Ai nastri di partenza la VI edizione del Premio di Poesia Giovanni Pascoli

-

BARGA – Mercoledì 21 marzo p.v., alle ore 18 al Teatro dei Differenti di Barga, come ricca anteprima allo spettacolo di chiusura della stagione di prosa 2017/18, verrà presentata la VI edizione del Premio di Poesia Giovanni Pascoli, istituito e organizzato da Unitre Barga in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Barga Carlo Rosselli, la casa editrice Tra le Righe Libri, la Proloco e la Fondazione Giovanni Pascoli. L’evento, promosso anche dall’Amministrazione Comunale e la Commissione Pari Opportunità di Barga, da ormai diversi anni è diventato un’occasione importante, al livello nazionale, per la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro territorio barghigiano.

In sede di conferenza, il comitato organizzatore, presieduto dalla Prof.ssa Paola Stefani, presenterà alla comunità la nuova edizione che anche quest’anno vanta ben tre sezioni: poesia inedita, poesia edita su tema libero e la sezione dedicata ai giovani. Da sempre questa importante iniziativa ha dimostrato grande attenzione alle nuove generazioni con questa speciale categoria pensata per i giovani studenti di tutta Italia, che ogni anno si cimentano poeti in erba sulle orme del grande poeta Pascoli, e di ciò che si è sedimentato negli anni come nostro patrimonio letterario da custodire e promuovere costantemente.

Grazie all’importante collaborazione con Andrea Giannasi, direttore della Casa Editrice Tra le Righe Libri i vincitori del premio e le poesie che verranno comunque ritenute meritevoli potranno vantare di una prestigiosa pubblicazione in un volume antologico che verrà messo in vendita in occasione del giorno della premiazione, fissato quest’anno per il prossimo sabato 20 ottobre a Barga. La partecipazione a questo premio da anni si è consolidata al livello nazionale con moltissimi partecipanti provenienti da tutta la penisola che ogni anno colgono l’occasione, aderendo all’iniziativa, anche per visitare le bellezze paesaggistiche barghigiane e soprattutto i luoghi pascoliani, diventati di culto per letterati, poeti e intellettuali. L’Assessore alla Cultura Giovanna Stefani esprime la sua grande soddisfazione per il perpetuarsi di un appuntamento che è ormai diventato consueto quanto importante per incentivare un turismo della cultura che sa generare, sia sul territorio che all’esterno, impatti e risultati altamente positivi e qualitativi per la diffusione e la valorizzazione della cultura.

Per informazioni rivolgersi a premiogiovannipascoli@virgilio.it

 

Tag: , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*