Sport

- di Matteo Casci

Tennis: finali da brivido per gli over 50

Durante la scorsa settimana si sono svolti presso i Campi da Tennis di Barga, le finali di tennis del torneo Over 50 doppio maschile. All’evento hanno partecipato ben dodici squadre divise in due gironi da sei. Le prime due coppie classificate in ogni girone hanno passato il turno e si sono sfidatenelle fasi successive, per poi terminare con le finali per i primi quattro posti. Le finali sono state giocate a testa alta da tutti i giocatori che hanno dimostrato in campo una buona tecnica e tanta passione per il tennis. Il torneo è stato vinto da Sirio Pellegrini e Piero Puccetti; secondi Adriano Bigiarini e Oriano Bartolomei; terzo posto per Piero Turicchi e Valter Donati; quarto posto per Patrizio Barbuti e Giuseppe Bechelli. La calda serata d’estate si è conclusa con un brindisi di spumante per tutti i partecipanti.

- di Redazione

Grande avvio per FornaciAnia Mediavalle

LUCCA – FORNACI: 1 a 2 ——Inizia davvero bene il campionato della neo formazione che raggruppa Fornaci ed Ania nel campionato di seconda categoria, con un a vittoria pesante fuori casa che mette il buonumore.Prova non esal¬tante invece quella del Lucca.Al 31′ gli ospiti sbloccavano con Marchi, facilitato da una ingenuità della difesa avversaria. Al 32′ i locali usufruivano di un rigore, ma la conclusione di Vincenti terminava a lato. Al 51’ raddoppio del Fornaci grazie ad una massima punizione trasformata da Cecchini. All’80′ Neri, dagli undici metri, accorciava per il Lucca. LUCCA: Del Dotto, Chiocchetti (Matteucci G.), Orsi, Carlesi, Allegretti, Pecori, Frugoli (Calanchi), Guerra, Neri, Matteucci F., Vincenzi. All. Fa­bro.FORNACI ANIA MEDIAVALLE: Valdrighi, Mazzanti, Bonino, Puppa, Franchini (Biagioni), Toni, Brucciani, Grassi, Marchi, Cecchini, Piacen­za (Casillo). All. Angelini. Arbitro: Rocchetta di Pisa. Marcatori: 31 ‘ Marchi, 51 ‘ (r) Cecchi­ni, 80’ (r) Neri. Note: espulso 68′ Bonino. S.

- di Matteo Casci

Il Barga batte per 2 a 0 il Real Cerretese

Barga – Real Cerretese: 2 – 0 Un inizio positivo per la formazione barghigiana che nella prima partita di campionato si impone per ben 2 a 0 contro il Real Cerretese. Ma prima del fischio di gara, quanto entrambe le squadre si trovavano a centrocampo è stata fatta una premiazione da parte della società sportiva Barga che ha consegnato tre targhe a tre giocatori della propria squadra “Davide Barbuti, Roberto Renucci e Paolo Serra”, coloro che hanno superato le cento partite di gioco con i colori bianco-celesti. Dopo le tre targhe consegnate dal presidente Guido Mori, fischio del direttore di gara e via parte subito forte la formazione ospite, Gentile lancia Parisi che soffia il tempo alla difesa bianco-celeste, si porta a tu per tu con Regoli che non si lascia sorprendere intuendo la traiettoria del tiro e blocca la sfera a se. Dopo questa prima disattenzione che poteva costare la rete dellosvantaggio, il Barga si porta in avanti con…

- 1 di Matteo Casci

Concluse le atività estive al tennis Barga

Al circolo ai Campi da Tennis a Barga si è conclusa l’attività per la stagione estiva. In un clima di festa nella serata di mercoledì 9 settembre, tutti i ragazzi iscritti ai campi estivi “corsi di tennis per bambini”, sono stati premiati dalla loro istruttrice Angela Rossi. A fare gli onori di casa il gestore Angela Orsucci, alla quale vanno tutti i complimenti di tutti i partecipanti. L’animazione per i ragazzi è stata affidata al gruppo Smaskerando che ha intrattenuto con giochi e balletti, grandi e piccini. Quest’anno l’affluenza dei ragazzi ai corsi è stata sorprendente: circa una cinquantina di ragazzi hanno imparato a giocare sui campi da tennis e in generale il progetto“Campi Estivi” ha trovato un alto gradimento tra genitori e bambini. Angela Ross ha così commentato: “Voglio anche ricordare che la sua attuazione non sarebbe stata possibile senza la preziosa collaborazione del mio istruttore e braccio destro, Valter Donati. Finite le attività estive adesso si va avanti…

- 2 di Nicola Bellanova

Partono i campionati di calcio

Chiuso il tempo degli esperimenti, per le squadre barghigiane impegnate nei vari tornei dilettantistici, è arrivata l’ora di fare sul serio. Andando per gradi, l’avvio del campionato di Promozione mette davanti il rinnovato Barga di mister Giusva Giustì davanti ad un esordio senz’altro difficile. Al “Moscardini” infatti, sarà di scena la neopromossa Cerretese, squadra che lo scorso anno è salita in categoria dopo l’estenuante lotteria deglispareggi. Per Barbuti e compagni, che nelle ultime uscite ufficiali hanno palesato progressi importanti, è l’occasione per partire col botto. La squadra biancazzurra ha mantenuto l’intelaiatura dello scorso anno, ma la partenza del “Compa” sicuramente peserà non poco nell’economia del gioco. Tuttavia, aver tenuto all’ombra del Duomo elementi come Giannarelli, Roberto Renucci e Fontana, rappresenta una garanzia di qualità. La sconfitta in Coppa contro la corazzata Castelnuovo, ha rilevato come la strada della continuità è stata segnata. Non resta che attendere il responso del campo, ma la tifoseria è già in fermento. L’obiettivo primario resta…

- di m.e.c.

Il 16° trofeo MTB Filecchio

Settantanove iscritti per venti società sportive più un ospite d’onore domenica 6 settembre per il 16° Trofeo Filecchio, gara di mountain bike organizzata come sempre da UISP Lega ciclismo e il Filecchiese doc Edoardo Montanelli, gara che rientra nel Trofeo Interregionale Mediavalle.Ospite d’onore, dicevamo, regolarmente iscritto alla gara e vincitore per la sua categoria, Mirco Balducci, originario di Tiglio ma, soprattutto, campione mondiale di mountain bike cross-country, appena di ritorno dalla Francia dove ha vinto il titolo pochi giorni fa. Per essere presente alla competizione, Balducci ha addirittura rinunciato a una gara già in programma oggi, dimostrando di essere davvero legato alle zone di “casa”.Iscritti anche il fratello Daniele e la sorella Beatrice, autori di un bellissimo arrivo: Mirco e Daniele, infatti, all’ultimo giro di gara hanno atteso Beatrice poco prima del traguardo, per tagliarlo tutti e tre assieme. I ciclisti, suddivisi in otto categorie tra donne e uomini distribuiti per fasce di età, hanno compiuto più volte un anello…

- di Redazione

Mirko Balducci campoione mondiale di MTB

Mirko Balducci ha conquistato a Praloup, in Francia, il titolo mondiale di mountain bike categoria Master 1. Al termine di una gara durissima ha avuto la meglio sul francese Vassal e sul laziale Angelo Mirtelli.Si tratta dell’ennesimo risultato in carriera per l’atleta barghigiano che quest’anno ha lasciato i colori del Team Selle Italia Garfagnana per passare alla pisana Cicli Taddei Team Galluzzi.Mirko Balducci si era presentato ai mondiali francesi con la maglia di campione tricolore conquistata lo scorso luglio a Brescia e dopo i tentativi degli scorsi anni, terminati solo con piazzamenti. In Francia ha ben figurato anche un altro barghigiano: Giampaolo Mazzoni, classificatosi quarto nella categoria M4 a soli 39 centesimi dall’argento. Per Balducci la stagione non e’ ancora finita. Il 13 settembre con la Rampilonga e il 20 con la Adamello si chiuderà il circuito nazionale Marathon Tour che attualmente lo vede con la maglia di capoclassifica.

- di Matteo Casci

Il trofeo ciclistico Luigi Pieroni

Una marea di ciclisti, sabato 29 agosto hanno invaso il paese di Mologno provenienti da tutta la Toscana, in particolare Pisa e Massa, per partecipare alla 14° edizione del trofeo “Luigi Pieroni” & “Bar La Stazione”. Il ritrovo era fissato alle 14.00 presso il bar “La Stazione” dove si sono riuniti più di 140 ciclistidivisi dagli organizzatori in sei categorie. Il circuito era un anello di 8 km da percorrersi sette volte per una lunghezza totale di 56 km.Ricchi premi sono stati consegnati ai ciclisti che hanno compiuto il tracciato, dagli organizzatori della manifestazione e cioè il G.S. Il Campanone asd con la collaborazione del comitato paesano di Mologno

- di Redazione

Il 9° Trofeo di San Regolo

Più di cento partecipanti hanno partecipato alla 9° edizione della gara podistica in salita di San Regolo a Catagnana, nella ricorrenza del santo patrono.Dopo la messa solenne delle 11.00 celebrata da Don Stefano Serafini e cantata dalle corali di San Pietro in Campo e Catagnana, nel pomeriggio, organizzata dall’assessorato allo sport, da G.S. Orecchiella e dalla federazione Nazionale Corsa in Montagna, si è disputata la gara che ha visto gli atleti suddivisi in quattro categorie:“Argento”, i più “maturi”; “Veterani”, classe di nascita fino al 1960; “Argento”, i più giovani, e “Donne”, appartenenti a gruppi sportivi arrivati da tutta la Toscana.Dodici i chilometri del percorso più lungo, attraverso il borgo di Catagnana e poi sulle bellissime mulattiere che portano fino all’abitato di Sommocolonia e ritorno in paese, su quello che molti ritengono uno dei più bei percorsi di corsa in salita della toscana.Vincitori assoluti Rachele Fabbro, categoria “Donne” del G.S. Lammari; secondo classificato Emilio Giribon, “Argento” del gruppo Alpi Apuane, terzo,…

- di Matteo Casci

Iniziano i corsi per “calciatori in erba”

Le squadre di calcio di Fornaci e Ponte all’ania, unitesi quest’anno nella società U.S.D. Fornaci Ania Mediavalle, offrono ormai da diversi anni la possibilità di avvicinarsi a questo sport fin dalla prima età. Questa Unione Sportiva è, inoltre, una delle poche società della zona che conta ben 250 ragazzi iscritti, risultando quindi un vero e proprio vivaio nel settore giovanile e ha tra le sue fila squadre per ogni età: juniores, allievi, giovanissimi, esordienti, pulcini, piccoli amici.La U.S.D. Fornaci Ania Mediavalle invita tutti i bambini che vorranno cimentarsi con questa disciplina il 1° settembre alle ore 17.00 per conoscere il calcio, il proprio istruttore ed i dirigenti della società presso il campo sportivo “Luigi Orlando” di Fornaci di Barga. Il Presidente ci tiene anche a precisare che la leva e i corsi di scuola calcio saranno seguiti da allenatori, giovani calciatori ed istruttori C.A.S. con anni di esperienza nell’insegnamento del gioco del calcio. Tutti i ragazzi che vorranno partecipare, quindi,…

- 21 di Matteo Casci

Da Barga a Torino con amore

Sono partiti nel pomeriggio di domenica 23 agosto dalla cittadina di Barga fino a Torino un gruppo di tifosi juventini (circa una cinquantina) per tifarela propria squadra del cuore. L’iniziativa è nata grazie al circolo Juventus Club di Barga, recentemente formato da alcuni tifosi, che ha proposto ai propri tesserati di andare a tifare la squadra nella prima giornata di campionato contro il Chievo. Una partenza bianco nera che ha portato fortuna alla Juventus che ha battuto il Chievo per 1 a 0.

- di Redazione

Primo Memorial Adolfo Notini per gli appassionati di mezzi d’epoca

Nasce quest’anno il Memorial Adolfo Notini, che, nella giornata del 13 settembre prossimo porterà nella nostra zona auto e moto d’epoca. Si tratta in sostanza di un raduno dal nome “Girovagando nel Barghigiano” e sarà un’ occasione, oltre che sportiva, culturale e folcloristica.Grazie al sostegno delle amministrazioni comunali di Barga e Gallicano, infatti, i partecipanti visiteranno anche i territori di questi due comuni. Il ritrovo per domenica 13 sarà a Fornaci di Barga in piazzale Del Frate (nei pressi della concessionaria Renault)dove, tra le 9.00 e le 10.15 saranno effettuate le iscrizioni dei partecipanti e offerta colazione. Alle 10.30 si partirà alla volta della bella Pieve Romanica di Loppia, dove chi vorrà potrà seguire una visita guidata. Alle 11.00 moto e auto storiche ripartiranno per un giro nel Barghigiano, fino ad arrivare a Gallicano per un aperitivo e una visita al borgo.Il pranzo è previsto verso le 13.15 alla sagra “Polenta e Uccelli” a Filecchio, dove, nel pomeriggio, saranno anche…