Economia & Commercio

- di Redazione

L’incontro tra la Saccardi e il mondo dell’agricoltura barghigiana

BARGA – Mattinata barghigiana per l’assessore all’agricoltura e Vice presidente della Regione Toscana Stefania Saccardi accompagnata dal Vice Presidente della Commissione  sviluppo economico e rurale e Agricoltura, il consigliere Mario Puppa. Accolta dal Sindaco di Barga Caterina Campani  ha fatto visita ad alcune delle aziende agricole del comune di Barga che fanno parte del “Paniere di Barga”, associazione che raccoglie produttori del territorio barghigiano Dopo la visita al caseificio Giordano Bonaccorsi, all’Agriturismo Al Benefizio,  all’azienda Agricola Tenuta Mordini, la Saccardi ha incontrato anche altri produttori presso l’azienda agricola sociale “Podere ai Biagi” a San Pietro in Campo dove ha potuto apprezzare anche la bontà di questo progetto sociale, ma soprattutto confrontarsi con tutti i produttori presenti. L’assessore ha toccato anche il delicato argomento del caro energia e l’aumento dei costi di molte materie prime che importiamo dai paesi dell’est europeo. “E’ stato un giro che ha permesso al vice presidente Saccardi di rendersi conto in prima persona del lavoro delle…

- di Redazione

Un nuovo incontro degli operatori turistici

CAMPORGIANO –  Dopo la prima tappa a Gramolazzo, con la partecipazione di diversi operatori del settore, il turismo si ritrova lunedì pomeriggio, alle ore 17, al Mulin del Rancone (Camporgiano) per un incontro per le attività della zona. La serie di incontri, promossi dal Consorzio Garfagnana Produce e Confcommercio Lucca&Massa Carrara, si chiuderà poi mercoledì, alle ore 21, all’albergo ristorante la Lanterna di Castelnuovo. Dall’incontro di Gramolazzo è già nata la prima rete, adesso l’obiettivo è farla crescere dislocandosi sui vari territori. Macro e micro problemi portati all’attenzione di Confcommercio e Consorzio per capire come poterli affrontare dopo due anni complicati dalla pandemia. Durante l’incontro, viene fatto il punto della situazione sulla situazione attuale del turismo in Valle dopo la nascita del nuovo Ambito turistico Garfagnana Valle del Serchio. Vengono anche presentante le azioni e il materiale messo in campo fino ad oggi e si parla anche del regolamento regionale che riguarda le strutture ricettive con piscine. Per informazioni e…

- di Redazione

Alla Giornaleria di Andrea ora si attiva lo SPID

PONTE ALL’ANIA –  La Giornaleria di Andrea, Libreria Cartoleria Edicola presente con il suo punto vendita in Via Nazionale 16 a Ponte all’Ania, ha aggiunto recentemente tra le varie proposte dei servizi offerti alla sua clientela, la procedura di attivazione dello SPID, il sistema pubblico di identità digitale. “Lo SPID oggi giorno è diventato sempre più importante e fondamentale per tutti i cittadini – ci dice Andrea Bertoncini titolare dell’attività – un sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della Pubblica Amministrazione italiana. Con lo SPID è possibile fare numerose attività, come consultare la pensione, richiedere prestazioni all’INPS, iscriversi a concorsi pubblici, gestire le proprie dichiarazioni 730 e molto altro ancora.” Per ottenere lo SPID alla Giornaleria come si può fare? “Per ottenerlo basterà recarsi presso la nostra Giornaleria, punto certificato InfoCert, in Via Nazionale 16 a Ponte all’Ania (disponibile un ampio parcheggio – spiega – subito dietro il negozio) ed in tempi brevi ed in modo…

- di Redazione

Nuovo appuntamento di Toscana Promozione Turistica per gli operatori dell’Ambito Turistico Omogeneo della Garfagnana e Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO -Nuovo appuntamento dedicato alla formazione degli operatori turistici di Ambito, organizzato in collaborazione con Toscana Promozione Turistica: Lunedì, 21 MARZO ORE 15.00 – Fondazione Sistema Toscana – Visit Tuscany e lo strumento di MAKE per gli operatori turistici. Un incontro sull’importanza di questo strumento per gli operatori del territorio per promuovere le loro proposte. Con Stefano Cannas – Area Comunicazione Social Media Team Editor – Fondazione Sistema Toscana. L’incontro si terrà su Zoom. Per partecipare è necessario iscriversi al seguente link: https://bit.ly/3Cnmvqt

- di Redazione

Sciopero autotrasportatori, l’allarme di Confagricoltura Toscana: “Dopo gli aumenti energia e carburante, rischio ulteriore stangata per le imprese agricole”

FIRENZE – “Siamo preoccupati. Le imprese agricole sono strette dalla morsa dell’aumento dei prezzi dell’energia e del caro carburante. Inoltre, a causa del conflitto in Ucraina, mancheranno tanti prodotti per l’alimentazione del bestiame oppure aumenterà di molto il loro prezzo, vista la poca disponibilità. Se a questo aggiungiamo il blocco del settore trasporto su gomma, il settore rischia di prendere una botta da cui può essere difficile riprendersi”. È l’allarme lanciato dal presidente di Confagricoltura Toscana Marco Neri, che interviene sullo sciopero degli autotrasportatori in programma il 19 marzo. “Non entriamo nel merito dello sciopero – precisa Neri – e non vogliamo contrapporci a nessuno, non è questo il nostro ruolo. Siamo rispettosi dei diritti dei lavoratori. La nostra riflessione riguarda lo stato di salute del nostro settore: se agli effetti della guerra in Ucraina, agli aumenti dell’energia e del carburante si aggiungo il blocco dei mezzi, la situazione può diventare ingestibile. Ad esempio oggi per fare il pieno di un grande trattore servono 600-700 euro con aumenti…

- 1 di Redazione

Sindacati. Forte preoccupazione per aumento costi energetici e dei materiali: “Intervenire per non rendere vana la ripresa economica e per tutelare il lavoro”

TOSCANA – Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil della Toscana esprimono forte preoccupazione per la situazione che si è venuta a creare nel paese e, in particolare, nel settore dell’edilizia e dei materiali da costruzione come legno, cemento e laterizi. Solo pochi giorni fa uscivano i dati Istat sul settore che evidenziavano una ripresa sostenuta e i superbonus per l’edilizia hanno fatto volare il settore delle costruzioni a +14,3% sui dati pre-pandemici; oggi, con la crisi energetica, una guerra sbagliata e drammatica per i costi umani e sociali che produce, si è determinata un’impennata repentina del costo delle materie prime, dei costi energetici e le difficoltà nell’approvvigionamento dei materiali rischiano in brevissimo tempo di assorbire tutti gli importanti interventi fatti sul settore e di riportare il paese in una crisi profonda. “Siamo estremamente preoccupati – affermano Giulia Bartoli, Simona Riccio e Roberto Colangelo, segretari regionali Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil della Toscana – stiamo vivendo un paradosso, da una parte ci sono lavori e…

- di Redazione

Gli operatori turistici si ritrovano a Gramolazzo

GRAMOLAZZO – Sarà vicino al lago di Gramolazzo, uno dei luoghi simbolo per il turismo in Garfagnana, il primo incontro tra operatori turistici della Garfagnana promosso dal Consorzio Garfagnana Produce e Confcommercio Lucca&Massa Carrara. L’appuntamento è fissato per lunedì pomeriggio alle ore 17 presso il Mini Hotel gestito dalla famiglia Gabanti. Lo scopo dell’incontro è mettere al corrente gli operatori delle tante novità che riguardano il comparto turistico della zona anche a seguito della nascita del nuovo Ambito che vede la Garfagnana unita alla Media Valle. Per creare un gruppo numeroso e fare rete, Consorzio e Confcommerio hanno pensato di dislocare una serie di incontri sul territorio per permettere a tutti di partecipare. Per chi non potrà essere presente lunedì a Gramolazzo, quindi, ci saranno altre due occasioni: il 21 marzo, alle ore 17, a Camporgiano, presso il Mulin del Rancone, o il 23 marzo, alle ore 21,a Castelnuovo presso l’albergo ristorante La Lanterna. Le due realtà hanno deciso di…

- di Redazione

Crescita del +15,3% dell’export in provincia di Lucca nel 2021

Crescita del +15,3% dell’export in provincia di Lucca nel 2021 Analisi realizzata a cura dell’Ufficio Studi, Statistica e Politiche economiche della Camera di Commercio di Lucca Lucca, 11 marzo 2022 –Hanno superato i 4,5 miliardi di euro, segnando una crescita del +15,3% rispetto al 2020 (600 milioni in più) le vendite all’estero dalla provincia di Lucca registrate nel 2021.In particolare, si evidenzia che la dinamica con un aumento del +8,3% su base annua sostenuto dal commercio con i paesi dell’area UE positiva nel quarto trimestre dell’anno. In Italia l’incremento delle esportazioni nell’anno ha toccato il +18,2% e in Toscana ha raggiunto il +16,8%, un rimbalzo legato al recupero delle elevate flessioni registrate da molti territori nel 2020, quando Lucca aveva invece contenuto le perdite. Il risultato rilevato per Lucca risulta a ogni modo superiore anche a quanto registrato nel 2019, anno rispetto al quale le esportazioni risultano più elevate del 10,4% (+423 milioni), come quelle toscane, mentre quelle nazionali del…

- di Redazione

I programmi occupazionali delle imprese lucchesi nel 2021. Ecco la rilevazione sui dati del Sistema Informativo Excelsior

LUCCA – Si segnala un pieno recupero dei valori pre-pandemia (2019), dopo il calo del 2020 (44%) in provincia di Lucca, in linea con la media nazionale: sei imprese (ndr dell’industria e dei servizi con almeno un dipendente) su dieci hanno programmato di effettuare assunzioni nel corso del 2021 per un numero di circa 30.000 dipendenti. Nel 30% dei casi le imprese hanno incontrato difficoltà nel reperire candidati idonei, un dato in crescita rispetto al 2019 e al 2020, anche a causa dell’aumento di competenze richieste dalle aziende. La domanda di giovani fino a 29 anni ha riguardato il 27% delle entrate programmate totali, mentre solo il 18,1% delle entrate previste è stato rivolto esplicitamente a donne. Sono queste le principali caratteristiche della domanda di lavoro delle imprese della provincia di Lucca nel 2021 rilevate dal Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL, ed elaborate dalla Camera di Commercio di Lucca. Settori La richiesta maggiore di lavoratori…

- di Redazione

Nuovi incontri di Toscana Promozione Turistica per gli operatori dell’Ambito Turistico Omogeneo della Garfagnana e Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Due nuovi incontri di formazione dedicati agli operatori turistici per la promozione e valorizzazione del territorio,  organizzati in collaborazione con Toscana Promozione Turistica,  a conclusione del lavoro svolto con la serie di living lab appena terminati. Dopo il successo ottenuto con la serie di tavoli di lavoro svolti in forma di living lab appena conclusi, da oggi in programma due nuovi incontri di formazione per gli operatori turistici di Ambito,  organizzati in collaborazione con Toscana promozione Turistica. Il primo appuntamento sarà oggi  alle ore 15.00 Titolo dell’incontro: “Per un turismo responsabile e sostenibile “VETRINA TOSCANA”: Valore dei prodotti ed identità enogastronomica del territorio. La tradizione culinaria come strumento di identità del territorio”. Interverranno Francesco Tapinassi il Direttore di Toscana Promozione Turistica e Daniela Mugnai di Vetrina Toscana L’altro appuntamento sarà lunedì 21 marzo alle ore 15.00 Titolo dell’incontro: “Fondazione Sistema Toscana: Visit Tuscany e lo strumento di MAKE per gli operatori turistici. Un incontro sull’importanza di…

- di Redazione

Nel 2021 crescita sensibile per l’imprenditoria femminile in provincia di Lucca

LUCCA – Con una variazione positiva del +1,3% nell’ultimo anno, le imprese femminili attive in provincia di Lucca hanno raggiunto quota 8.301 (+103 unità) a fine 2021, il 22,7% del tessuto imprenditoriale lucchese; si tratta di un valore in linea con la media nazionale ma ancora inferiore a quella toscana che si attesta al 23,9%. Nel corso degli ultimi 12 mesi le nuove iscrizioni di imprese femminili al Registro Imprese della Camera di Commercio di Lucca sono state 608 a fronte di 497 cancellazioni. I settori in cui opera il più elevato numero di imprese femminili sono il commercio (2.341 imprese femminili operative, il 25,2% del totale settoriale) che ha mostrato una crescita del +1,6% nell’anno, i servizi di alloggio e ristorazione (1.123; 31,7%) in calo del -0,4%, e le altre attività dei servizi (acconciatrici, istituti di bellezza, lavanderie, etc.), settore che presenta la più elevata incidenza femminile (946 imprese; 53,7%) e dove le imprese attive sono diminuite del -0,2%.…

- di Redazione

Operatori ecologici Ascit: si avvicina il termine per partecipare alle selezioni.

CAPANNORI – Due sono gli avvisi di selezione per operatori ecologici indetti da Ascit, azienda a partecipazione totalmente pubblica che opera in 12 Comuni della Piana e Mediavalle, nel campo della sostenibilità ambientale, dell’economia circolare e del decoro urbano. Una graduatoria sarà destinata ad addetti area conduzione a tempo indeterminato inquadrati al livello 3B in apprendistato professionalizzante, muniti di patente B. La seconda graduatoria sarà invece per eventuale assunzione a tempo determinato e/o indeterminato per addetti area conduzione di livello 3B con obbligo di patente C+ CQC. Le parole di Alessio Ciacci, Presidente Ascit, sulle nuove assunzioni: “Siamo contenti di poter avviare una nuova selezione pubblica per l’assunzione di lavoratori in ASCIT. L’azienda è cresciuta molto in questi anni sia in quantità di dipendenti (anche grazie a numerosi nuovi comuni serviti) sia nella qualità del lavoro. Investiamo, infatti, nella formazione continua per migliorare ogni giorno le nostre performance, così come nella costruzione di ambienti di lavoro positivi e attenti al…