Cronaca

- di Redazione

Cade in un canalone della Pania; trasportata a Cisanello in gravi condizioni

Una donna di 40 anni della provincia di Lucca è caduta in un canalone per circa 100 metri sul Monte Pania Verde (antecima della Pania Secca), nel comune di Molazzana. La donna ha riportato politrauma ed è stata trasportata in codice rosso a Cisanello con Pegaso. Il personale del Pegaso si è “verricellato” sull’obiettivo, in zona abbastanza impervia e complicata da raggiungere e, con l’aiuto degli uomini del Soccorso Alpino. è riuscito a recuperare la donna ferita e a predisporre il trasferimento a Pisa.

- 2 di Redazione

I colori di Tiglio

TIGLIO – I vecchi lavatoi di Tiglio sono un luogo caro a tutti gli abitanti del piccolo paese della collina barghigiana, ma ora sono diventati un vero e proprio vanto; una vera e propria bomboniera colorata che vi accoglie a poche centinaia di metri dall’ingresso del paese e che vi porge il biglietto dal visita di quella che è lo spirito  in questo piccolo borgo collinare del comune di Barga a circa 600 metri slm ed esistente già prima del mille. Il paese, oltre alla bella chiesa di Tiglio Alto, era noto anche per la tradizionale merendella di Pasquetta (fino a quando era possibile farla almeno), ma ora lo è indubbiamente anche per i suoi vecchi lavatoi, risistemati alcuni anni fa per volere della Misericordia, ma ora divenuti una vera e propria galleria d’arte. Gli ultimi interventi sono stati la completa colorazione di tutti i muri con colori sgargianti e piacevoli e, proprio in questi giorni, la posa della guaine e…

- 4 di Redazione

Vergogna

“Così è stato trovato da mio nipote mercoledì il Bivacco della Caciaia nella montagna barghigiana. Poi lui pazientemente ha provveduto a fare dei sacchi di immondizia e portarli a valle, ma così proprio non va. Un po’ di tempo fa ne avevo parlato con l’Asbuc, perché anche io mi ero trovato, in una delle mie passeggiate, a dover ripulire la baita. Anche il presidente dell’Asbuc Nardini era dispiaciuto; però essendo un uso civico non si può chiudere al pubblico, bisogna affidarsi al buon senso delle persone.” Ecco, così scrive il caro amico Alessandro Brizi che ci ha inviato queste foto davvero vergognose. Vergognose é poco per descrivere lo scempio che incivili hanno fatto in un bene di uso civico. Che é della comunità di Barga e per questo fruibile a tutti coloro che vi.vogliono trovare rifugio. Ci vuole appunto il buon senso… Dovrebbe esserci scritto all’ingresso che gli imbecilli non posso entrare. Che loro solo in una casa diroccata e…

- di Redazione

Zero casi anche oggi

VALLE DEL SERCHIO – 0 nuovi casi positivi in Valle del Serchio. Così il bollettino Asl. Ecco le altre info per la valle.  Tamponi eseguiti:  30 tamponi molecolari e 12 test rapidi; Numero di guarigioni: 2;  Vaccinazioni complessivamente effettuate: 15.455 prime dosi e 10.172 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 44,3%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80  –  89,5%; da 70 a 79 anni  –  83,9%; da 60 a 69 anni  –  62,5%; da 50 a 59 anni  –  30,1%.  

- di Redazione

Conclusi i lavori (800mila euro) sulla strada comunale per Treppignana

Con l’asfaltatura della strada stanno per concludersi i lavori di messa in sicurezza di una parte della sponda che sovrasta la strada comunale per Treppignana, nel comune di Fosciandora.   I lavori hanno interessato una parte di terreno che si trova a poche centinaia di metri dal piccolo e suggestivo paesino. Si era reso necessario intervenire a causa di un movimento franoso che metteva a rischio la viabilità e quindi l’intervento è servito proprio a scongiurare l’isolamento della frazione, ma anche naturalmente a mettere in sicurezza tutta questa area. Per la messa in sicurezza è stato necessario intervenire con diversi accorgimenti e precauzioni. Per questo intervento la spesa è stata di oltre 800 mila euro finanziati completamente dalla Regione Toscana. La conclusione di questo cantiere è un passo avanti importante nell’ambito della messa in sicurezza del territorio comunale di Fosciandora come ha evidenziato anche lo stesso sindaco Moreno Lunardi.

- di Redazione

Al Ciocco vi aspetta il Trekking in Rosa

IL CIOCCO – Il Ciocco insieme al comune di Barga ed alla Commissione Pari Opportunità- di Barga organizza per domenica 13 giugno il “Trekking in rosa”, una passeggiata nel verde pensata in particolare per promuovere le tematiche legate alle pari opportunità ed alla difesa delle donne da ogni forma di violenza. Alle 10 il ritrovo presso il pa4rcheggio della Locanda alla Posta, accanto allo stadio del Ciocco; alle 10,30 qui verrà inaugurata una nuova panchina rossa, simbolo della lotta contro il femminicidio e del ricordo di Vanessa Simonini. Alle 11 la partenza di un trekking guidato  alla scoperta di Albiano e Sommocolonia in compagnia di Virginia Fabbri. Alle 13 il rientro al Ciocco per un brindisi finale. Chi vuole potrà anche fermarsi a pranzo (si può prenotare il cestino pic nic o il menù degustazione della Locanda alla Posta al numero 0583 719242). Per iscriversi alla giornata si può telefonare al 0583 719730 o scrivere a events@ciocco.it . Da sapere…

- 1 di Redazione

Le rondini del cimitero di Loppia

LOPPIA – Le rondini di Loppia non si toccano. Flavio Michi, uno degli amministratori della pagina Sei di Fornaci di Barga se… su Facebook, ha postato un suo intervento ed alcune foto relative ai dissuasori di nidi di rondini posizionati all’interno del cimitero di Loppia, nel comune di Barga. Michi  ha criticato aspramente la decisione di collocare nel cimitero dei dissuasori. “Negli ultimi anni abbiamo potuto assistere ad un ritorno delle rondini, che ci proteggono da tanti insetti nocivi – scrive – Non solo ci proteggono, ma ci rallegrano: sono bellissime. Avevo postato tempo fa anche una immagine per mettere in evidenza la loro vitalità e la loro bellezza in un cimitero come quello di Loppia.” Michi si chiede così che osa siano questi ‘dissuasori’, perché sono stati montati e chi li abbia fatti montare. Sottolinea peraltro che parechi niodi sono stati distrutti e che se fossew opera umana sarebbe grave oltre che un reato. La risposta è arrivata, sempre…

- di Redazione

Coronavirus, i nuovi casi e lo stato delle vaccinazioni in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Ecco i dati estrapolati dsall’ultimo bollettinod ell’Azienda Sanitaria Toscana Nord Ovest. VALLE DEL SERCHIO: 1 nuovo caso positivo Borgo a Mozzano 1; Tamponi eseguiti:  87 tamponi molecolari e 0 test rapidi; Numero di guarigioni: 4;   Vaccinazioni complessivamente effettuate: 15.317 prime dosi e 10.052 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 43,5%. Queste le fasce d’età con la percentuale più alta: over 80 – 89,5%; da 70 a 79 anni – 83,4%; da 60 a 69 anni – 60,1%; da 50 a 59 anni – 29,5%.

- di Redazione

Dalla Compagnia Off-Road, un aiuto per la chiesina degli alpini

BARGA – Ancora un bel gesto di solidale generosità quello effettuato dagli amici raggruppati nella Compagnia Off-Road che accoglie nelle sue fila il mondo degli appassionati ai fuoristrada della Valle del Serchio. Infatti, il Gruppo di Barga, dopo una delle uscite di Primavera, precisamente quella di domenica 2 giugno, come già fece nel 2019, prima della pandemia, ha raccolto tra i presenti riuniti alla Pergola per il pranzo conviviale, una cifra da destinarsi a qualcosa di utile per Barga. Come nel 2019, grazie anche all’interessamento del vice sindaco Vittorio Salotti, hanno deciso ancora una volta di favorire il Gruppo Alpini di Barga, che sanno essere da qualche tempo impegnato nel restauro della Chiesina di villa Gherardi, che è all’interno del plesso scolastico Scuole Superiori del capoluogo. A consegnare l’offerta nelle mani della rappresentanza degli Alpini di Barga è stato il coordinatore del Gruppo di Barga Alessio Chiappa. In precedenza l’alpino Maurizio Bertagni, membro del direttivo di Barga e consigliere della…

- 1 di Redazione

Erbario poetico, in anteprima il nuovo libro di Marco Pardini

Con l’allentamento delle restrizioni anti contagio da Covid 19 hanno ripreso, seppur nel rispetto delle regole anche molte attività socio culturali. Ecco quindi in assoluta anteprima l nuovo libro del noto naturopata di noitv Marco Pardini.   A Diecimo, alcuni giorni fa, l’amministrazione comunale di Borgo a Mozzano in collaborazione con le biblioteche F-lli Pellegrini di Borgo a Mozzano e San Giovanni Leonardi di Diecimo hanno organizzato un incontro con il Naturopata Etnobotanico Marco Pardini, intervistato da Andrea Santini e Nicola Pardini sotto la Torre di Castruccio castracani.  Pardini  ha raccontato percorsi e collegamenti botanici, ma è stata anche l’occasione di parlare del libro edito dalla Maria Pacini fazzi “Il piantastorie” uscito lo scorso anno post lockdown, che ha ottenuto un successo davvero notevole  nella nostra provincia. L’incontro ha visto una grande partecipazione di pubblico che ha seguito con attenzione le narrazioni storico botaniche di Marco Pardini, premiate molto spesso da lunghissimi  applausi. Nonostante il grande interesse che ancora oggi…

- di Redazione

2 giugno anche a Fornaci di Barga seppur in tono minore

Per la Festa della Repubblica anche quest’anno nel comune di Barga sono mancate purtroppo le tante iniziative che solitamente erano previste a Fornaci di Barga in occasione i questa ricorrenza.   Il 2 giugno è infatti anche il compleanno del centro commerciale naturale di Fornaci e solitamente la giornata era costellata di tante iniziative commerciali e non. Purtroppo l’emergenza sanitaria ancora in corso, pure per quest’anno ha imposto di annullare ogni evento e manifestazione. E’ rimasta, a livello di iniziative, la sola apertura dei negozi di Fornaci. Per iniziativa del CIPAF e dei negozi aderenti, diverse attività  hanno accolto i visitatori con le serrande aperte e con i propri prodotti e bisogna dire che un po’ di gente in giro per fortuna si è vista lo stesso, complice anche una delle prime vere belle giornate di sole da un po’ di tempo a questa parte. A livello istituzionale invece, solo una semplice cerimonia pubblica nel pomeriggio,  con la deposizione di…

- di Redazione

Incidente tra moto a Diecimo; allertati due elicotteri; traffico bloccato

Un grave incidente si è verificato alla rotatoria di Diecimo, nel comune di Borgo a Mozzano. Sarebbero coinvolte due motociclette, sulle quali viaggiavano quattro persone. Allertati due elicotteri per i soccorsi. Traffico bloccato nella zona (foto tratta da Facebook).