Tag: barga

- di Redazione

Nicola Giovannetti è il nuovo comandate della Polizia Municipale di Barga

Il barghigiano Nicola Giovannetti, in servizio presso la Polizia Municipale di Barga dalla fine degli anni ’90, è stato nominato nuovo comandante della Polizia Municipale. Nuova anche la vice, che è un’altra figura in servizio a Barga da tanti anni: Sabrina Pardi. L’annuncio in una conferenza stampa da parte  della prima cittadina di Barga, Caterina Campani, e dell’assessore al personale, nonché vice sindaco, Vittorio Salotti. Una scelta fortemente sostenuta  dalla Giunta Municipale, come sottolineato da Campani e Salotti, che ha voluto puntare proprio sul personale interno per la guida più efficace e pronta dell’ufficio. Nell’occasione sono stati presentati anche i due ultimi arrivi della Polizia Municipale di Barga, Nazareno Salotti e Gabriele Galasso, che vanno ad arricchire, grazie ai concorsi organizzati in questi mesi, un organico che in totale sarà ora composto a pieno regime da tre ufficiali di polizia, cinque agenti di polizia più un amministrativo. Il neo comandante Giovannetti ha sottolineato l’importanza di una squadra fatta di giovani…

- 1 di Redazione

Barga istituisce la tassa di soggiorno

Il Comune di Barga istituirà l’imposta di soggiorno. La decisione è stata assunta con l’approvazione del regolamento,  in consiglio comunale. A partire dalla prossima primavera la tassa verrà applicata per i primi 5 pernottamenti e il ricavato sarà investito per la promozione. Fino ad ora nel Comune di Barga non era in vigore questa imposta che l’amministrazione avrebbe voluto varare già lo scorso anno; poi, d’intesa anche con le associazioni di categoria, fu deciso di soprassedere fino al 2022. Così sarà dunque, nonostante la richiesta di rimandare ancora l’imposta, presentata dall’opposizione in consiglio comunale, visto il perdurare dell’emergenza. La sindaca Caterina Campani ha spiegato che già lo scorso anno era stato indicato come termine inderogabile la stagione turistica 2022 e così alla fine sarà, anche perché l’imposta di soggiorno non va vista come un balzello, ma come una opportunità per fare crescere la vocazione turistica del territorio, visto che i fondi raccolti verranno interamente devoluti a favore dello sviluppo turistico.…

- di Redazione

Inaugurata a Barga la mostra “La Valle dei Presepi”

Nel centro storico di Barga nel pomeriggio del 7 dicembre è stato inaugurato il percorso della manifestazione, giunta alla quinta edizione, “La Valle dei Presepi”.   La rassegna promuove una tradizione secolare della Media Valle del Serchio. Il presepe è infatti parte integrante della cultura popolare di questo territorio, sia per chi lo celebra nelle proprie case che per le tante imprese artigiane di produzione dalla lunga storia; aziende che oggi  sono riconosciute in tutto il mondo. Attori principali di questa rassegna sono le associazioni, i comitati e i cittadini che, negli anni,  portano avanti con passione e dedizione la tradizione dei presepi che si possono trovare praticamente esposti in tutti i paesi dei comuni della Media Valle. Un percorso che da Bagni di Lucca va a Borgo a Mozzano, da Coreglia Antelminelli a Pescaglia e che quest’anno è stato inaugurato nel centro storico di Barga. Con il taglio del nastro avvenuto a Porta reale, alla presenza dei sindaci della Media Valle, la cittadina ha presentato un percorso ideale…

- di Redazione

Il doppio dell’Immacolata a Barga

Il 7 di dicembre per i Barghigiani è una serata davvero speciale; l’immagine della madonna del Mulino proiettata sulla facciata del duomo annuncia una tradizione davvero molto antica che coinvolge sia la comunità religiosa e soprattutto lo storico gruppo dei Campanari e di riflesso tutta la comunità di Barga Il 7 di dicembre per i Barghigiani è una serata davvero speciale; l’immagine della madonna del Mulino proiettata sulla facciata del duomo annuncia una tradizione davvero molto antica che coinvolge sia la comunità religiosa e soprattutto lo storico gruppo dei Campanari e di riflesso tutta la comunità di Barga che aspetta trepidante questo momento, che è il segnale dell’ingresso nelle festività natalizie per la comunità: per prima cosa si accendono le fiaccole tra un merli  della torre campanaria , poi la stella cometa e quando l’antico orologio segna le 21 si inizia il doppio dell’immacolata che quest’anno è stato suonati per la 499esima volta. Remo Rossi quest’anno ha invece festeggiato i…

- di Redazione

A Barga la prima giornata del Volontariato promossa alla Pro Loco

Domenica a Barga è andata in scena, con un bel successo, la prima edizione della giornata del volontariato promossa dalla Pro Loco Barga con il supporto di tante associazioni che operano sul territorio barghigiano e che costituiscono l’attivo mondo del volontariato locale.   L’idea di questa giornata nasce dal fatto che il volontariato ha una lunga tradizione e i volontari sono sempre molto richiesti dalle varie associazioni. Però non sempre le persone (e soprattutto i più giovani) sanno a chi rivolgersi, per ricevere un orientamento che permetta loro di sfruttare in pieno le proprie competenze. Così questa giornata di promozione del mondo del volontariato, che si è tenuta nel piazzale Matteotti di Barga dove erano presenti una ventina di associazioni che operano nei più diversi settori del volontariato: dall’assistenza sanitaria, all’educazione, dalla musica al sociale. Tutte a raccontare sé stesse e confermare la vocazione dei cittadini al servizio della comunità. Oltre agli stand, nella mattinata visitati anche dalla sindaca di…

- di Redazione

Al Congresso Nazionale ‘Da Borghi abbandonati a Borghi ritrovati’ si è parlato di Bacchionero

PISTOIA – “Da borghi abbandonati a borghi ritrovati” è il tema del 2° Congresso Nazionale che si è tenuto a Pistoia, il 18 e il 19 settembre scorsi, a cura dell’associazione ‘9cento. Dal 2018,  anno del primo convegno, Pistoia è sede di studio del fenomeno dell’abbandono dei borghi a livello nazionale, con approfondimenti sui temi della conservazione della memoria, dell’analisi delle tipologie costruttive di un tempo, delle diverse cause di abbandono e delle possibilità di recupero delle strutture per far rivivere luoghi e paesi, circa tremila in Italia, in abbandono completo o parziale. Molti i relatori e le relatrici che hanno partecipato, tra cui la barghigiana Lucia Morelli, storica dell’arte specializzata in architettura vernacolare, che, nella bellissima Sala Maggiore del Palazzo comunale di Pistoia, ha portato Bacchionero come caso di studio, con un’intervista ad uno degli ultimi abitanti. Ai terreni e ai fabbricati appartenuti alla Famiglia Bertacchi di Barga si aggiunse, nel 1784, la chiesa intitolata a San Lorenzo e…

- di Redazione

Domato un incendio sviluppatosi sulla montagna barghigiana

Grazie all’intervento tempestivo dell’elicottero del servizio antincendio regionale, è stato prontamente domato l’incendio sviluppatosi martedì nella Val di Corsonna, nel comune di Barga, precisamente nella zona di Fornioni.   Le fiamme si sono sviluppate a monte della strada salendo per alcune centinaia di metri, favorite anche dal vento e da una vegetazione particolarmente secca. Nella zona anche alcune abitazioni che però non sono state nemmeno lambite dall’area dell’incendio. Allertati dalla gente del posto i primi ad intervenire sono stati i Vigili del Fuoco, con una squadra giunta dalla caserma di Castelnuovo. Impossibile però in quel punto addentrarsi all’interno della fitta vegetazione e così è stato chiesto l’intervento dell’elicottero della Regione Toscana, ‘unico in grado di operare in maniera efficiente in quel terreno. I viaggi sulla zona dell’incendio  del velivolo sono stati numerosi anche per avere maggiore sicurezza che le fiamme fossero domate. Fortuna ha voluto che a poche centinaia di metri, nei boschi di Sommocolonia, fosse presente una vasca antincendio…

- di Redazione

I Giovani di Confindustria Toscana Nord ospiti di Paolo Marcucci

Paolo Marcucci, presidente di Kedrion, ha intrattenuto i Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord nel corso di una riunione che si è svolta presso la tenuta Il Ciocco. Il gruppo Giovani Imprenditori, per voce della neopresidente Margherita Cerretelli, alla continua ricerca di stimoli di riflessione e suggestioni da realtà imprenditoriali importanti, nel corso della visita ha apprezzato l’impegno dell’azienda farmaceutica nella ricerca biomedicale avanzata, il suo posizionamento e discusso il tema – particolarmente caro ai Giovani Imprenditori – del ricambio generazionale. Nel ricevere gli ospiti, Paolo Marcucci così commenta la visita: “La Toscana è ricca di realtà imprenditoriali familiari che come Kedrion hanno saputo internazionalizzarsi e aprirsi al mondo, gestendo con equilibrio la managerializzazione e la staffetta fra le diverse generazioni di imprenditori alla guida. Il coraggio e l’energia degli imprenditori toscani e, in particolare, dei suoi esponenti più giovani, costituiscono un capitale umano e immateriale prezioso, che permetterà alla nostra Regione di continuare a essere sulla frontiera tecnologica e…

- di Redazione

Semmy e Sansone, due star del terzo Millennio

Stanno raccogliendo fan convinti in tutta la Valle del Serchio Semmy e Sansone, due simpatici alpaca che da qualche mese hanno trovato residenza fissa a San Romano, presso la Residenza Amola.   L’azienda già li utilizza per promuovere la cosiddetta “alpacaterapia”: coccolare questi animali e dare loro da mangiare ha benefici sul piano psicofisico:  un toccasana per chi soffre di depressione, ansia, per il dolore in generale. Vale in generale per tutti gli animali, ma l’alpaca è l’animale giusto per eccellenza. Non solo accarezzarlo o raffrontarsi con lui, ma accompagnarlo anche a passeggiare (attività che questi animali amano) può avere effetti benefici. E’ una attività piacevole che fa bene soprattutto ai piccini, ma anche agli anziani. Quel che è certo è che, da quando si è saputo dei due simpatici alpaca, non solo c’è la fila per andarli a trovare, ma i proprietari li stanno portando anche in giro per la Valle dove tanti richiedono di conoscerli e dove i…

- di Redazione

Quando i maestri suonano nel proprio studio e in piazza si ascolta la musica

Tutto nasce da una lunga frequentazione con Barga di questi artisti, Arturo Pivato e Mariella Baiocchi. Musicisti bravi ed affermati in Italia, il primo che ha suonato anche con Norbert Brainin, primo volino del prestigioso e storico Quartetto Amadeus e Mariella con il celebre violinista Carlo Garfias.   Ogni estate, dalle finestre della loro abitazione barghigiana in piazza Galletto (ogni estate si diffonde la musica suonata al loro piano durante le ore di costante studio e spesso barghigiani e turisti si fermano ad ascoltare le note che escono da quelle finestre. Da qui l’idea del “concerto alla finestra” che martedì scorso ha visto la sua seconda edizione con uno speciale omaggio all’Italia ed alla musica italiana. Baiocchi e Pivato a Barga son legati da vincoli familiari, ma risiedono in Veneto, a San Donà di Piave e dal Veneto viene la loro bella idea: un concerto alla maniera  antica veneziana, quando la gente per poter assistere a teatro andava “co’ ea…

- di Redazione

Ultimo giorno per iscriversi al test rally di Barga targato AC Lucca

C’è tempo fino al 18 giugno alle ore 12, per iscriversi al secondo test rally ufficiale, organizzato da Ac Lucca. Un appuntamento imperdibile per piloti e navigatori, per testare le proprie vetture in vista delle nuove edizioni della Coppa Citta di Lucca e della Coppa Ville Lucchesi di luglio. Il test si svolgerà il 20 giugno dalle 9 alle 18, nel comune di Barga, in località Beltempo fino al bivio per Bebbio: il percorso è lungo 3 chilometri e i passaggi sono illimitati. Il test si svolgerà a porte chiuse e non è ammessa la presenza del pubblico.

- di Redazione

Inaugurata al Ciocco la 95esima panchina rossa della Valle del Serchio

In occasione de Il Ciocco OpenDay – Summer Edition, l’evento ad ingresso libero dedicato allo sport all’aria aperta e alle proposte della tenuta del Ciocco, è stata inaugurata una panchina rossa simbolo della lotta contro la violenza sulle donne e il femminicidio. In una splendida mattinata di sole nella tenuta del Ciocco, presso l’Hotel Monteceneri, è stata inaugurata domenica mattina la 95esima panchina rossa presente sul territorio provinciale: simbolo della lotta contro il femminicidio e la violenza sulle donne; memoria di Vanessa Simonini, assassinata da quello che sembrava un amico. Durante la mattinata c’è stato spazio per la solidarietà e la riflessione su una problematica pressante e che non conosce sosta, la violenza sulle donne. La panchina rossa del Ciocco, patrocinata dalla commissione pari opportunità di Barga e dal Comune di Barga è stata voluta per espressa volontà di Marta Stefani Marcucci del Ciocco. Alla inaugurazione anche la mamma di Vanessa, Maria Grazia Forli che ha ricordato la figlia ed ha…