Tag: barga

- di Redazione

Alpini, é Marco Da Prato il nuovo vice capogruppo; nel segno di Graziano

BARGA – Sabato scorso gli alpini di Barga si sono ritrovati alla loro “Baita”, accanto a Villa Gherardi. Era tanto o tempo che non si riunivano a causa dell’emergenza covid 19 ed in questa occasione hanno deciso di nominare il nuovo vice capogruppo, dopo la morte nei mesi scorsi dell’indimenticabile Graziano Angelini. La scelta unanime è ricaduta su Marco Da Prato anche in considerazione dell’amicizia e della stima che lo legavano a Graziano.

- di Redazione

Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti – Lega: “La chiusura di una banca crea continui disagi ai clienti. Gli anziani i più penalizzati”  

BARGA- “Da mesi i clienti di una banca ubicata a Barga – affermano Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti, rispettivamente Capogruppo in Consiglio regionale e Commissario della sezione Mediavalle-Garfagnana della Lega -sono costretti a spostarsi a Fornaci, poiché l’istituto, causa l’emergenza Covid-19, ha chiuso gli sportelli.” “Un disagio non da poco-proseguono gli esponenti leghisti-poichè non tutti, pensiamo magari alle persone più anziane, hanno i mezzi per recarsi all’altro istituto.” “Una situazione, dunque-precisano i rappresentanti della Lega-che si è fatta via via più complicata col passare dei giorni e riteniamo che chi di dovere si debba, a questo punto, attivare tempestivamente per risolvere tale problematica.” “Quantomeno-sottolineano Montemagni e Pellegrinotti  -se ci sono difficoltà organizzative, si potrebbe pensare ad un’apertura almeno parziale durante la settimana, ma inibirla del tutto alla clientela è davvero inaccettabile.” “Auspichiamo, quindi-concludono Elisa Montemagni e Luigi Pellegrinotti-che i tanti appelli, a cui ci uniamo, provenienti da più parti, spingano la direzione della banca a trovare una soluzione adeguata, rispettando…

- di Pier Giuliano Cecchi

Altari nel Duomo di Barga tra il sec. XVIII e inizi del XX. La sorte di alcuni quadri? (quinta e ultima parte)

Noi non ripartiamo con questo nostro ultimo capitolo dell’excursus storico sugli altari del Duomo nei tre secoli passati senza prima di aver fatto una riflessione, che poi è anche un impegno per il futuro dei nostri articoli tesi alla riscoperta del passato di Barga, che ormai solo su questo sito assommano a decine. In effetti, se Dio vorrà, potremmo anticipare che dopo questa storia ce n’è sarà un’altra molto espressiva che riguarda le opere barghigiane dei Della Robbia, alcune sono qui nel Duomo ma che avrebbero potuto essere di più. In pratica parleremo di tutto un ottocentesco moto diretto alla generica conservazione delle pale esistenti al San Francesco, che seppure sia stato un movimento importante, non raggiunse il deliberato fine o forse si mosse proprio per ciò che ormai è arcinoto a tutti: la sperimentata fuga da Barga che probabilmente smosse la successiva discussione politica tendente a toglierle da un luogo divenuto pericoloso per la loro conservazione, l’abbandonata chiesa di…

- di Redazione

Fratelli d’Italia di Barga su dichiarazioni Eugenio Giani: “Una giravolta politica”

Il circolo di Fratelli d’Italia Barga interviene sulle dichiarazioni di Livorno del presidente del consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, circa la gestione dei rifiuti. “Il suo intervento in merito alla vicenda della bioraffineria Eni Livorno,nel quale ha dichiarato in maniera inequivocabile che la Toscana ha bisogno di un termovalorizzatore e che, se non dovesse andare in porto, il progetto ENI di Livorno il termo valorizzatore verrà fatto altrove, minacciando addirittura l’uso di carri armati per realizzarlo, ci pare, come circolo da sempre impegnato nella tutela ambientale, una vera e propria giravolta politica che si distacca di molto dalle dichiarazioni del passato, specialmente da quelle di quando Giani si dichiarava contrario al pirogassificatore da costruire nel comune di Barga ad opera di KME. Fratelli d’Italia, con tutti i suoi rappresentanti nazionali, regionali e provinciali si è sempre detta contraria alla costruzione di tali impianti e ci chiediamo come si possa passare dal lodare l’impegno e la partecipazione democratica della popolazione…

- di Redazione

Le infiorate del Corpus Domini

BARGA – Domani  è il Corpus Domini e per le ragioni  che tutti sappiamo non ci saranno le tradizionali processioni; né a Barga, né a Fornaci. Anche nelle nostre unità pastorali si tiene però duro e ci si adegua a questi tempi difficili per garantire il più possibile il rispetto della tradizione ed un pizzico di normalità. Queste sono le infiorate realizzate davanti all’altare delle celebrazioni eucaristiche al Sacro Cuore a Barga. Domani, fa sapere don Stefano Serafini, ce ne saranno altre anche in altre località dell’unità pastorale. Il Corpus Domini, al tempo del coronavirus, si celebra anche così. Un bravo a tutti coloro che hanno realizzato questi capolavori: Monica Bertieri , Elisabetta Lorenzini, Maria Rita Rossini, Marianna Graziosi, Serena Cavarra, Sonia Tazioli ed anche, per la raccolta dei fiori, Antonio Graziosi, Aseghedech Bucci,  Adarita Arati e Maria Teresa Lorenzini  

- di Redazione

Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19”. In Valle del Serchio nessun caso nell’ultima settimana. Aumentano i guariti

L’azienda sanitaria ha inviato come la scopra settimana l’aggiornamento settimanale sui casi di Coronavirus “Covid-19” sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.   Nuovi casi positivi Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) nella settimana dal 5 al 12 giugno 2020 si sono registrati 7 nuovi casi positivi (oggi zero), così suddivisi per Zona e per Comune di residenza (in tutte le Zone non citate non ci sono stati nuovi casi positivi). Apuane: 2   – Comuni: Carrara 1, Massa 1; Lunigiana: 2  – Comuni: Filattiera 1, Licciana Nardi 1; Piana di Lucca: 1  – Comuni: Capannori 1; Zona Pisana: 1 – Comuni: Pisa 1; Zona Livornese: 1 – Comuni: Collesalvetti 1; 0 caso da attribuire (altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili). Si ricorda che l’Asl Toscana nord ovest, con la sua statistica, incrocia vari dati legati ai pazienti e lavora sulla residenza, e non sul domicilio, delle persone. Per questo ci possono…

- di Redazione

Maltempo media valle del Serchio, stamani sopralluogo regionale sui luoghi colpiti

BARGA – Un sopralluogo in Media valle del Serchio sui punti più colpiti dal nubifragio della settimana scorsa: lo hanno compiuto questa mattina gli assessori regionali all’agricoltura (Marco Remaschi) e all’ambiente (Federica Fratoni) insieme all’Unione dei comuni. La notizia alla fine della giornata è che gli assessori regionali hanno ribadito l’impegno ad emanare nella giunta della prossima settimana lo stato di emergenza regionale, necessaria per attivare aiuti concreti da parte della Regione.”E’ necessario rimarginare rapidamente, con il pieno sostegno della Regione, queste ferite”, ha detto Remaschi mentre la Fratoni ha aggiunto di essere rimasta colpita dal danno del maltempo: “Abbiamo quindi fatto una ricognizione degli interventi in somma urgenza che i Comuni e il Consorzio Toscana Nord di bonifica hanno attivato e per i quali la Regione sta lavorando per dare le coperture economiche”. I sopralluoghi sono iniziati nel comune di Coreglia e poi proseguiti prima a Barga dove sono state visionati alcuni danni sulla strada di Tiglio, i danni…

- di Redazione

A Barga riaperto Theobroma

BARGA – Da oggi, giovedì 11 giugno, ha riaperto i battenti in viale Marconi Theobroma capolavori di dolcezza, la ciocco gelateria di Luigi Gori. Anche a Barga, così come già nella sede di Fornaci, tanti nuovi gusti gelato e tanti nuovi modi anche per gustare lo yogurt di Theobroma. A Barga il locale era chiuso da subito dopo lo scattare della fase più dura dell’emergenza coronavirus, ai primi di marzo. A Barga trovate Theobroma  tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 14,30 alle 23; a Fornaci tutti i giorni dalle 11 alle 23 orario continuato.

- di Redazione

Verso il ritorno alla normalità. Riaprono da oggi i servizi Cup di Barga e Castelnuovo Garfagnana

BARGA –   L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che negli ospedali di Barga e Castelnuovo Garfagnana riaprono i servizi Cup per la prenotazione delle prestazioni e per il pagamento ticket (con bancomat e carte di credito). In particolare, a partire da oggi, lunedì 8 giugno, a Barga lo sportello Cup è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7.30 alle 13.15. A Castelnuovo l’orario è invece dalle 7.30 alle 13.30, sempre dal lunedì al sabato. Le attività di sportello verranno garantite seguendo tutte le necessarie norme di sicurezza, a partire dal distanziamento tra i cittadini

- di Redazione

Mascherine nelle edicole: finiscono dopo poche ore, ma ogni giorno c’è una nuova fornitura

BARGA – Non hanno vita facile gli edicolanti che hanno aderito al progetto di fornitura delle mascherine messe a disposizione gratuitamente della popolazione da parte della Regione Toscana. Da quando apre l’edicola in un’ora, un’ora e mezzo giù di lì, è un assalto;  il primo giorno hanno tutti terminato la distribuzione delle prime mille mascherine (dieci per ogni persona) in pochissimo tempo. Oggi, sabato, all’edicola Poli di Barga ne erano arrivate 4000, ma nel giro di un’ora e mezzo quasi 3000 erano già state consegnate. Insomma, la richiesta non manca e per tale motivo non mancano anche delle code davanti alle edicole che aderiscono al servizio, che viene svolto peraltro gratuitamente, come contributo per sostenere la comunità in questi momenti particolari. “In poche ore finiamo subito tutto e bisogna muoversi per la consegna – dicono Cristian e Maurizio Poli dell’edicola Poli di Barga – ogni tanto c’è anche qualche cenno di insofferenza per le file e perché le mascherine che…

- di Redazione

Costituito l’osservatorio Rifiuti Zero: obiettivi il plastic freee, riprogettare la vita ciclica dei rifiuti, abbattere la produzione di rifiuti

BARGA – Nel tardo pomeriggio del 4 giugno si è ufficialmente insediato l’Osservatorio rifiuti zero del comune di Barga, strumento fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale. Era uno dei programmi dell’amministrazione Campani con l’intento di riprendere un percorso già iniziato nella precedente amministrazione Bonini e di renderlo operativo. L’Osservatorio avrà una funzione propositiva/progettuale nei confronti dell’ Amministrazione Comunale, con il compito di monitorare costantemente il percorso verso la logica dei “rifiuti zero” al fine di guidare la corretta gestione del ciclo dei rifiuti.  Il tutto promuovendo ed organizzando anche tutte quelle iniziative, buone pratiche che si renderanno necessarie. L’osservatorio è composto Paolo Fusco, Luca Campani, Sara Giovannetti  per associazioni ambientaliste;  Sonia Ercolini, Mirella Dini Biagi, Silvia Petruzzelli,  per altre associazioni;  Maria Gabriella Conti, libero cittadino; Ivaldo Pastorini libero professionista. Tra i posti ancora disponibili, secondo il bando, quello per un rappresentante del settore sanità ed ancora per un rappresentante dei liberi professionisti ed in tal senso, per questi specifici ruoli, è stato…

- di Redazione

Maltempo, il primo bilancio dei danni nel comune di Barga. Ondata di pioggia stile monsone quella abbattutasi in Media Valle

BARGA – Una pioggia senza precedenti. Dalle 18 alle 20,15 sono caduti a Gallicano 130 mm di pioggia, con punte di 21 mm in 15 minuti. Così anche a Barga e dintorni… roba da fare invidia  ai monsoni indiani… Il risultato lo si è visto nella capacità di recepimento dell’acqua di fognature e fossati che non ce l’hanno fatta e tra le 20 e le 22 è stato l’inferno,. Gli scantinati allagati non si contano e così pure tanti negozi di via della Repubblica a Fornaci; allagato anche l’Upim di Fornaci, alcuni capannoni del PIP del Chitarrino, allagate cantine anche a Ponte all’Ania, Castelvecchio, Barga, perfino a Renaio. Tra le situazioni più complicate quella del paese di Tiglio che è ancora isolato dato che si sono registrate frane sia sulla strada principale che sulla Tiglio – Trine ed anche il collegamento via Ferriera e Coreglia risulta isolato per una frana a Piastroso. Si spera con domani si riaprire comunque almeno…