Con un concerto memorabile ecco Bel Canto in Barga

- 1

BARGA – Con un bellissimo concerto di musica sacra si è aperto ieri sera nel duomo di Barga il mini festival Bel Canto in Barga che vede come principale promotrice il soprano cinese Sally Li. Due sole serate quest’anno, ma di assoluto livello a giudicare dalla qualità della prima serata con una prova davvero superlativa di tutti gli interpreti a cominciare dal soprano Marika Van Der Meer che ha incantato il pubblico e dal baritono Bruno Caproni come al sempre al meglio. Emozione ed applausi anche per la potenza della voce e la bravura di  Sally Li e per il pianista Julian Evans, davvero virtuoso.

La serata, come pure il prossimo appuntamento, sono stati dedicati al ricordo del tenore Gianluca Martinelli, negli anni passati uno dei protagonisti del festival e purtroppo recentemente scomparso.

Oltre al repertorio del concerto, che ha visto proporre brani di Vivaldi, Haendel, Esenvalds, Liszt, Gounod, Mozart, Mascagni e Chopin, l’esibizione di tutti i protagonisti nel Painis Angelicus di Franck, con la partecipazione straordinaria del proposto di Barga, don Stefano Serafini.

Bella la cornice di pubblico della serata che, vista la qualità di quanto proposto e la bravura degli artisti, avrebbe meritato una platea ancor più ampia.

Prossimo appuntamento mercoledì 4 settembre in piazza Angelio con i soliti protagonisti impegnati in un concerto di gala.

Tag: , , , , , , ,

Commenti

1

  1. Gianfranco Almansi


    Spero ardentemente che si sia colta l’occasione per ricordare il Prof. Gian Luigi Ruggio che per tutta la vita ha contribuito fattivamente alla cultura di Barga e che per decenni ha egregiamente ricoperto l’incarico di Curatore di casa Pascoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*