Primo Piano

- di Redazione

Amicizia e condivisione. Con la Giornata della Solidarietà si è conclusa la settimana del GVS

BARGA – Con una partecipazione come al solito numerosa di gruppi, di bambini e ragazzi delle scuole, del gruppo giovani degli sbandieratori di Gallicano, si è conclusa oggi a Barga, con la tradizionale “Giornata dell’amicizia”, la edizione n. 32 della “Settimana della Solidarietà”, manifestazione iniziata domenica scorsa, rivolto alla sensibilizzazione sui problemi del sociale ed in particolare sulle problematiche legate al mondo dei diversamente abili e dell’inclusione sociale, organizzata dal Gruppo Volontari della Solidarietà di Barga Il tempo non ha fatto scherzi, dopo invece il maltempo dello scorso anno che rimaneggiò la manifestazione e così è stata festa, una bella festa, di colori, di partecipazione, di condivisione con il corteo della “Passeggiata della solidarietà” che dal Piazzale del Fosso ha raggiunto prima Piazza Pascoli e poi Piazzale Matteotti; con gli sbandieratori ad aprire la festa; con la  colorata presenza dei bambini delle scuole materne, elementari e delle medie di Barga che hanno accompagnato i “ragazzi” del GVS. Con loro anche…

- di Redazione

La morte di Nicola Corti. Oggi il giorno del dolore. Produzione della fabbrica ferma fino a a lunedì

FIORNACI – A Fornaci una mattinata amara e di dolore, che si avvertiva palpabile nelle parole, negli sguardi, negli occhi lucidi dei colleghi di lavoro e dei sindacalisti presenti al cancello della fabbrica, in attesa dell’incontro con i vertici aziendali richiesto proprio da FIM, FIOM e UIL dopo quanto accaduto ieri a Nicola Corti, operaio barghigiano rimasto schiacciato tra due rulli nel reparto laminatoio. Incontro che si è concluso in tarda mattinata. Lo stabilimento ha fermato la produzione in segno di lutto e di rispetto per Nicola e la sua famiglia. Era stato proclamato uno sciopero di 24 ore da ieri sera, ma d’intesa tra azienda e sindacati la produzione è stata fermata, dopo la riunione di stamani, fino a lunedì. In segno di lutto e di rispetto, non solo per la famiglia ma per tutto il popolo di KME Fornaci, dove tutti, nessuno escluso, è rimasto profondamente colpito dall’accaduto. Nessuno tra i presenti sa spiegarsi che cosa può essere…

- di Redazione

Tragedia alla Kme di Fornaci. Ci ha lasciato Nicola Corti

FORNACI – Tragedia sul lavoro a Fornaci. Un operaio di 50 anni, residente nel comune di Barga, Nicola Corti, è morto all’interno dello stabilimento della Kme . L’uomo è rimasto rimasto schiacciato da due rulli all’uscita dell’impianto di laminazione, mentre si trovava nel reparto Laminatoio sesto al forno flottante. Sul posto sono arrivati i mezzi del 118, l’ambulanza infermieristica India della Misericordia del Barghigiano e successivamente la Mike con medico a bordo giunta dalla Misericordia del Barghigiano. Il personale purtroppo non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul luogo della tragedia  anche i carabinieri per i rilievi del caso oltre ai tecnici del servizio di  Prevenzione Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro  dell’azienda sanitaria. Il Corti è stato trovato schiacciato tra i rulli che si trovano all’uscita dell’impianto di laminazione. Quando è accaduta la tragedia Nicola era solo al macchinario. L’hanno trovato  i colleghi quando sono tornati dalla cena. Erano circa le 19, il momento della pausa cena…

- di Redazione

Una via intitolata a Marie Equi

BARGA – A Barga sabato 18 maggio l’intitolazione di una via alla dottoressa Marie Equi. Le sarà dedicata, per iniziativa della Commissione Pari Opportunità di Barga e del Comune di Barga, la traversa che si trova tra via del Merlo e Via G. Puccini a Barga. L’intitolazione alle ore 10. Seguirà, presso la biblioteca comunale “F.lli Rosselli” di Barga (10,30), una presentazione dedicata a ricordare la figura di Marie Equi, ma anche dello spazio libri Arcobaleno realizzato presso la biblioteca. Marie Equi (7 aprile 1872 – 13 luglio 1952) è stata un’attivista politica e ha sostenuto le riforme civiche ed economiche, compreso il diritto di voto delle donne e la giornata lavorativa di otto ore. Equi mantenne una relazione primaria con Harriet Frances Speckart (1883-15 maggio 1927) per più di un decennio. Le due donne adottarono un neonato e lo allevarono in uno dei primi esempi di genitorialità omosessuale negli Stati Uniti. Per la sua politica radicale e le relazioni…

- di Redazione

In corso la Settimana della Solidarietà

BARGA – Si è aperta domenica scorsa  12 maggio la nuova edizione della Settimana della Solidarietà che ha spento le 32 candeline Gli eventi in programma sono promossi dal Gruppo Volontari della Solidarietà di Barga e termineranno venerdì 17 maggio. Con la “Settimana” il G.V.S. intende perseguire quelle finalità che sono alla base del proprio operato, svolto ormai da 40 anni, nei confronti di persone diversabili e delle loro famiglie: diffondere la cultura della solidarietà, l’integrazione, ma anche condivisione, dono,  attraverso autentiche testimonianze di carità e amore verso fratelli fragili e meno fortunati. La manifestazione prosegue adesso mercoledì 15 maggio  con l0inconro con gli studenti delle seconde e terze classi della scuola media presso la scuola primaria di Forenaci, per un convegno nel quale verrà affrontato il problema del bullismo e del cyberbullismo che sarà introdotto da Chiara Puccini. Giovedì 16 maggio, presso l’Oratorio del Sacro Cuore, si terranno dalle 14 alle 17 delle attività laboratoriali, ma la giornata clou sdarà…

- di Redazione

L’omaggio di Barga a Nazareno Giusti

BARGA – Pubblico delle grand occasioni per l’inaugurazione della mostra “Nazareno Giusti. Il poeta dei colori e delle parole”, il bel percorso espositivo di 10 sezioni che a Barga, alla Fondazione Ricci, racconta la notevole produzione di Nazareno Giusti, graphic novelist, giornalista e documentarista precocemente scomparso nel 2019. Il titolo è significativo: descrive appieno chi era Nazareno, con le parole che utilizzò per descriverlo sulle pagien della Nazione lo scrittore  Vincenzo Pardini, presente anche lui all’inaugurazione. Il taglio del nastro a cura del padre Massimo, del fratello Giovanni e del nipotino, tra la commozione generale per una giornata nella quale Nazareno è stato ricordato per il suo tributo giornalistico, storico, artistico; per la grande eredità che, pur in pochi anni di produzione, ha lasciato. A ricordarlo, in collegamento video, anche Vittorio Giardino, il maggior Maestro del fumetto a livello italiano, che Nazareno aveva conosciuto e che di Nazareno ha parlato con parole importanti, a dimostrazione del valore di questo giovane. La…

- di Paolo Capannacci

Calcio, per il Fornaci è “Seconda”. Battuto in finale il Pontecosi. Barga e Monteserra le altre retrocesse.

E’ il Fornaci di Mister Passini che festeggia la salvezza e la permanenza in seconda mentre il Pontecosi Lagosì termina con oggi la sua avventura retrocedendo assieme al Barga e il Monteserra, perdente l’altro playout, in terza categoria. Davanti ad una cornice di pubblico veramente importante, più di cinquecento persone hanno assistito a questa finale senza storia che già alla fine del primo tempo relegava la squadra di casa ad una netta retrocessione. Un Fornaci dei record, con 5 vittorie e un pareggio negli ultimi sei incontri è salito a Pontecosi ben intenzionato a far sua l’intera posta, disputando una gara accorta e tatticamente quasi perfetta, non permettendo ai locali, che ricordiamo avevano due risultati utili su tre, di impensierire più di tanto il sempre attento Papi. E’ il Pontecosi che sembra impostare la gara e già nei primi minuti Marigliani e Lunardi cercano subito la via del gol ma senza risultato; sul fronte opposto è Pacini che spedisce alto…

- di Redazione

Perseguita l’ex fidanzata. Agli arresti domiciliari un uomo di Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO – Sabato i Carabinieri della Stazione di Borgo a Mozzano hanno arrestato e tradotto agli arresti domiciliari  un uomo di 35 anni residente nel comune di Borgo a Mozzano con l’accusa di aver violato il divieto di avvicinamento nei confronti della ex fidanzata. Con la donna da qualche mese si era 8interrotta  la sua relazione sentimentale. Da allora però non aveva mai smesso di mettere in atto comportamenti vessatori e persecutori, tanto da aver visto prima l’iniziale ammonimento del Questore e poi essere stato oggetto del provvedimento cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla ex, emesso dopo le ulteriori denunce della vittima e gli accertamenti eseguiti dai carabinieri. L’uomo però non ha desistito e così, di fronte di un ulteriore e grave episodio consumatosi domenica 5 maggio, durante il quale si è recato sotto casa della donna, provocando perfino danni alla sua autovettura ed all’abitazione, i Carabinieri di Borgo a Mozzano, preso atto anche di…

- di Roberto Bacci

Aurora Boreale… vista anche da Barga

CASTELVECCHIO PASCOLI – Ieri sera dalle  21.30 alle 23.15  sembrava di stare in  Norvegia; infatti, se si guardava verso nord, un bagliore rossastro avvolgeva tutto il cielo. Il fenomeno visibile normalmente solo nelle vicinanze dei Poli e stato causato da un raro e potente brillamento solare di classe X 3.2 causato da una macchia solare denominata AR3664 di dimensioni paragonabili a quella della storica  macchia solare di  Carrington del 1859. Un brillamento solare crea delle protuberanze solari e una  emissione di particelle energetiche. Ne caso il brillamento sia  allineato con il nostro pianeta colpisce il  campo magnetico ionizzandolo e creando le aurore boreali, di solito visibili oltre il circolo polare artico. Ma in questo caso la potenza dell’emissione di particelle è stata talmente intensa da  generare l’aurora boreale anche alle nostre latitudini. Le eruzioni solari sono classificate in base all’energia emessa nella frequenza dei raggi X  (dannosi per le forme di vita) dal valore più basso a quello più alto…

- di Redazione

L’emozione ed il colore in mostra nel racconto dell’opera di Nazareno

C’è tanto dei sentimenti, delle emozioni, della figura di Nazareno Giusti, graphic novelist, giornalista e documentarista precocemente scomparso nel 2019, nella mostra che apre i battenti questo sabato 11 maggio alla Fondazione Ricci di Barga (inaugurazioen alel 17). “Nazareno Giusti. Il poeta dei colori e delle parole” è un percorso espositivo di 10 sezioni che racconta la notevole produzione di questo ragazzo. E’ significativo il fatto che non c’è nemmeno una persona tra le varie realtà coinvolte, dai curatori fino a tutti gli enti, le istituzioni a tutti i livelli, che non partecipi alla realizzazione di questa mostra, senza prima aver conosciuto ed essere rimasto colpito dall’opera di Nazareno. Tutti, nessuno escluso. E’ stato sottolineato nella presentazione per la stampa avvenuta in anteprima stamattina presso la sede della Fondazione  alla presenza dei principali promotori: Cristiana Ricci per la Fondazione Ricci e il padre di Nazareno, Massimo Giusti, per la sua famiglia. Con loro Dario Dino-Guida di Lucca Comics & games…

- di Redazione

Tre patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza alcolica e cinque persone segnalate come assuntori di stupefacenti

VALLE DEL SERCHIO – Controlli straordinari del territorio in Garfagnana e Mediavalle; 3 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza alcolica e 5 persone segnalate come assuntori di stupefacenti Sono i risultati di un controllo straordinario del territorio effettuato la scorsa serata dai militari della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo che hanno messo in campo diverse pattuglie nel territorio dei comuni della Garfagnana e Media Valle per il controllo e la sicurezza alla circolazione stradale, per attività di prevenzione generale ed il contrasto e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. Tre persone sono state deferite perché dalle verifiche alcolemiche i militari hanno rilevato tassi superiori ai limiti previsti dalla legge, con conseguente ritiro delle patenti di guida; altre cinque sono state segnalate alla Prefettura di Lucca quali assuntori di sostanze stupefacenti, con relativo sequestro complessivo di 10 grammi di hashish. Determinante per scovare la droga, il contributo di un cane antidroga, condotto da un’unità cinofila del Nucleo Carabinieri San Rossore…

- di Redazione

Tutti a Fornaci l’1 e 2 giugno

FORNACI – Conto alla rovescia iniziato anche quest’anno per la Festa della Repubblica a Fornaci di Barga, l’appuntamento organizzato dal CIPAF di Fornaci in collaborazione con il Comune di Barga e con il supporto di tutti i commercianti ed di tante associazioni e realtà del territorio che si terrà i prossimi sabato 1 e domenica 2 giugno. Nei due giorni di eventi avremo il ritorno anche per questa edizione, in Piazza IV Novembre, del local Street Food “La Sagra delle Sagre” un percorso gastronomico con la possibilità di assaggiare le specialità delle sagre del nostro territorio. Gli stand vi aspetteranno sabato per la cena e domenica sia a pranzo che a cena. Sabato sera spazio anche alla musica, si ballerà con “I CIAO” in Piazza IV Novembre. Domenica 2 giugno non sarà solo la festa della Repubblica ma anche una giornata speciale per celebrare la nascita, tanti anni orsono, del Centro Commerciale Naturale. Per l’occasione dalle 9:30 la chiusura al…