Economia & Commercio

- di Redazione

Renaio c’è

RENAIO – Il Ristorante si chiama  dal 2004 “Il Mostrico”, da quando ha riaperto e rilanciato l’attività Franca Marchi, discendente della famiglia Marchi che da decenni e decenni ha sempre avuto la bottega di Renaio che un tempo fungeva da appalto, negozio di alimentari e punto ristoro ed era il cuore della vita di tutta la montagna barghigiana. Ancora oggi, grazie soprattutto ai piatti di Franca e della sua famiglia ed all’accoglienza che qui è schietta e sincera, è ancora il cuore del meglio che si trova nella montagna barghigiana. Conosciuto anche come la Bottega dell’Eva, la vecchia proprietaria, o anche come la bottega del Righetto, (l’Enrico Marchi comunista e valdese, che era il figlio, da cui poi Franca ha avuto in eredità il tutto), questo è un luogo che solitamente, soprattutto durante i mesi estivi, viene preso d’assalto dal turisti e dai visitatori oltre che dalla gente della valle.  E’ ultimo avamposto barghigiano  prima che la strada, qualche chilometro…

- di Redazione

Cambia sede il Conad. A breve i lavori in via Canipaia

BARGA – Per la Barga commerciale, che in questi mesi ha registrato purtroppo la chiusura di attività storiche (comunque non legata al covid-19), ma anche le enormi difficoltà affrontate da tante botteghe, negozi, ristoranti ed attività, con alcuni per i quali l’emergenza è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, quella uscita in questi giorni è invece una novità sicuramente positiva da registrare. Il supermercato Conad di Barga si trasferirà inbfatti nei prossimi mesi nel grande fondo commerciale presente in via Canipaia. Il contratto con la proprietà dell’immobile è stato firmato ed a metà giugno dovrebbero partire i lavori per adeguare il fondo ad ospitare il nuovo supermercato Conad di Barga. Forse entro l’autunno il  supermercato dovrebbe dunque trasferirsi. Il Conad City di Barga andrà ad occupare i locali che fino a qualche anno fa vedevano a Barga supermercato inCoop che, rimasto aperto solo un paio di anni,  a Barga non è mai riuscito però ad intaccare la…

- di Redazione

Versilia e Garfagnana: fase 2, si completa la riapertura al pubblico di tutti gli spazi Enelpartner

VALLE DEL SERCHIO –  Nei giorni scorsi hanno riaperto al pubblico, all’insegna della qualità e della sicurezza, anche gli Spazi Enel Partner di Pietrasanta in via Provinciale Vallecchia 19 e di Camaiore in via Vittorio Emanuele 76, nonché di Fornaci di Barga in via della Repubblica 156/A. In Versilia presente anche lo Spazio Enel Partner di Viareggio in via Marco Polo 133 che era già aperto dall’11 maggio. Per avviare la ripresa dell’operatività, anche questi tre ulteriori Spazi Enel Partner, in linea con le disposizioni normative previste per la Fase 2, hanno provveduto a riorganizzare gli ambienti all’interno dei punti vendita, predisponendo tutte le misure cautelative per garantire la massima tutela della salute e della sicurezza del pubblico e dei propri operatori. A questo punti tutti i 69 Spazi Enel Partner del territorio toscano – di cui 7 sul territorio lucchese (Lucca, Capannori, Altopascio, Viareggio, Pietrasanta, Camaiore, Barga) – sono regolarmente aperti, con ampi orari che vanno dal lunedì al…

- di Redazione

La Pro Loco Barga: “Promuovi la tua attività con le convenzioni UNPLI”

BARGA – Una interessante quanto utile iniziativa viene dalla Pro Loco di Barga che si rivolge a tutte le attività barghigiane per ottenere un ulteriore strumento per la promozione e la valorizzazione di botteghe e negozi. Si tratta delle convenzioni per i soci Pro Loco d’Italia (UNPLI). “Parliamo di un unico grande mondo composto da più di 6.000 Pro Loco sparse in tutta Italia con oltre 500.000 associati. Una vastissima platea a cui proporre una convenzione e promuovere così la propria attività- dice il presidente della Pro Loco Barga, Carlo Feniello -. Le convenzioni sono degli accordi stipulati con Enti o Ditte, che offrono ai possessori della Tessera Unica del Socio UNPLI in corso di validità, degli sconti e/o prezzi agevolati. Crediamo sia un’ottima opportunità per promuovere anche le attività barghigiane ed incentivare il turismo di questa difficile estate ormai alle porte.” L’inserimento della convenzione e’ libero (si può scegliere che genere di sconto offrire) e completamente gratuito; sarà sufficiente…

- di Redazione

La produzione industriale lucchese frena del 2,4 per cento

PROVINCIA DI LUCCA – La produzione industriale della provincia di Lucca frena del 2,4 per cento nel primo trimestre 2020. Il segnale di sofferenza c’è, ma l’andamento del territorio lucchese è comunque migliore rispetto a quello nazionale che ha registrato una caduta dell’11,7 dell’indice istat. I dati congiunturali raccolti ed eslaborati dal centro studi di confindustria Toscana Nord fotograno già con chiarezza i primi segni della Pandemia Covid 19 sull’intero comparto industriale. Analisi che fa comunque emergere come Il territorio lucchese si sia fin qui difeso bene, limitando le perdite. A Lucca la flessione, come detto, si è arrestata a -2,4% tendenziale, molto meno che a Pistoia (-12,4%) e Prato (-11,6%). Le tre province, hanno registrato, complessivamente, una flessione del -6,8% nel primo trimestre. Il risultato dell’area dipende da dati molto diversi nei singoli settori e nei tre contesti territoriali. “Il risultato del territorio lucchese è dovuto alle proprie caratteristiche strutturali. Alcuni settori chiave, come il cartario, l’alòimentare, la farmaceutica…

- di Redazione

Il primo viaggio prenotato dopo l’emergenza: “E’ tornata l’ora della positività”

Sono Alberto Rocchi e Laura Rinaldi e insieme in campo turistico, fanno sessant’anni  di onorata esperienza sul campo. Da 12 anni gestiscono il loro Lucchesia Viaggi in via Pascoli: Loro hanno riaperto i battenti della loro agenzia lunedì scorso, come tante altre attività, ma non si sono mai fermati un attimo anche in questi mesi: “ Abbiamo vissuto le varie  crisi del Golfo, le restrizioni sui voli dopo le Torri Gemelle; è successo di tutto in questi anni, ma questa del coronavirus per il turismo è senza dubbio la più difficile situazione che ci troviamo ad affrontare – dice Alberto  – durante la chiusura abbiamo lavorato da casa: c’era da aiutare tanta gente: da far rientrare i nostri clienti sparsi in tutto il mondo: Canada, America Latina, Thailandia, ed anche le Canarie le situazioni più difficili – ci dice Alberto – Abbiamo aiutato in tanti a trovare via, via i voli per poter rientrare ed altri li stiamo ancora aiutando…

- di Rosanna Marini

Cinque consigli per la ricerca della casa perfetta

Eccoci alla puntata due della nostra rubrica dedicata al settore immobiliare: 5 consigli di Case Toscane per la ricerca della vostra casa perfetta, senza brutte sorprese e senza sprecare tempo.   1 – DEFINISCI GLI SPAZI Gli spazi della casa non sono mai stati così importanti. Pensa a cosa hai veramente bisogno nella tua nuova casa, che tipo di vivibilità è più indicata per i tuoi bisogni cambiati negli ultimi due mesi. Quale è la metratura che più si addice alla tua famiglia, se necessiti di una stanza polifunzionale per i tuoi hobby e le tue passioni. Fai chiarezza anche sulla grandezza della zona giorno (salotto e zona pranzo) dove puoi ricevere amici e famigliari e se è fondamentale uno spazio esterno come un balcone, un terrazzo o un’altana. Oppure se avete bambini o animali domestici e quindi la necessità di un giardino, tenendo conto anche della esposizione. Da non dimenticare un eventuale posto auto. Magari ti è sufficiente il…

- di Redazione

Al centro Estetico Nanà, la tutela delle clienti viene prima di tutto

BARGA – Da tanti e tanti anni a Barga, in via del Giardino, in locali molto curati nell’estetica e nel concetto di accoglienza alla clientela, c’è il centro estetico Nanà di Barbara Bertei. A Barga lavora da tanto Barbara, ma anche per lei quella di lunedì 18 giugno, dopo la chiusura forzata per oltre 60 giorni imposta dalle misure anti-contagio, è stato come aprire per la prima volta. Tante cose sono cambiate da tre mesi a questa parte e molto è mutato soprattutto nel concetto di sicurezza e di misure per evitare il contagio da coronavirus. Il centro Estetico Nanà in tal senso non ha avuto esitazioni: ha riaperto dimostrando di non voler lasciare davvero niente al caso; tutte le misure, i protocolli previsti per un centro estetico sono stati presi e forse anche di più. Nel centro, subito all’ingresso viene misurata la temperatura e poi le clienti vengono invitate a depositare le scarpe e ad indossare le pattine monouso…

- di Redazione

Screening sierologico gratuito per 150 persone tra dipendenti, consulenti e fornitori della PCMC – Paper Converting Machine Company

BARGA –  Screening sierologico gratuito per tutti i dipendenti di Paper Converting Machine Company S.p.A.. Così l’azienda con sede al Chitarrino (Barga, Lucca) ha anticipato la Regione Toscana attivandosi prima che i propri dipendenti, interessati dall’ordinanza del Presidente della Regione del 19 aprile in quanto lavoratori del comparto cartario, possano essere coperti dai test effettuati direttamente dal Servizio sanitario. Da oggi (martedì 19 maggio 2020) a giovedì 21 maggio 2020 il test, conforme al protocollo della Regione Toscana, viene messo a disposizione di circa 150 persone tra dipendenti, consulenti e fornitori dell’azienda, che potranno scegliere se aderire o meno: viene infatti effettuato su base volontaria direttamente sul luogo di lavoro e la profilassi è stata messa a punto con l’Azienda Sanitaria. Il costo del test è a carico dell’azienda, guidata da Sergio Casella. “Abbiamo continuato a lavorare in sicurezza – è il commento del il presidente di PCMC Sergio Casella – per garantire salute e lavoro insieme. Oggi possiamo e…

- di Redazione

Maria Cristina e Ilaria; nel segno dell’ambiente, ma anche della tradizione

BARGA – Tra le nostre imprese commerciali che hanno riaperto i battenti da questa settimana dopo il lockdown coronavirus, c’è anche Maria Cristina e Ilaria, parrucchieri unisex che si trova a Barga in via Piero Gobetti 21. Questa attività è indubbiamente tra quelle più longeve per quanto riguarda la storia commerciale del settore a Barga. Va avanti da tre generazioni… Fu Lida Caroti  nel 1958 ad aprire un salone di parrucchiere donna; nel 1971 lasciò le redini a sua figlia Maria Cristina Donnini con la quale l’attività è cresciuta e adesso, dopo 53 anni di lavoro, a prendere in mano le redini dell’azienda sarà quest’anno la figlia Ilaria Cipollini. Con lei in questi anni è peraltro proseguito un costante aggiornamento di metodologie e prodotti sempre pensati per la cura ed il rispetto della persona e dell’ambiente. Ilaria da circa 4 anni fa parte di un gruppo di lavoro formato da parrucchieri e presta la sua professione anche per una accademia…

- di Redazione

Campani: “Compriamo nelle nostre attività. Allo studio piano di rilancio del territorio. Tante idee in cantiere per un’estate alternativa”

Ci crede molto la sindaca Caterina Campani che a ormai poche ore dalle riaperture di tutte le attività commerciali del Comune di Barga con l’assessore alle attività produttive Francesca Romagnoli  e con il supporto di tutta l’amministrazione comunale promuove con decisione la campagna “io compro nel mio Comune –  – supportiamo le nostre attività”. I primi post sono stati pubblicati già nella serata di sabato sui social ed hanno riscosso anche i consensi di molti cittadini del comune che come la sindaca e l’amministrazione comunale credono che sia il momento giusto per favorire la ripresa dei negozi della comunità, da Fornaci a Barga, a Ponte all’Ania e non solo. “Per far fronte all’emergenza economica derivante dalla pandemia Covid-19 e da questi mesi di chiusura – afferma Campani – è  importante, ora più che mai, supportare le nostre attività comprando nei negozi; è importante  usufruire dei servizi delle attività  del nostro comune come bar e ristoranti , parrucchieri ed altro; insieme…

- di Redazione

Parrucchieri ed estetisti, le misure indicate dal comune di Barga

BARGA  – Ecco il documento che ha redatto il comune di Barga  con le indicazioni per la riapertura di parrucchieri,centri estetica e centri benessere.    SERVIZI ALLA PERSONA (ACCONCIATORI ED ESTETISTI) Le presenti indicazioni si applicano al settore della cura della persona: servizi degli acconciatori, barbieri ed estetisti. Ø Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione. Ø Consentire l’accesso dei clienti solo tramite prenotazione, mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg. Ø Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C. Ø La permanenza dei clienti all’interno dei locali è consentita limitatamente al tempo indispensabile all’erogazione del servizio o trattamento. Consentire la presenza contemporanea di un numero limitato di clienti in base alla capienza del locale (vd. punto successivo). Ø Riorganizzare gli spazi, per quanto possibile in ragione delle condizioni logistiche e strutturali, per assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione sia tra le singole postazioni di lavoro,…