Regimazione delle acque, valorizzazione mura e monumenti, lavori pubblici. Ecco la situazione a Barga

-

BARGA – Diversi  lavori pubblici in corso o al via nel comune di Barga; molti avviati fin da dopo la ripartenza di maggio, altri iniziati da poco ed altri alle porte. Il punto della situazione lo ha fatto l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti che si dice particolarmente soddisfatto intanto  per i lavori realizzati per rimediare, in somma urgenza, ad alcuni dei danni più simbolici causati nel capoluogo dal maltempo del 4 giugno.

Sono quasi terminati infatti gli interventi  per il ripristino dei danni notevoli causati dalla forza dell’acqua dopo lo scoppio del tubone del Fontanamaggio; danni particolarmente evidenti nell’area del Pontevecchio; un intervento da 70 mila euro. In Duomo sono poi in corso anche i lavori per il ripristino della porzione del muro fatto crollare dalla forza delle acque nella stessa terribile nottata di maltempo.

A proposito di mura, sul Fosso sono quasi terminati (dovrebbero essere rispettati i tempi previsti, ovvero entro la fine di luglio), gli interventi  per la riqualificazione del tratto di mura castellane da Porta Reale fino al bastione del Fosso. Un gran bel lavoro che ha restituito in tutta la sua bellezza l’immagine delle antiche mura, adeguatamente ripulite e consolidate anche tramite speciali malte. A beneficiare in modo particolare dei lavori uno dei simboli di Barga vecchia, Porta Reale che ne risulta molto valorizzata.

“In settimana entrante – ci dice in proposito l’assessore Onesti –  dovrebbero prendere il via anche i lavori del secondo lotto di questo intervento che rientra nei finanziamenti delle “Rocche e fortificazioni” con un analogo intervento che riguarderà l’antico acquedotto ed il tratto di mura che sale fino a Porta Macchiaia.”

Anche a Sommocolonia, rimanendo in ambito di monumenti e fortificazioni, vanno avanti i lavori per la salvaguardia e la riqualificazione dei resti dell’antica Rocca:

“A breve –commenta Onesti – verrà realizzata la stanza che ospiterà il museo di Sommocolonia mentre è già stata realizzata la terrazza ed il camminato  che permetteranno di accedere alla parte più alta della rocca.  lavori proseguono e c’è la volontà – continua  – di rendere la rocca quanto prima fruibile di nuovo a tutti, realizzando una importante qualificazione per questa area e per Sommocolonia”

Per i lavori di messa in sicurezza del territorio e di prevenzione di rischi idrogeologici, vanno avanti, gli interventi  (adesso sono in corso nella zona di Mologno) per la regimazione delle acque del Piangrande, zona via XXV aprile per un costo totale di circa 600 mila euro:

“E’ un lavoro fondamentale per eliminare almeno parte delle problematiche che si verificano in caso di forti ondate di Maltempo a Mologno e che anche il 4 giugno hanno causato danni”.

La regimazione delle acque del Piangrande rientrerà anche nell’intervento in corso (i lavori erano stati temporaneamente sospesi per i necessari sopralluoghi di Gaia, ed ora sono ripartiti) per la realizzazione della rotatoria Piangrande sud  in via Puccini. Tale intervento è infatti uno dei primi step per rivoluzionare e razionalizzare, spiega l’assessore Onesti, la viabilità del Piangrande, ma nell’ambito di questo lavoro si realizzerà anche la regimazione delle acque piovane in arrivo da via Puccini per farle defluire sul Fontanamaggio anziché scendere come adesso su Mologno.

Onesti sottolinea poi tra i lavori realizzati in questi giorni, quello per il rifacimento  dell’intonaco, ne aveva un gran bisogno, dei bagni pubblici di via Hayange mentre a Fornaci è in corso la qualificazione del campetto Rosso e del Parco Menichini dove già è stata realizzata la sistemazione della rete e delle porte del campo rosso e l’incremento dei giochi al parco Menichini. L’intervento, per un totale di 25 mila euro, prevede anche il rifacimento di alcune piastre danneggiate della pavimentazione della vicina Piazza IV Novembre.

Partiranno invece il 20 luglio i lavori per il rifacimento del ponte dei Gasperetti, nella montagna barghigiana mentre sul territorio in queste settimane è iniziata la pulizia del verde sulle strade.

 

Tag: , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*