Politica ed amministrazione

- di Redazione

Inquinamento, fondi della provincia per la cultura e viabilità in consiglio comunale

Nell’ultima seduta del consiglio comunale avvenuta lunedì sera, oltre all’approvazione del nuovo statuto della Fondazione Giovani Pascoli, si è discusso di un aggiornamento del programma delle opere pubbliche e contestuale variazione di bilancio. Sitratta per fortuna di una variazione in aumento inerente le entrate dallo stato, in precedenza valutate prudenzialmente troppo basse nel bilancio di previsione, come risposto dall’assessore al bilancio Vittorio SalottiRiguardo al programma delle opere pubbliche l’assessore Passini ha riferito che il Comune sta facendo domanda per la partecipazione ad un bando che, se andrà a buon fine, permetterà la realizzazione della bretellina di collegamento fra il ponte sul Serchio e la KME, portando a compimento il progetto che dopo la realizzazione del ponte sul Serchio porterà ad eliminare il traffico pesante dai centri abitati di Fornaci e Ponte all’Ania.A tal proposito è intervenuto anche il sindaco Marco Bonini che ha reso noto di aver scritto all’Amministrazione Provinciale per sollecitare la trasformazione della segnaletica, già decisa da tempo,…

- di Redazione

186 posti per il servizio civile in Provincia di Lucca. I bandi per le domande di ammissione scadono il 4 ottobre

Il Centro Servizio Civile della Provincia di Lucca ricorda che c’è tempo fino al alle ore 14 del 4 ottobre prossimo per presentare la domanda per entrare a far parte dei progetti di servizio civile attivati sul territorio provinciale.L’opportunità è rivolta a ragazzi e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni ai quali viene offerta la possibilità di vivere un’esperienza significativa a fianco di operatori specializzati nell’ambito dei servizi sociali (ma non solo), rivolti sia alla persona che al territorio. I posti a disposizione nella provincia di Lucca sono 186, cifra ridotta rispetto agli anni scorsi ma pur sempre significativa, soprattutto in considerazione della crisi generale che attanaglia il servizio civile che nell’ultimo anno hasubito un taglio di risorse del 30%. I progetti attivati sono 11 e sono stati presentati da 8 diversi enti accreditati, appartenenti per lo più al mondo del volontariato, ma ci sono anche cooperative sociali ed enti pubblici, come scuole e comuni.…

- di Redazione

Oriano Rinaldi confermato alla guida del PD comunale; suo vice Vincenzo Cardone

Oriano Rinaldi è stato confermato segretario comunale del PD a Barga. Questo al termine delle assemblee svoltesi il 16 e 17 settembre nei circoli PD del comune di Barga, per il rinnovo dei circoli, dell’assemblea comunale e dei delegati per l’assemblea territoriale del PD. Oltre alla riconferma di Rinaldi quale segretario comunale ecco i segretari dei vari circoli: Vincenzo Cardone Segretario del Circolo di Barga; Valeria Abrami Segretaria del Circolo di Mologno; Alessandro Puppa Segretario delCircolo di Fornaci; Gina Gentosi segretaria del Circolo di Castelvecchio Pascoli; Valter Marganti Segretario del Circolo di Filecchio.Ecco i nominativi eletti per l’assemblea territoriale e per le assemblee dei circoli.Assemblea Territoriale: Barga: Cardone Vincenzo, Baldacci Lara, Santi Stefano Campani Caterina e Giovannetti Gabriele; Fornaci: Bonini Marco, Baroncelli Erica e Passini Gian Piero; Mologno: Abrami Valeria e Salotti Vittorio; Filecchio: Pieroni Ilenia e Boggi Nicola; Castelvecchio Pascoli: Adami Alessandro.Assemblea dei Circoli: Barga: Baldacci Lara, Bondielli Luigi, Biagioni A. Maria, Giovannetti Alberto, Andreotti Maresa, Cella Giacomo, Tognarelli…

- di Redazione

Inceneritore di Castelnuovo. Rifondazione: no al potenziamento.

Dal Partito della Rifondazione Comunista, circolo della Garfagnana e dai Giovani Comunisti/e della Garfagnana riceviamo e pubblichiamo:”La Se.Ver.A ha rispolverato in questi giorni una vecchia proposta, che aveva già cercato di realizzare (con l’aiuto di alcuni amministratori locali compiacenti) qualche anno fa: potenziare, fino a trentacinquemila tonnellate, l’inceneritore di Castelnuovo.Già nel 2005, il comune di Castelnuovo (giunta Bonaldi) insieme ad altri enti locali amministrati dalla destra, nel corso dei lavori per la messa a punto del piano industriale dell’Ato rifiuti, sostenne la necessità di ampliare l’inceneritore, portando la quantità di rifiuti da bruciare da 11.000 a 40.000 tonnellate. Quella proposta sciagurata, che denunciammo pubblicamente (unici a farlo), fu bocciata grazie all’opposizione dei rappresentanti di Capannori, Viareggio, Barga e Coreglia.A distanza di cinque anni, nel corso dei quali non è stato fatto nulla per rispettare le disposizioni di Legge (Dlgs 152/2006) che impongono il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata entro il 2012 (obiettivo stabilito anche dalla Regione Toscana nelle proprie…

- di Redazione

Cambia l’orario di apertura degli uffici camerali

Dal 20 settembre entra in vigore il nuovo orario di apertura degli uffici camerali della sede di Lucca e di Viareggio.Le novità riguardano soprattutto le aperture degli sportelli informazioni Registro Imprese e Artigianato, che si occupano di dare informazioni agli utenti sulle pratiche di iscrizione, modifica e cessazione relative alle imprese individuali artigiane e non, accoglimento di denunce REA, deposito di atti societari, deposito bilanci. Informazioni relative a pratiche di segnalazione certificata di inizio attività per imprese esercenti l’attività di commercioall’ingrosso. Rilascio di elenchi merceologici. Informazioni relative a pratiche di segnalazione certificata di inizio attività per imprese di autoriparazione, installazione di impianti, pulizia e facchinaggio. Rilascio visure previdenziali, rilascio attestati di qualifica professionale di parrucchiere.Riportiamo di seguito il dettaglio del nuovo orario: Sede di Lucca – Corte Campana, 10Orario Uffici(ad eccezione di: Sportello informazioni Registro imprese / Artigianato, Deposito domande Marchi e Brevetti, Ufficio Ispettivo)Da Lunedì a Venerdì: 9.00 – 13.00Lunedì e Mercoledì pomeriggio: 15.00 – 16.00Orario Sportello informazioni Registro…

- di Redazione

Il PD si rinnova

Si rinnovano gli organigrammi del PD nel comune di Barga. Domani e venerdì si svolgeranno nei circoli PD di Barga, Castelvecchio, Mologno, Fornaci e Filecchio le assemblee per il rinnovo dei circoli, dell’assemblea comunale e dei delegati per l’assemblea territoriale del PD.Le assemblee sono previste domani sera a Fornaci e Filecchio e venerdì serai negli altri tre circoli.A Barga, a quanto trapela, c’è già un accordo per la riconferma di Oriano Rinaldi alla carica di segretario comunale e per Vincenzo Cardone alla guida del Circolo di Barga.Tutti gli iscritti al PD sono invitati a prendere parte alle assemblee e a dare il loro contributo. Potranno votare solo gli iscritti.

- di Nazareno Giusti

Scuole: ecco le quote a carico degli utenti nel comune di Coreglia

A poche ore dalla riapertura delle scuole già imperversa la bufera per quanto riguarda il problema legato al trasporto. Intanto la Giunta coreglina ha approvato le quote a carico degli utenti per quanto riguarda trasporto scolastico, mensa e soglie Isee. “Dopo un’attenta analisi di bilancio – spiega il sindaco Amadei – e un’adeguata comparazioni con le vigenti tariffe applicate dai Comuni della Valle, abbiamo stabilito le quote tenendo presente cheil Comune di Coreglia nell’ultimo decennio si è distinto per aver praticato una rigorosa politica tariffaria, caratterizzata da un consistente contenimento delle tariffe e delle aliquote che se raffrontata alla stragrande maggioranza degli enti valligiani lo pone fra quelli che hanno all’attivo le minori tariffe per quanto riguarda il trasporto scolastico e la mensa e la maggiore soglia Isee. Purtroppo l’attuale situazione (condizionata dalla manovra finanziaria dello Stato) una manovra fortemente restrittiva per i trasferimenti annuali ai Comuni, non consente certo di poter proseguire oltre, senza approntare modifiche alla leva fiscale…

- di Redazione

“Riforma Gelmini, in provincia di Lucca un massacro”

“Perdiamo 219 posti di lavoro (133 insegnanti e 86 personale ATA), con conseguenze pesanti sull’anno scolastico che sta per cominciare. Così in provincia di Lucca avremo 21 maestri e 12 sezioni in meno nelle elementari, un taglio vertiginoso di 60 cattedre negli organici di fatto delle scuole medie (il 25% della Toscana), 52 insegnanti e ben 26 classi scomparse nelle superiori con 36 docenti costretti a cambiare istituto. Non è una riforma, ma unmassacro. Ad ottobre convocheremo un incontro pubblico per portare al ministero le denunce degli insegnanti, dei giovani e delle famiglie”.Lo dichiarano, in una nota, la deputata Raffaella Mariani ed il senatore Andrea Marcucci.“Secondo i dati dell’ufficio scolastico regionale, anche a Lucca ed in Versilia ci saranno classi più affollate, una sensibile riduzione del sostegno per gli studenti disabili, un taglio secco delle ore di lezione soprattutto negli istituti tecnici e professionali. A questi numeri vanno aggiunti i tagli al trasporto pubblico locale e la riduzione dei fondi…

- di Redazione

Alla Comunità Montana si studia il buon e-government

Un progetto innovativo legato al tema dell’ e-government vede protagonista la Comunità Montana della Media Valle, unica amministrazione pubblica coinvolta in qualità di partner istituzionale. Per e-government (anche e-gov o amministrazione digitale) si intende il processo di informatizzazione della pubblica amministrazione, il quale – unitamente ad azioni di cambiamento organizzativo – consente di trattare la documentazione e di gestire i procedimenti con sistemi digitali, grazie all’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT). Il progetto si chiama CEMSDI che è un acronimo di Civil-servants Empowerment for Multi-media Service Delivery ICT-enabled. Della durata di 24 mesi, attraverso un network di esperti di e-Government da diversi paesi europei, silavorerà in un quadro conoscitivo ed in un ambiente di formazione comune per portare avanti attività di training e di potenziamento nell’ambito dell’eGovernment, al fine di elaborare un’Agenda Locale Digitale ed i suoi processi.A presentare il progetto il presidente Nicola Boggi assieme al consigliere delegato Massimiliano Bernardini che hanno manifestato soddisfazione per l’entrata nella…

- di Redazione

Bartolomei risponde al presidente della Comunità Montana, Boggi

“Le dichiarazioni del presidente della Comunità Montana della Valle del Serchio Nicola Boggi apparse sulla stampa mi costringono ad un ulteriore intervento riguardo la polemica sul voto contrario in consiglio comunale dei consiglieri di Spazio libero sul documento Uncem. Purtroppo per il presidente della Comunità Montana il senso del documento Uncem l’ho capito bene come lo ha capito bene anche l’altro rappresentante dell’opposizione in consiglio comunale Guidi che ha votato contro come noi, come lo hanno ad esempio capito a Castelnuovo e da altre parti.Boggi sottolinea che “da mesi il presidente e la giunta della Comunità Montana svolgono il mandato istituzionale a costo zero …..” L’abolizione delle indennità di carica per Presidente e giunta delle Comunità Montane avviene con la legge 122 del 31.07.2010 che converte in legge con modificazioni il DL 78/2010. Quindi poco più di un mese fa per decisione del governo nazionale e non per iniziativa nè dell’ Uncem, nè tantomeno delle Regioni o delle Comunità Montane.Stesso…

- di Redazione

Polemica UNCEM: Boggi replica a Bartolomei

E’ ancora polemica dopo l’approvazione in consiglio comunale a Barga dell’ordine del giorno presentato da UNCEM Toscana in difesa delle Comunità Montane. Dopo la replica di Oriano Bartolomei, capogruppo di Spazio Libero, gruppo di opposizione a Barga, accusato dal sindaco di non aver voluto approvare il documento, interviene in risposta a Bartolomei il presidente della Comunità Montana della Media Valle Nicola Boggi: “Bartolomei dimostra dinon aver capito il senso che animava l’ordine del giorno di UNCEM che era mirato alla difesa delle prerogative degli enti montati e dei servizi offerti nel complesso dagli enti montani – spiega Boggi – In riferimento ai costi della politica ed ai poltronifici ricordo a Bartolomei che da diversi mesi il presidente e la giunta della Comunità Montana svolgono il proprio mandato istituzionale a costo zero per i cittadini e soprattutto che ipotesi di trasformazione in unione dei comuni di cui si parla in questi giorni vorrebbe dire andare a individuare ruoli più significativi dei…

- di Nicola Bellanova

Dopo Barga alla conquista di Lucca. Sereni si dice disponibile ad una candidatura, ma si dichiara anche deluso dal PD

Mentre a Palazzo Orsetti infuria la guerra intestina nel centrodestra, qualcuno è pronto ad andare alle urne anche subito, candidandosi a succedere al sindaco Mauro Favilla. Questo “qualcuno” è Umberto Sereni, che anche da Udine lancia bordate a destra e soprattutto a manca: “Per il Pd sono un fastidio – attacca senza peli sulla lingua -, mi considerano come tale. Peccato, perchè ho aderito fin dall’inizio ad un partito che reputavo il luogo ideale dove fare politica. E invece, mi sono sbagliato, purtroppo”. La “guerra a distanza” coi suoi compagni di partito quindi continua, proprio mentre l’azione amministrativa è bloccata dalle liti all’interno della maggioranza dicentrodestra che governa il Comune: “Lucca sta assistendo ad una scenata indecorosa – continua -, che non fa bene alla città”. Fosse per lui, la decisione sarebbe già presa da tempo: “Il voto anticipato non è uno spauracchio, quanto una vera e propria opportunità per tutti per mandare a casa questa classe politica. Prima si…