Simonini (Lega): “Nessun malumore, confermiamo l’incontro avuto con KME a Fornaci di Barga”

-

Mercoledì, si è tenuto un incontro con la dirigenza kme a Fornaci di Barga, a darne conferma è il Segretario della Lega Simone Simonini che dichiara: “Apprendiamo dalla stampa cartacea  l’indiscrezione ( quasi a farne la notizia del secolo ), che ci sarebbe stato un incontro in settimana tra lega e kme, mettendo in imbarazzo i vertici locali del partito, poiché secondo la testata l’incontro sarebbe avvenuto all’insaputa tra il Segretario e il suo Vice.

Non posso smentire la notizia dell’incontro, in quanto è avvenuto come da programma per conoscere ulteriori dettagli, novità, e/o stati di avanzamento del progetto “Pirogassificatore”.

La nostra posizione è limpida e lineare, prima si conosce, poi si valuta, anche se ricordo, ”come già dichiarato in precedenza” non sarà la lega ad autorizzare o meno il progetto. Ci siamo messi quindi a disposizione per la ricezione di tutte le informazioni utili, al fine di prendere la decisione migliore, con razionalità e serietà, cominciando però ad escludere chi ha fatto una campagna mediatica contro il nostro operato e movimento.

Nelle prossime settimane infatti, grazie ad un lavoro di squadra chiederemo una serie di documenti agli organi preposti, e avanzeremo una serie di proposte alla stessa azienda.

Seccamente però smentisco quel giornale sull’imbarazzo dell’incontro, in quanto posso chiarire ai mal informatori che se c’è stato un ingresso anticipato o posticipato è dovuto ad un refuso, visto che l’incontro inoltre, aveva come obiettivo quello di accompagnare altre forze politiche per conoscere nel dettaglio ciò che KME intende fare “Se ci saranno le dovute autorizzazioni”, per il rilancio dello storico stabilimento.

Più volte inoltre, ci siamo proposti anche come catalizzatori di tutte le componenti, per aprire un tavolo serio e ristretto con tutti i rappresentanti, per discutere seriamente e serenamente della situazione.

Alcuni hanno accettato questo nostro invito, mentre altri presi forse più da orgoglio personale a priori, hanno declinato. Posso in conclusione confermare che l’azienda è sempre stata disponibile ad ogni tipo di confronto, e mi pare veramente strano che in molti parlino per sentito dire”.

 

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.