- di Redazione

Valle del Serchio, come fare domanda per il progetto di assistenza domiciliare (Home Care Premium 2019)

LUCCA, 05 agosto 2019 – I cittadini della Valle del Serchio interessati ad avere informazioni sul programma Home Care Premium 2019, il progetto per l’assistenza domiciliare riservato a dipendenti e pensionati pubblici ex Inpdap, loro coniugi conviventi e familiari di primo grado, potranno chiamare il 348.896.2987 nei giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. La Zona Valle del Serchio ha messo a disposizione questa linea telefonica aziendale per ricevere informazioni e consulenza, sul progetto. Home Care Premium, attivo ormai da alcuni anni, prevede l’erogazione da parte dell’Inps di un contributo economico finalizzato al rimborso della spesa sostenuta per l’assistente familiare assunto con regolare contratto di lavoro  e prestazioni integrative erogati dagli ambiti territoriali o da enti convenzionati con l’istituto. La domanda può essere presentata fino al 31 gennaio 2022. Altre informazioni per la presentazione della domanda sono consultabili sul sito dell’Inps seguendo il percorso “Avvisi, Bandi e fatturazione” – “Welfare, assistenza e mutualità” – “Concorsi Welfare, assistenza e…

- di Redazione

Viabilità: dalla prossima settimana al via i lavori di asfaltatura su alcune strade provinciali della Garfagnana

VALLE DEL SERCHIO – Partiranno all’inizio della prossima settimana (29-30 luglio) alcuni importanti interventi di asfaltatura su alcune strade provinciali montane della Garfagnana che rientrano nel programma generale di ripristino del manto d’asfalto su molte arterie provinciali del territorio. In particolare le strade che necessitano degli interventi più urgenti sono la SP 71 di San Pellegrino in Alpe (Castiglione di Garfagnana); la SP 72 del Passo delle Radici – Villa Collemandina e Castiglione di Garfagnana; e la SP 12 di Pradarena – Comune Sillano-Giuncugnano. Strade su cui l’ufficio tecnico ha dato indicazione prioritaria di intervento per il risanamento del manto rovinato in diversi tratti dall’effetto del gelo invernale, dall’azione degli spalaneve e dalle piogge. A questi interventi di asfaltatura se ne aggiungeranno progressivamente molti altri che fanno parte dell’Accordo Quadro 2019 per i quali saranno investiti 1,2 milioni di euro di fondi ministeriali. “Si tratta di opere di risanamento completo o parziale del manto – spiega il consigliere provinciale con…

- di Redazione

Asilo Nido, aperto il bando per le iscrizioni (le domande fino al 2 agosto)

BARGA – E’ aperto il bando per le Iscrizioni all’Asilo Nido “G. Gonnella” di San Pietro in Campo per l’anno educativo 2019-20 Le domande di iscrizione dovranno essere presentate all’ufficio protocollo di una delle amministrazioni associate entro il 2 agosto 2019  utilizzando la domanda che è anche disponibile presso Ufficio Scuola – sito internet di ciascuna Amministrazione. Il nido ospita solitamente fino ad un massimo di 33 bambini. Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì con orario 7.30 – 18.00 per i bambini dai 12 ai 36 mesi. Saranno accolte iscrizioni per la copertura dei posti che si renderanno disponibili al primo settembre 2019 (preventivabili in n. 13 ) e comunque dei posti che si renderanno disponibili nel corso dell’anno educativo medesimo (ai bambini già ammessi alla frequenza nel precedente anno educativo viene automaticamente garantita l’ammissione al Nido salvo rinuncia). La graduatoria di accesso verrà redatta garantendo la priorità per l’accesso per i bambini residenti nei Comuni facenti parte dell’ambito della funzione associata…

- di Redazione

A Piano di Coreglia degrado in via del Colle e dintorni

Volevo segnalare che a Piano di Coreglia  via del Colle, dove è presente un antica fontana e pozzo, è in pessime condizioni. Il pozzo oltre ad essere pieno d alghe, cosa normale con il caldo, è pieno di bottiglie, lattine ecc. Immondizia, lattine, carte, piatti, bicchieri, bottiglie di plastica, vetri rotti sono presenti per terra per tutta la zona. Non è presente un cestino della spazzatura dove poterle gettare questo non giustifica l’atto di abbandonare tutta questa roba (c era ma è stato rimosso dal comune senza spiegazioni). Poco tempo fa la piccola statua di Santa Lucia che era presente, è stata vittima di vandalismo e distruzione da parte d ignoti. Non è presente neanche l’ illuminazione. Il tavolino di legno inoltre, è pericolante. Questa situazione va avanti da mesi, senza che nessuno faccia nulla se non qualche persona anziana che pulisce ogni tanto.  Aggiungo che sia al fontanone sia al campo sportivo sono due zone molto frequentate e prive di cestini della spazzatura…

- di Redazione

Amicizie estive, sono 31 i ragazzi che vi partecipano

BARGA – Sono 31 i ragazzi che partecipano quest’anno alle attività di “Amicizie Estive”, il progetto promosso dai Comuni di Barga e Coreglia Antelminelli nel quadro degli interventi realizzati nell’ambito del Piano Educativo Zonale per l’anno scolastico appena concluso. Le attività sono iniziate mercoledì scorso, come informa l’assessore alla scuola Lorenzo Tonini. Sede operativa è la scuola materna di Barga. Particolarità di quest’anno il fatto che tutti i ragazzi  partecipanti al progetto, sono provenienti da Barga, in quanto da Coreglia non è stata presentata nessuna richiesta. I ragazzi saranno impegnati dal lunedì al venerdì, escluso il 25 che è il giorno della festa del patroni di Barga, fino al 31 luglio prossimo. Bello anche il tema scelto per sviluppare le attività di quest’anno: “Uguali, Diversi”, per favorire lo svilupparsi di una maggiore cultura dell’integrazione e del rispetto. Nel progetto l’attività didattica, che prosegue in parte quella della scuola, si integra con momenti ricreativi: giochi, piscina, passeggiate e conoscenza degli strumenti…

- di Redazione

Lupi, danni indiretti. Al via le richieste di risarcimento per le aziende della Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Greggi decimati dai predatori in Garfagnana e media Valle. Gli allevatori potranno richiedere il risarcimento anche per i cosiddetti danni indiretti come la perdita di produzione di latte e di carne ed eventuali capi abortiti (ovini, caprini, bovini, bufalini, equini, asinini e suini). Il risarcimento potrà essere richiesto per la morte di capi di bestiame negli anni 2017 e 2018. Lo rende noto Coldiretti Lucca. “È già possibile procedere, e c’è tempo fino al 12 luglio, con la domanda di danni indiretti connessi ad eventi predatori del 2017 – spiega Andrea Elmi, Presidente Coldiretti Lucca -. Invitiamo gli allevatori interessati a recarsi con sollecitudine negli uffici sul territorio per predisporre la documentazione e la relativa domanda, che deve essere presentata attraverso il sistema informatico di Artea Toscana”. Le risorse, messe a disposizione dalla Regione Toscana, per indennizzare il danno conseguente la perdita di produzione, ammontano a 700 mila euro per le due annualità (2017 e 2018).…

- di Redazione

Montagna. Toscana vara legge contro abbandono, Confcooperative e Cna “Soddisfazione per provvedimento utile e necessario”

FIRENZE – “La montagna deve essere considerata a tutti gli effetti un sistema economico da valorizzare in grado di integrarsi nel complesso dell’economia regionale. Per questo esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per l’attenzione data dalla Regione Toscana e dal Consiglio Regionale” E’ quanto dichiarato dal coordinatore del Tavolo della Montagna del Comune di Pistoia Alessandro Sottili (Confcooperative Toscana Nord) che commenta così l’approvazione in Consiglio Regionale di una legge presentata dal gruppo Pd per valorizzare, anche attraverso la costituzione di un tavolo regionale ad hoc, i territori montani e contrastare fenomeni di abbandono. “Un provvedimento che è visto con maggiore interesse da territori come quello pistoiese dove l’attenzione a questo settore è stato a più riprese dimostrato sia dall’amministrazione comunale che dall’Unione dei Comuni della Montagna che sono stati promotori di numerosi progetti nati per favorirne il rilancio dell’economia locale. Fra i primi obiettivi del neo-costituto tavolo – spiega Sottili – il presidio dei progetti sui cammini regionali e sul turismo sostenibile”. “Il tavolo –…

- di Redazione

Mtb, si è concluso il Gran Prix Centro Italia

Nel Week end passato si è svolta a Grotte di Castro la quinta e ultima prova  del Gran Prix centro Italia .Finalmente dopo Barga e Barbarano Romano il tutto si é svolto sotto uno splendido sole che ha reso durissima la gara. Si sono ben comportati gli atleti della nostra zona: Michael Nesi (team Siena bike), Federico Tonarelli (Giovo team) e l’atleta della Sc Garfagnana mtb Giorgia Giannotti che con un bel secondo posto si é portata a casa la maglia giallo fluo di leader del Gp. Vanno infine i complimenti a tutti gli organizzatori del circuito che son riusciti a farlo diventar uno dei più importanti d’Italia e vi aspettano il prossimo anno a Barga .

- di Redazione

Carenza sangue: appello della direttrice della ASL, Maria Letizia Casani.

Anche la direttrice generale dell’ASL Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani condivide l’appello delle Associazioni di volontariato e invita a donare il sangue e compiere così un gesto di generosità e solidarietà, soprattutto in vista della stagione estiva quando la necessità di sangue aumenta. “Gli ultimi dati – sottolinea Maria Letizia Casani – non sono confortanti perché l’affluenza ai centri trasfusionali è nuovamente in calo dopo un periodo di buon afflusso. E’ importante quindi che i nostri donatori, come sempre è avvenuto, continuino a dimostrare la loro storica generosità. Rinnovo quindi l’invito a tutti a rispondere all’appello delle Associazioni di appartenenza e di recarsi a donare”. “Negli ospedali il sangue è una necessità quotidiana – continua Casani – ogni volta che si verifica una carenza di sangue, diventa drammatica non solo la gestione di eventi eccezionali, come i disastri o gli incidenti, ma anche e soprattutto la quotidiana attività sanitaria che coinvolge la maggior parte degli interventi chirurgici, l’attività del…

- di Redazione

A Coreglia terza edizione della “Scuola nel bosco”

Per il terzo anno consecutivo a Coreglia Antelminelli si svolgerà la Scuola nel Bosco, un progetto estivo per bambini dai 4 ai 10 anni, che si terrà a Luglio e ad Agosto grazie alla Dr.ssa Lucignani Carlotta, Pedagogista nativa di Coreglia che attualmente lavora e coordina il progetto permanente di “Asilo nel Bosco” a Bologna. Nella scuola nel bosco le attività sono sempre proposte e  mai imposte, si dà grande spazio al gioco spontaneo e alle iniziative dei bambini, i quali sperimentano una socialità con ritmi e spazi naturali. I bambini e le bambine del bosco imparano giocando, osservando e scoprendo, crescono assumendosi le proprie responsabilità coltivando così indipendenza, autonomia, pensiero creativo, propositivo e collaborativo. Grazie alla conoscenza e l’amicizia con il Vicesindaco Ciro Molinari è stato possibile anche quest’anno ripetere questa iniziativa che ha portato nei bambini della Valle del Serchio entusiasmo, curiosità e divertimento. Visto il successo dello scorso anno, per ogni settimana è prevista una sera con cena e…

- di Redazione

Castagni e problemi. E’ tornato il cinipide, ma la minaccia vera forse è il “marciume delle castagne”

E’ allarme cinipide, di nuovo? E’ presto forse per dirlo ma quel che è certo, e lo hanno notato in tanti anche nella montagna barghigiana, tanto che le segnalazioni che abbiamo ricevuto sono state più di una, è che qualcosa è cambiato nei boschi di castagni. La presenza delle galle di cinipide, quelle specie di bacche rosse che si trovano sui rami dei castagni, è tornata a farsi notare anche sui rami più alti e questo sta causando un po’ di apprensione per uno sgradito, quanto inatteso ai più, ritorno del cinipide galligeno; quella piccola vespa cinese che negli scorsi anni ha praticamente azzerato anche da noi la produzione dei castagni. Che ci sia una ripresa delle attività del cinipide, dopo che l’insetto antagonista lanciato gli scorsi anni, il Torymus sinensis aveva fermato il suo dilagare ed i suoi effetti sui castagni, è una realtà ed in questo confermiamo le impressioni degli abitanti della montagna. Il cinipide è tornato a…

- di Redazione

La Pro Loco Coreglia incontra il presidente di Federalberghi e gli operatori turistici

Venerdì 17 maggio alle o16.30, presso la Sala di Rappresentanza del Comune, a Ghivizzano, la Pro Loco di Coreglia promuove un incontro fra Federalberghi e gli addetti ai lavori alla ricezione turistica. Sarà presente il presidente regionale di Federalbeghi, Daniele Barbetti, che si confronterà con gli imprenditori sulle problematiche del turismo e sulla Tassa di Soggiorno. Chi è interessato è invitato all’incontro.