Tag: maltempo

- di Redazione

Entro il 7 agosto le domande per i contributi dei danni del maltempo di novembre-dicembre 2019

BARGA – Danni a privati ed imprese legati però al maltempo del novembre-dicembre 2019. L’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti rende noto che i  Dipartimento della Protezione Civile ha attivato le prime misure di sostegno. Le richieste di contributo sono finalizzate al recupero della funzionalità della abitazione principale abituale e continuativa o della sede dell’attività economica e produttiva. Chi ha avuto in tal senso danni può contare su un contributo massimo concedibile di € 5.000  per le abitazioni e € 20.000  per le attività economi che-produttive. Le domande di contributo dovranno essere presentate esclusivamente compilando due appositi modelli (diversi per privati ed imprese) che sono scaricabili sul  sito del Comune di Barga (www.comune.barga.lu.it) o ritirati presso l’ufficio Tecnico -Area Lavori Pubblici  in Largo Roma 3, Barga – nei giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Le domande dovranno essere presentate improrogabilmente entro le ore 23,59 del giorno 7 agosto: Per le attività  economiche via PEC all’indirizzo…

- di Redazione

Regimazione delle acque, valorizzazione mura e monumenti, lavori pubblici. Ecco la situazione a Barga

BARGA – Diversi  lavori pubblici in corso o al via nel comune di Barga; molti avviati fin da dopo la ripartenza di maggio, altri iniziati da poco ed altri alle porte. Il punto della situazione lo ha fatto l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti che si dice particolarmente soddisfatto intanto  per i lavori realizzati per rimediare, in somma urgenza, ad alcuni dei danni più simbolici causati nel capoluogo dal maltempo del 4 giugno. Sono quasi terminati infatti gli interventi  per il ripristino dei danni notevoli causati dalla forza dell’acqua dopo lo scoppio del tubone del Fontanamaggio; danni particolarmente evidenti nell’area del Pontevecchio; un intervento da 70 mila euro. In Duomo sono poi in corso anche i lavori per il ripristino della porzione del muro fatto crollare dalla forza delle acque nella stessa terribile nottata di maltempo. A proposito di mura, sul Fosso sono quasi terminati (dovrebbero essere rispettati i tempi previsti, ovvero entro la fine di luglio), gli interventi  per…

- di Redazione

Maltempo media valle del Serchio, stamani sopralluogo regionale sui luoghi colpiti

BARGA – Un sopralluogo in Media valle del Serchio sui punti più colpiti dal nubifragio della settimana scorsa: lo hanno compiuto questa mattina gli assessori regionali all’agricoltura (Marco Remaschi) e all’ambiente (Federica Fratoni) insieme all’Unione dei comuni. La notizia alla fine della giornata è che gli assessori regionali hanno ribadito l’impegno ad emanare nella giunta della prossima settimana lo stato di emergenza regionale, necessaria per attivare aiuti concreti da parte della Regione.”E’ necessario rimarginare rapidamente, con il pieno sostegno della Regione, queste ferite”, ha detto Remaschi mentre la Fratoni ha aggiunto di essere rimasta colpita dal danno del maltempo: “Abbiamo quindi fatto una ricognizione degli interventi in somma urgenza che i Comuni e il Consorzio Toscana Nord di bonifica hanno attivato e per i quali la Regione sta lavorando per dare le coperture economiche”. I sopralluoghi sono iniziati nel comune di Coreglia e poi proseguiti prima a Barga dove sono state visionati alcuni danni sulla strada di Tiglio, i danni…

- di Redazione

Maltempo in agricoltura, al via ricognizione danni. Segnalazioni sul portale Artea

Una ricognizione dei danni subiti dalle produzioni agricole per verificare la sussistenza delle condizioni necessarie alla richiesta dello stato di calamità naturale. Ad avviarla è la Regione che invita le aziende agricole che hanno subito danni a seguito delle piogge alluvionali che hanno interessato varie zone della Toscana nei giorni scorsi, a segnalarli tramite Artea, l’organismo pagatore in agricoltura della Regione Toscana. Sul sito di Artea è stata aperta una scheda di segnalazione cui si accede con il modulo ID20402. Le segnalazioni possono essere presentate fino alle 13 del 30 giugno 2020.    (source)

- di Redazione

Uniti per Gallicano: interpellanza al sindaco sui danni del 4 giugno

Eventi alluvionali del 4 giugno. Interrogazione al Sindaco sui danni riportati dal territorio In relazione ai danni causati dalle forti piogge cadute nella serata del 4 giugno scorso nel comune di Gallicano,  nelle località del Capoluogo e delle frazioni, con una interpellanza il gruppo di opposizione Uniti per Gallicano si rivolge al Sindaco per chiedere che riferisca in ordine ad alcune questioni attinenti la mancata attenzione alla salvaguardia e messa in sicurezza del territorio: “ritenendo responsabile per incuria l’attuale amministrazione, dei danni arrecati, sia materiali che morali, agli abitanti delle zone colpite. In particolare, il Gruppo Uniti per Gallicano,  chiede di sapere: “Per quanto attiene i danni riportati nel Capoluogo, presso l’abitato di Via Falce e Via Roma, perché nonostante i lavori eseguiti dal 2000 in poi, con la creazione di briglie e opere di canalizzazione e con la realizzazione, nel 2017 di una vasca di decantazione ad opera del Consorzio di Bonifica, non si è raggiunta la messa in…

- di Redazione

Maltempo, aumenta la stima dei danni nel comune di Barga

BARGA – Ogni giorno che passa la stima dei danni aumenta nel comune di Barga. E’ ancora presto per avere un bilancio preciso dei danni, ma la prima ipotesi di un milione di euro solo per gli interventi pubblici è ormai ampiamente superata: i danni ammonteranno a diversi milioni di euro. Parola di assessore alla protezione civile ed ai lavori pubblici del comune di Barga, Pietro Onesti. Questo solo per la parte pubblica; vanno poi aggiunti i danni a privati cittadini ed aziende per i soli allagamenti. Proprio oggi è peraltro previsto anche un sopralluogo del comune all’interno di KME dove ci sono stati diversi allagamenti. “Ieri per chi legge)  abbiamo effettuato un sopralluogo sui vari corsi d’acqua  insieme al Consorzio di Bonifica con la presenza della dottoressa Pamela Giani  per gli interventi immediati da eseguire che riguardano anche il ripristino di alcune strade ed in alcuni casi, come a Gragnana, anche dei danni causati all’acquedotto”. “Tra le ferite che…

- di Redazione

Maltempo in Valle del Serchio. Montemagni: interventi immediati di Regione e Governo

VALLE DEL SERCHIO: “Il forte maltempo che ha flagellato la Garfagnana, la Valle del Serchio e la zona di Stazzema- afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega – ha comportato, purtroppo, seri danni che dovranno essere quantificati ufficialmente in queste ore.” “Da parte nostra-prosegue il Consigliere- ci muoveremo immediatamente perchè Regione e Governo si attivino alfine di supportare le località colpite da copiose piogge, preannunciate, peraltro, dall’allerta arancione emesso dalla Protezione civile.” “Bisogna, quindi, fare presto e bene-precisa l’esponente leghista-per scongiurare ulteriori problematiche alla popolazione che ha vissuto momenti di vera angoscia.” “Si è sfiorata una catastrofe -sottolinea la rappresentante del Carroccio – e pertanto è fondamentale intervenire con prontezza, erogando anche i fondi necessari per sanare le pesanti criticità create dalle avverse condizioni meteorologiche.” “Condividiamo, dunque, pienamente le apprensioni dei residenti e degli amministratori locali-conclude il Consigliere- ed a tal proposito, in stretta sinergia con i nostri parlamentari, redigeremo, sul tema, delle apposite interrogazioni, sia a livello…

- di Redazione

Maltempo Barga, stima approssimativa, ma danni pubblici per circa un milione di euro. Ecco le foto del Parco Kennedy

BARGA – Ci vorrà forse un milione di euro per rimediare agli ingenti danni a strade, monumenti, parchi ed altre strutture pubbliche, causati dal nubifragio del 4 giugno scorso. E’ una prima stima approssimativa, che poi dovrà essere verificata con successive verifiche danno per danno, ma sono dati che preoccupano la prima cittadina Caterina Campani, oggi apparsa visibilmente provata da questi giorni difficili; peraltro giunto dopo mesi già non facili con l’emergenza sanitaria del coronavirus. Saranno fondamentali più che mai gli aiuti che potranno arrivare da enti sovracomunali, a cominciare da Regione e Governo e l’auspicato riconoscimento della calamità naturale a livello regionale è il primo passo. Impossibile infatti per un solo comune poter far fronte a tanti e tani ingenti spese in questi momenti già complicati. Intanto, per la cronaca e per la storia, queste sono le immagini dei danni causati dall’acqua che ha invaso come un fiume in piena il parco Kennedy, a causa della rottura del tubone…

- di Redazione

Maltempo, il punto della situazione. Impressionanti le immagini della frana di Fornioni

BARGA – Da quando è iniziata l’emergenza maltempo il COC di Barga è stato aperto presso l’ufficio lavori pubblici e stamani erano ancora al pezzo tecnici ed amministratori per rispondere a tutte le richieste di sopralluogo e supporto per i danni causati dal nubifragio del 4 giugno. Danni che hanno riguardato aziende, privati cittadini, strade, monumenti. Stamani al COC c’era l’assessore alla protezione civile Pietro Onesti con la sindaca Caterina Campani. In mattinata il sopralluogo con un geologo alla situazione venutasi a creare nel parco Kennedy, dove la rottura del tubone che raccoglie le acque del rio Fontanamaggio ha fatto straripare lo stesso sul parco formando una cascata impetuosa che ha scavato un profondo solco in prossimità di uno dei piloni del ponte vecchio. Non ci dovrebbero essere problemi di stabilità, ma il sopralluogo chiarirà tutti i dubbi in proposito. Stamani tecnici e amministratori sono impegnati anche in altri sopralluoghi soprattutto per capire le priorità degli interventi da fare e…

- di Redazione

Maltempo, isolate temporaneamente due famiglie anche nella montagna barghigiana

BARGA – Dalla montagna ci segnalano che ci sono altre due famiglie isolate nel comune di Barga. Abitano in località Angeletti e non possono raggiungere il ponte che attraversa la Corsonna in località Calata, a causa della tracimazione del fosso all’inizio della strada che permette da un lato di salire a Fornioni, dall’altro a Valdivaiana ed infine di raggiungere anche e località Angeletti . Causa la presenza di detriti risultano al momento chiusi tutti e tre i collegamenti.

- di Redazione

La conta dei danni

BARGA – Una pioggia senza precedenti. Dalle 18 alle 20,15 sono caduti a Gallicano 130  mm di pioggia, con punte di 21 mm in 15 minuti. Il che vuol dire che in quindici minuti su ogni metro quadrato di terreno sdono caduti circa 21 litri d’acqua. Un evento dalla portata impressionante, per un temporale autorigenerate in tutto e per tutto che ha sconvolto in poche ore la vita  di una fascia di territorio che da Fabbriche di Vergemoli arriva fino a Coreglia. Barga tra i comuni più colpiti con danni anche al muro di sostegno del Mille ario Duomo con grandi pietre cadute su via della Speranza e dove nei momenti del nubifragio si è verificata una vera e propria imponente cascata d’acqua. Tiglio, frazione montana, è rimasta isolata fino alla mattina di venerdì a causa di frani di notevoli dimensioni. Il problema più importante lo si è avuto sulla strada comunale Barga .- Tiglio con una frana a monte…

- 1 di Redazione

Mastronaldi: qui manca l’opera di prevenzione per il territorio

La difesa del suolo èimportante, si interviene sempre con somme urgenze quando ormai le cose sono successe. Se è vero che non si possono prevedere determinati tipi di scenari, dovrebbe però essere attuata una prevenzione, quantomeno per quello che concerne la manutenzione ordinaria. Così Luca Mastronaldi ex candidato a sindaco a Barga ed ex consigliere comunale, responsabile del dipartimento Montagna e zone disagiate Fratelli d’Italia . “Negli anni si è permesso di costruire nuove abitazioni,in luoghi dove erano presenti canali ecc Cosa volevamo pretendere? La natura dicevano i vecchi si riprenderà i suoi spazi. Le segnalazioni dei cittadini che si trovano costretti a ripulire le proprie abitazioni,ogni volta che c’è un temporale rimangano inascoltate Si cari amministratori rimangono inascoltate, non esiste più una manutenzione del territori ordinaria. Tutti gli enti,regione provincia, comuni , unione dei comuni ecc fanno alla meno e spesso si rimpallano le responsabilità. Non ci sono soldi? Una manutenzione ordinaria, un piano di controllo idrogeologico del territorio,una…