- di Redazione

Jasmine Paolini cerca la finale a Portoroz, in Slovenia

Sostenuta da un’invidiabile condizione di forma Jasmine Paolini affronta oggi (ore 15) la semifinale del torneo di Portoroz (235mila $). Avversaria della 25enne tennista lucchese la forte ucraina Julija Putintseva, testa di serie numero 2 del tabellone. Dopo l’ottima prova fornita agli US Open la Paolini pare aver assunto una nuova dimensione anche tecnica.

- di Redazione

Obiettivo battere i “bianchi” per non andare in… bianco

Quarta di andata in C con turno casalingo per la Lucchese che ospita l’Olbia. Dopo le sconfitte con Cesena e Virtus Entella i rossoneri vogliono fare punti per il morale e la classifica. Pagliuca, ancora in tribuna, nutre diversi dubbi. Negli ultimi anni Lucchese-Olbia spesso è finita in parità. Alla fine del primo tempo della gara casalinga col Cesena (l’unica finora giocata dalla Lucchese al Porta Elisa) i rossoneri vincevano 1-0 (rete di Corsinelli) e in quel momento si trovarono virtualmente in testa alla classifica da soli con 6 punti e a punteggio pieno. Siccome però nel calcio (come nella vita) i conti si fanno alla fine, quella partita la Lucchese riuscì a perderla per 2 a 1 e se poi consideriamo la successiva battuta d’arresto di Chiavari, di quei famosi 6 punti ne sono rimasti solo 3: quelli raggranellati ad Imola nella giornata inaugurale. Ecco perchè dopo un’altra settimana di duro lavoro la Pantera è chiamata ad una prova…

- di Redazione

Una mostra che risale al 1976; teatro in strada e tra le gente di Corfino

L’oratorio dell’orologio di Corfino dedicato ai Santi Fabiano e Sebastiano ha ospitato dal 7 al 12 settembre un’interessante mostra fotografica organizzata dal Circolo Foto Cine Garfagnana in collaborazione con al Proloco di Villa Collemandina e l’amministrazione Comunale.   Gli scatti in mostra, realizzati dal fotografo teatrale Massimo Agus, raccontano un evento che si è svolto proprio nel caratteristico centro dell’appennino nell’ormai lontano 1976  quando si tenne un progetto sperimentale di teatro internazionale di strada. All’epoca, infatti, per alcuni giorni gli artisti si mescolarono in mezzo alla gente del paese facendo teatro e arte in strada. Fu, e parliamo di 45 anni fa, un esperimento interessante in quanto dopo una iniziale diffidenza la comunità si fuse perfettamente collaborando e condividendo anche alcune iniziative. In quei giorni avvenne anche che qualcuno pensò di aver visto il diavolo, ma era solo un artista di strada in costume sui trampoli. In definitiva si trattò di un progetto innovativo e ben riuscito grazie alla regia…

- di Redazione

Coronavirus, diversi i casi nuovi in valle del Serchio

I nuovi casi registrati in Toscana sono 494 su 18.241 test di cui 8.705 tamponi molecolari e 9.536 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,71% (7,7% sulle prime diagnosi). Di questi 29 sono i casi della provincia di Lucca. Da registrare tra questi diversi casi in Valle del Serchio: 3 nel comune di Barga, 3 in quello di Castiglione, 1 a Fosciandora, 1 a San Romano, 2 a Coreglia, 1 a Gallicano e 1 in quello di Borgo a Mozzano, per un totale di 13 casi.

- di Redazione

Una frana sta isolando da questa notte i paesi di Gorfigliano e Gramolazzo

Interrotta a causa di un movimento franoso nella notte la strada provinciale 59 tra Nicciano e il lago di Gramolazzo, il movimento franoso ha interessato il versante a monte subito dopo la piccola galleria di Castagnola. Sul posto oltre al personale della provincia anche una squadra di rocciatori che stanno bonificando l’area interessata. Nel pomeriggio verrà messa insicurezza con l’obiettivo di riaprire a senso unico alternato la viabilità entro sera. Durante la notte sono intervenuti i Carabinieri che hanno segnalato la gravità della situazione che ha poi comportato l’immediata chiusura. A seguire il tutto anche i vigili dell’Unione della Garfagnana che hanno organizzato la gestione della viabilità alternativa.

- di Redazione

E’ vietato fallire con l’Olbia; Pagliuca recupera i pezzi

Lucchese ormai quasi alla rifinitura in vista della gara casalinga di domenica prossima contro l’Olbia di Max Canzi. Pagliuca recupera elementi importanti, soprattutto in attacco. Grande successo giovedì sera per la terza puntata di Curva Ovest in diretta dal Porta Elisa: ospiti Jacopo Coletta e Vito Graziani. Le prime tre partite di campionato, della stagione di grazia (almeno lo speriamo) 21/22, hanno detto una cosa su cui nessuno potrà obiettare: la Lucchese pare fatta di un’altra pasta, forgiata in modo più robusto rispetto a quella da dimenticare dello scorso anno. Poi è abbastanza evidente che lo stesso Pagliuca sia alla ricerca della giusta quadratura. Del resto sarebbe stato azzardato pronosticare una squadra subito amalgamata in ogni suo reparto e nel suo complesso. Le attenuanti non mancherebbero ma non le vogliamo neppure citare perchè di alibi sono piene le fosse. E strada facendo questa Lucchese ha bisogno di trovare certezze che poi (Lapalisse docet) è molto più agevole alimentare e consolidare…

- di Redazione

Valerio Barsella illustra il week end di MTB al Ciocco

Aspettando il mondiale che si terrà la prossima settimana il Ciocco si scalda anche nel week end che ci attende con una serie di interessanti gare. Ne abbiamo parlato con Valerio Barsella, direttore dell’organizzazione del mondiale.

- di Redazione

Diramato il calendario di Eccellenza al via il 3 ottobre

Finalmente reso noto il calendario di Eccellenza per la stagione 2021/2022. Il campionato inizierà domenica 3 ottobre. 12 le squadre presenti nel girone A con quattro rappresentanti della provincia di Lucca: Camaiore, Castelnuovo, River Pieve e Tau Calcio Altopascio. Il primo derby alla seconda giornata, il 10 ottobre, Camaiore-Tau Calcio. Ecco la prima giornata: CASTELNUOVO – ZENITH PRATO MASSESE – RIVER PIEVE S.M.AVENZA – PRATO 2000 SIGNA – CAMAIORE TAU CALCIO – LASTRIGIANA V. MONTECATINI – PONTREMOLESE  

- di Redazione

“Si può fare” sulla Via del Volto Santo. Il viaggio di Matteo Gamerro in Joelette sui cammini italiani per raccontare l’accessibilità

GARFAGNANA – Matteo Gamerro ha un sogno. Percorrere quella che da secoli viene chiamata la “Linea Sacra Micaelica”, uno dei tanti cammini che seguivano anticamente i pellegrini e che, grazie a storici e appassionati, adesso è stato da poco riportato alla luce. Matteo è il primo Pellegrino a percorrere questo Cammino “ritrovato”. Ed è un Pellegrino davvero speciale… Nello zaino di Matteo, infatti, trova posto insieme alla sua determinazione e tanto coraggio, anche la sclerosi multipla, la malattia che gli sta progressivamente devastando il corpo, ma che non è riuscita a sconfiggere il suo spirito. Matteo, però, non sarà da solo ad affrontare questo viaggio lungo e affascinante. Circondato da amici e parenti che spingeranno la sua joelette – una carrozzina speciale adatta alle strade sterrate – piano piano percorrerà praticamente tutta Italia. Infatti, per evidenti ragioni, il viaggio di Matteo è stato diviso a tappe. Matteo è arrivato a metà del suo itinerario, cominciato a febbraio scorso e che…

- 1 di Redazione

Annus horribilis, cala in modo drastico la produzione di miele

Purtroppo il 2021 sarà ricordato anche come uno dei peggiori anni per le raccolta del miele. Ad oggi di registra infatti un calo di produzione del 95% anche in alcune zone della Toscana. In Lombardia a causa della mancata produzione di miele di acacia si considera una perdita economica di circa 30 milioni di euro ma anche nella nostra regione la situazione non è migliore. Giusto per far capire la delicata situazione che stanno vivendo gli apicoltori a Montalcino, celebre patria del Brunello, dopo mezzo secolo di festa dedicata al miele quest’anno per la prima volta non si svolgerà la famosa settimana del miele a conferma di una stagione davvero orribile. La situazione è leggermente meno grave nella nostra provincia, in Garfagnana la raccolta di quest’anno nelle migliori delle situazioni si aggira sul 20-25% a confronto del 2020 che di certo non fu un’annata straordinaria. Da capire se tutto ciò mette a rischio solo il prelievo stagionale del miele o…

- di Redazione

Ricetta elettronica tramite sms anche per visite specialistiche e ambulatoriali

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Prosegue in Toscana la forte spinta alla digitalizzazione dei servizi sanitari. La dematerializzazione della ricetta medica fa un ulteriore passo in avanti. Tramite sms vengono trasmesse le ricette elettroniche anche per le prescrizioni delle visite specialistiche e di diagnostica ambulatoriale. Questo nuovo servizio digitale è attivo dallo scorso 6 settembre. L’impatto stimato annuo è di circa 12milioni di sms, che andranno a sostituire la ricetta in formato cartaceo e che andranno ad aggiungersi agli oltre 15milioni e 608mila messaggi sms di ricette elettroniche farmaceutiche e di distribuzione per conto (dpc), inviati in un anno in piena pandemia. La ricetta elettronica per il ritiro del medicinale direttamente in farmacia senza doversi recare presso l’ambulatorio del medico o del pediatra di famiglia o dello specialista ospedaliero è stata attivata, lo ricordiamo, a marzo 2020, in piena pandemia, nell’ambito delle misure straordinarie anti Covid, mirate alla limitazione del contagio. “La dematerializzazione della ricetta medica e il suo invio…

- di Redazione

Allerta meteo da arancione a gialla nella giornata di venerdì

Prosegue fino alle 20 di venerdì 17 settembre, su gran parte della Toscana, il codice giallo emanato dalla sala operativa della Protezione civile. La criticità arancione permane fino alle 24 di oggi giovedì 16 settembre nelle province di Massa e Carrara e Lucca che da venerdì fino alle 20 torneranno ad essere in ‘zona gialla’ e dunque con un livello di criticità minore per quanto riguarda piogge e temporali.