Economia & Commercio

- di Redazione

Ecco i biglietti vincenti della lotteria degli acquisti di Castelnuovo

CASTELNUOVO – enti premi assegnati, circa 20mila tagliandi consegnati. La Lotteria degli Acquisti organizzata dall’associazione Compriamo a Castelnuovo per tutto il mese di agosto ha visto il suo atto finale con l’estrazione dei tagliandi vincenti. Nella sede di Confcommercio in via Farini, hanno presenziato il presidente dell’associazione Andrea Baiocchi assieme al vice Alessandro Tardelli e con gli assessori Ilaria Pellegrini ed Alessandro Pedreschi. L’estrazione è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook “Castelnuovo Eventi” e l’elenco dei vincitori è pubblicato, oltre che sui social, anche sul sito internet www.castelnuovoeventi.it. Ecco l’esito con via Garibaldi protagonista e il supermercato Carrefour con il maggior numero di numeri estratti. Primo premio – Vespa Piaggio 125 modello Primavera al tagliando numero 03566 rilasciato da Estetica Elle. Secondo premio – Crociera Costa nel Mediterraneo per due persone nel periodo di Capodanno al tagliando numero 00030 rilasciato dal negozio Terranova. Terzo premio – Telefono iPhone12 al tagliando numero rilasciato 12429 dal negozio Luciana Pelletterie. Quarto premio…

- 1 di Redazione

Annus horribilis, cala in modo drastico la produzione di miele

Purtroppo il 2021 sarà ricordato anche come uno dei peggiori anni per le raccolta del miele. Ad oggi di registra infatti un calo di produzione del 95% anche in alcune zone della Toscana. In Lombardia a causa della mancata produzione di miele di acacia si considera una perdita economica di circa 30 milioni di euro ma anche nella nostra regione la situazione non è migliore. Giusto per far capire la delicata situazione che stanno vivendo gli apicoltori a Montalcino, celebre patria del Brunello, dopo mezzo secolo di festa dedicata al miele quest’anno per la prima volta non si svolgerà la famosa settimana del miele a conferma di una stagione davvero orribile. La situazione è leggermente meno grave nella nostra provincia, in Garfagnana la raccolta di quest’anno nelle migliori delle situazioni si aggira sul 20-25% a confronto del 2020 che di certo non fu un’annata straordinaria. Da capire se tutto ciò mette a rischio solo il prelievo stagionale del miele o…

- di Enrico Salatti

Al via le domande per l’esonero contributivo di artigiani e commercianti

Il D.M. 17.05.2021 pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e la Circolare Inps n. 124 del 06/08/2021 ( https://servizi2.inps.it/servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?tipologia=circmess&idunivoco=11841 ) hanno definito le caratteristiche per l’accesso alla procedura per il riconoscimento dell’esonero parziale dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti.   Il contributo è stato fissato nella misura di 3.000 euro per l’anno 2021, fatta salva la possibilità di una riduzione dovuta al superamento del limite di spesa stanziato da parte dello Stato.   Vediamo le condizioni per accedere all’esonero: Aver avuto un calo del fatturato, o dei corrispettivi, dell’anno 2020 non inferiore al 33% dell’anno 2019; Il requisito reddituale è fissato in 50.000 euro. Dunque il candidato non deve aver superato il limite indicato nell’anno d’imposta 2019 per poter usufruire dell’agevolazione; Essere in regola con i versamenti contributivi (DURC regolare) a far data dal 11/11/2021. La regolarità verrà verificata d’ufficio da parte dell’Inps o dalle casse previdenziali private; Non essere…

- 3 di Redazione

Sentenza invariante urbanistica. Pareri diversi

FORNACI – Sulla vicenda della sentenza del consiglio di stato sulla questione della invariante urbanistico di tipo ambientale riguardante i terreni di KME, l’azienda non ha mai commentato in questi giorni. Eppure, non più tardi del luglio scorso, annunciando di aver chiesto l’archiviazione del punto del progetto gassificatore e la volontà di voler comunque ripresentare il progetto, dichiarò anche che si attendevano gli sviluppi urbanistici di alcuni contenziosi in corso. Una frase che denotava una certa sicurezza di poter sostenere in futuro le proprie ragioni. I contenziosi alla fine sono stati due con le sentenze emesse dal CdS per Casa del Buglia e invariante, ma la seconda è forse quella più importante nell’ambito della vicenda piro. Secondo il comune metterebbe peraltro la parola fine a qualsiasi tipo di intervento su quei terreni, vista la valenza ambientale della invariante urbanistica. Insomma uno sviluppo non andrebbe propriamente a favore di una nuova ripresentazione del progetto. La KME non si esprime, ma fonti…

- di Redazione

La Camera di Commercio di Lucca premia le imprese. Premio anche a Roberto Agostini per i 36 anni di attività

LUCCA  – Sabato 11 settembre alle 10:00, nel giardino di Villa Bottini, torna l’appuntamento con la cerimonia di premiazione della “Fedeltà al lavoro e del Progresso economico“. Un evento che si sarebbe dovuto tenere l’anno scorso, ma causa dell’emergenza sanitaria era stato rinviato dall’ente camerale a quando fosse stato possibile dare garanzie di sicurezza ai partecipanti. L’evento di sabato, organizzato per la prima volta all’aperto nel parco di Villa Bottini nel rispetto delle misure di sicurezza per fronteggiare l’emergenza sanitaria, vedrà, dopo il saluto del presidente della Camera di Commercio, Giorgio Bartoli, e gli interventi del Sindaco Alessandro Tambellini e del presidente della Provincia, Luca Menesini, la consegna di 122 riconoscimenti a dipendenti, imprese, imprenditori e amministratori della provincia di Lucca che avevano presentato la domanda a gennaio 2020. Il concorso, che ogni anno dalla Camera di commercio di Lucca promuove, premia i lavoratori dipendenti nel settore privato con almeno 35 anni di anzianità, imprenditori, amministratori e imprese con più…

- di Redazione

Prezzi alle stelle per energia elettrica e metano, il vicepresidente di Confindustria Tiziano Pieretti: “Un macigno sulla via della ripresa”

LUCCA – Sulla marcia verso il pieno recupero di quanto perduto con la pandemia, le imprese manifatturiere stanno incontrando ostacoli significativi dovuti agli incrementi dei loro costi. Fra le voci più pesanti, accanto a quelle per materie prime, componentistica e trasporti, un posto particolare è occupato dall’energia elettrica e dal gas metano, che stanno conoscendo impennate eccezionali: prescindendo dal crollo anomalo del 2020 e confrontando il 2021 con il “normale” 2019, il prezzo dell’energia elettrica registra un incremento che supera il 70%, mentre il gas metano arriva addirittura a sfiorare aumenti del 90%. I costi energetici hanno una rilevanza particolarmente forte per motivi intuibili: energia elettrica e gas metano (quest’ultimo a sua volta utilizzato massicciamente anche per la produzione di energia elettrica) sono indispensabili per le produzioni manifatturiere e colpiscono quindi, in maggiore o minore misura, tutte le aziende, con effetti a cascata sulle relazioni commerciali all’interno delle filiere e sul prezzo finale dei beni. Le imprese di Lucca, Pistoia…

- di Redazione

Nuovi contributi su turismo e cicloturismo per enti ed imprese. Stanziati € 250.000 per il rilancio del settore.

LUCCA  – Nuove risorse a sostegno del comparto turistico stanziate dalla Camera di Commercio di Lucca a favore di enti e imprese che lavorano nel comparto: l’obiettivo è il rilancio del turismo tout court e il supporto del cicloturismo, che ogni anno vede accrescere appassionati e potenziali consumatori, in un mercato in continua espansione. Il turismo è senza dubbio uno dei settori più colpiti dalla pandemia COVID19, per questo l’Ente Camerale ha stanziato nuove risorse con l’approvazione di tre misure a favore di imprese, per investimenti specifici nel cicloturismo, e di enti pubblici ed organismi no profit, per interventi sia sul settore turismo che sul cicloturismo, con un budget complessivo di € 250.000. Le domande di ammissione dei progetti possono essere inviate a partire dal 1° settembre 2021. La prima misura, che ha uno stanziamento di € 100.000,00, a favore delle imprese del territorio che operano nel cicloturismo è diretta alla concessione di contributi a fondo perduto, per un massimo…

- di Redazione

Finanziamenti Ri-Generazione, parte da Castelnuovo il Laboratorio mobile del Gal

Parte da Castelnuovo oggi pomeriggio il viaggio del Point Lab del Gal Montagnappennino. Sulla postazione mobile in via Fulvio Testi (sotto le logge)  gli operatori del Gal illustreranno a chi vive e lavora sul territorio le opportunità di finanziamento offerte dal progetto di Ri-Generazione delle Comunità. Il bando uscirà a breve ma in questi mesi il Gal ha avviato una fase di ascolto e animazione per attivare il territorio. Dopo Castelnuovo il laboratorio mobile del Lab si sposterà a Cutigliano il 28 agosto e a Fornaci di Barga il 3 settembre. Rimandato invece l’appuntamento a Seravezza, inizialmente fisssato per il 30 agosto.

- di Redazione

Lotteria, ultimi giorni per i tagliandi

CASTELNUOVO – Mancano pochi giorni al termine della Lotteria degli Acquisti organizzata dall’associazione Compriamo a Castelnuovo. Iniziata il 1° agosto, l’ultimo giorno utile per ricevere i biglietti è il 31 agosto. L’estrazione dei premi, invece, sarà in programma il 14 settembre, alle ore 15, nella sede di via Farini con diretta sulla pagina Facebook Castelnuovo Eventi. In palio una Vespa Primavera 125 in collaborazione con Serchio Motori, una crociera Costa sul Mediterraneo per Capodanno in collaborazione con Altroquando Viaggi e Costa Crociere, uno smartphone iPhone12, un servito per la cucina e tanti buoni acquisto da 100 euro. Saranno 20 in totale i biglietti estratti sui circa 25mila distribuiti dalle attività commerciali. Per giocare, è sufficiente un acquisto nei negozi aderenti e in cambio si riceveranno i preziosi tagliandi.

- di Redazione

Scacciaguai al terzo posto nella top ten dei ristoranti e delle trattorie della Valle del Serchio

BARGA – Nell’articolo di Maurizio Bertera, pubblicato ieri su Vanity Fair online, dal titolo “Mangiare in Garfagnana: 10 ristoranti e trattorie al top”, si fa a classifica della top ten dei posti dove mangiare bene e dove poter gustare i sapori e le atmosfere della Garfagnana, della Valle del Serchio e di tutto il territorio che la circonda oltre che i suoi prodotti tipici. Al primo posto l’autore mette l’Osteria al vecchio Mulino di Andrea Bertucci a Castelnuovo, al secondo i piatti dell’azienda Mulin del Rancone; al terzo il ristorante Scacciaguai di Barga dei fratelli Chiara, Riccardo e Nicola Reverberi. Le altre posizioni sono occupate rispettivamente da La Capannina di Roggio; dalla Ceragetta di Careggine; dal Ristorante Il pozzo di Pieve Fosciana, dalla Trattoria Bonini di Castelnuovo; dal ristorante Al Teatro di Castelnuovo; dal ristorante Eliseo di Gallicano ed infine dal ristorante dell’azienda agricola Il Grillo di Giuncugnano. Ogni ristorante, nel servizio, è accompagnato da una immagine di uno dei…

- di Redazione

Beauty night. Parrucchiere ed estetiste scendono in piazza per proporre nuovi look

CASTELNUOVO – Il conto alla rovescia verso il termine della Settimana del Commercio 2021 è oramai iniziato. L’evento organizzato dall’associazione Compriamo a Castelnuovo, centro commerciale naturale di Confcommercio Lucca, ha riscosso un importante successo di pubblico. Le serate sono trascorse piacevolmente grazie anche ad un ottimo clima e le aperture serale dei negozi si è confermata un’iniziativa capace di attrarre un ampio bacino di utenza. Giovedì 19 a mettersi in mostra sarà il gruppo di parrucchiere ed estetisti aderenti all’associazione con dimostrazioni pratiche in via Garibaldi. Il coinvolgimento di queste attività artigiane ha avuto una svolta già dallo scorso anno con l’inserimento nel consiglio direttivo di Sabrina Vanni che si è data da fare per creare questo gruppo così affiatato. Sarà una serata dunque dedicata alla bellezza e alla ricerca di nuovi look per la prossima stagione. Il Grindhouse, in piazzetta Santa Croce vicino al Duomo, propone una serata musicale con Le Nuove Luci. Una band storica, nata nella metà…

- 1 di Redazione

Fiera di San Rocco. Muoversi nei negozi e nel perimetro della fiera per le proprie normali attività sarà possibile anche senza il green pass

BARGA – Fare acquisti nei negozi che si trovano all’interno dell’area della fiera di Santa Maria e San Rocco si può. Senza il green pass. Insomma,  anche nei giorni del 15, 16 e 17 agosto sbrigare le normali attività che riguardano le attività commerciali del Giardino è possibile come negli altri giorni ed è ovviamente possibile farlo anche senza il green pass. La precisazione arriva dalla amministrazione comunale e viene rimarcata anche dai nostri commercianti che vi aspettano quindi come sempre nei giorni della fiera. Con o senza il green pass. L’unica cosa che non si può fare senza il green pass è fare acquisti ai banchi della fiera stessa, come già reso noto. Non ci saranno però varchi di accesso e di controllo. Essendo una fiera in cui non vi può essere un accesso unico, saranno posizionati cartelli informativi sulla necessità di avere green pass per comprare ai banchi della fiera. “Ovviamente – dice la sindaca Campani – le persone…