La stampa ritrovata della Grande Guerra: inaugurata la mostra alla Fondazione Ricci

-

Sabato mattina la Fondazione Ricci Onlus di Barga e la locale sezione dell’Istituto Storico Lucchese hanno aperto ufficialmente sul territorio le celebrazioni per i cento anni dalla conclusione del primo conflitto mondiale. Lo hanno fatto con un convegno di studi e l’apertura di una mostra, entrambi gremiti e molto apprezzati.

La mattinata, aperta dalla Presidente della Fondazione Cristiana Ricci, ha visto gli interventi del prof. Umberto Sereni, che ha delineato il quadro storico italiano negli anni della Grande Guerra, del col. Vittorio Lino Biondi con un intervento sul soldato italiano durante il conflitto, della prof.ssa Natalia Sereni che ha delineato il peculiare rapporto degli emigrati della Valle del Serchio con la madre patria durante e dopo la guerra, e di Pier Giuliano Cecchi che ha tracciato una geografia delle lapidi e dei monumenti memoriali presenti nel barghigiano.

A questi interessanti contributi è seguita, alla presenza del senatore Andrea Marcucci, l’inaugurazione della mostra “Grande Guerra: la stampa ritrovata”, curata da Nazareno Giusti, Sara Moscardini e Ivano Stefani. Perno della mostra sono da una parte gli originali della “Domenica del Corriere” dell’epoca, con le bellissime illustrazioni di Achille Beltrame; dall’altra, i giornali che nel periodo ’15-’18 si pubblicarono in Valle del Serchio: “La Squilla Apuana”, “Il Camporgiano”, “Il volere d’Italia”, “La Corsonna”, “La Gazzetta di Barga”, “L’arrengo”, “Il Corriere di Garfagnana”, “Il Serchio” sono testate giornalistiche che dimostrano come un evento di portata mondiale ebbe ricadute dirette anche nella più stretta storia locale. A ciò si aggiungono poi fotografie di soldati barghigiani e garfagnini, cartoline d’epoca, le opere artistiche di Balduini, Magri, Vittorini, Cordati, cimeli messi a disposizione dall’Associazione Linea Gotica della Lucchesia, i monumenti e le memorie dei caduti e molto altro ancora.

La mostra rimane aperta da martedì 23 a sabato 27 ottobre, tutti i giorni in orario 10-12; 15-18.

Foto: Fondazione Ricci Onlus, Pier Giuliano Cecchi, Ivano Stefani

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*