Cronaca

- di Redazione

Crisi Corsonna: salta la trattativa con Zago

Ci sono novità e purtroppo non belle per la crisi dello Scatolificio Corsonna. L’imprenditore veneto Bruno Zago si è tirato fuori dalla trattativa che lo vedeva unico possibile acquirente (anche se in affitto e per un tempo limitato e con condizioni abbastanza pesanti circa la riduzione dei posti di lavoro) della fabbrica di Castelvecchio Pascoli.E’ stato il sindaco Marco Bonini, questa mattina, ad informare i dipendenti della lettera inviata per mail e fax dal rappresentante della Pro Gest, la società di Zago che rendeva noto appunto la decisione di non voler proseguire con alcuna trattativa e che Zago non era più interessato a rilevare lo scatolificio Corsonna.A questo punto la situazione si fa ancora più critica e se non si troveranno nuovi acquirenti  che siano interessati e che presentino u nuovo piano industriale – sarebbe peraltro questo l’impegno annunciato anche nei giorni scorsi dalle istituzioni – si rischia di andare al fallimento.Il rischio è  che, con l’uscita di scena dell’unico…

- di Redazione

Sabato ancora instabile, 1° maggio migliore e soleggiato.

L’aria fresca che ci sta interessando da lunedì scorso, provocando instabilità pomeridiana ha raggiunto il suo apice nella giornata odierna. Dalle ore 13 circa, infatti, rovesci e qualche isolato colpo di tuono stanno colpendo un po’ tutta la valle anche se a macchia di leopardo (nella foto le precipitazioni previste per domani nel primo pomeriggio). Caratteristica dell’instabilità è, infatti, l’impossibilità di prevedere con assoluta precisione dove ci saranno precipitazioni ma solo l’eventualità che si formino nubi imponenti foriere di piogge e rovesci. A livello generale abbiamo una zona di bassa pressione a sud della Sardegna che dispenserà piogge intense sul centro e sul sud Italia. La nostra zona resterà ai margini di tale circolazione e non avremo sostanziali cambiamenti rispetto al tempo degli scorsi giorni con sole al mattino e la sera, nubi in aumento tra la tarda mattinata ed il pomeriggio sempre con il rischio di qualche isolato rovescio. La festa del 1° maggio a Fornaci sembra quindi, sopratutto…

- di Redazione

E’ uscito il Segno

E’ uscito Il Segno del 1° Maggio 2011, periodico di informazione dell’Unità Pastorale di Fornaci di Barga, Loppia e Ponte all’Ania. In questo numero tutti gli appuntamenti dal 1° Maggio al 5 Giugno 2011. Leggi il nuovo numero de Il Segno.

- di Redazione

Viva l’Italia di Aldo Cazzullo

Ormai lo sappiamo tutti, il 17 marzo 2011 l’Italia ha festeggiato il 150° anniversario della propria Unità. In questi mesi indubbiamente, tartassati dai mass media, nella parvenza di un rigurgito patriottico, ci siamo riempiti la bocca e le orecchie della parola “Italia”. Presunta divulgazione tramite programmi televisivi, rispolvero dei manuali di storia risorgimentale, sconfortanti polemiche parlamentari, inno di Mameli a go go. Ma, si domanda il giornalista Aldo Cazzullo, nella realtà in cui viviamo cosa significano queste semplici parole: “Viva l’Italia”? Non rischiano di questi tempi di ridursi a un mero slogan da stadio, proclamato solo in occasione della gara calcistica di turno? Eppure, in un’epoca neppure troppo lontana, queste parole erano una vera e propria bandiera, un credo irrinunciabile, un proclama orgoglioso della propria identità. In appena un secolo e mezzo di vita quanti giovani, tra le file dei patrioti risorgimentali, nelle trincee, uniti ai partigiani sulle montagne, si sono sacrificati per la nazione con quel grido sulle labbra?Oggi…

- di Redazione

La Tac spirale salva la vita

Scoprire la malattia in fase iniziale è fondamentale per la sopravvivenza dei malati, ma serve esperienza per limitare inutili catene di controlli, costi e ansieLa diagnosi precoce con Tac spirale riduce del 20 per cento il numero di decessi per tumore del polmone nei forti fumatori e negli ex fumatori. Lo hanno mostrato chiaramente i risultati dello studio National Lung Screening, avviato nel 2002 dal National Cancer Institute statunitense e sospeso lo scorso novembre 2010 per gli evidenti benefici registrati sui 53.500 tabagisti o ex tabagisti partecipanti. Per ora l’esame in Italia non è coperto dal Sistema sanitario nazionale e costa circa 200 euro. Il dibattito nella comunità scientifica ferve: bisogna prevedere campagne di screening sulla popolazione sana per favorire l’eventuale neoplasia in fase iniziale? Bisogna coinvolgere solo chi ha fumato molto o tuttora fuma? Certo è che scoprire la malattia quando è ancora di pochi millimetri e non dà segno di sé per i pazienti con questa aggressiva forma di cancro…

- di Redazione

Civiltà! E che diamine!

La stella polare della politica brilla nel buio. Me ne vado; non reggo (e qui ci vorrebbe una parola che mi hanno detto che è meglio non mettere). Il 15 e 16 maggio votiamo per la Provincia. Per il prossimo presidente che speriamo di vedere spesso anche qui da noi. Represso il conato di vomito prodotto dall’intero arco parlamentare rifletto. Teorizzo la partecipazione e quindi vado a votare. Barga è un avamposto di civiltà, non posso mancare. Anche se ho qualche dubbio. Procedo per esclusione. E questo è quanto.Passo oltre. Mentre in Parlamento (quello di cui sopra) stanno litigando sull’opportunità di ammazzare ancora qualche altra persona in Libia (siamo in guerra, non capisco perché nessuno lo dice?), leggo che la rivolta è a Napoli dove si combatte a colpi di rifiuti, indifferenziati ovviamente. E che diamine, noi, al contrario, siamo un popolo civile, lo dimostrano le nostre cittadine.Cicche di sigarette per terra, sputi, cacche di cane, gatto, piccione, caramelle, cacche…

- di Redazione

E’ uscito il Segno

E’ uscito Il segno del 17 aprile 2011, settimanale di informazione dell’Unità Pastorale di Fornaci, Filecchio e Ponte all’Ania. In questo numero tutti gli appuntamenti della Settimana Santa nelle chiese di Fornaci, Loppia, Filecchio e Ponte all’Ania. Scarica e leggi il numero: Il Segno

- di Redazione

20 Aprile Clara-Schumann-Musikschule Big Band al Teatro Dei Differenti

  Il 20 aprile appuntamento jazz con la Clara-Schumann-Musikschule Big Band, l’orchestra della scuola di musica di Düsseldorf diretta da Romano Schubert. Si tratta di una compagine di ottimo livello che, pur essendo composta principalmente da studenti, ha già inciso diversi CD e partecipato a festival internazionali. Il concerto è stato possibile grazie al trombonista Nicolao Valiensi, garfagnino di nascita, da sempre collaboratore di BargaJazz ed insegnante della scuola di Düsseldorf. Il Comune di Barga, con la collaborazione del BargaJazz Club e la Scuola di Musica di Barga, ha curato l’organizzazione dell’evento che vuol essere il primo passo di una collaborazione a livello europeo tra i giovani musicisti. Inizio concerto ore 21:00. Per informazioni www.bargajazzclub.com

- di Redazione

Domani i funerali di Giulio Calamari

Si terranno domani pomeriggio  i funerali  di Giulio Calamari, l’agricoltore pensionato di Barga, 74 anni, deceduto domenica pomeriggio a seguito del ribaltamento del suo trattore. Le esequie avranno luogo presso la cappellina del cimitero urbano di Sigliari a Barga, con inizio della cerimonia alle 15,30. L’uomo è morto domenica scorsa schiacciato dal peso del trattore con rimorchio con il quale stava trasportando un carico di legna. L’incidente è avveduto neipressi della località Latriani. Le indagini condotte dai Carabinieri della stazione di Barga sono ormai concluse ed hanno confermato quella che da subito era apparsa come la dinamica possibile dell’incidente. Nel fare manovra con il piccolo trattore, una ruota del rimorchio è andata oltre il ciglio della strada. Il pesante carico ha così fatto scivolare e ribaltare il mezzo, sotto il quale purtroppo è rimasto schiacciato il Calamari. Solo il fatto che il mezzo agricolo fosse rimasto in moto ed accelerato e che una colonna di fumo bianco causata dall’olio del motore surriscaldato si…

- di Redazione

Successo barghigiano alla prima gara del 3-Trek 2011

Un nuovo successo per Enzo Pardini ed il suo destriero Astro, che hanno di nuovo tenuto alta la bandiera di Barga e della Polisportiva Valdilago da loro rappresentata durante la prima gara del campionato di 3-Trek 2011. La disciplina, “inventata” da Marco Rigali dell’agriturismo La Fornace di Fabbriche di Vallico, consiste in una prova di triathlon durante la quale podisti, ciclisti e cavalieri si avvicendano per conquistare la vittoria. Curioso il fatto che l’ultima prova del 2010, disputata su un circuito presso la Fornace, fosse stata vinta sempre da una delegazione barghigiana, con Enzo Pardini in testa, che in questo modo ha chiuso e riaperto la stagione nel miglior modo possibile. In squadra con lui Lorenzo Checcacci (podista) e Lorenzo Guidi (ciclista) che, assieme ad altre 8 squadre, hanno aperto l’edizione 2011 di questo sport tutto da godere immersi nella natura e da quest’anno inserito nel circuito dell’Associazione Sportiva Fiamma che permetterà ai vincitori di aggiudicarsi una crociera nel Mediterraneo.…

- di Redazione

Festa con l’ANPI per il 25 aprile

L’ A.N.P.I. Val di Serchio organizza per il 25 APRILE la Festa di liberazione dal Nazi-fascismo che si terrà a Gallicano presso gli Impianti sportivi Il programma: ore 13.00 pranzo sociale (15 euro a persona); ore 15.00 il saluto del Sindaco di Gallicano Maria Stella Adami; a seguire interventi e dibattito libero; ore 16.30 incontro con “la staffetta della memoria”,  gruppo di ciclisti che ripercorrono La Linea Gotica e recano con sé la  Costituzione in calce alla quale raccoglieranno le firme dei cittadini. Tutto il pomeriggio verrà accompagnato da tanta musica. Per prenotazione pranzo (entro giovedì 21) i numeri sono: 0583/809087-3289207673 Enzo Lanini; 3395060379 Riccardo Tolari; 3386335997 Angela Tolari; 0583/805815 Giuseppe Cardella.

- di Redazione

Giornate di sole e temperature miti. Pasqua più nuvolosa

La pressione atmosferica è in graduale aumento e raggiungerà valori di 1018/1020 hpa tra la giornata di domani e quella di giovedì (vedi foto), conseguentemente le temperature massime si porteranno su valori prossimi ai 22/23 con punte di 25 gradi. Anche i venti saranno generalmente deboli ad esclusione di parziali rinforzi nelle ore centrali del giorno. I valori dell’alta pressione saranno comunque abbastanza mediocri e già dal pomeriggio di venerdi qualche annuvolamento più organizzato potrà presentarsi lungo la fascia appenninica, probabilmente senza precipitazioni. Dalle prime ore di sabato, a causa del parziale avanzamento della depressione attualmente posizionata ad ovest del Portogallo, il cielo inizierà a coprirsi per nubi alte e sottili. Sembra quindi profilarsi una Pasqua con cieli nuvolosi in un contesto generale di tempo asciutto. Vedremo se le prossime emissioni saranno in grado di confermare o smentire questa linea di tendenza che potrebbe essere una parziale beffa dopo giorni di sole incontrastato e temperature miti. Restiamo aggiornati!!! Mercoledi 20…