Si avvicina il Doppio Tramonto

-

L’11 novembre sarà il giorno dell’ Estate di San Martino, ma se quel giorno sarà veramente una specie di piccola estate non è dato saperlo e men che mai se sarà tempo bello, con cielo terso e sole. A Barga però in tanti ci sperano nel bel tempo di questa giornata che qwui ha infatti altri significati.

E’ infatti l’ingrediente principale che necessita a tanti appassionati che  da Barga potranno ammirare, se ci sarà il sole, uno spettacolo raro, anzi più unico che raro. Un evento che qui si vive come una tradizione: il «doppio tramonto», con il sole che tramonta due volte, facendo di nuovo capolino dalla finestra naturale del Monte Forato. E’ un evento unico e davvero insolito quello che ogni anno attira nella cittadina di Barga, in particolare sul sagrato del Duomo che offre per questo spettacolo la vista più privilegiata, turisti e appassionati di fotografia: il sole prima tramonta dietro il Monte Forato e poi torna a far capolino, per l’ultima volta, attraverso il bellissimo ed enorme arco ciclopico naturale che caratterizza questo monte delle nostre Apuane. Offrendo appunto l’illusione di un doppio tramonto. I giorni in cui è possibile assistere all’evento da Barga sono il 10 ed in particolare 11 e poi, con il nuovo anno, il 30 e 31 gennaio. Il tutto al momento del tramonto, attorno alle 16,30.

Per i giorni del Doppio Tramonto, Pro Loco Barga con Unitre, Istituto Storico, Comune di Barga e altre associazioni del territorio, ha messo in programma anche alcune iniziative di cornice. Sabato 10 novembre resso il Barga Jazz Club (dalle 21,30)   Max Collini in “Dagli Appennini alle Ande”. Domenica 11 novembre presso il museo Stanze della Memoria si terrà alle 14 la doppia conferenza di Giacomo Mrakic (Barga e le Apuane, da luogo fisico a luogo del cuore) e di Massimo Talini (Note astronomiche al fenomeno del doppio tramonto). In giornata anche “Arte in scena” (apertura e performance nello studio artistico di Giorgia Madiai in via del Pretorio e la possibilità di visitare il campanile del Duomo.

Tag: , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*