Oltre 1000 azalee di Borgo a Mozzano in dono agli operatori sanitari del San Luca e Campo di Marte

-

BORGO A MOZZANO – In tempi così difficili, come quelli che stiamo vivendo, molte delle persone colpite dalla grave crisi dei consumi e dalla chiusura delle attività, riscopre atteggiamenti di solidarietà e di vicinanza che, talvolta, apparivano sopiti. Anche i VIVAI GIGLI di Borgo a Mozzano, una delle maggiori aziende produttrici delle azalee dal marchio inconfondibile de “L’AZALEA DEL DIAVOLO”, ha ritenuto di fare un gesto di solidarietà verso tutto il personale sanitario dell’Ospedale S.Luca di Lucca e delle strutture operative del Campo di Marte. Nell’imminenza della Pasqua i Vivai Gigli hanno donato 1000 piante di azalea, consegnate al Campo di Marte, per fare in modo che ogni operatore sanitario abbia in dono “#unfiorecontrolapaura” da portare a casa e conservare in ricordo di questi giorni complicati e talvolta drammatici.

L’Azienda USL TOSCANA NORD OVEST ha immediatamente aderito alla iniziativa dei Vivai Gigli di Borgo a Mozzano, che si svolge con la collaborazione attiva dei Volontari della Arciconfraternita della Misericordia di Lucca e della Confraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano. Al momento della consegna delle azalee in uno spazio allestito presso il Campo di Marte erano presenti per l’Azienda Usl il dottor Luigi Rossi, responsabile della zona distretto di Lucca, accompagnato da Sergio Mura, diversi volontari della Misericordia delle Misericordie di Lucca e Borgo a Mozzano e i titolari dei Vivai Gigli, Luca e Cristina. I fiori verranno distribuiti agli operatori sanitari nelle giornate del sabato santo e nella domenica di Pasqua.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.