Cronaca

- di Redazione

Quel marmo rosso di Barga che tanto piaceva ai Medici di Firenze

BARGA – Davvero in pochi sanno che parte della decorazione della Cappella dei Principi in San Lorenzo a Firenze è arricchita dal “diaspro” estratto da tre piccole cave nei pressi di Barga.   A riportare alla memoria odierna di queste antiche estrazioni è Emilio Lammari, un appassionato di storia che è riuscito a individuare non senza difficoltà le tre cave dove nei primi decenni del 1600 veniva estratta questa pietra dura davvero molto particolare e apprezzata dalla famiglia dei medici. Le vecchie cave sono situate sul torrente “la lopporella “ all’innesto con la “Loppora” e ancora oggi è ben evidente la vena di diaspro così come l’hanno lasciata nei primi decenni del 17° secolo. Per poter raggiungere le altre due cave alcuni volontari hanno posizionato una corda e realizzato degli scalini per facilitare la discesa nel torrente e una volta arrivati alla congiunzione dei due torrenti le linee del “diaspro” sono ancora più evidenti. Questa pietra davvero molto bella quando…

- di Redazione

Monteperpoli, alla riscoperta dell’antico Hospitale San Regolo

CASTELNUOVO G. – Già lo scorso anno Pietro Moscardini e Marino Gigli si impegnarono a far conoscere a tutti il luogo preciso dove si reggeva il Pontis Populi, sul Serchio, nella zona del ponte di Campia.   Quest’anno insieme ad altri volontari appassionati di storia hanno individuato al di poco sopra Monteperpoli l’antico Hospitale di San Regolo, più esattamente quello che rimane dell’antico edificio meta di tanti pellegrini che in pieno medioevo attraversavano la valle del Serchio. Oggi grazie a questi volontari andiamo a scoprire luoghi importanti per la storia di questi territorio. Il lavoro dei volontari al momento si svolge in modo molto leggero, in superficie in attesa delle varie autorizzazioni. Si procede solo con la pulizia dei sassi e con la rimozione della piccola vegetazione che nell’ultimo secolo si è impadronita di questi antichi ruderi. Ma siamo sicuri che una volta ripulita l’area potrà essere oggetto anche di progetti importanti. Monteperpoli si trova ancora oggi in posizione strategica…

- di Redazione

Ariosto protagonista a Castelnuovo con il video “Labirinto Ariosto”

LUCCA –  E’ pensato soprattutto per insegnanti e studenti, ma rivolto e aperto a tutti, l’evento in programma per venerdì 24 gennaio alle 16,30 a Castelnuovo Garfagnana e dedicato alla figura dell’Orlando Furioso nel contesto dei 500 anni dell’opera dell’Ariosto  L’incontro, dal titolo “Giocare con Ariosto” è stato presentato nella sede dell’ufficio scolastico territoriale e consiste nella proiezione di un video realizzato dalla Scuola Normale Superiore sotto la direzione di Lina Bolzoni dal titolo Labirinto Ariosto. Partendo dalla ricostruzione di un gioco raccontato dal Tesauro nel ‘600 e basato su personaggi e intrecci dell’Orlando Furioso, il video richiama gli stimoli narrativi e iconografici che sono stati generati dal poema, giungendo fino ai giorni nostri. La proiezione, già presentata attraverso un incontro specifico agli insegnanti è adesso pensata soprattutto per gli studenti ma anche per tutti i cittadini, dato che questo video avrà una sua collocazione all’interno di una postazione fissa del museo ariostesco.  Durante l’evento sarà distribuito un testo di…

- di Redazione

La benedizione degli animali

Si è svolta ieri a San Pietro in Campo, come da consuetudine, la benedizione di tutti gli animali. Con una bella rappresentanza di cani, gatti, cavalli e non solo. Il tutto promosso dall’arca della Valle, l’unità pastorale, il comune di Barga ed il comitato paesano di San Pietro in Campo. La benedizione, impartita dal don Stefano Serafini, dopo la santa santa  messa. Gli organizzatori ringraziano i numerosi partecipanti e i loro animali. Questo anno il ricavato di 417 euro sarà devoluto in sostegno alla riparazione del tetto della Chiesa di San Pietro in Campo.

- di Redazione

Prorogata a tutto lunedì allerta meteo codice giallo per vento forte

PROV. DI LUCCA – La Sala operativa della protezione civile regionale ha prolungato il codice giallo emesso sabato per il forte vento di Grecale. L’allerta interessa tutta la regione (e quindi anche la provincia di Lucca) fino alla mezzanotte di lunedì 20 gennaio. Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana.

- di Redazione

Coreglia, un arresto per droga

Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Borgo a Mozzano nel corso di uno specifico servizio di contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, appositamente attuato a seguito di una indagine intrapresa da svariato tempo ed interessante la zona della Mediavalle, hanno predisposto un servizio di osservazione e controllo di fronte l’abitazione di un potenziale spacciatore. Poco dopo il servizio ha dato i suoi frutti poiché è stata notata uscire dal portone dell’abitazione, una donna, che, per le circostanze di tempo e luogo nonché per i particolari movimenti eseguiti, ha indotto i carabinieri a dedurre che fosse una potenziale acquirente di droga. La persona è stata subito controllata e trovata in possesso di 2 dosi di cocaina per 1,6 grammi. La donna è stata segnalata cosi al Prefetto di Lucca quale assuntrice di stupefacenti. Contestualmente i militari hanno perquisito la casa dell’individuo sorvegliato ed hanno rinvenunuto 9 dosi confezionate per un totale di 7,2 grammi cocaina; una…

- di Paola Marchi

La notte del Liceo, serata di qualità a Barga

E’ stata proprio una bella serata quella che si è  tenuta venerdì 17 gennaio all’ISI di Barga. Il liceo Ariosto ha infatti partecipato alla notte nazionale dei licei classici, proponendo un programma che ha alternato letture di brani classici, balletti contemporanei, intermezzi musicali e brani teatrali a letture più contemporanee. La serata ha visto la partecipazione non solo del Liceo Classico Ariosto (al quale vanno i nostri complimenti per l’impegno e la serietà dimostrata sia dai docenti che dai ragazzi) ma anche dell’Istituto Alberghiero e degli altri licei presenti nell’istituto comprensivo. A questo riguardo va un ringraziamento personale della sottoscritta ai sui alunni di quarta LES che hanno indossato vesti classiche per omaggiare la serata. Ed è proprio questo lo spirito che ha unito tutti e che ha ben ribadito la Dirigente Iolanda Bocci che, insieme al vicepreside Alberto Giovannetti si è spesa affinché la partecipazione all’evento riguardasse tutto l’istituto. Come è stato sottolineato nei saluti iniziali infatti, la presenza…

- di Redazione

Incidenti stradali: in Prefettura decise le strategie di prevenzione. Ecco i numeri del 2019

LUCCA – Un focus sulla sicurezza stradale si è tenuto ieri mattina in Prefettura a seguito della direttiva del Ministro dell’Interno che ha richiamato l’attenzione sull’ importanza di prevenire e contrastare, con ogni mezzo possibile, la perdita di vite umane. All’incontro, convocato dal prefetto Francesco Esposito, hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, il dirigente della polizia stradale ed i comuni di Lucca e della Versilia, maggiormente interessati al fenomeno degli incidenti con lesioni. Al tavolo anche gli enti proprietari delle strade e le altre componenti della conferenza provinciale permanente, comprese Motorizzazione ed Aci. Obiettivo della riunione la necessità di elaborare strategie di prevenzione, muovendo in primo luogo dall’ analisi del fenomeno. Vigilanza su strada, educazione alla sicurezza, cura e manutenzione dell’ambiente stradale, verifica costante dell’idoneità dei veicoli, informazione all’utenza, questi gli ambiti di intervento del piano per la sicurezza stradale. I dati degli incidenti con lesioni relativi al 2019, elaborati dalla polizia stradale di Lucca sulla base delle informazioni fornite…

- di Redazione

Per Sant’Antonio

FORNACI – Tradizione e devozione a Fornaci come tutti gli anni, per fortuna, per la festa di Sant’Antonio Abate, protettrore degli animali, ma soprattutto, in questo caso, , patrono della comunità fornacina. La festa è stata celebrata oggi 17 gennaio, con il cuore degli eventi naturalmente in Fornaci vecchia. Nelle vie della vecchia Fornaci, anche se con percorso diversificato rispetto al passato, si è svolta l’antica fiera di Sant’Antonio che una volta era l’occasione per acquistare il maialino della famiglia  e le barbate per la vigna ed oggi è invece mutata con i tempi. Nell’aia del Beniamino questa mattina è poi tornata la benedizione degli Animali ripresa dallo scorso anno dall’arciprete di Fornaci don Giovanni Cartoni. Il tutto nell’Aia del Beniamino che è un po’ il cuore di Fornaci Vecchia. Anche in questo caso una volta si voleva che la benedizione la impartisse il parroco che girava le stalle presenti nella comunità. Oggi il tutto si concentra in piazza, con…

- di Redazione

La festa di Sant’Antonio Abate a Fornaci, protettore degli animali

BARGA – In una giornata fredda al punto giusto come vuole la tradizione a Fornaci di Barga si è svolta la festa di Sant’Antonio Abate che nella cittadina si venera in quanto patrono del paese e che è anche noto come il protettore degli animali.   In Fornaci vecchia come da tradizione si è svolta l’antica fiera di Sant’Antonio che una volta era l’occasione per acquistare il maialino della famiglia  e le barbate per la vigna ed oggi è invece mutata con i tempi e per quanto riguarda gli animali vede solo la presenza di un banco di animali domestici. E’ tornata anche la benedizione degli Animali ripresa dallo scorso anno dall’arciprete di Fornaci don Giovanni Cartoni. Per la parte più religiosa  nella chiesa di Fornaci Vecchia, ringiovanita da una bella tinteggiatura sostenuta nelle spese da tanti fornacini, fin dal mattino anche l’arrivo dei fedeli a prendere appunto i panini devozionali dedicati al santo protettore di Fornaci; da distribuire, secondo…

- di Redazione

Ponte dei Gasperetti, quando partiranno i lavori?

SOMMOCOLONIA – Si avvicinano, per fortuna, i tempi per la riapertura della strada principale di accesso al paese di Sommocolonia, chiusa ormai da settimane, con notevoli disagi per i residenti nella piccola frazione collinare del comune di Barga, a causa di una frana di notevole dimensione per cui si stanno ultimando i lavori di messa in sicurezza. Dovrebbe essere questione di una settimana o al massimo due e non sarà questo l‘unico intervento in programma in zona. Partiranno infatti nelle prossime settimane, con un ritardo sulla tabella di marcia, gli interventi per il rifacimento del disastratissimo Ponte dei Gasperetti, oggetto in passato anche di polemiche proprio per il suo stato. Il ponte si trova sulla strada che attraversa il Corsonna e che conduce a Montebono e Sommocolonia. Con le spallette distrutte dagli urti di alcuni mezzi pesanti, da tempo necessitava di interventi, richiesti anche dalla popolazione del posto che temeva anche per la stabilità della infrastruttura.  In realtà il ponte,…

- di Redazione

Lotteria della Befana. Ecco i numeri vincenti

PIANO DI COREGLIA – Sabato 4 gennaio a Piano di Coreglia, al Centro Commerciale le Muse, sulla strada Provinciale, si è svolta la festa della Befana organizzata dalla Pro Loco Coreglia. Tra le iniziative in programma una “Lotteria della Befana” con premi in buoni acquisto presso il centro commerciale Conad di Gallicano; per il momento nessuno si è presentato a reclamare le vincite del primo e secondo premio. A fianco riproponiamo dunque i numeri vincenti con l’invito della Pro Loco, ai fortunati possessori, a farsi avanti.