Cronaca

- di Redazione

Sistema Ambiente chiede la collaborazione dei cittadini affinché il servizio di ritiro rifiuti possa svolgersi in condizioni di sicurezza

VALLE DEL SERCHIO – Vista la situazione di emergenza connessa alla diffusione del contagio da Covid-19, Sistema Ambiente chiede la massima collaborazione ai cittadini affinché il servizio di ritiro rifiuti possa svolgersi in condizioni di sicurezza anche per i dipendenti dell’azienda. In questo senso, si ricorda che i fazzoletti monouso o i rotoli di carta, le mascherine e i guanti eventualmente utilizzati devono essere gettati esclusivamente nei rifiuti indifferenziati. Sistema Ambiente raccomanda inoltre di chiudere bene i sacchetti anche se inseriti all’interno dei bidoncini per la raccolta dei rifiuti e di accertare la mancanza di lacerazioni sui sacchetti: in questi casi si invita l’utente a rinsaccare il contenitore sigillandone il contenuto e di riporlo all’interno dei bidoncini. Si raccomanda inoltre di evitare la costipazione di rifiuti all’interno dei contenitori per facilitarne il relativo svuotamento da parte degli operatori. Le utenze poste in quarantena obbligatoria per contagio da Covid-19 devono invece seguire obbligatoriamente le procedure e gli obblighi imposti dall’autorità sanitaria…

- di Redazione

Servizio assistenza domiciliare, assistenza psicologica ed altri servizi. Tutto quello che c’è da sapere

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – L’Unione dei Comuni media Valle del Serchio informa che il COI (centro operativo intercomunale di protezione civile) Media Valle del Serchio è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 1. Il numero per mettersi in contatto è 0583805871. Fuori dagli orari indicati il numero rimane attivo e a rispondere è il reperibile, per fornire le informazioni necessarie. Durante queste settimane sono stati attivati servizi importanti per la cittadinanza. Chiamando il numero unico 0583/805871 i cittadini possono attivare i seguenti: – servizio assistenza domiciliare: attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19;  i cittadini, che per diverse problematiche non possono uscire e che non hanno una rete parentale che possa aiutarli, possono chiamare il numero indicato, attivare il servizio spesa o consegna di medicinali. Il COI, ricevuti i dati attiva i volontari che si mettono in contatto con l’utente e gli forniscono quello di cui ha bisogno. Il COI ha anche predisposto un elenco degli…

- di Redazione

Attività di selvicoltura. Sono sospese fino al 3 aprile

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – L’Unione Comuni della Media Valle del Serchio comunica, che in seguito all’emanazione del DPCM 22 Marzo 2020, tutte le attività di selvicoltura sono sospese fino al 3 aprile. Secondo quanto riportato all’art 1 comma 1 lettera a) il Codice ATECO 02 non rientra nell’Allegato A del suddetto DPCM tra le attività produttive consentite. Ai sensi dell’articolo 1 comma 4 del suddetto DPCM le imprese hanno tempo fino al 25 Marzo per completare le attività necessarie alla sospensione compresa la spedizione. Qualora qualcuno ritenesse di rientrare in una delle possibili deroghe previste dal DPCM, deve prevedere contatti con la Prefettura così come disposto dal provvedimento.

- di Redazione

Unione Comuni Garfagnana – Protezione Civile: Le modalità per accedere al servizio di Assistenza psicologica

GARFAGNANA – In relazione all’emergenza Coronavirus, l’Unione Comuni Garfagnana, in sinergia con la Azienda Usl Toscana nord ovest, ha provveduto all’attivazione di un servizio di assistenza e supporto alla cittadinanza utilizzando la rete degli psicologi volontari della squadra maxi emergenze della Regione Toscana. Tutte le persone in isolamento volontario e in quarantena saranno contattate direttamente dal COI Garfagnana e potranno richiedere l’attivazione del servizio di assistenza psicologica e verranno loro fornite istruzioni per il contatto con gli specialisti. In caso di necessità gli interessati potranno altresì contattare direttamente in COI Garfagnana (tel. 0583/641308 – email coigarfagnana@gmail.com) Il Presidente dell’Unione Andrea Tagliasacchi, anche a nomi dei Sindaci, ricorda che  Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile dell’Unione Comuni Garfagnana è operativo tutti i giorni dalle 08.00 alle 20.00, mentre dalle 20.00 alle 08.00 è coperto con un servizio di reperibilità, ricordando severamente che ogni cittadino è tenuto a rispettare le prescrizioni emanate dal Governo.

- 1 di Redazione

Fare la spesa e acquisti nei paesi, ecco alcune risposte del Governo alle domande della gente

(Attenzione: pagina in aggiornamento in seguito all’entrata in vigore dell’Ordinanza del Ministro della Salute 20 marzo 2020, dell’Ordinanza del 22 marzo 2020 adottata congiuntamente dal Ministro della Salute e dal Ministro dell’Interno e del Dpcm 22 marzo 2020)   Cosa si intende per “evitare ogni spostamento delle persone fisiche”? Ci sono dei divieti? Si può uscire per andare al lavoro? Chi è sottoposto alla misura della quarantena, si può spostare? Si deve evitare di uscire di casa. Si può uscire per andare al lavoro  o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni necessari. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato. È comunque consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi. Senza una valida ragione, è richiesto e…

- di Redazione

Ecco il nuovo decreto disposto dal governo

Il nuovo Dpcm  è per il blocco diparte delle attività produttive in tutta Italia è uscito ieri sera,. Di seguito le disposizioni, tra le quali anche il divieto di spostarsi al di fuori del proprio comune se non per motivi di lavoro o necessità, e nell’ultima parte le attività che rimangono aperte. ART. 1 (Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale) 1.Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’intero territorio nazionale sono adottate le seguenti misure: a) sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 e salvo quanto di seguito disposto. Le attività professionali non sono sospese e restano ferme le previsioni di cui all’articolo 1, punto 7, decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020. Per le pubbliche amministrazioni resta fermo quanto previsto dall’articolo 87 del decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18. Resta fermo, per le attività commerciali, quanto disposto dal decreto del…

- di Redazione

Nessun caso di nuovo contagio nel comune di Barga

BARGA -Non ci sono nuovi casi di contagio da coronavirus nel territorio del comune di Barga. Lo rende noto il sindaco di Barga, Campani che stasera ha fatto il punto della situazione, con il consueto aggiornamento. Non ci sono casi positivi comunicati all’Amministrazione Comunale, fermo restando che la situazione è ovviamente in costante divenire. Per oggi comunque non risultano contagi; la guardia resta come sempre alta. Il sindaco del comune di Barga rinnova l’invito a tutti a rispettare le regole ed a stare a casa si esce, ha detto, solo per casi di necessità reali e lavoro.

- di Redazione

Protezione Civile Garfagnana: attivato presso il Centro Operativo Intercomunale il coordinamento con l’azienda di gestione dei rifiuti GEA.

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – In relazione all’emergenza Coronavirus, l’Unione Comuni Garfagnana, in sinergia con la Azienda Usl Toscana nord ovest, ha provveduto all’attivazione di un coordinamento con l’azienda di gestione dei rifiuti GEA per lo smaltimento in sicurezza dei rifiuti delle abitazioni interessate da casi positivi e di quarantena obbligatoria per Covid-19. Nello specifico il COI Garfagnana (tel. 0583/641308 – email coigarfagnana@gmail.com) ha provveduto a pianificare la trasmissione delle segnalazioni di case dove sono presenti persone risultate positive al tampone o in quarantena obbligatoria all’azienda la quale prenderà direttamente contatto con le persone. I rifiuti verranno differenziati dai rifiuti ordinari, raccolti dalla GEA e portati all’incenerimento. Il Presidente dell’Unione Andrea Tagliasacchi, anche a nome dei Sindaci dei Comuni componenti, esclusi Fabbriche di Vergemoli e Sillano Giuncugnano e compreso Vagli Sotto, evidenzia che anche queste sono misure necessarie per limitare la diffusione del virus e per proteggere i lavoratori del settore. Mettiamo al primo posto la nostra sicurezza, facendo ognuno la…

- di Redazione

A Castelnuovo 2 nuovi casi di contagio.

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Continuano gli accertamenti sul territorio di Castelnuovo di Garfagnana. Oggi sono emersi 2 nuovi casi di contagio, come fa sapere il sindaco Andrea Tagliasacchi Il Sindaco risponde anche al quesito sul concetto di “prossimità” per chi esce di casa per fare attività sportiva. Particolare attenzione alle persone con disabilità fisica e psichica che avranno totale supporto dalle strutture comunali e intercomunali.  

- di Redazione

Coronavirus, primo caso anche nel comune di Bagni di Lucca.

BAGNI DI LUCCA – Lo rende noto il sindaco Michelini con una lettera letta via Facebook alla popolazione. “In questo momento – scrive – sono qui nel mio ufficio in Comune a predisporre gli adempimenti ed applicare i protocolli previsti in conseguenza del caso di positività sul nostro territorio. Anche Bagni di Lucca ha avuto il suo primo caso, visto l’andamento nazionale era una cosa prevedibile, al momento si tratta di un soggetto che si trova ricoverato all’ospedale di Lucca, e, spero di no ma non è escluso che non ce ne siano altri in futuro”.

- di Redazione

Raid di lupi ( o cani ) in un allevamento di Mologno

BARGA – Quattro capre sbranate e due sparite. Questo il risultati del raid avvenuto in questi giorni a Mologno nel comune di Barga, presso una piccola tenuta agricola privata della famiglia Giannotti   In questa piccola tenuta, si trovano capre, galline e conigli ma nei giorni scorsi c’è stata la brutta sorpresa,  quando uno dei due fratelli della famiglia Giannotti è giunto sul posto da Barga per dare da mangiare agli animali: quattro capre erano a terra morte, sbranate, mentre altre due erano sparite. Delle sette capre che possedevano, solo una è rimasta in vita. Non era mai successo niente del genere ci hanno raccontato i due fratelli che ci dicono che da trentacinque anni che hanno questa  piccola tenuta con l’orto e gli animali ma le capre non erano mai state prese di mira. Qualche volta hanno avuto la visita di volpi e faine interessate alle galline, ma le capre avevano vissuto fino ad ora tranquille nel recinto ed…

- di Redazione

Lutto a Castelnuovo per la scomparsa di Carlo Coli

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Purtroppo il territorio di Castelnuovo deve registrare un altro decesso legato al coronavirus. Si tratta di Carlo Coli, 77 anni, già contitolare del noto negozio di impianti elettrici di via Valmaira Coli e Biggeri. Ad esprimere il suo cordoglio anche il Sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale di Castelnuovo di Garfagnana: “A nome proprio e di tutta l’Amministrazione esprimono profondo cordoglio per la scomparsa di Carlo Coli. Si stringono in un forte abbraccio attorno alla famiglia e in particolar modo al figlio Stefano Vice Presidente del Consiglio della Città. Dalla nostra comunità, messa alla prova in un momento di grande sofferenza e timore, emerge forte un sentimento di vicinanza, solidarietà umana e profondo rispetto. Ricorderemo Carlo per il suo impegno e la sua passione nel lavoro svolto nella sua amata ditta Coli & Biggeri e per l’impegno nel mondo del volontariato e delle associazioni parrocchiali. Un uomo buono e generoso che la comunità tutta ricorderà con…