del settore e tutti gli operatori che quotidianamente sono impegnati sul fronte dell’autosufficienza di sangue ed emoderivati, della qualità e sicurezza della risorsa sangue e dell’assistenza clinica ai pazienti nell’ambito di molti importanti percorsi assistenziali. La Società è nata  nel 1954 a Firenze come Associazione italiana dei centri trasfusionali. Quaranta anni dopo è cambiata la denominazione e la sigla è divenuta quella attuale. Negli ultimi anni la SIMTI è entrata nel Board dell’ISBT come Western european director ed è stata inserita nell’elenco delle Società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie istituito dal Ministero della Salute. Il delegato regionale SIMTI, tra l’altro,  fa parte anche del Gruppo tecnico di lavoro per…

- di Redazione

In provincia di Lucca 7,5 milioni di euro per riqualificare 250 alloggi Erp. Ecco tutti i Comuni interessati della Valle

VALLE DEL SERCHIO  (Fonte Toscana Notizie)  – Sono 250 gli alloggi di Edilizia residenziale pubblica situati in provincia di Lucca che verranno riqualificati grazie ad un intervento da 7.515.000 euro nell’ambito di “Sicuro, verde, sociale”, il programma finanziato grazie al Next Generation EU e al Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Fondo Complementare). E altri 190 alloggi sono già stati individuati e collocati in un elenco di riserva, che verrà utilizzato nel caso in cui vengano erogati ulteriori fondi o di recupero di risorse. In tutta la Toscana saranno oltre 2.700 gli alloggi di Edilizia residenziale pubblica che verranno riqualificati. Lo hanno annunciato oggi a Firenze il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani e l’assessora regionale alle politiche sociali, Serena Spinelli. La giunta regionale ha infatti approvato il piano regionale composto dalle proposte di intervento inviate dai soggetti gestori del patrimonio Erp, a fronte del finanziamento di oltre 93 milioni di Euro. Grazie a queste risorse sarà possibile…

- di Redazione

Coronavirus, i casi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 14.799 su 93.572 test di cui 20.014 tamponi molecolari e 73.558 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 15,82% (76,0% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca oggi sono tornati a salire e sono 1432 per un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 376,17. In Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero per 100 mila abitanti è San Romano in Garfagnana con 10 casi e tasso a 727,609; Seguono i comuni di: Fosciandora con 3 casi e tasso di 536,76; Borgo a Mozzano 29 (421); Pescaglia 14 (411); Coreglia 18 (345); Bagni di Lucca 19 (330); Barga 28 (292); Gallicano 10 (276); Pieve Fosciana 5 (212); Careggine 1 (191); Castiglione di Garfagnana 3 (173); Castelnuovo 8 (138); Piazza al Serchio 3 (135); Vagli sotto 1 (114); Camporgiano 2 (96); Molazzana 1 (96)

- di Redazione

“La fiaba toscana con le sue figure fantastiche”. Incontro con Carlo Lapucci

PIAZZA AL SERCHIO – La fiaba non solo in quanto intrattenimento infantile, ma come visione del mondo e dei valori arcaici dell’uomo: questo il punto di partenza dell’incontro La fiaba toscana con le sue figure fantastiche, ospite il Prof. Carlo Lapucci, previsto per il 20  gennaio alle ore 21.00 per i Giovedì al Museo, organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link: https://bit.ly/gennaio22. Durante la serata il Professor Carlo Lapucci, scrittore, studioso di tradizioni popolari e autore di vari saggi sull’argomento, parlerà della fiaba, presente in tutti i popoli e in tutti i tempi, come strumento utile nella prima ricognizione del reale che ogni bambino deve compiere per comprenderne i valori e gli aspetti vitali, attraverso figure magiche che sono espressione del potere della natura e della società: orco, fate, folletti, animali, esseri parlanti, streghe. All’interno della fiaba infatti fluiscono temi che, pur essendo comuni a diversi paesi, nella migrazione fra…

- di Redazione

Il report della Uil Fpl di Lucca sulla Piana e la Valle del Serchio: Riabilitazione, radiologia e laboratorio, mancano tecnici.

VALLE DEL SERCHIO – Riabilitazione, radiologia, laboratorio e prevenzione sono altri tre settori che vivono una profonda emergenza nella sanità lucchese, dalla Piana alla Valle del Serchio. Manca personale tecnico, professionisti specializzati, e i numeri in organico non bastano a garantire un servizio adeguato alle esigenze. Perché l’assenza di programmazione del personale da parte della direzione Usl Toscana Nord Ovest va anche oltre quella che è la prima linea formata da medici, infermieri e operatori socio sanitari ma arriva dentro i reparti magari meno conosciuti ma essenziali per una tenuta del servizio sanitario. Così la Uil Fpl di Lucca che prosegue: “In primis la radiologia del pronto soccorso – sottolineano il segretario Pietro Casciani e Rsu Uil fpl Andrea Lunardi  – con una carenza di personale che parte dalla radiologia di pronto soccorso dove mancano 4 dipendenti. Questo crea difficoltà nell’organizzare i turni, alimenta disagi e tensioni fra il personale costretto a rientrare dal giorno libero anche 6 o 7…

- di Redazione

Ristori Covid, aiuti per le imprese dei centri storici o dei comuni termali o finiti in zona rossa. Via alle domande.

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Via alle domande di ristoro Covid-19 per le imprese commerciali, turistiche e della ristorazione dei centri storici di tutti i comuni toscani, ma anche dei comuni termali o finiti in ‘zona rossa’ con un’ordinanza nel 2021. Le richieste possono essere inoltrate da oggi, 17 gennaio,  e c’è tempo fino alle ore 17 del 4 febbraio: quasi tre settimane a disposizione. E’ previsto un contributo di 2500 euro per attività. Per goderne occorre poter dimostrare un calo di fatturato, tra il 2019 e il 2020, di almeno il 30 per cento. Chi ha avviato l’impresa nel 2020, nell’impossibilità di un confronto tra i due anni,  si vedrà riconoscere un contributo forfettario da mille euro. L’aiuto potrà essere cumulato anche con eventuali altri ristori ricevuti in precedenza, naturalmente al massimo fino a concorrenza delle perdite dichiarate: in questo caso le aziende saranno collocate in fondo alla graduatoria e sarà data precedenza a chi finora non ha beneficiato di…

- di Redazione

Azienda USL Toscana Nord Ovest: si amplia l’offerta di vaccini anti-Covid per i bambini

LUCCA –  Si amplia sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest  l’offerta di vaccini anti-Covid destinata ai bambini nella fascia di età 5-11 anni, con un incremento di sedute sul portale regionale per la prenotazione dei vaccini https://prenotavaccino.sanita.toscana.it  e con alcuni “open day” (accesso libero, senza prenotazione) organizzati intanto, dal 23 al 30 gennaio, nelle sedi di Lucca, Viareggio e Pontedera. L’incremento della disponibilità di vaccini pediatrici, concordata con la Regione Toscana e con una programmazione basata inizialmente sui bisogni rilevati nei territori, permetterà di dare un’ulteriore accelerazione alla somministrazione dei vaccini in questa fascia di età. Assicurare ai bambini una maggiore copertura vaccinale è infatti fondamentale, visto che il vaccino continua a rappresentare il principale strumento per tutelare la salute individuale e collettiva e per favorire la frequenza scolastica, in presenza e in sicurezza, degli studenti. L’invito ai genitori è quindi quello di prenotare quanto prima per i loro figli la prima dose di vaccino, per tutelare loro, l’intera…

- di Redazione

Con l’auto nella scarpata, 2 feriti

I vigili del fuoco del comando di Lucca, sono intervenuti nella tarda mattinata di oggi per un incidente stradale avvenuto sulla Via Lodovica al confine fra i comuni di Lucca e Borgo a Mozzano La macchina, una Fiat Panda, è finita fuori dalla carreggiata all’altezza delle ex cave Maddaleni dove una vettura è finita fuori strada terminando la sua corsa dopo circa 20 metri in una scarpata. Dopo la carambola l’auto si è fermata vicino al greto del fiume Serchio. Sul posto anche gli uomini del soccorso Speleo Alpino Fluviale che con i pompieri e assieme ai volontari del 118, hanno recuperato 2 feriti, che sono stati poi trasportati al San Luca in codice giallo per gli accertamenti.  Sulla via Lodovica anche la Polizia Municipale di Lucca e personale della Provincia.