Tag: ponte all’ania

- di Redazione

Mascherine nelle edicole: finiscono dopo poche ore, ma ogni giorno c’è una nuova fornitura

BARGA – Non hanno vita facile gli edicolanti che hanno aderito al progetto di fornitura delle mascherine messe a disposizione gratuitamente della popolazione da parte della Regione Toscana. Da quando apre l’edicola in un’ora, un’ora e mezzo giù di lì, è un assalto;  il primo giorno hanno tutti terminato la distribuzione delle prime mille mascherine (dieci per ogni persona) in pochissimo tempo. Oggi, sabato, all’edicola Poli di Barga ne erano arrivate 4000, ma nel giro di un’ora e mezzo quasi 3000 erano già state consegnate. Insomma, la richiesta non manca e per tale motivo non mancano anche delle code davanti alle edicole che aderiscono al servizio, che viene svolto peraltro gratuitamente, come contributo per sostenere la comunità in questi momenti particolari. “In poche ore finiamo subito tutto e bisogna muoversi per la consegna – dicono Cristian e Maurizio Poli dell’edicola Poli di Barga – ogni tanto c’è anche qualche cenno di insofferenza per le file e perché le mascherine che…

- di Redazione

Per la ripresa delle Sante Messe a Fornaci, Loppia e Ponte all’Ania

FORNACI – In questi giorni, attenendoci alle disposizione del DPCM e della CEI stiamo garantendo la sicurezza nelle nostre Chiese. Numerosi volontari delle nostre tre parrocchie stanno sanificando le Chiese con detersivi a base alcolica e distanziando le panche a più di un metro l’una dall’altra. Ricordo ancora che per entrare in Chiesa per le messe non bisogna avere sintomi influenzali o comunque febbre a 37,5 gradi; all’ingresso ci sarà un tappeto imbevuto con un po’ alcol su cui passare le scarpe; all’ingresso ci saranno gel a base alcolica per le mani, obbligo di indossare la mascherina, 2 persone per panca (eccetto i nuclei familiari quando allora si può stare anche in più di due); la comunione si riceve dal proprio posto, sarà il parroco a passare con guanti e mascherina. Alla fine di ogni celebrazione tutte le panche verranno igienizzate con prodotti a base alcolica. Ad ogni messa ci saranno volontari che garantiranno la sicurezza per svolgere in serenità…

- di Redazione

Asd Uno Spazio per Te VS Coronavirus. Il supporto psicofisico arriva in video chat

PONTE ALL’ANIA – L’Asd Uno spazio per Te (nata il 1 luglio 2018 e affiliata ACSI), si trova in Via della Scuola 2, a Ponte all’Ania, nella ex scuola elementare. L’ associazione nasce con l’idea di unire in un unico luogo più operatori in discipline naturali e favorire il benessere psicofisico di chiunque voglia partecipare alle loro attività. Ad oggi operano all’interno della struttura oltre 30 professionisti tra medici e operatori, ognuno con la propria specificità, in un’unica sinergia di collaborazione professionale. In questo delicato momento, nel rispetto del decreto ministeriale e per la tutela dei cittadini, l’associazione ha sospeso tutte le attività svolte nella sede, ma,  distanza di pochi giorni dalla chiusura, ha aperto una finestra virtuale affacciandosi nelle case di tutti coloro che lo desiderano. È così che gli operatori si sono messi a disposizione delle persone cercando non solo di portare il consueto supporto psicofisico ma anche di alleggerire la situazione di isolamento in cui ci troviamo.…

- di Redazione

Cordoglio anche in Valle del Serchio per la morte del dottor Lera

LUCCA – Anche la Valle del Serchio è addolorata per la morte del medico di Gragnano, Marco Lera, 68 anni, medico di famiglia e chirurgo specialista in ortodonzia venuto a mancare presso il reparto malattie infettive Lucca.  ieri 20 marzo; anche lui colpito a morte dal coronavirus. A Lucca era conosciutissimo e stimato come una gran brava persona, ma anche in Valle del Serchio aveva lasciato il segno. A Ponte all’Ania in tanti lo conoscevamo perché qui aveva diretto per un certo periodo un suo ambulatorio in via Nazionale. Nel 1996  fu candidato dal centrodestra a sindaco del comune di Coreglia Antelminelli, nella lista opposta a quella di Marco Remaschi, per poi ricoprire, nei quattro anni successivi, il ruolo di capogruppo di opposizione. La sua perdita, come ci ha detto tanti suoi amici, lascia un grande vuoto. Anche dalla nostra redazione giungano le condoglianze più sentite alla famiglia.

- di Redazione

Le elementari dal 1971 al 1978. Un bel ritrovo conviviale al Bugno

FORNACI – Al ristorante Il Bugno sabato sera si è ritrovata la generazione che frequentò insieme la scuola elementare di Ponte all’Ania degli anni dal 1971 al 1978, che ha fatto festa forte dei bei ricordi di quegli anni e di un’amicizia che non è mai tramontata da allora. Al tavolino si sono ritrovati Massimiliano Bertolaccini, Luca e Cristiano Stanghellini, Luca Mastronaldi, Roberta Venturelli, Sonia Landi, Marco e Michele Querci, Manuel Biagioni, Claudia Biagioni, Barbara Casci, Valeria Felici, Sabrina Cosimini e Arianna Fanani.

- di Redazione

Inaugurazione nuova sede Dentista.tv

PONTE ALL’ANIA – Sabato 25 gennaio alle 16 in località Mencagli, accanto al Brico Io, l’inaugurazione dell’ ambulatorio odontoiatrico Dentista.tv, azienda leader nel settore odontoiatrico con esperienza pluriennale, che ha infatti scelto il comune di Barga per la nuova sede toscana. L’ambulatorio, posizionato accanto al Brico Io  nella sede della vecchia fornace di mattoni, ha già iniziato la sua attività il 13 gennaio.

- di Redazione

Per la riqualificazione urbana di Fornaci

FORNACI – Non c’era in verità tantissima gente. In tutto hanno preso parte una cinquantina di persone di cui la maggior parte addetti ai lavori, ovvero assessori e consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, e rappresentanti delle associazioni principali di Fornaci, dal Cipaf al Primo Maggio, a Fornaci 2.0 ma non solo. Per il resto poca la rappresentanza della cittadinanza di Fornaci in una riunione che era stata organizzata invece proprio per condividere invece con la gente un progetto per la riqualificazione di un’area urbana della cittadina. L’incontro comunque, svoltosi ieri sera al cinema Puccini di Fornaci, ha offerto interessanti spunti. Il Comune, con la presenza del sindaco Caterina Campani, dell’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti e del capo dell’ufficio tecnico ing. Alessandro Donini ha esposto le idee circa il progetto di riqualificazione di un’area interna di Fornaci di Barga che comprende l’ex consiglio di frazione, ma anche l’area limitrofa che va da via Medi al piazzale don Minzoni.…

- di Redazione

Scoprire la biodanza

PONTE ALL’ANIA – Da Giovedì 3 Ottobre (ore 21) presso l’ASD “Uno spazio per te” di Ponte all’Ania, si tiene un corso settimanale di Biodanza condotto da Aditi Roberta Bechelli e Paolo Tirello. Il corso mira alla scoperta del piacere del movimento attraverso la musica, l’incontro con se stesso e con l’altro. Informazioni e prenotazioni al 335-1017285 (Paolo)

- di Redazione

A Ponte all’Ania un corso di danze tradizionali e popolari

PONTE ALL’ANIA- A Ponte all’Ania, presso l’associazione Uno spazio per Te, in via della Scuola al civico 2, ogni martedì dalle 21,15 alle 23,15, si tiene un Corso di Danze tradizionali popolari che porta i suoi partecipanti alla scoperta di ritmi, sonorità e modalità espressive delle varie ragioni d’Italia, d’Europa e del mondo. Insegnante è Anna Maria Viscione che sui social dice: “Il nostro viaggio “a passi di danza” è iniziato dagli antichi lidi dei Branles del Rinascimento francese, ci ha condotto in Bassa Bretagna a scoprire le “rondes chantées” (danze in cerchio cantate) per poi approdare nei Balcani alla scoperta delle movenze morbide e sensuali dei cocek Rom. il nostro viaggio prosegue nei prossimi martedì, chi vuole unirsi lo può ancora fare. Grazie ai partecipanti per la simpatia e l’entusiasmo”

- di Redazione

“#alleiamoci – Fragile a chi?”, la campagna di Smurfit Kappa Italia contro molestie e discriminazioni di genere

Far crescere in maniera diffusa la cultura aziendale contro le molestie e le discriminazioni di genere, nel quadro di un più ampio programma di continuo allineamento ai valori del proprio codice etico: è l’idea a cui Smurfit Kappa Italia ha dato corpo con la campagna “#alleiamoci – Fragile a chi?”. L’azienda è uno dei massimi operatori internazionali nella produzione di imballaggi a base carta; nel distretto lucchese conta tre stabilimenti per un totale di 400 dipendenti che, come tutte le 2.000 persone che lavorano nei 26 stabilimenti italiani (di cui due presenti in provincia di Lucca, uno dei quali è a Ponte all’Ania), hanno visto le pareti di uffici e aree produttive popolarsi di un’immagine eloquente: una figura femminile orgogliosa e sorridente che sorregge una scatola di cartone con la dicitura “Fragile a chi?​“​e l’hashtag #alleiamoci. La parola “alleiamoci”, declinata in rosa sulle lettere che formano il termine “lei”, vuole essere un invito a tutti i dipendenti, uomini e donne, a collaborare per un ambiente di lavoro accogliente per tutti. Il termine “fragile”…

- 2 di Redazione

Lutto a Ponte all’Ania per la scomparsa di Antonio Giacchini

Lutto a Ponte all’Ania ed in generale in tutta la comunità di Barga per la scomparsa di Antonio Giacchini, uno degli storici impresari edili barghigiani, venuto a mancare all’età di 84 anni. Antonio ha guidato la sua impresa edile, la Giacchini Giuseppe, fin da giovanissimo. Era ancora minorenne quando decise di aprire questa attività dandole il nome del padre. E’ stato alla sua guida per tantissimi anni, poi affiancato dai fratelli Graziano e Fiorello per poi essere affiancato nel corso degli anni anche dai discendenti della famiglia. Una ventina di dipendenti, la sua sede a Ponte all’Ania, paese di residenza di Antonio, l’azienda è stata fondata nel 1952 ed è una delle più rinomate e conosciute della zona ed ha eseguito nel territorio anche importanti opere pubbliche. Come la sua attività, Antonio è sempre stato apprezzato per la serierà e le professionalità. Erta indubbiamente una gran brava persona e la sua mancanza la sentiranno di certo tutti coloro che l’hanno…

- 1 di Redazione

Una rotatoria in Piangrande a Barga, marciapiedi più sicuri a Ponte all’Ania. Approvati i progetti

Una rotatoria nel Piangrande a Barga, l’eliminazione dei pericoli per i pedoni lungo via nazionale a Ponte all’Ania. Per quanto riguarda Ponte all’Ania si tratterebbe della realizzazione di un percorso pedonale alternativo che eliminerebbe i pericoli esistenti attualmente per i pedoni che si trovano a percorrere via Nazionale, lungo la SR 445, dove è presente solo un esiguo passaggio pedonale; il tutto con un percorso pedonale alternativo ed anche il miglioramento di un tratto di marciapiede esistente, con l’abbattimento delle barriere architettoniche. Il nuovo percorso pedonale dalla zona del market di Ponte all’Ania passerebbe nel retrostante parcheggio per poi ricollegarsi al marciapiede esistente nella zona della farmacia. Qui sarebbero anche abbattute le barriere architettoniche consentendo un migliore utilizzo  a chi ha difficoltà motorie. A Barga invece si tratta appunto della costruzione di una rotatoria  che eliminerebbe la curva presente alla fine di via Puccini (zona Stadio); la rotatoria sarebbe uno dei lavori destinati non solo ad eliminare la brutta curva…