Politica ed amministrazione

- di Redazione

Simonini chiede notizie sul periodico di Molazzana “La pania”

Il consigliere della Lega, Simone Simonini interviene per chiedere notizie circa lesorti del periodico trimestrale di informazione di Molazzana,  “La pania”. “Giungono momentanee notizie negative da Molazzana – scrive – per quanto riguarda il periodico. Una storia nata 30 anni fa, con oltre cento numeri pubblicati, e un libro dedicato proprio in concomitanza del numero 100 e 25 anni di attività. Momentaneamente però, il tutto sembrerebbe interrompersi a causa non di una mancanza di fondi (come in altri comuni), bensì per lo scarso impegno di molti consiglieri comunali, membri del comitato di redazione”. “Nelle ultime uscite – continua – ho notato dei ritardi, che poi si sono concretizzati con la non pubblicazione del mese di giugno. Da qui ho cercato di capire meglio la situazione, e oggi purtroppo sembrano confermarsi notizie negative, per la pubblicazione del numero 118 di giugno, ma anche per quello 119 di settembre. Il giornalino “La Pania” – prosegue il Consigliere –  nato nel lontano luglio del…

- di Redazione

Nuova luce pubblica e miglioramento risparmi riscaldamento. Operazione da oltre 2 milioni quasi al via

Partirà con il 2019 un intervento Se ne parla ormai da tanto tempo, ma sembra finalmente essere arrivata ai suoi passi finali l’operazione  per la messa in sicurezza e soprattutto per l’efficientemente energetico di tutti gli impianti di illuminazione pubblica nel territorio del comune di Barga. Una operazione che riguarda anche l’adeguamento e l’efficientamento di tutte le centrali termiche per il riscaldamento degli edifici pubblici, ma non solo. Una operazione di circa 2,135 milioni di euro da realizzarsi grazie al project financing, che vedrà la totale sostituzione di tutte le lampade dei lampioni con nuovi sistemi di illuminazione a led, l’ammodernamento di molte delle linee esistenti,  ma anche la realizzazione di nuove linee con il posizionamento di una sessantina di lampioni in più laddove sono state presentate le richieste ritenute prioritarie. Verranno poi rimodernate le centrali termiche (al di fuori degli interventi già realizzati con il fondo Kyoto, come quelli per il riscaldamento delle scuole elementari di Barga e quello…

- di Redazione

Primo giorno di scuola: ettera aperta di Luca Poletti, Consigliere provinciale con delega all’istruzione

«Desidero formulare a tutte le studentesse, gli studenti, i Dirigenti Scolastici, i docenti e tutto il personale scolastico un sincero augurio per l’inizio di questo anno scolastico. E’ un augurio non rituale, sincero, un augurio che parte dall’assunto che la scuola è sicuramente l’istituzione più importante della nostra società: per il suo ruolo formativo, per la sua capacità di creare una coscienza critica, per le sue caratteristiche di essere una sorta di “palestra” in cui è possibile formarsi, conoscere, capire il presente. Questa funzione formativa è ancora più importante oggi, nel momento storico in cui viviamo, caratterizzato da una complessità non facile da comprendere e da leggere, una complessità che può essere affrontata e compresa non seguendo pericolose scorciatoie, ma solo con una coscienza critica che la scuola può dare. La studentessa Malala, pakistana, Premio Nobel per la Pace nel 2014, ha detto che “i nostri libri e le nostre penne sono le armi più potenti”, ed è vero, è…

- di Redazione

Il Pd riparte dal confronto in vista delle elezioni comunali 2019 a Barga

BARGA – ll Partito Democratico di Barga a confronto in vista dei prossimi importanti appuntamenti, a cominciare dalle amministrative comunali in programma a maggio 2019. Da qui l’idea di una giornata di lavoro rivolta a tutti gli iscritti ed i simpatizzanti del PD del comune di Barga dal titolo “Barga futura” che si è svolta sabato mattina nella ex scuola elementare di Renaio. Una iniziativa su cui esprime apprezzamento il senatore e capogruppo PD al Senato Andrea Marcucci intervenuto al dibattito e che ha giudicato questa la strada da seguire. “E’ necessario aprire un confronto tra tutte le forze in campo – ha detto Marcucci – a cominciare da quelle che sono anche le problematiche del territorio. Nel comune di Barga c’è da seguire, ha detto, con particolare attenzione la questione del pirogassificatore di Barga e per il PD deve essere fondamentale condividere e sostenere la posizione dell’Amministrazione Comunale, ufficializzata con il consiglio comunale del 6 agosto scorso: sostenere l’azienda…

- di Redazione

Il cammino verso le elezioni del PD di Barga è iniziato

ll Partito Democratico di Barga a confronto in vista dei prossimi importanti appuntamenti, a cominciare dalle amministrative comunali in programma a maggio 2019. C’è una sfida importante, come quella di governare il comune di Barga per i prossimi cinque anni, dopo esecutivi di centro-sinistra che si passano ormai il testimone da più di vent’anni e dopo i segnali negativi che sono venuti a livello nazionale delle ultime tornate elettorali, ma anche da quelli che arrivano dal territorio. Da qui l’idea di una giornata di lavoro rivolta a tutti gli iscritti ed i simpatizzanti del PD del comune di Barga dal titolo “Barga futura” che si è svolta sabato mattina nella ex scuola elementare di Renaio. Una iniziativa su cui esprime apprezzamento il senatore e capogruppo PD al Senato Andrea Marcucci intervenuto al dibattito e che ha giudicato questa la strada da seguire. Aprire un confronto tra tutte le forze in campo a cominciare da quelle che sono anche le problematiche…

- 1 di Redazione

Mastronaldi: il sindaco modifichi il regolamento d’igiene vietando la costruzione di inceneritori sul territorio

Anche il consigliere di opposizione Luca Mastronaldi ha richiesto al sindaco di Barga di aggiornare il piano d’ Igiene Comunale aggiungendo una  norma:vietare sull’intero territorio comunale la costruzione di inceneritori e di centrali termoelettriche (comprese quelle a biomassa e biogas), nonché degli impianti di conversione di biomassa in syngas (pirogassificatori) finalizzati alla produzione di energia elettrica. La richiesta è stata inviata ieri al sindaco e Mastronaldi chiede anche al primo cittadino che l’articoli di integrazione del regolamento venga portato in discussione e approvato in consiglio Comunale entro la fine del mese di Settembre 2018. Questo per: “Evitare un peggioramento della qualità dell’aria e, dunque, delle condizioni di salubrità del territorio comunale, nel quale già insistono industrie inquinanti e altri  fattori di inquinamento sensibile, tenuto anche conto delle risultanze delle indagini epidemiologiche in passato svolte, considerato che la specifica topografia e orografia del territorio crea condizioni aggravanti per le abitazioni e gli insediamenti sensibili presenti”.

- 2 di Redazione

Simonini interviene sulla presentazione dell’annuario dei dati ambientali della Toscana

Nella mattinata di giovedì 13, si è tenuta a Firenze presso Palazzo Strozzi, la presentazione dell’annuario 2018 dei dati ambientali della Toscana (DPSIR). Tra i partecipanti, intervenuti da tutta la Toscana, era anche presente, come scrive in un comunicato, il Consigliere Provinciale e Segretario lega accompagnato da Roberto Andreotti membro del direttivo locale. “Una giornata molto interessante –  dichiara  Simonini –  un convegno per ascoltare capire e porre domande, per capire meglio lo stato delle cose a livello normativo, andando così alla ricerca della migliore soluzione per tutelare sempre al meglio i cittadini, informandoli con dati redatti da organi ufficialmente riconosciuti. I report che trovate sulla rete, sono molto dettagliati e chiunque vi può accedere facilmente. Siamo rimasti altresì colpiti, da come tutti i presenti, ARPAT, ISPRA, SNPA, Regione, Legambiente, Confindustria, si siano posti sulla tematica trattamento dei rifiuti, con la necessaria e probabile realizzazione di nuovi impianti, per scongiurare una situazione divenuta emergenziale. La lega Mediavalle e Garfagnana, ha…

- di Redazione

In consiglio comunale lunedì si approva il piano strutturale intercomunale

Si torna sui banchi del consiglio comunale a Barga. Lunedì 17 settembre alle  21 avverrà infatti l’adozione del piano strutturale intercomunale, primo punto dell’ordine del giorno in cui verrà approvato anhe un aggiornamento delle opere pubbliche per il triennio 2018/20.

- di Redazione

Media Valle, ecco gli interventi attuati per risolvere le criticità idrogeologiche dei nostri torrenti

GHIVIZZANO – Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord.Con un incontro con gli amministratori, i tecnici e le aziende del territorio coinvolte, stamattina a Ghivizzano, nell’accogliente sede della Eat Valley messa a disposizione dalla famiglia Bellandi, si è tenuto il punto della situazione sugli interventi realizzati ed in corso di realizzazione sui corsi d’acqua della Media Valle del Serchio, nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale, bando della Regione Toscana 2014-2020. Grazie alla notevole capacità progettuale, grazie alla sinergia esistente tra unioen dei comuni, enti locali e d al coordinamento ad al lavoro del Consorzio di bonifica sono stati approvati dalla Regione 88 su 183 progetti presentati e nel PSR 2017-2018 nel solo territorio della Media Valle sono stati realizzati 7 importanti interventi (che per la Valle del Serchio si assommano ai 43 invece realizzati in Garfagnana). In totale, in tutto il territorio di competenza del comprensorio, che va dalla Lunigiana, all’appennino Pistoiese e fino a piana lucchese e Versilia, si tratta…

- di Redazione

Caprioli, il TAR respinge il ricorso:  riparte il piano di controllo

“Una vittoria per tutti gli agricoltori toscani e per l’ambiente”. Commenta così Francesco Miari Fulcis, presidente Confagricoltura  Toscana, la decisione del TAR che ieri con un suo decreto ha rigettato il ricorso presentato dall’associazione Urca e che di fatto riattiva il piano regionale di controllo di femmine e piccoli di capriolo.  “Il danno all’agricoltura è stato comunque compiuto, abbiamo perso un mese fondamentale per il piano di controllo” aggiunge Miari Fulcis. Considerata infatti la sospensione dal 24 agosto all’11 settembre e che il termine del periodo di caccia è  fine mese “Urca deve prendersi le sue responsabilità per i problemi che ha causato e sta causando alle aziende. Ciò che emerge da questa vicenda è che l’associazione Urca ha una visione non in linea con le indicazioni regionali e, in generale, con il settore agricolo toscano e pertanto non possiamo considerarla un interlocutore attendibile” La decisione del Tar sblocca una situazione che poteva diventare molto seria. “Abbiamo rischiato di vanificare gli sforzi fatti…

- 3 di Redazione

Il sindaco di Coreglia: “Sul pirogassificatore dibattito imbarbarito. Mi appello al buonsenso”

Un’altra presa di posizione nella vicenda KME – Pirogassificatore; è quella del sindaco di Coreglia Valerio Amadei che interviene dichiarandosi a favore di chi vuole attendere di conoscere il progetto prima di un pronunciamento definitivo e comunque invitando a evitare posizioni oltranziste e pregiudiziali. “Sono fortemente amareggiato e preoccupato per il progressivo imbarbarimento del dibattito che si sta sviluppando ormai da mesi in Valle sulla questione Per mia forma mentale non sono abituato ad assumere posizioni pregiudiziali su alcun argomento men che meno nella mia veste di amministratore della cosa pubblica e di guida  di una comunità. A breve avremo tutti modo di conoscere i dettagli del progetto di rilancio di Kme che sarà chiamato a rispondere ad una rigorosa procedura di analisi da parte di tutti i soggetti istituzionali coinvolti chiamati a valutarne la consistenza oltre che la compatibilità ambientale – esordisce il primo cittadino di Coreglia – Non è questo il momento d’alzare barricate ideologiche da parte di nessuno; gli…

- di Redazione

Gallicano: al via asfaltature per 160.000 euro

Continua l’opera di sistemazione delle strade comunali messa in atto dall’amministrazione di Gallicano nel corso di questi anni. Dopo i 200.000 euro del 2015 e i 175.000 del 2016, quest’anno saranno investiti 160.000 euro in asfaltature. “In questi anni abbiamo cercato di mettere in sicurezza molte delle strade di collegamento alle nostra frazioni che versavano in pessime condizioni – afferma Dino Ponziani assessore ai lavori pubblici – Quest’anno abbiamo ultimato un intervento su Bolognana in Via della Chiesa e sono in corso i lavori all’interno dell’abitato di Colle Aginaia. Entro la fine dell’anno saranno poi asfaltate diverse vie del capoluogo in evidente stato di degrado: Via Leandro Puccetti, Via Cavalieri di Vittorio Veneto, Via della Rena, Località Guerri, Via Serchio accesso case popolari, strada di accesso Cittadella e Piazzale Gruppo Valanga.” “In quattro anni abbiamo investito oltre mezzo milione di euro nell’asfaltatura delle nostre strade segno tangibile dell’attenzione della nostra amministrazione verso la sicurezza dei cittadini  – dichiara invece David Saisi…