In arrivo 13 mln per i due ospedali della Valle del Serchio

-

Tanta soddisfazione degli amministratori della Valle del Serchio per la notizia di questi giorni degli importanti finanziamenti in arrivo in Valle del Serchio, dopo il via libera arrivato dal Ministero e dalla Conferenza Stato-Regioni per gli ospedali di Castelnuovo e Barga.

Tanta soddisfazione degli amministratori della Valle del Serchio per la notizia di questi giorni degli importanti finanziamenti in arrivo in Valle del Serchio, dopo il via libera arrivato dal Ministero e dalla Conferenza Stato-Regioni per gli ospedali di Castelnuovo e Barga.

Gli investimenti sono in totale sull’ospedale di Castelnuovo di  6 milioni e 900 mila euro mentre sul presidio di Barga la spesa ammonterà a 5 milioni e 900 mila euro.

In un primo tempo i finanziamenti avrebbero dovuto riguardare il solo consolidamento antisismico invece a Castelnuovo saranno realizzati con questi fondi, grazie a interventi già realizzati in precedenza, anche un nuovo pronto soccorso, un nuovo Day hospital oncologico  e ampliato l’obitorio, saranno migliorati i locali che ospitano ortopedia, endoscopia e ambulatori, ed altro ancora; sarà realizzato sarà  demolito anche l’ex seminario per far posto ad un nuovo parcheggio. A Barga invece saranno ristrutturati e razionalizzati con la creazione anche di nuovi spazi, i padiglione E e B. Gli spazi in questione  accoglieranno tra gli altri  ambulatori polispecialistici, il punto di primo soccorso, il medico di continuità assistenziale, il Cup, altri uffici, una foresteria per i medici di guardia e locali di supporto per le attività di pulizia. Saranno realizzati anche nuovi spogliatoi e adeguato il blocco operatorio.  Per Barga è peraltro già ufficiale anche l’arrivo, nell’ambito dei fondi del PNRR, di 2 milioni e mezzo che serviranno per l’adeguamento sismico e la trasformazione della palazzina che si trova proprio dietro all’ingresso con la nascita di 20 posti dedicati alle cure intermedie.

Per Castelnuovo questi ulteriori finanziamenti, fanno seguito agli interventi in corso di riqualificazione per circa 6 milioni euro. Sui tratta insomma di un secondo lotto di lavori, per un totale di 13 milioni,  che permetteranno di completare tutta la parte riguardante l’edilizia ospedaliera e l’adeguamento strutturale. Tanta la soddisfazione del sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, mentre a sottolineare il valore di importante riqualificazione  dei due presidi ospedalieri e della sanità ospedaliera di tutta la Valle è stata anche la presidente della conferenza zonale dei sindaci per la sanità, la sindaca di Barga Caterina Campani.

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.