Cronaca

- di Redazione

Tra Terapia e Performance

Venerdì 15 e sabato 16 aprile nella Sala Guazzelli di Gallicano (Lucca), avrà luogo il 4° Meeting Nazionale “Teatro: tra Terapia e Performance”, che si propone di proseguire il cammino iniziato negli anni precedenti con le prime iniziative Meeting sull’argomento.Interverranno gruppi provenienti da diverse zone d’Italia, che utilizzano la teatroterapia nell’ambito della salute mentale, i quali saranno chiamati a condividere le proprie esperienze e i propri percorsi.L’obiettivo è quello di valorizzare un movimento artistico e culturale che, pur senza grandi mezzi o canali di visibilità, si sta guadagnando un’attenzione sempre crescente da parte del pubblico e dei critici.L’utilizzo del teatro come attività nelle varie strutture di salute mentale d’Italia è infatti sempre più diffuso. La funzione del teatro all’interno del progetto terapeutico, invece, varia enormemente da centro a centro: si va dall’aspetto ludico socializzante al servizio di una crescente autostima, fino all’aspetto più psico-terapico, o di art-counselling, atto a promuovere la conoscenza di se stessi, penetrando in quelle zone interiori…

- di Redazione

Benvenuta, Annaluna

Lo scorso 6 aprile alle 20,43 presso l’ospedale “San Francesco” di Barga è nata la piccola Annaluna Gonnella, figlia del contentissimo Alessio Gonnella, meglio conosciuto come Trikke, uno dei gestori del bar Rossi al Camberello e della nostra collega Maria Vittoria Caproni. La bimba sta bene ed è bellissima. Alla nascita pesava la bellezza di oltre 4 kg e col suo arrivo ha fatto impazzire di gioia i genitori ed i nonni. Ad Annaluna giungano i nostri auguri di sana e robusta crescita, mentre ci complimentiamo con i suoi genitori.

- di Redazione

Il grande giornalismo a Castelnuovo di Garfagnana

Sabato 16 aprile alle ore 18,00 a Castelnuovo Garfagnana (LU) presso la la Sala delle Volte nell’antica Rocca Ariostesca, si terrà la presentazione del saggio “L’ostinazione laica. L’esperienza giornalistica di Arrigo Benedetti” di Alberto Marchi (nella foto). Saranno presenti l’assessore alla cultura del Comune di Castelnuovo Angiolo Masotti, l’editore Andrea Giannasi e Alessandro Benedetti. Il libro è già stato presentato anche nella nostra cittadina lo scorso 26 febbraio (leggi l’articolo).Grande giornalista e direttore di periodici che hanno fatto la storia del giornalismo italiano del dopo guerra, quali l’Europeo e L’espresso, oltre che prolifico romanziere, Arrigo Benedetti (1910-1976) non ha tuttavia goduto di una fama postuma all’altezza della sua levatura intellettuale e morale. Pur essendo riconosciuto come un caposcuola e un innovatore anche dal punto di vista tecnico, il suo nome, a differenza di altri famosi professionisti della carta stampata del nostro Paese, non è divenuto patrimonio collettivo di un pubblico più vasto di quello costituito dagli addetti ai lavori. Eppure,…

- di Redazione

Valle del Serchio: eliminati gli appoggi in Chirurgia e Ortopedia

Continua il percorso di ristrutturazione e riorganizzazione degli ospedali di Barga e Castelnuovo Garfagnana, che prevede un aumento complessivo dei posti letto in Valle del Serchio, conservando un equilibro tra i due stabilimenti ospedalieri. Con la riorganizzazione in atto verrà fra l’altro eliminata al S.Croce di Castelnuovo Garfagnana l’annosa problematica degli appoggi della Medicina in Ortopedia e Chirurgia. Il superamento della questione, che creava difficoltà sia ai pazienti che agli operatori, sarà possibile grazie all’introduzione di sei nuovi posti letto di bassa intensità di cura, che verranno gestiti direttamente dagli specialisti medici e cardiologi.  L’Azienda USL 2 manterrà anche inalterati i posti di lavoro, sia per quanto riguarda i medici che gli operatori del comparto, nonostante le difficoltà di avere personale “stabile” negli ospedali più periferici. Inoltre in questi giorni ha firmato il contratto di assunzione per mobilità un nuovo cardiologo che andrà a implementare l’organico. Parallelamente a questi interventi negli attuali stabilimenti ospedalieri della Valle del Serchio, va avanti…

- di Redazione

Giovedi con possibilità di rovesci o temporali

L’alta pressione si è presa qualche giorno di ferie ma non temete: ben presto tornerà prepotente sulla scena italiana. Per il momento, dopo un parziale calo delle temperature, decisamente meno incisivo di quanto mostrato dai modelli matematici, il cambio di circolazione porterà qualche pioggia nella giornata odierna e qualche giorno con instabilità pomeridiana con annuvolamenti anche intensi e locali brevi rovesci o temporali, sopratutto tra venerdi e sabato. Trattandosi di instabilità è praticamente impossibile localizzare con esattezza le eventuali precipitazioni, teniamo conto che le giornate si apriranno con il sole ma il pomeriggio potrebbe portare qualche sorpresa poco gradita.  Da domenica nuovo rinforzo dell’alta pressione che parrebbe interessarci, con temperature di nuovo in netto aumento, fino a tutto il periodo di Pasqua ma di questo parleremo sabato nella nostra rubrica settimanale.  Giovedi 14 aprile: giornata nuvolosa e compromessa con possibili piogge, prevalentemente a carattere di rovescio e quindi non uniformi, improvvise ed alternate a lunghe pause asciutte, sopratutto al pomeriggio. Cessazione…

- di Redazione

Week end soleggiato ma con qualche piccola insidia

 Anche la giornata odierna è passata con un bel sole (+23,3 di massima) ed una brezza pomeridiana che ci ha proiettato in avanti di quasi due mesi illudendoci di essere ormai in estate. Beh…. non è così! Abbiamo vissuto un periodo assolutamente favorevole con temperature oltre la media del periodo ma, all’orizzonte, si scorgono segnali di un netto cambiamento che interverrà da metà della prossima settimana. Come anticipato ieri, l’alta pressione non cederà di schianto ma sarà erosa, sul suo bordo orientale, da discese di aria fredda. La prima transiterà sui Balcani nella giornata di domani e, rispetto a quanto ipotizzato ieri, pare interessarci in maniera molto marginale causando locali addensamenti pomeridiani ma, probabilmente, senza conseguenze. Anche domenica la nuvolosità aumenterà nelle ore centrali della giornata con qualche possibile breve rovescio a macchia di leopardo. Il tempo poi cambierà decisamente tra martedi sera e mercoledì ma per questo vi rimando alle previsioni di domani mattina con la linea di tendenza…

- di Redazione

Negozi aperti per la domenica delle Palme a Fornaci

Come è oramai tradizione degli ultimi anni, anche quest’anno, nella Domenica che precede la Pasqua, vi sarà la possibilità di fare acquisti presso il Centro Commerciale Naturale di Fornaci di Barga. Domenica 17 Aprile infatti, nel pomeriggio i negozi del paese saranno aperti per permettere alla gente di vedere i nuovi arrivi, osservare le vetrine addobbate a primavera, di fare gli ultimi acquisti per i regali pasquali o semplicemente di fare una passeggiata in compagnia. «Dopo il successo al di sopra delle aspettative, della cena dei 25 anni del Cipaf – ha commentato il presidente del Cipaf Michele Foli – siamo di nuovo al lavoro per il ricco calendario di iniziative dei prossimi mesi. Questa apertura straordinaria sarà da antipasto alla grande classica fiera del 1° Maggio che come ogni anno riempirà le strade di Fornaci di Barga di gente, colori e sapori e alle iniziative intorno alla Festa della Repubblica del 2 giugno, tradizionale compleanno del Centro commerciale naturale,…

- di Redazione

Calano le temperature – previsioni dal 9 al 16 aprile

Parte oggi, e per ogni sabato, una nuova rubrica meteo dedicata alla linea di tendenza per la settimana a venire. Un altro dei servizi che il “giornaledibarganews.com” mette a disposizione dei suoi utenti, sperando di farvi cosa gradita!!! Il caldo che ci ha interessato negli scorsi giorni ha le ore contate. Impulsi di aria fredda da nord tenderanno a portarsi sulla nostra Penisola colpendo in particolar modo le regioni adriatiche dove, sopratutto sul Triveneto, potranno dar luogo a temporali anche molto intensi con grandinate e forti colpi di vento. La prima bordata prenderà in pieno i Balcani provocando, da noi, effetti del tutto marginali, limitati alla formazione di nuvolosità pomeridiana lungo l’appennino ma con scarsa probabilità di fenomeni sia per la giornata odierna che per quella di domani. Lunedi e martedi saranno ancora giornante tranquille ed assolate, con temperature massime molto miti ma più basse di quelle registrate in questi giorni. Nella notte tra martedì e mercoledì il tempo muterà…

- di Redazione

A Sirio Manini il Premio al Lavoro della Comunità Montana

Andrà a Sirio Manini, per quasi quarant’anni a servizio della comunità prima vestendo la divisa di carabiniere e poi per tantissimi anni quella di vigile urbano del comune di Coreglia Antelminelli il Premio al Lavoro per l’edizione 2011 istituito dalla Comunità Montana della Media Valle.Lo ha reso noto il Presidente della Comunità Montana della Media Valle del Serchio Nicola Boggi in una conferenza stampa.Dunque il riconoscimento, istituito lo scorso anno dall’ente montano per rendere merito a cittadini della Valle che del lavoro hanno fatto un elemento pulsante e fondamentale della loro vita, verrà assegnato per questa seconda edizione a Sirio Manini che oltre ai suoi incarichi lavorativi è ricordato anche perché fu grazie alla sua proverbiale tenacia che si arrivò, cinquantaquattro anni orsono, alla costituzione del Consorzio Pluvio Irriguo delle Piane di Filecchio e Coreglia, un organismo nato con l’ambizioso obbiettivo di porsi come strumento per lo sviluppo del settore agricolo in questi territori utilizzando a fini di irrigazione le…

- di Redazione

Pascoli e Barga

Dovette rimanerci molto male Pietro Groppi, vulcanico direttore de “L’Eco del Serchio”, per quel ritardo dell’ultimo minuto che fece saltare l’inaugurazione della statua di Pietro Angeli (il poeta dei fasti medicei) che era prevista per il XX settembre 1896, una domenica, 26a ricorrenza della Breccia di Porta Pia, festa molto sentita in quegli anni a Barga. Nel 1890 era stata dedicata a quel giorno una delle principali vie del borgo e nel 1892 Barga con le sue celebrazioni, secondo “Il Figurinaio”, salvò “l’onore e il nome delle tradizioni liberali”.    La statua fu eretta la domenica successiva. Ma per Groppi fu uno smacco: aveva preparato quel giorno con tanto amore, aveva addirittura compilato sul suo giornale l’elenco delle biblioteche toscane che ospitavano le opere dell’illustre concittadino che era stato l’ispiratore della “Gerusalemme Liberata” e aveva stampato su di lui un opuscolo dal titolo “Della vita e delle opere di Pietro Angeli Bargeo”. Fu uno smacco anche per Serafino Togneri, patriota…

- di Redazione

Spazi inadeguati per i bimbi della materna di Fornaci

Spazi inadeguati per i bambini che frequentano la scuola materna di Fornaci, ospitati da un anno a questa parte in via provvisoria presso le scuole medie in attesa della realizzazione del nuovo plesso. Lo denuncia il consigliere comunale di Spazio Libero, Guido Santini (nella foto): “Voglio segnalare la situazione che vivono tutti i giorni i bambini e le maestre della scuola materna di Fornaci di Barga. Il cortile dove giocano gli alunni  non ha un manto erboso, così i bimbi tornano a casa coperti di terra o di fango, rendendo necessari continui cambi di vestiti e scarpine da parte dei genitori. Non c’è inoltre una tettoia o una tenda sotto la quale ripararsi, tanto che con il sole della settimana scorsa i bambini sono stati costantemente esposti al rischio di malanni – scrive Santini – Tutto questo si aggiunge alla già penalizzata logistica della scuola, ospitata in una piccola porzione delle scuole medie. Si dirà che questa è una sistemazione…

- di Redazione

Gli ultimi due giorni di caldo…..

La zona di alta pressione che ci sta interessando ormai da diversi giorni si sta lentamente ritirando verso ovest erosa, sul suo bordo orientale, da nuclei di aria fredda provenienti da nord. L’anticiclone avrà ancora la forza di proteggerci pienamente per la giornata odierna regalandoci un’altra bella giornata di sole pieno mentre, a partire dal tardo pomeriggio di martedi, un fronte freddo proveniente da nord attiverà forti correnti di tramontana che spazzeranno via il caldo di questi ultimi giorni provocando un sensibile calo delle temperature. Vedremo domani, in sede previsionale, se l’aria fredda riuscirà ad innescare una linea temporalesca in movimento nord-sud o se si limiterà a provocare un aumento di vento e nuvolosità. Godiamoci, intanto, le ultime ore calde di questo Aprile cosi generoso! Lunedi 11 aprile: giornata tersa e ben soleggiata con temporanei rinforzi del vento nelle ore piu calde della giornata. Temperature massime in lieve calo rispetto a ieri ma superiori ai 22-23 gradi. Fresco al mattino…