Eventi

- di Redazione

Lucio Salamone; un autore. tra noir e letteratura classica 

PIAZZA AL SERCHIO – Riprendono il 13 gennaio alle ore 21.00 i Giovedì al Museo organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico con l’evento Lucio Salamone – un autore tra noir e letteratura classica, ospite Lucio Salamone. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link: https://bit.ly/gennaio22. Durante la serata Lucio Salamone presenterà il suo romanzo d’esordio 137 (2020) e il racconto Il pregiudizio (2021), entrambi editi da Letteratura Alternativa Edizioni di Asti.  Un vivace scambio di battute con Pablo T.,  scrittore, pittore e cofondatore della casa editrice Letteratura Alternativa, sarà l’occasione per indagare la poetica e le scelte stilistiche dell’autore, nonché i suoi riferimenti letterari e l’esperienza all’interno del gruppo Collettivo Incidente Contemporaneo, promotore di un ambizioso progetto che intende avvicinare il lettore d’oggi alla letteratura classica mondiale attraverso una particolare operazione di riscrittura.     Luciano  Salamone  nasce  ad  Asti  nel  1977,  dove  svolge  la  libera  professione  come Architetto.  Appassionato  di  arte,  architettura  e  letteratura, …

- di Redazione

Per la festa di Sant’Antonio a Fornaci

FORNACI – E’ uscito il nuovo numero del periodico dell’Unità Pastorale di Fornaci “di Comunità Vive” che dedica ampio spazio ad una prossima data importante per tutta la comunità cristiana di Fornaci, la ricorrenza del patrono del paese Sant’Antonio. Oltre ad una riflessione sull’importanza di una riflessione sull’insegnamento lasciato da Sant’Antonio, sono riportati anche tutti gli orari  delle funzioni e delle tradizioni legate alla La festa si tiene  il prossimo  lunedì 17 gennaio, giorno in cui, come ricorda l’arciprete di Fornaci don Giovanni Cartoni nel periodico, ci sarà alle 9 la santa messa nella chiesa di Fornaci vecchia con la benedizione dei panini devozionali. Alle 10,30 come gli anni passati ci sarà nell’ aia del Begna la tradizionale benedizione degli animali. Sant’Antonio è infatti anche il protettore degli animali: un tempo la benedizione del sacerdote avveniva nelle varie stalle presenti nei paesi, oggi, così come avviene a Fornaci, si benedicono gli animali domestici. Alle 11,15 la Santa Messa solenne accompagnata…