Tag: barga

- di Redazione

Alberghiero Barga, Michele Misale stacca il biglietto per il concorso regionale Commis di Toscana

BARGA – Stamani si è tenuta all’Istituto Alberghiero Fratelli Peroni di Barga la selezione interna, a cura del prof Daniele. Mangiafave, per la partecipazione al concorso regionale Commis di Toscana. I ragazzi partecipanti sono allievi di 3,4,5 anno settore enogastronomia; Safiatou Dosso, Michele Misale, Gabriele Giusti, Samuele Turano, Lorenzo Marracci e Gabriel Suraci. Il primo classificato, Michele Misale della classe 4kb, parteciperà al concorso regionale Commis di Toscana. Las scuola ringrazia gli Chef giurati: Luca Sicchi del ristorante Puccini, Stefano Micheloni dell’enoteca Micheloni e Mariano Rapaioli del ristorante la Greppia.

- di Redazione

Barga ospite speciale del St. Andrew’s Day dell’ambasciata britannica a Roma

ROMA – Serata importante per ribadire e promuovere i legami tra Barga e la Scozia quella avvenuta ieri sera, venerdì 29 novembre nella lussuosa residenza dell’ambasciatrice britannica a Roma a Villa Volkonsky. Tra gli ospiti speciali della splendida padrona di casa, l’ambasciatrice Jill Morris, c’era infatti anche la sindaca Caterina Campani in rappresentanza di Barga che è stata invitata al St. Andrew’s Day, giorno in cui la Scozia celebra il suo Santo Patrono e festeggia la Giornata Nazionale (che ricorre esattamente oggi 30 novembre). La Campani, accompagnata da Sonia Ercolini principale organizzatrice a Barga della Settimana Scozzese, è stata invitata proprio per gli speciali legami tra Barga e Scozia: “Barga è un comune dal cuore scozzese – ha detto l’ambasciatrice Morris –  dove il 60% degli abitanti hanno parenti o legami con la Scozia e dove si svolgono importanti manifestazioni legate alla Scozia). L’invito barghigiano era stato fortemente caldeggiato da un altro amico di Barga, il console onorario italiano a Glasgow…

- di Pier Giuliano Cecchi

Barga Medicea. A 500 anni dalla nascita di Cosimo Primo dei Medici.

Gli anni del Cinquecento, specialmente quelli di mezzo, sono stati molto importanti per Barga. Infatti, leggendo le delibere comunali del periodo ci possiamo rendere conto della grande volontà di attrezzare modernamente il castello, la Terra di Barga, e al tempo stesso di rivedere con cura le fortificazioni, causa di quest’ultima attenzione il pericolo dei fiorentini repubblicani fuoriusciti e fuggiaschi, ora che Firenze e il territorio a essa sottoposto, tra cui Barga, è nelle mani dei Medici. In altre parole che volessero arrecare danno allo stato fiorentino, magari iniziando ad avere nelle mani le parti periferiche, le enclavi, cosa che si renderà concreta per Barga negli anni strozziani della difesa di Siena. Per quanto riguarda Barga e l’accennato suo ammodernamento, infatti, si decidono nel Consiglio della Terra della stessa Barga, interventi circa nuove cisterne e pozzi artesiani per l’acqua. Naturalmente i pozzi sono quelli pubblici, e la cura è nel senso di rivederli igienicamente e di riedificarne alcuni. Altre attenzioni sono…

- di Redazione

Che fine hanno fatto i lavori per il nuovo palazzetto dello sport?

BARGA – Lo chiede Luca Mastronaldi, ex candidato a sindaco per Fratelli d’Italia ed ex consigliere comunale in un proprio intervento sulal stampa: “A distanza di alcuni mesi in cui avevo già posto l’attenzione sulla vicenda palazzetto dello sport a Barga e dopo le elezioni comunali, torno su un argomento che è a cuore della comunità Barghigiana e non solo.Da sopralluogo da me effettuato non si vede nessuna traccia di inizio lavori. Eppure mi era parso di capire che sarebbero iniziati molto velocemente! Chiedo quindi all’amministrazione comunale di Barga, di comunicare in maniera chiara e inequivocabile, quando la cittadinanza potrà nuovamente usufruire del suo palazzetto dello sport.”

- di Redazione

Chantal e Matteo cinture nere 1° dan

BARGA – Sabato 23 Novembre presso il Palazzetto scuola Cadorna a Firenze, si sono tenuti gli esami regionali per l’acquisizione del grado di cintura nera 1° Dan. Il Goshin-Do Barga era presente con due atleti, Chantal Cortopassi e Matteo Bertoncini che hanno riproposto quanto previsto dal programma, alla commissione Regionale esaminatrice. Chantal e Matteo hanno subito dimostrato una buona preparazione, distinguendosi dagli altri atleti per la grande determinazione con cui hanno prposto i vari esercizi, per cui si sono meritati l’importante riconoscimento della cintura nera 1° Dan. Congratulazioni dal maestro Rolando e da tutti membri del direttivo sociale con l’augurio che il successo di questo importante obiettivo sia un punto di partenza e non quello di arrivo.

- di Redazione

Barga-scot connection: l’ambasciata britannica invita a Roma per il St. Andrew’s day il comune di Barga

ROMA – Un altro passo verso il rafforzamento dei legami tra Barga e la Scozia? Sembra proprio di sì.. Si compirà non a Barga e nemmeno in Scozia, bensì a Foma, in occasione di una ricorrenza importante: il 30 novembre è il St. Andrew’s Day, ovvero in gaelico scozzese “Là Naomh Anndrais”. In questo giorno la Scozia celebra il suo Santo Patrono e festeggia la Giornata Nazionale e per ricordare la ricorrenza si farà festa venerdì 29 novembre anche a Roma, nella splendida cornice di Villa Volkonsky dove darà un ricevimento l’ambasciatrice britannica Jill Morris. Tra gli invitati c’è anche la sindaca di Barga, Caterina Campani che è stata chiamata a Roma proprio in virtù dei profondi legami esistenti tra Barga e la Scozia. Artefice di questo invito è stato anche il console italiano a Glasgow, Ronnie Convery che Campani ha incontrato nei mesi scorsi a Inveraray durante la “tre giorni” di Clan Italia. La sindaca Campani sarà a Roma…

- di Redazione

Due premi per la Pasticceria Lucchesi al concorso nazionale dolci di castagne

BELLUNO – A Rasai di Seren del Grappa Seren del Grappa (Belluno),  si è svolto dall’8 al 10 novembre il 124° concorso gastronomico nazionale dolci di castagne organizzato ogni anno grazie alla spinta dell’Associazione Città del Castagno di cui è presidente Ivo Poli e con il patrocinio importante del Mipaaf, della regione Veneto, della provincia di Belluno e di molti comuni della zona. Sono state tre giornate dedicate a tutto tondo alla castanicoltura con convegni sul castagno ed i suoi frutti, attività didattiche per le scuole , mostre e lavoratori a tema e tanto altro tra cui la preparazione delle famose caldarroste del consorzio di tutela “Morone” e Castagno del Feltrino oltre a visite guidate ai castagneti secolari di Seren del Grappa. Piatto forte della “tre giorni” appunto il concorso nazionale riservato a professionisti  e dilettanti. Sono stati oltre 150 i dolci a base di castagne, marroni, e farina di castagne presentati e non è mancata anche stavolta una partecipazione…

- di Redazione

Si presenta la nuova commissione pari opportunità. Prima iniziativa lunedì 25 novembre

BARGA – Sabato 23 novembre alle ore 16 nella Sala Consiliare verrà presentata alla cittadinanza la nuova Commissione Pari Opportunità di Barga insediata ufficialmente il mese scorso. Le otte donne nominate in rappresentanza di vari settori, dal lavoro, al volontariato, alla cultura, al sociale sono Erica Baroncelli, Vittoria Cardella, Gioia Casci, Benedetta Donati, Sonia Maria Ercolini, Oriana Rafanelli, Manuela Ricci e Giulia Santerini. Fanno parte per diritto  della commissione le assessore comunali Sabrina Giannotti e Francesca Romagnoli e le consigliere Maresa Andreotti, Lorenza Cardone, Sabrina Moni, Claudia Gonnella, Chiara Pinelli e la consigliera con la delega alle Pari Opportunità Beatrice Balducci. All’insediamento ufficiale svotosi nei giorni scorsi, presieduto dalla Sindaca Caterina Campani, sono state votate all’unanimità Sonia Maria Ercolini come Presidente e Vittoria Cardella come Vice-Presidente. La Commissione si è subito messa a lavoro per coordinare alcuni eventi con delle realtà del territorio che verranno presentati sabato prossimo. La prima iniziativa importante, grazie alla collaborazione con ISI Barga, sarà lunedì…

- di Redazione

Allo Shamrock Irish Pub arrivano i Dagma Sogna

BARGA – Venerdì 22 novembre (dalle 22,30) una nuova occasione di buona musica allo Shamrock Irish Pub di Barga sul piazzale del Fosso alla scoperta dei gruppi e degli artisti emergenti di grande qualità Arriva il gruppo “Dagma sogna”, una band pop-rock di Savona, formata nel 2015. Il nome già presenta in qualche modo la musica del gruppo. Venendo da esperienze diverse fra loro, ogni componente dei Dagma Sogna influenza la cifra stilistica della band: le loro sonorità traggono maggiormente ispirazione dal rock progressivo dei Genesis, senza tralasciare influenze provenienti dal rock dei Queen e dei Deep Purple. Non mancano inoltre richiami ai generi del cantautorato italiano, del metal e del punk. I Dagma Sogna fin dalla nascita hanno ottenuto ottimi riscontri dalla critica, raggiungono la semifinale del Premio Donida (Milano) e sono scelti come finalisti del Varigotti Festival (Finale Ligure). La band viene anche apprezzata dal pubblico: nell’ultimo anno, infatti, i si esibiscono su numerosi palchi importanti fra cui…

- di Redazione

Torna “La Valle dei Presepi”

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – Nel periodo Natalizio, ormai da quattro anni, nella Media Valle del Serchio si tiene “La Valle dei Presepi. La Tradizione e l’Arte dei Presepi nella Media Valle del Serchio” un’iniziativa organizzata dall’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio in collaborazione con i Comuni di Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Pescaglia e le varie Associazioni del Territorio nell’ambito della Tradizione del Presepe. Il Presidente e i Sindaci dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio sono lieti di invitare tutta la popolazione all’inaugurazione della IV Edizione che si terrà domenica 1° dicembre  alle 11 presso Piazza Antelminelli a Coreglia Antelminelli (in caso di pioggia l’inaugurazione si terrà presso il Forte sempre a Coreglia Antelminelli). L’Inaugurazione si aprirà con i saluti Istituzionali del Presidente Patrizio Andreuccetti Sindaco di Borgo a Mozzano e del Sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei. Saranno diverse le autorità presenti tra cui il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani. La…

- di Redazione

Il Panettone Lucchesi scelto dall’Associazione Italiana Sommelier della Toscana. A Barga vi aspetta invece per la festa del Panettone il 24 novembre

BARGA – Per la manifestazione Food & Wine in Progress del 30 novembre organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier sezione della Toscana (alla Stazione Leopolda a Firenze) verranno degustati insieme ai 10 migliori vini da uve passite, in abbinamento, anche i 10 migliori panettoni toscani. Sono stati selezionati direttamente dall’AIS e tra questi figura anche il panettone alle castagne della Pasticceria Fratelli Lucchesi di Barga con Paolo Lucchesi quindi protagonista ancora una volta con il suo stellare panettone che si caratterizza per essere arricchito al suo interno da castagne realizzate anche attraverso una speciale glassatura. Una bella soddisfazione per la Pasticceria Barghigiana che peraltro è già al lavoro per farsi trovare pronta proprio in vista delle prossime festività natalizie, con tutti i prodotti dedicati al Natale con in testa ovviamente i suoi panettoni. Dunque adesso, in attesa di sapere il responso della partecipazione alla manifestazione di Firenze, a Barga la Pasticceria Lucchesi vi aspetta  ora per la classica festa del panettone che quest’anno…

- di Luca Galeotti

La sirena di Barga

Non la chiamate melusina se avrete l’occasione ed il piacere di parlarne con lei; casomai Sirena Bicaudata, un simbolo che arriva dall’Asia e che in Italia forse hanno portato gli Etruschi, un simbolo pagano che ritrae la dea della fertilità degli etruschi, ma che ritroviamo oggi in tantissime e splendide pievi romaniche, chiese ed anche abitazioni, ereditato dalla cultura cristiana. C’è chi attribuisce alla sirena bicaudata  una storia ed un significato diverso ed affascinante; vista anche, in relazione ai simboli che spesso la circondano, come la creatura portatrice di luce o come custode della morte e della rinascita. Uno splendido esempio di sirena bicaudata si trova anche all’interno del Duomo di Barga, in uno degli accessi al piano rialzato, quasi seminascosto. Non tutti a Barga sanno della sua esistenza perché spesso si osserva senza vedere quello che sta intorno a noi, ma statene certi che se lo noterete o se lo andrete a scoprire, quella sirena rimarrà nella vostra mente…