Cronaca

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi in Valle

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 662 su 43.193 test di cui 10.497 tamponi molecolari e 32.696 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,53% (7,1% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca oggi i nuovi casi sono 37 mentre in Valle del Serchio si registrano 1 caso nel comune di Sillano – Giuncugnano; I caso nel comune di Pieve Fosciana, 3 nel comune di Barga, 1 nel comune di Gallicano. Infine 1 caso a testa anche nei comuni di Coreglia e Castelnuovo.

- di Redazione

A proposito della bolla covid a Barga

BARGA – L’ospedale San Francesco di Barga torna in prima linea per affrontare questa nuova ondata di contagio. Propriooggi l’azienda sanitaria Toscana Nord Ovest, per bocca della direttrice dei due presidi ospedalieri della Valle, Michela Maielli, ha annunciato che nel reparto Medicina dell’Ospedale di Barga, uno dei tre moduli (circa 8/10 posti letto) è stato riservato ad ospitare una bolla covid destinata in particolare a pazienti asintomatici o comunque non in gravi condizioni. Un’area Covid all’ospedale di Barga era già stata aperta dal mese di novembre 2020 fino al mese di gennaio 2021. Il “San Francesco” era tornato ad essere no Covid esattamente il 22 gennaio. Peraltro anche nel reparto stesso, si sono  verificati alcuni casi nei giorni scorsi, anche se non si sarebbe trattato, a quanto si sa, di un cluster come avvenne mesi fa, nel corso dell’ondata tra il 2020 ed il 2021. La conferma ci viene dalla stessa prima cittadina di Barga Caterina Campani che riferisce di…

- di Redazione

Morte improvvisa di un neonato, lutto a Borgo a Mozzano

Lutto a Borgo a Mozzano per la morte improvvisa di un neonato di neanche due mesi di età. Il piccolo ha accusato un malore ed è stato trasportato all’Opa di Massa ma non c’è stato niente da fare. Il bimbo, di nome Martino, era stato battezzato da pochi giorni. La tragedia ha gettato nello sconforto la comunità di Valdottavo, dove abita la famiglia, e di tutta la Valle. Appresa la notizia, il sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, ha deciso di annullare l’evento dedicato ai bambini in programma domenica prossima. Ed ha chiesto che nel giorno del funerale tutti gli esercizi commerciali osservino il lutto e che venga spenta l’illuminazione natalizia. Saranno adesso gli accertamenti medici a dover stabilire la causa del decesso del bambino.

- di Redazione

Proteste a Trassillico: da 15 giorni senza telefono

Da circa 15 giorni gli abitanti del piccolo borgo di Trassillico (nel comune di Gallicano) sono privi del servizio di telefono fisso. Alcuni di loro purtroppo abitano anche in una zona che non è coperta dal segnale di telefonia mobile e pertanto si trovano isolati senza possibilità di comunicare o di essere contattati. Gli utenti chiedono che il servizio sia ripristinato il più velocemente possibile.

- di Redazione

All’ospedale di Barga viene riaperta una “bolla” Covid per pazienti asintomatici o non gravi

BARGA L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che da oggi (13 dicembre) verrà attivata, in via temporanea, all’ospedale “San Francesco” di Barga un’area Covid destinata in particolare a pazienti asintomatici o comunque non in gravi condizioni. La decisione è stata assunta dal direttore dei presidi ospedalieri di Lucca e Valle del Serchio Michela Maielli, in accordo con la Direzione aziendale, considerato l’aumento di casi positivi registrati negli ultimi giorni in Valle del Serchio e il conseguente incremento della richiesta di posti letto per pazienti Covid. La nuova “bolla” consente di non saturare i posti Covid all’ospedale “San Luca” di Lucca che assiste pazienti complessi e dove c’è già un consistente numero di ricoverati positivi al Coronavirus. Un’area Covid all’ospedale di Barga era già stata aperta dal mese di novembre 2020 fino al mese di gennaio 2021. Il “San Francesco” era tornato ad essere no Covid esattamente il 22 genn

- di Redazione

Barga, conclusi i lavori alle mura castellane

Si è svolta a palazzo Pancrazi a Barga la cerimonia di conclusione dell’intervento di riqualificazione di due tratti importanti di mura urbane di Barga Castello che interessando le due antiche porte oltre che l’acquedotto. All’incontro ha partecipato anche il senatore Andrea Marcucci, assieme alla sindaca Caterina Campani. Era presente anche la consigliera regionale Valentina Mercanti. L’intervento rientrava nei finanziamenti del progetto Rocche e Fortificazioni che ha visto realizzare diversi interventi in valle del Serchio e che ha registrato la particolare spinta ed impegno anche del senatore Andrea Marcucci. A raccontare le varie fasi dei lavori alle mura di Barga Pietro Lorenzini per la impresa Lorenzini che ha eseguito l’intervento e il progettista Maurizio Gianasi. L’intervento, costato 600 mila euro, ha visto  il restauro di due tratti di mura che interessando le due antiche porte Reale e Macchiaia  oltre che l’acquedotto. Ha permesso a due importanti porzioni di mura di tornare al loro antico splendore. Ultimi interventi eseguiti, sono stati la…

- di Marinella Mazzanti

“Abili pasticceri e non solo” di nuovo con “Le Mani in pasta” per la produzione del Necciarello

BARGA – Dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia, con la realizzazione del Necciarello, il dolcetto del Buffardello, riparte “Abili pasticceri e non solo”, un progetto gastronomico dalla valenza sociale, culturale e turistica. E riparte con “Le mani in pasta”, non solo letteralmente, perché in sinergia con un progetto di inclusione sociale dell’ISI Barga. Istituto alberghiero F.lli Pieroni di Barga dal titolo appunto “Le mani in pasta”, sostenuto con intelligenza e sensibilità dalla Dirigente Iolanda Bocci. I dolcetti, infatti, vengono preparati, sotto la guida sapiente e generosa del pasticcere Giuseppe Greto, dagli alunni con disabilità nei laboratori scolastici di cucina. A base di farina di mandorle, farina di castagne, albume e zucchero, il Necciarello, ricorda nella consistenza il famoso ricciarello ma con l’aggiunta della farina di neccio, prodotta in Garfagnana, e con la forma a castagna, è un omaggio alla nostra valle. Novità dei queste festività natalizie, la collaborazione con un’altra associazione del territorio, “Il Sogno” che per l’occasione ha…

- di Redazione

Otto nuovi casi in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – In Valle del Serchio i nuovi positivi al coronavirus sono 8. Di questi 3 sono registrati nel comune di pieve Fosciana, 1 nel comune di Minucciano; 3 nel comune di Borgo a Mozzano, 1 nel comune di Castelnuovo.

- di Redazione

Vagli Sotto, appartamento distrutto da un incendio

I vigili del fuoco del comando di Lucca e del distaccamento di Castelnuovo Garfagnana sono intervenuti a Roggio, nel Comune di Vagli Sotto, per l’incendio di un appartamento andato completamente distrutto e posto al primo piano di un fabbricato. Quattro le persone evacuate che non potranno fare rientro nell’abitazione fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

- di Redazione

Aperto il Christmas Village a Fornaci

Annullata il 4 dicembre per il maltempo, si è svolta sabato la cerimonia per dare il benvenuto al Christmas Village a Fornaci; per festeggiare degnamente lo speciale villaggio natalizio a base di tante proposte per i più piccoli, spettacoli ed intrattenimenti vari e con anche come piatto forte la pista di pattinaggio in Piazza. Sabato la sfilata di Babbo Natale e dei suoi aiutanti, la musica della street band, lo spettacolo sull’incontro tra Babbo Natale e la Befana hanno fatto da cornice alle attività nella pista di pattinaggio che è stata anche ufficialmente inaugurata dopo il rinvio della cerimonia del 4 dicembre scorso. Anche via della Repubblica è stata chiusa al traffico come avrebbe dovuto essere il sabato precedente. Per questo secondo sabato natalizio, tanta gente a Fornaci; soprattutto in piazza IV Novembre, a godersi l’atmosfera di festa insieme agli organizzatori principali, il Cipaf di Fornaci ed il Comune di Barga. Il pomeriggio si era aperto con la sfilata con…

- di Redazione

E’ di Paolo casci il Castagnaccio più buono

BARGA – Dopo la pausa, causa emergenza, del Natale 2020, è tornato quest’anno anche un evento che festeggia in tutto undici edizioni: il Trofeo Il castagnaccio del Natale, vero e proprio concorso riservato ai castagnacci più buoni, tra quelli decretati dalla giuria popolare, ovvero da coloro che li assaggiano e li votano nell’urna. Il trofeo, organizzato come sempre dall’associazione dei Lake Angels, è intitolato a Natale Bertolini, figura indimenticata della “vecchia Barga” e nei primi anni dell’evento uno dei principali vincitori della manifestazione Tantissimi i concorrenti, ben 23 castagnacci e tantissimi a degustarli per questa edizione del “ritorno”., L’ultima volta fu infatti per il decennale della manifestazione, era il dicembre 2019, quando la gara fu vinta da Paolo Casci. Per l’edizione di questo sabato 11 dicembre, è cambiata, anche se di poco, la location: la Loggia del Mercato messa gentilmente a disposizione dal Capretz. Non è cambiata invece la grande partecipazione ed anche il vero e proprio sano agonismo che anima…

- di Redazione

Foto ricordo per i nuovi nati

FORNACI – A Fornaci di Barga sabato 11 dicembre foto ricordo di tanti bambini e delle loro famiglie, accanto ai nuovi alberi che Consorzio di Bonifica e Comune di Barga hanno piantato in via della Repubblica in onore di tutti i nuovi nati nel comune di Barga (sono stati 48) nel 2021. Con la sindaca Caterina Campani anche il primario del punto nascita di Barga e del reparto di ginecologia Vincenzo Viglione insieme alla responsabile della Pediatria di Barga  dottoressa Vaccaro ed alla direttrice dei presidi ospedalieri di Barga e Castelnuovo Michela Maielli. Ma naturalmente gli ospiti principali e protagonisti sono stati soprattutto i nuovi nati nel comune di Barga. La giornata non era delle più calde, meteorologicamente parlando, ma in tanti, insieme a babbi e mamme e nonni vari, hanno comunque voluto sfidare il vento ed il gelo per l’occasione. In tanti si sono anche scattati delle foto davanti alle paline che riportano i nomi dei bambini. Alcune le…