Primo Piano

- di Redazione

Dal Vespa Club Barga 1000 euro per l’acquisto di pacchi alimentari a sostegno delle famiglie bisognose

Sabato 22 Gennaio presso i locali dell’oratorio del Sacro Cuore a Barga, il Vespa Club Barga, alla presenza di una rappresentanza della Caritas e di Don Sefano Serafini, ha consegnato l‘assegno con l‘incasso delle offerte raccolte in occasione della scorsa Vespa Moto Fiaccolata svoltasi domenica 19 dicembre a Barga. Il raduno si era tenuto in piazza Giovanni Pascoli con tanti i vespisti e centauri presenti:  al consueto giro per le strade di Barga si era infatti  contato circa settanta mezzi. Durante la serata si era anche conclusa  la vendita dei biglietti della lotteria i cui premi sono stati offerti dalle attività della zona, A tal proposito il Vespa Club ringrazia Bellandi Old Butcher, Carrozzeria Aurelia, Centauro, Il Bugno, Industrie Simani, Oreficeria Biagioni e Pasticceria Lucchesi. A questo incasso si sono aggiunte le offerte raccolte durante la serata e con una piccola aggiunta da parte del Vespa Club Barga siamo arrivati alla considerevole somma di mille euro. La volontà del Vespa…

- di Redazione

Il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (4 e 5 marzo) inaugura il Campionato Italiano Assoluto Rally

IL CIOCCO –  Non è proprio una rivoluzione, ma di sicuro è un cambiamento importante quello del tricolore rally. A partire dalla denominazione, che diventa Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, in sigla C.I.A.R. Sparco, con la conferma del “title sponsor” anche per la stagione 2022. Ancora una volta, come tradizione consolidata, sarà il rally Il Ciocco e Valle del Serchio, edizione numero 45, a inaugurare la serie rallistica italiana più importante e prestigiosa, sempre nel mese di marzo, anche se, quest’anno, leggermente anticipata, al 4 e 5 marzo, rispetto alle scorse edizioni. Le iscrizioni apriranno il 3 febbraio e si chiuderanno mercoledì 23. Accennavamo ai rilevanti cambiamenti del C.I.A.R. Sparco 2022, che avranno il primo banco di prova al rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Le principali modifiche della serie tricolore riguardano il calendario, che prevede sette gare (una in meno del 2021), interamente composto da gare su fondo asfaltato. E’ stato poi incrementato il chilometraggio totale della prove…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione dopo il giorno festivo

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 5.603 su 34.405 test di cui 16.075 tamponi molecolari e 18.330 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,29% (53,4% sulle prime diagnosi). Come sempre avviene quando c’è di mezzo un giorno festivo, drastico calo dei dati di contagio con ieri anche in provincia di Lucca. I casi registrati sono stati 481 per un tasso di incidenza giornalieri per 100 mila abitanti di 126,35. Per la Valle del Serchio, il comune con il più alto tasso di incidenza è stato ieri Fabbriche di Vergemoli con 5 casi e tasso di incidenza per 100 mila abitanti di 691. Segue il comune di Barga dove anche ieri i casi sono stati numerosi: 23 per un tasso di 240). Gli altri comuni coinvolti sono: San Romano 3 (218); Bagni di Lucca 11 (191); Coreglia 9 (172); Sillano Giuncugnano 1 (98); Camporgiano 2 (96); Piazza al Serchio 2 (90); Borgo a Mozzano 6 (87); Gallicano…

- di Redazione

Coronavirus, a Barga 37 nuovi casi.

I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.904 su 66.311 test di cui 20.143 tamponi molecolari e 46.168 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,44% (74,2% sulle prime diagnosi). In provincia i nuovi positivi sono 1104 con tasso giornaliero per 100 mila abitanti di 290,01. In Valle del Serchio il comune con tasso giornaliero ogni 100 mila abitanti più alto è stato Pescaglia con 15 casi e tasso 440. Seguono San Roma o con 6 casi e tasso a 436; Borgo a Mozzano 29 (421). Tra i comuni con il maggior tasso anche Barga con 37 casi e tasso 386 e Bagni di Lucca con 21 casi e tasso a 305.

- di Redazione

Altri cinque alloggi nuovi di zecca in arrivo per l”emergenza abitativa nel comune di Barga

MOLOGNO – Un nuovo importante passo quello compiuto nel comune di Barga per rispondere alla sempre più crescente emergenza abitativa. Dopo gli alloggi inaugurati agli ex macelli di Loppia nell’autunno scorso, con il prossimo mese di giugno dovrebbero essere a disposizione del comune altri cinque nuovi alloggi nuovi di zecca nella zona di Mologno. Si tratta del complesso ex IASA, in via della Stazione, un ex magazzino edile poi chiuso e trasformato in quattro appartamenti che però erano rimasti invenduti e poi finirono abbandonati per lungo tempo. Nel 2020 però il complesso fu rilevato all’asta da una società, Lastastaplus, che si occupa di progetti di recupero e riqualificazione urbana, che ha portato avanti i lavori di riqualificazione di questo immobile con l’intento di realizzare 5 appartamenti con giardino e posti auto. Ebbene quell’immobile è stato acquisito al costo di 1.092.902 euro dall’Amministrazione Comunale per realizzarvi appunto cinque nuovi alloggi da destinare in locazione a canone sociale. Immobili rifiniti di tutto…

- di Vittorio Lino Biondi

Pericolosa mina antiuomo rinvenuta a pochi passi dal monumento di Monticino. Stamani l’intervento del Genio Pontieri

SOMMOCOLONIA – Questa mattina, il Nucleo Bonifica Ordigni Esplosivi del 2° Reggimento Genio Pontieri dell’Esercito Italiano, di stanza a Piacenza, competente per gli interventi di ritrovamento nella nostra zona, ha provveduto alla “bonifica” con brillamento, di una “mina antiuomo ad azione estesa M2 A1” di fabbricazione americana, risalente alla II Guerra Mondiale, rinvenuta accidentalmente qualche giorno fa, nella zona dietro il Monumento ai Caduti di “Monticino”, a Sommocolonia. Questa mina è del tipo “a sharphel” funzionante a strappo a pressione ed è un ordigno pericolosissimo! Al momento della attivazione, o con urto nel filo di inciampo o calpestandola,  questa mina  piuttosto complessa,  schizza il alto e raggiunta l’altezza di 2 metri circa, esplode e lancia una scarica di frammenti metallici tutto intorno  letali fino ad una distanza di 10/15 metri ma pericolosi fino a oltre 100mt! Queste mine furono schierate dai soldati americani a protezione del caposaldo di Sommocolonia, pochi giorni prima l’attacco del 26 dicembre 1944. Il giorno precedente…

- di Redazione

Giorno della Memoria 2022. Il calendario delle iniziative in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO –  Come ogni anno la Provincia di Lucca, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), la Scuola per la Pace e molti Comuni del territorio hanno elaborato, coordinato e promosso un articolato programma di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto e, com’è ormai consuetudine, con una serie di appuntamenti spalmati negli ultimi giorni di gennaio e nella prima settimana di febbraio. Un programma particolare anche quello di quest’anno, che ha dovuto tener conto delle restrizioni legate ai provvedimenti anti-Covid, alle norme anticontagio e a limiti di accesso in luoghi pubblici. Alcune delle iniziative, infatti, sono promosse su piattaforme on line. Il programma in Valle del Serchio:   ________________________________________________________________________________ COMUNE DI BAGNI DI LUCCA 23 gennaio ore 11.00 – Parco della Pace di Fornoli. Commemorazione al monumento dedicato a Liliana Urbach, a seguire raccoglimento all’ex Grande…

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO –  I nuovi casi registrati in Toscana sono 13.049 su 72.849 test di cui 21.874 tamponi molecolari e 50.975 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,91% (75,6% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca siamo a 1166 casi per un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti pari a 306,30. Siamo in decrescita rispetto a ieri. Per la Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero è Vagli di Sotto con 343,25 e 3 casi. Seguono Coreglia con 17 casi (tasso 326); Villa Collemandina 4 (315); Bagni di Lucca 18 (278); Fabbriche di Vergemoli 2 (276); Gallicano 10 (276); Piazza al Serchio 6 (271); Borgo a Mozzano 17 (247); Barga 20 (209). Seguono altri comuni con tasso giornaliero al di sotto dei 200.

- di Redazione

Kedrion e BPL, verso l’unione delle due aziende per far nascere un player globale nel campo dei medicinali derivati dal plasma

CASTELVECCHIO PASCOLI –  – Permira, società globale del private equity, annuncia oggi che i Fondi Permira Hanno siglato una partnership con la famiglia Marcucci e FSI, attuali azionisti di Kedrion, per acquisire congiuntamente e unire le due realtà di Kedrion e BPL. Dall’unione delle due aziende nascerà un player globale nel campo dei medicinali derivati dal plasma umano per il trattamento di pazienti con condizioni rare che ne mettono a rischio la vita. Kedrion, azienda italiana con sede in Toscana, porta con sé un ampio portfolio costituito da 21 prodotti e oltre 600 autorizzazioni all’immissione in commercio in tutto il mondo. Kedrion, fondata nel 2001, ha radici nell’industria farmaceutica italiana che risalgono agli anni ’50. Sotto la guida di più generazioni della famiglia Marcucci, Kedrion si è evoluta, prendendo le mosse da profonde radici italiane per diventare una realtà globale integrata verticalmente, con una presenza commerciale che raggiunge più di 100 Paesi, l’80% dei quali attraverso la vendita diretta. Kedrion…

- di Redazione

Smurfit Kappa Italia ha fatto tris: è ancora una volta azienda Top Employer; riconoscimento assegnato nel 2022 a solo 131 aziende italiane

PONTE ALL’ANIA – La multinazionale del packaging a base carta, presente in Toscana, in provincia di Lucca, con diversi siti produttivi, ottiene anche per il 2022 l’ambita certificazione internazionale che premia le eccellenze aziendali per le politiche e le strategie in ambito Human Resources per contribuire al benessere delle persone, migliorare l’ambiente professionale e il mondo del lavoro. Per il terzo anno consecutivo, Smurfit Kappa Italia – multinazionale leader nel packaging a base carta con oltre 2.000 dipendenti e 26 sedi nel nostro Paese – ottiene la Certificazione Top Employer, riconoscimento assegnato nel 2022 a 131 aziende italiane che fanno parte delle 1.857 realtà certificate in 123 Paesi in tutto il mondo. L’azienda è presente in Toscana, nel Lucchese, con l’intera filiera produttiva: hanno sede infatti una cartiera, lo stabilimento che realizza fogli e imballaggi in cartone ondulato e l’impianto di recycling. La certificazione viene rilasciata dopo un’analisi approfondita da parte del Top Employer Institute alle aziende che raggiungono e…

- di Redazione

All’Ospedale di Barga mantenuta la “bolla” Covid

BARGA  – In considerazione del persistere di una notevole circolazione della nuova variante Omicron, che sta comportando una crescita di incidenza di casi Covid sul territorio e il mantenimento di un elevato carico assistenziale ospedaliero, l’Azienda USL Toscana nord ovest sta mettendo in atto tutte le misure organizzative finalizzate a fronteggiare appunto l’incremento della domanda di assistenza sanitaria. Con questo obiettivo, spiega un comunicato stampa, viene mantenuta all’ospedale “San Francesco” di Barga un’area Covid destinata in particolare a pazienti asintomatici o comunque non in gravi condizioni (bassa intensità clinica). In realtà a noi risulterebbe che la bolla covid fosse stata chiusa e che nella decisione di riaprirla abbia influito anche la nascita di nuovi casi all’interno del reparto. Non a caso negli ultimi report non risultava nessun paziente ospitato all’ospedale di Barga. Secondo la USL comunque così è: la “bolla” consente di non saturare i posti Covid all’ospedale di Lucca che assiste pazienti complessi. Al “San Luca” c’è infatti già un…

- di Redazione

Coronavirus, in provincia 1223 casi; 167 in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO; I nuovi casi registrati in Toscana sono 12.564 su 73.504 test di cui 20.917 tamponi molecolari e 52.587 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,09% (73,9% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca oggi sono comunque in calo rispetto agli oltre 1400 di ieri: sono 1223, per un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti comunque alto: 321,27 Come al solito vi forniamo anche i casi di contagio comune per comune in Valle del Serchio (in totale sono 167) con anche il tasso giornalieri per 100 mila abitanti; il comune che oggi registra  il tasso più alto lè  Sillano Giuncugnano con 7 casi e tasso a 692. Alto anche il tasso di San Romano Garfagnana con 7 casi e tasso 509; seguono: Pescaglia 17 (499); Minucciano 9 (477);  Villa Collemandina 5 (394); Bagni di Lucca 21 (365); Castiglione 6 (346); Molazzana 3 (289);  Barga 27 (282); Borgo a Mozzano 18 (261); Gallicano 9 (251); Castelnuovo…