Cronaca

- di Redazione

La Pro Loco chiede di gestire il Museo Civico di Barga

BARGA – La denuncia sollevata in questi giorni sullo stato di degrado in cui versa il Museo Civico di Barga ci ha molto colpiti e da più parti si chiede di affidarne la gestione all’opera del volontariato. Come Direttivo della Pro Loco ci siamo detti che non possiamo più stare a guardare senza fare nulla; per questo chiediamo che ci venga affidata la gestione e la cura del Museo Civico ‘A. Mordini’. Da anni la nostra Pro Loco aiuta nella cura del territorio, basti pensare al Parco Kennedy: solo poche settimane fa, grazie all’opera del volontariato, abbiamo dato nuova vita alla fontana li presente e ogni anno sono sempre dei volontari a ritrovarsi al parco per pulirlo in vista della stagione estiva. Oppure pensiamo a come, da un anno a questa parte, la Pro Loco lavora con successo sulle Cave Medicee di Diaspro, grazie allo straordinario contributo e agli stimoli arrivati da Emilio Lammari. Allo stesso modo non avremo difficoltà a…

- di Redazione

Coronavirus, oggi due casi nuovi nel comune di Sillano – Giuncugnano

VALLE DEL SERCHIO: – Ecco i consueti dati sulla situazione coronavirus e vaccinazioni in Valle del Serchio, diffuso dall’azienda sanitaria Toscana Nord Ovest. I nuovi casi di positività resi noti oggi sono due e si sono verificati nel comune di Sillano Giuncugnano. Ecco gli altri dati: Tamponi eseguiti:  112 tamponi molecolari e 20 test rapidi;  Numero di guarigioni: 6; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 14.669 prime dosi e 9.004 seconde dosi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 40,1%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80  –  89,3%; da 70 a 79 anni  –  80,7%; da 60 a 69 anni  –  51,7%.

- di Redazione

Nuove fognature nel comune di Barga; saranno collegate al nuovo depuratore

BARGA  – Nuove fognature nel Comune di Barga con l’obiettivo di razionalizzare il sistema fognario del Comune e delocalizzare una condotta fognaria danneggiata in Via del Giardino nei pressi dell’incrocio con Via S. Antonio Abate, che da tempo presenta un importante cedimento della carreggiata che infratti da mesi è in parte chiusa al transito. E’ il progetto di GAIA S.p.A. che prevede, attraverso la posa di circa un chilometro di nuove condotte, di preparare le infrastrutture al collettamento delle acque nere direttamente al nuovo impianto di depurazione in località Chitarrino. Il grande depuratore centralizzato di cui si parla ormai da anni ed il cui iter procedurale sta andando avanti. Un progetto che quando venne presentato nel 2018 era stato annunciato per 4 milioni di euro ed in grado di raccogliere tutto gli impianti fognari di Barga, Fornaci e Mologno. L’intervento, di recente approvato dal Consiglio di Amministrazione della Società, prenderà il via dopo l’espletamento delle regolari procedure di gara e…

- di Redazione

Per la Festa della Repubblica, tricolori alle scuole; negozi aperti a Fornaci

FORNACI – Per la Festa della Repubblica anche quest’anno nel comune di Barga purtroppo mancheranno le tante iniziative che solitamente erano previste a Fornaci di Barga, dato che la data combaciava con il compleanno del centro commerciale narrale ed il paese non mancava quindi di fare festa doppia. Purtroppo l’emergenza sanitaria ancora in corso, pure per quest’anno non vedrà organizzare eventi e manifestazioni a Fornaci, come la tradizionale fiera del 2 giugno che per il secondo nano salterà. Rimane, a livello di iniziative, la sola apertura, il 2 giugno, dei negozi di Fornaci. Per iniziativa del CIPAF e dei negozi aderenti, le attività  accoglieranno i visitatori con le serrande aperte e con i propri prodotti. A livello istituzionale invece, ci sarà solo una semplice cerimonia pubblica alle 17 con la deposizione di una corona di alloro prezzo il monumento di Piazza IV Novembre. Il Comune quest’anno ha poi deciso di prendere un’altra simbolica iniziativa per celebrare la ricorrenza. Lunedì 1…

- di Redazione

Fiamme nel capannone della Nigri Scacchi a Piano di Coreglia

Un incendio si è verificato nella sera di martedì scorso in uno capannone artigianale dell’azienda Nigri Scacchi, in via di Renaio a Piano di Coreglia, realtà  leader nella produzione di scacchi sia da gioco che da esposizione. L’incendio è stato importante, ma fortuna ha voluto che la tempestività degli interventi, prima del personale dell’azienda e poi dei Vigili del Fuoco intervenuti, con ben cinque mezzi provenienti mezzi dalla stazione di Castelnuovo e da quella di Lucca, abbia fermato le fiamme prima che si propagassero all’intera struttura che occupa una superficie di circa 1000 metri quadrati. Solo una parte è stata aggredita dall’incendio e per fortuna non il settore utilizzato per dipingere i prodotti di questa azienda che produce scacchi, ma anche presepi e soprammobili decorati. In quella area le fiamme avrebbero trovato tante vernici e solventi altamente infiammabili che avrebbero reso la situazione più difficile da gestire. Per quanto riguarda le cause invece, pare che le fiamme si siano sprigionate da…

- di Redazione

La Regione stoppa l’attività estrattiva: a casa oltre 70 lavoratori della Apuana Vagli

La Regione revoca la concessione estrattiva alla Cooperativa Apuana Vagli. E oltre 70 lavoratori si ritrovano improvvisamente a casa. Una brutta botta per l’economia della zona ma si spera che l’attività possa riprendere entro pochi giorni. Che cosa è accaduto ? A seguito di un sopralluogo dei tecnici regionali nelle zone estrattive, sarebbero emerse delle presunte irregolarità che hanno portato allo stop dell’attività. La Regione ha comunque chiesto all’azienda di presentare una sorta di memoria difensiva che sarà valutata. Lo stop all’attività riguarda tutti i siti estrattivi della Apuana Vagli. La notizia, come si può ben comprendere, ha destato grande preoccupazione in tutto il comune di Vagli: basti pensare che tra lavoratori e indotto sono circa un centinaio le famiglie che vivono di grazie all’attività nel settore lapideo. Il presidente della Cooperativa Apuana Vagli, Ottavio Baisi, ha immediatamente preso atto della situazione e subito si è messo al lavoro per fornire le spiegazioni richieste dalla Regione nel più breve tempo…

- di Redazione

Coronavirus, il punto della situazione in Valle

VALLE DEL SERCHIO- Per quanto riguarda la situazione coronavirus, come riporta la ASL, per la Valle del Serchio i dati forniti oggi sono i seguenti: 2 nuovi casi positivi (Bagni di Lucca 1, Borgo a Mozzano 1). Tamponi eseguiti:  97 tamponi molecolari e 19 test rapidi; Numero di guarigioni: 4; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 14.278 prime dosi e 9.132 seconde dosi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 39,5%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80  –  89,2%; da 70 a 79 anni  –  79,8%; da 60 a 69 anni  –  50,5%.

- di Redazione

Meditazioni dal Laudato sì e pulizia del fiume Serchio. Appuntamento il 2 giugno a Mologno

MOLOGNO – Il circolo Laudato Sì dell’Unità Pastorale di Barga insieme all’Osservatorio Rifiuti Zero, rivolgono  un appelloi alla partecipazione ad una giornata di pulizia di un tratto di fiume Serchio. L’appuntamento è per il 2 giugno con ritrovo alle 9,30 presso il parcheggio della chiesa di Mologno. Da qui il gruppo si recherà sulle rive del Serchio e dopo una breve meditazione da un brano del Laudato Sì, i volontari presenti si dedicheranno alla pulizia della sponda. All’iniziativa collaborano il Podere Ai Biagi, l’associazione di promozione sociale Lo Sterpaio, l’ANSPI Barga e l’Unità Pastorale di Barga.

- 5 di Redazione

Il Museo abbandonato… e non solo

BARGA – In tanti anni della mia vita non ho mai visto la Rocca di Barga, il punto più alto su cui sorge il Duomo,  ridotta in un tale stato di abbandono; il fiore all’occhiello di tutti noi cittadini sta cadendo e seccando: un disastro! Salendo la scalaccia, passata la disastrata piazzetta del SS. Crocifisso, si può ancora respirare un certo decoro ma se uno passasse dalla parte opposta, di là dalle rose che è l’unico punto soddisfacente, la questione si fa veramente spinosa, perché c’è una siepe lasciata a se stessa, da molti, troppi anni ormai… riuscendo visivamente agli occhi del visitatore e a tutti noi, una cosa veramente disdicevole che Barga non merita. Quella siepe la ricordo, quando a Barga c’era gente che poeticamente e fattivamente ci teneva, ben tenuta, bassa e curata, e sentivo dire che era d’accostarsi a Cristo perché con quella pianta ci avevano fatto la sua corona di spine quando fu messo sulla Croce.…

- di Redazione

Risolvere il cubo di Rubik non è mai stato così facile. Il Mago Zazza vi spiega come

BARGA – Nel giardino della biblioteca comunale, ovvero nel giardino di Villa Gherardi a Barga, il Mago Zazza, al secolo Nicola Lazzarini di Barga vi aspetta tutto il 4 giugno prossimo alle 17, per presentare il suo libro “Risolvere il cubo di Rubik non è mai stato così facile”. Il pomeriggio prevede anche un po’ di magia naturalmente ed anche sorprese per i più piccoli. E’ gradita la prenotazione possibile al 0583724573 (in caso di maltempo la serata sarà annullata). Il cubo di Rubik è il famosissimo rompicapo nato nel 1980 dalla mente dell’architetto ungherese Erno Rubik da cui appunto prende il nome e il libro del Mago Zazza ha riscosso un notevole successo. Si tratta del primo lavoro del genere nel panorama italiano del mondo della magia. L’idea di Nicola Lazzarini, in arte Mago Zazza, è nata per due semplici motivi: il tempo avuto a disposizione in un anno di stop agli spettacoli causa covid e dar vita ad…

- di Redazione

Coronavirus, il punto. Sul territorio aziendale intanto si superano le 600 mila vaccinazioni

BARGA – Coronavirus e vaccinazioni. Il punto della situazione con i dati diffusi dall’azienda sanitaria. Intanto un dato generale riguardante ilterritorio aziendale, dove sono state superate le 600 mila vaccinazioni. Un dato importante per cominciare a ragiuonare il prima possibile di una immunizzazionbe semppre più diffusa sul territorio. Vediamo gli altri dati, partendo dai casi di coronavirus nuovi. PIANA DI LUCCA:  13 nuovi casi positivi Capannori 3, Lucca 9, Montecarlo 1;  Tamponi eseguiti:  303 tamponi molecolari e 64 test rapidi; Numero di guarigioni: 26; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 48.527 prime dosi e 28.190 seconde dosi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 36,1%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80  –  88,7%; da 70 a 79 anni  –  80,1%; da 60 a 69 anni  –  48%.   VALLE DEL SERCHIO: 4 nuovi casi positivi Bagni di Lucca 1, Borgo a Mozzano 2, Castelnuovo di Garfagnana 1;  Tamponi eseguiti:  80 tamponi molecolari e 26 test rapidi; Numero di guarigioni: 4; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 14.165 prime dosi…

- di Redazione

Opportunità, percorsi e prospettive per le donne del territorio. Una serie di incontri

BARGA – La Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga organizza un  calendario di incontri di vari argomenti dedicati al mondo femminile. Gli incontri si svolgeranno in presenza, rispettando le norme anti-Covid. Il primo si terrà venerdì 28 maggio alle ore 17 nel giardino della Biblioteca Comunale a Villa Gherardi Barga; sarà dedicato al mondo del lavoro con la partecipazione del Centro Impiego Valle del Serchio, rappresentato dalla Responsabile Michela Bertoncini, dalla consulente per l’orientamento Monica Cecchini e dalla tutor di Polo Trio Valentina Folegnani, che parleranno di opportunità, servizi e strumenti a disposizione come supporto alle donne per acquisire nuove conoscenze e competenze professionali tramite percorsi formativi mirati all’inserimento nel mondo del lavoro. Per informazione: cpo.barga@gmail.com