Primo Piano

- di Redazione

Il Giardino in ricordo di Francesco Tontini

BARGA- Tra i momenti clou delle iniziative di “Sacro Cuore in festa”, lo scorso fine settimana, anche l’inaugurazione del parco giochi dedicato al ricordo del giovane Francesco Tontini, scomparso a 18 anni a seguito di un terribile incidente stradale a Fornaci. Grazie all’associazione Il Sorriso di Francesco ed alla parrocchia, è stato inaugurato sabato 25 giugno questo luogo dove ora i bambini possono giocare. Ecco che cosa ha scritto dopo la cerimonia l’associazione : “Il Giardino di Francesco… una giornata bellissima piena di emozioni, della quale dobbiamo ringraziare Don Stefano Serafini, che c’ha dato la possibilità di ricordare Francesco nel luogo dove è cresciuto. Un immenso grazie alla famiglia Dini Marmi, per averci donato la targa in marmo. Grazie ad una amica speciale, Gioconda Lorenzini, che nell’anonimato più totale ha donato una panchina intitolata a Francesco accompagnata da una stampa con un ritratto e con una poesia da brividi. Un grazie a Lorenzo Togneri, il fabbro sempre presente nei nostri…

- di Redazione

Conferenza dei sindaci della Valle del Serchio: discussi i principali temi sanitari

CASTELNUOVO – Nella seduta di oggi (28 giugno) a Castelnuovo, la Conferenza Zonale dei Sindaci della Valle del Serchio ha affrontato le principali tematiche legate alla sanità in Valle, alla presenza della direttrice generale  dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Letizia Casani e del direttore di staff Francesco Bellomo, i quali hanno sottolineato le problematiche del momento, legate in particolare alla difficoltà di reperire personale per alcune specifiche discipline. Tra i settori oggetto della discussione la Cardiologia, la Radiologia, il 118. Si è parlato anche di programmazione e di risorse ed è stato condiviso un metodo da utilizzare nei prossimi mesi, che prevede un confronto periodico tra l’Azienda e i sindaci su un piano di lavoro comune, che tenga conto anche degli importanti investimenti e degli specifici problemi in essere. La Conferenza dei Sindaci, presieduta dal Sindaco di Barga Caterina Campani ha ricordato ancora la propria preoccupazione per alcune situazioni come appunto quella della Cardiologia e ha ribadito che è necessario…

- di Redazione

Bimba colpita dal calcio di un cavallo. Trasferita al Meyer con il Pegaso

BARGA – Il fatto è accaduto in un maneggio di Barga questo pomeriggio. La chiamata è di poco prima delle 17. L’animale avrebbe colpito la piccola, che ha 11 anni e risiede a Barga, in zona addome. Nonostante l’impatto la bambina sarebbe rimasta sempre cosciente, ma è stata trasferita in codice rosso in elicottero all’ospedale Meyer di Firenze per accertamenti e per eliminare ogni dubbio di emorragia interna. Tutto il giornale è vicino a lei ed alla sua famiglia.

- di Redazione

Il grande ritorno delle Piazzette di Barga

BARGA – Il mese di luglio a Barga vedrà il ritorno in grande stile dell’evento estivo forse più atteso, e sicuramente da sempre (almeno fino al 2019) più in della movida della Valle del Serchio: Le Piazzette. Negli scorsi anni, viste le restrizioni anti contagio, si sono svolte edizioni molto ridotte, ma ora si torna al vecchio, anzi al nuovo, visto gli ultimi due anni, con una manifestazione no-limits che ripropone in tutto e per tutto la formula delle piazzette di Barga. In tante piazze, angoli suggestivi, associazioni del territorio egli stessi locali del centro storico proporranno serate speciali, tra gastronomia, buon vivere e musica. L’evento sarà tutte le sere, no-stop, dal 14 al 25 luglio 2022. L’organizzazione è a cura del comune di Barga e della Pro Loco e con la partecipazione dei locali pubblici del Castello e di tante associazioni Quest’anno saranno dodici giorni di gastronomia, musica, divertimento, eventi artistici ed offerte culturali d’eccezione per questa manifestazione che…

- di Redazione

Viaggi, come sta andando nel “dopo pandemia”? Ce lo spiegano gli operatori di Lucchesia Viaggi a Barga

Alberto Rocchi e Laura Rinaldi, insieme, in campo turistico, fanno più di sessant’anni di onorata esperienza sul campo. Da 14 anni gestiscono la loro Lucchesia Viaggi in via Pascoli a Barga che è l’unica agenzia presente nel capoluogo (ora divenuta filiale Lab Travel di Cuneo), dove lavora anche Jessica Rocchi. Anche per loro sono stati due anni difficili ma finalmente qualcosa è cambiato in questi mesi? Come sta andando insomma? “Sicuramente – rispondono Alberto e Laura – una estate in grande  ripresa per tutte le mete viaggi; la crisi sembra  passata  e le  persone  hanno  voglia  di  recuperare  i  due anni  persi per la pandemia. Si viaggia adesso  in piena  sicurezza e questo ha fatto sì che sia tornata soprattutto la voglia di estero.  Abbiamo  infatti venduto  principalmente  estero  con  l’Italia in seconda  linea”.   Mete predilette di quest’anno a corto e medio raggio? “Le mete  italiane sono  in ordine di preferenza  Sardegna, Toscana, Sicilia, Puglia, Basilicata, Marche. Le mete ‘super…

- di Redazione

Contributi del Comune per la frequenza dei centri e campi estivi

BARGA – Lo scorso anno a disposizione c’era anche un contributo regionale che però stavolta non ci sarà. Il comune di Barga comunque,  come informa l’assessore Lorenzo Tonini, ha deciso di metterci del proprio per aiutare in qualche modo le famiglie con più difficoltà economiche a sostenere i costi per la partecipazione dei propri figli ai vari corsi estivi e Summer camp che diverse associazioni, realtà è parrocchie propongono in questa esaltate sul territorio. Il Comune di Barga ha così approvato l’avviso finalizzato all’individuazione di soggetti interessati all’assegnazione di contributi a totale o parziale copertura del costo di frequenza ai centri estivi 2022 che si realizzeranno all’interno del territorio comunale . Gli interessati potranno presentare domanda su apposita modulistica al Comune di Barga entro lunedì 11/07/2022. Per informazioni si può consultare il Comune di Barga tel. 058372471.

- di Redazione

Rave party intercettato sui social, posti di blocco per tutta la notte, in azione anche un elicottero

GARFAGNANA – Le forze dell’ordine stanno bloccando la viabilità per la Garfagnana per impedire lo svolgersi di un rave party della zona di Roggio. L’appuntamento era in un ex campo da calcio di proprietà pubblica a Monte di Roggio, nel comune di Vagli. Lì si sarebbero dovute incontrare  questa mattina centinaia di persone per dare vita ad un rave party, ma il piano interforze di questura, carabinieri e prefettura, a seguito di intercettazioni sui social ha fermato il weekend di sballo nel paese della Garfagnana, dove sarebbero già arrivati  una settantina di camper, scoraggiando gli arrivi. Dalla notte le forze dell’ordine si sono appostate in località Poggio, per bloccare  la viabilità per la Garfagnana, con posti di blocco che si stanno moltiplicando nel corso delle ore composti da carabinieri, squadra mobile, guardia di finanza, digos e con un elicottero della polizia di stato che sta sorvolando senza sosta la zona per impedire l’accesso delle persone che dalla notte stanno arrivando alla…

- di Redazione

Conferenza dei sindaci: preoccupazione per il servizio cardiologico della Valle

VALLE DEL SERCHIO – In riferimento alle notizie relative alla riorganizzazione del servizio cardiologico del Presidio Ospedaliero della Valle del Serchio, interviene la Conferenza Zonale dei Sindaci: “c’è preoccupazione tra di noi e nella comunità che rappresentiamo. La riduzione del servizio cardiologico H24 comporterebbe un impoverimento di specialità che sono dirimenti per un servizio salvavita e renderebbe precario tutto il complesso ospedaliero. Il diritto alla salute dei cittadini della Valle va tutelato a partire dalla ricerca e dall’investimento di figure specialistiche adeguate. Sono in corso importanti investimenti strutturali sui due presidi del territorio ed altrettanti importanti progetti di potenziamento dei servizi, i quali senza il personale adeguato nel numero e nelle specialità sarebbero vanificati; ed è proprio per questo che è fondamentale l’ulteriore rilancio e sviluppo del presidio ospedaliero di Valle. La Conferenza Zonale dei Sindaci affronterà queste tematiche già nella prossima seduta prevista per martedì 28 p.v alla presenza dell’Azienda Sanitaria e verrà inoltre richiesto un incontro urgente con…

- di Redazione

Riapre il museo civico. Presto anche i lavori di ristrutturazione e riqualificazione

BARGA – Il museo civico del territorio di Barga intitolato ad “Antonio Mordini” riaprirà i battenti venerdì 1° luglio. Un’apertura, sottolinea l’amministrazione comunale, in linea con quella dello scorso anno quando il museo è stato aperto nei mesi centrali dell’estate, luglio ed agosto, con la possibilità negli altri mesi di visite guidate su prenotazione. Il museo sarà aperto dal giovedì alla domenica, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,30. E’ il secondo museo del comune di Barga perché il percorso museale barghigiano si completa ovviamente anche con la più celebre casa museo di Giovanni Pascoli a Castelvecchio. In realtà ce ne sarebbe anche un terzo, quello multimediale, realizzato a Barga dall’Unione dei Comuni, ma su questo da tempo non si riesce a trovare la quadra giusta per la gestione e quindi risulta tristemente chiuso. Un peccato anche perché si trattava di una idea e di un progetto innovativo che poteva rappresentare un valore aggiunto per l’offerta culturale barghigiana..…

- di Redazione

Siccità, il punto della situazione in tutta la Toscana.

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Una situazione di severità idrica elevata che configura uno dei periodi più siccitosi degli ultimi vent’anni.  E’ quanto emerso dall’incontro  convocato ieri dall’assessora all’ambiente e difesa del suolo Monia Monni a cui hanno  partecipato insieme ai sindaci,  l’Autorità idrica Toscana (AIT) le Autorità di Distretto, l’Anci, Upi ed Anbi. Durante l’incontro  sono stati illustrati i dati che sottolineano appunto una severità idrica elevata, registrando uno dei periodi più siccitosi degli ultimi venti anni. In particolare è stata evidenziata una condizione critica sul Serchio, stabile del Grossetano, anche se l’Ombrone grossetano ha ormai un andamento simile ai periodi di luglio ed agosto degli scorsi anni, una tendenza pari al periodo siccitoso del 2017 del lago di Massaciuccoli, e per quanto riguarda l’Arno non è ancora arrivato ai livelli del 2012. I pozzi, nelle zone di Livorno, Grosseto, Pistoia si trovano in una situazione peggiore rispetto agli anni precedenti. Sostanzialmente per tutti i corpi idrici sotterranei si riscontrano…

- di Redazione

Il ritorno della Sagra di Pegnana

PEGNANA – Tra i primi appuntamenti con le sagre gastronomiche tradizionali che ritornano finalmente dopo due anni di assenza causa la pandemia, quello della Sagra di Pegnana, organizzata dal locale comitato paesano. L’edizione 2022 è in programma l’ultimo week-end di giugno , il 25 e 26 e dal 1° al 3 luglio e c’è tanta attesta per questo evento della montagna che segna un altro passo verso il ritorno alla normalità ed a una estate nel comune di Barga più ricca e bella. L’appuntamento o si terrà a Pegnana, presso Loc. Al Piano.  La sagra, giunta all’edizione n. 36, permette di conoscere un luogo incantato della nostra montagna, proprio a ridosso degli Appennini e merita sicuramente attenzione per la particolare bontà dei prodotti cucinati che prevedono tante specialità tipiche della zona, dai grigliati di carne, alla pasta fritta, ai necci con la ricotta e tanto altro ancora. La sagra si terrà nelle sere del sabato e della domenica e la…

- 1 di Redazione

Nell’estate barghigiana della ripartenza manca Opera Barga

BARGA – In una Barga che sta rifiorendo di tantissime iniziative estive che in questi due anni passati erano mancate o erano state fortemente ridimensionate, spicca molto l’assenza nella programmazione degli eventi del festival Opera Barga. Dal 1967, l’unica volta in cui questo festival internazionale non si era tenuto era il lontano 1984, anche se stavolta potrebbe forse essere anche scritta la parola fine… Nicholas Hunt è il presidente dell’associazione Opera Barga e dal 1995 ha preso in mano dalla sua famiglia, dai suoi genitori Peter Hunt e Gillian Armitage, la redini della importante manifestazione barghigiana. Perché questa scelta e, soprattutto, è davvero definitiva? “Ancora al cento per cento non lo so, vedremo nei prossimi mesi come procedere; di certo il festival non ci sarà questa estate e vi assicuro che è stata una decisione sofferta. Il festival fa parte di me, fa parte della mia famiglia, fa parte della nostra storia. Puoi immaginare quanto sia stato difficile prendere questa decisione”.…