- di Redazione

Vaccinazione antinfluenzale 2019-2020: ecco le dosi di vaccino a disposizione per l’Ambito di Lucca

LUCCA  – Inizia nei prossimi giorni in particolare negli ambulatori di medici di famiglia e pediatri di libera scelta, ma anche in alcuni centri socio sanitari deputati alla somministrazione, la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2019-2020, organizzata in maniera capillare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. Per l’ambito territoriale di Lucca (Piana e Valle del Serchio) sono già state consegnate le dosi di vaccino richieste. Zona Lucca 24.930 dosi vaccino a maggior estensione; 5.300 adiuvato (in generale per le persone più anziane) Zona Valle del Serchio 13.160 dosi vaccino a maggior estensione; 3.299 adiuvato Gli orari nei distretti dell’ambito di Lucca Per chi non si rivolge ai medici di medicina generale, questi gli orari in cui è possibile vaccinarsi a Lucca e nella Piana, da lunedì 4 novembre a giovedì 28 novembre. A Capannori, al Centro Sanitario in piazza Aldo Moro (piano terra): lunedì e mercoledì dalle ore 9 alle 11; a Lucca, nella Casa della Salute “Campo…

- di Redazione

Il GhiviBorgo ha fatto festa

Si è tenuta giovedì sera presso un locale della zona, ormai tradizionale luogo di ritrovo dei giocatori, la cena conviviale  del Ghiviborgo. La cena, organizzata dal dirigente Giovanni Mallogi, è servita per ricaricare il morale dei concioneros della Valle  del Serchio che dopo 8 giornate si trovano al quinto posto con 13 punti in classifica e che  proprio  domenica devono affrontare una partita molto delicata con una concorrente diretta  per la salvezza finale, la terza squadra di Genova, il Ligorna. La serata si è svolta in un clima rilassato per tutto il gruppo di giovani che stanno crescendo anche sotto i consigli del capocannoniere del campionato Lucatti. >Non poteva mancare alla fine della cena la torta portafortuna, un mille foglie preparato dal super tifoso Patrizio  della nota Pasticceria De Servi di Fornaci di Barga. Giovanni Malloggi ha ringraziato a nome di tutta la società tutti i giocatori per i positivi e inaspettati  ma meritati risultati e per il grande l’impegno…

- di Redazione

Torna l’ora solare. Lancette indietro di un’ora

Torna l’ora solare tra sabato 26 e domenica 27 ottobre. Alle tre del mattino le lancette dovranno essere spostate indietro di un’ora. L‘ora solare ci accompagnerà per due stagioni, l’autunno e l’inverno e per qualche giorno di primavera, quando tornerà l‘ora legale, l’ultima domenica di marzo: sarà in vigore fino al 29 marzo 2020, poi, nel corso dell’anno successivo, tutto dipenderà dalla decisione di ciascun Stato membro dell’Ue.  Il Parlamento europeo ha infatti appoggiato la proposta della Commissione di abolire il cambio tra ora legale e ora solare, ma ha chiesto di spostare la data di entrata in vigore della novità al 2019 al 2021. Per quanto riguarda il cambio dell’ora di stanotte, tra gli aspetti “sentimentalmente” negativi il fatto che la sera farà buio prima, ma potremo consolarci un poco pensando che si acquisterà un’ora in più di sonno in questa domenica.

- di Redazione

Reali: a Piano di Coreglia si aspetta la disgrazia

PIANO DI COREGLIA – Il consigliere Comunale con delega ai Trasporti Comune di Coreglia Antelminelli, Stefano Reali, na scritto una lettera aperta al presidente della Provincia Luca Menesini ed al consigliere provinciale Andrea Carrari, per denunciare la situazione di grave pericolo sulla strada provinciale per Coreglia.   “Nel corso del mio mandato da consigliere provinciale, come più volte riportato anche dai giornali, mi attivai per risolvere il grave problema del transito ad alta velocità sulla strada provinciale per Coreglia Antelminelli, in particolare nel tratto che attraversa l’abitato di Piano di Coreglia, la frazione più popolosa dell’intero comune. La conformazione del nucleo abitato, la vicinanza delle case alla carreggiata, la presenza di due bar molto frequentati proprio nei punti in cui la visibilità é minore a causa di due curve e le dimensioni della strada stessa, impediscono la costruzione di marciapiedi che avrebbero risolto la questione già da tempo e con essa il pericolo per i pedoni. Perché ricordatevi tutti bene che…

- di Redazione

La nuova festa di Santa Lucia a Piano di Coreglia

PIANO DI COREGLIA – Il 13 dicembre prossimo a Piano di Coreglia prenderà vita una nuova Festa di Santa Lucia che si affiancherà alla tradizionale Fiera  tradizionale che si terra nella parte storica del paese. Un folto gruppo di commercianti della via Nazionale, in collaborazione della Pro Loco di Coreglia, hanno voluto costituire una comitato organizzatore della celebrazione della patrona del paese. La Festa sarà un avvenimento nuovo che promuovere questo centro commerciale, che nato sulla strada provinciale, ha valorizzato la parte bassa del comune. Nel programma della festa, che partirà dalle 18 e finirà alle 24, sono allo studio banchi di street food, banchetti tradizionali, animazioni natalizie e mercatini. E’ stato richiesto all’amministrazione comunale il permesso di chiudere la statale dall’incrocio per Coreglia sino alla Farmacia Toti, questo per aumentare l’interesse, dare più spazio alla manifestazione e dare più sicurezza alla manifestazione. Gli spazi saranno dedicati a tutte le età, dai piccoli che avranno un angolo dedicato tutto per…

- 1 di Redazione

Da Moscardini a Di Lorenzo, la maglia della Nazionale in riva al Serchio

BARGA  – Quasi un secolo dopo un altro abitante della Media Valle del Serchio esordisce in nazionale. E’ Giovanni Di Lorenzo, difensore del Napoli, che ieri sera era titolare nella sfida per le qualificazioni agli europei contro il Lichtenstein. Di Lorenzo, ghivizzanese che fa sognare i suoi compaesani con le sue prestazioni sempre al top e con una crescita che in pochissimi anni lo hanno portato dalla serie C al Napoli, una delle più forti formazioni di Serie A, allenato da un mito del calcio come Ancellotti, ha esordito dal primo minuto come titolare della formazione schierata da Mancini. Di certo ieri sera la sua presenza ci ha emozionato ricordando la nostyra storia calcistica. Giovanni ha preso il testimone, dopo quasi un secolo appunto, da un altro figlio della Media Valle del Serchio, Giovanni Moscardini, meglio conosciuto come Johnny, oriundo figlio di Barga e legato alla Scozia che ha vestito la maglia della Nazionale italiana per nove volte, segnando sette…

- di Redazione

Apre l’anno accademico Unitre Coreglia

COREGLIA – Con un ricco programma dei corsi preparato anche quest’anno da Daniela Bonaldi, martedì 5 novembre alle 16 presso la sede distaccata del Comune di Coreglia avranno inizio le lezioni di Unitre Coreglia Antelminelli. Gli argomenti abbracciano svariati campi culturali fra i quali musica, finanza, letteratura, medicina e molto altro. Come spiega il presidente Guglielmo Donati: “I relatori, che come di consueto prestano parte del loro tempo in modo assolutamente disinteressato, sono tutti di altissimo livello. Quindi chi vuole passare un’ora a settimana in buona compagnia ed al tempo stesso arricchire le proprie conoscenze è benvenuto a Unitre Coreglia per il primo appuntamento martedì 5 novembre ed a seguire tutti i martedì fino ad aprile 2020 I nostri validi collaboratori Luigi Mazzei,Wally Budri, Paola Salvatorini vi aspettano per le iscrizioni al nuovo anno accademico”

- di Redazione

Si sente male e muore nei boschi del territorio coreglino un cercatore di funghi

E’ morto a seguito di un malore un cercatore di funghi che si trovava nei colli del comune di Coreglia Antelminelli,. L’allarme è stato lanciato questa mattina attorno alle 11.45. L’uomo, 63 anni, nato a Grosseto e residente a Fucecchio, si trovava in località Col del Noce. insieme ad un gruppo di cercatori di funghi. Quando si è sentito male i compagni, tra cui il figlio, hanno chiamato il 118; è andato in arresto cardiaco ed il figlio ha tentato di effettuare il massaggio cardiaco fino all’arrivo dei soccorritori. Sul posto sono arrivate poi l’auto medica del 118 di Barga e l’ambulanza della  Misericordia del Barghigiano; era stato allertato anche Pegaso che però è dovuto tornare indietro per difficoltà a raggiungere la zona dell’evento che si trova ad almeno 200 metri dalla strada nel fitto del bosco. Comunque al loro arrivo i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti anche il Soccorso Alpino,…

- di Redazione

Frati (Movimento per Coreglia): “nessun rispetto per la minoranza”

“Finalmente dopo oltre due mesi a Coreglia Antelminelli viene nuovamente convocato il consiglio comunale, di fatti l’ultima assemblea risale al 9 agosto 2019. Leggendo l’ordine del giorno si evince ancora una volta che il comportamento della maggioranza, come ha sempre fatto in questi quattro anni e di non avere nessun rispetto verso la minoranza e soprattutto nei confronti dei cittadini che tutti rappresentiamo”. Così il consigliere di opposizione Pietro Frati, a capo del gruppo di minoranza “Movimento per Coreglia”. “Il gruppo – continua Frati – nei mesi passati ha presentato ben quattro mozioni con argomentazioni molto importanti, ma nell’ordine del giorno del consiglio comunale che verrà svolto lunedì 14 ottobre non ve n’è alcuna traccia. Il 30 luglio 2019 abbiamo presentato una mozione con numero di protocollo 0007866 con oggetto: Iniziative a favore dei minori dati in affido per scongiurare illeciti di diversa natura , una mozione già presentata al consiglio comunale di Roma Capitale dal gruppo consiliare di Giorgia…

- di Redazione

Reali a proposito della stazione di Ghivizzano

A proposito degli atti vandalici alla stazione ferroviaria di Ghivizzano segnalati dal presidente del comitato dei pendolari Lucca – Aulla, interviene il consigliere comunale di  Coreglia con delega ai trasporti, Stefano Reali con questa lettera aperta: “Caro Michel, Ti ringrazio per avermi tempestivamente informato del recente atto di vandalismo che ha colpito la stazione ferroviaria di Ghivizzano-Coreglia. Come ben sai sono stato molto concentrato, per la delega ai trasporti che mi è stata affidata dal mio Sindaco in qualità di consigliere comunale di Coreglia Antelminelli e per mia passione personale verso questo settore, non solo sullo stato di conservazione ma anche e soprattutto sulle possibilità di potenziamento di questa fermata ferroviaria che rappresenta la porta di ingresso principale non solo di una frazione ma dell’intero territorio comunale. Come ho avuto modo di dirti più volte in privato e come più volte ho affermato pubblicamente io sostengo che il grosso del trasporto pubblico nella nostra valle, sia quello passeggeri che quello…

- di Redazione

Nuovo atto vandalico alla stazione di Ghivizzano

GHIVIZZANO – Con rammarico dopo che nelle scorse settimane, ignoti lanciarono un sasso contro un finestrino di treno in transito nella stazione di Ghivizzano, dobbiamo segnalare un altro atta vandalico. A farne le spese questa volta è stata la pensilina a servizio degli utenti nell’attesa dei treni. Fu installata qualche anno fa dopo la richiesta del Comitato Pendolari a Rete Ferroviaria Italiana, e da settimane insieme all’amministrazione comunale di Coreglia stiamo chiedendo l’installazione di una seconda pensilina visto l’aumento dell’utenza. Come rappresentante dei pendolari ho già segnalato all’Amministrazione di Coreglia e a RFI, ma cxi chiediamo: perché  bisogna danneggiare un bene al servizio della comunità? Presidente Comitato Pendolari Lucca-Aulla Michel Rocchiccioli

- di Redazione

Di Lorenzo in nazionale

NAPOLI – Per il giovane calciatore di Ghivizzano continuano le grandi affermazioni ed i meritati riconoscimenti. È Giovanni Di Lorenzo infatti il nome nuovo tra i 27 scelti da Roberto Mancini per le sfide con Grecia e Liechtenstein. Il terzino del Napoli tornerà a Coverciano dopo la convocazione per lo stage dello scorso aprile e sarà a disposizione per la settima e ottava partita del girone di qualificazione a Euro 2020, in programma per il 12 e il 15 ottobre. Un gran bel momento per il calciatore della Valle del Serchio che sta facendo molto bene e che indubbiamente si merita la convocazione in Nazionale.