Tag: vagli

- 1 di Redazione

Ponte Tambura, aperto il cantiere per la ricostruzione della struttura

Sopralluogo del presidente Menesini, del consigliere Carrari e della ditta Vando Battaglia Costruzioni. L’intervento durerà un anno. Nelle prossime settimane la demolizione controllata dell’infrastruttura. La Provincia di Lucca ha aperto il cantiere per la realizzazione del nuovo Ponte della Tambura, chiuso al transito dall’aprile 2020 per motivi di sicurezza. Il ponte sarà prima demolito con dell’esplosivo e poi ricostruito ex novo in base al progetto redatto, che prevede interventi radicali di ricostruzione e messa in sicurezza della struttura su cui tra fine 2019 ed inizio 2020 erano stati effettuati saggi e prove sui materiali, che avevano evidenziato serie criticità statiche. I lavori sono stati affidati alla ditta “Vando Battaglia costruzioni srl” di Gallicano, che ha vinto l’appalto da 2,8 milioni di euro.  A tanto ammonta, infatti, il quadro economico dell’intervento coperto interamente da risorse provenienti dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. Per quanto riguarda il dettaglio dell’intervento, dal punto di vista strutturale è prevista la demolizione dell’impalcato del ponte e delle pile e la successiva ricostruzione…

- di Redazione

‘Sistema Vagli’, la Procura: “Puglia al vertice dell’attività illecita”. Sequestri per un milione e mezzo di euro

LUCCA – Sono 36, in tutto, gli indagati della maxi inchiesta di Vagli Sotto, e i reati contestati, tra persone fisiche ed enti coinvolti, sono 63 e vanno dall’associazione a delinquere al falso ideologico, abuso d’ufficio, turbativa d’asta, riciclaggio e peculato. Si faceva considerare un benefattore, ma era in realtà l’artefice di una sistematica attività illegale che si traduceva in un meccanismo di assegnazione di appalti definito allegro e spregiudicato. Questa l’immagine ricostruita dalla Procura dell’ex sindaco e attuale vicesindaco Mario Puglia, ora agli arresti docimiliari con altri quattro indagati, tra cui tre imprenditori e un tecnico comunale. Sono 36, in tutto, gli indagati della maxi inchiesta di Vagli di Sotto, e i reati contestati, tra persone fisiche ed enti coinvolti, sono 63 e vanno dall’associazione a delinquere al falso ideologico, abuso d’ufficio, turbativa d’asta, riciclaggio e peculato. Nello specifico, l’ex sindaco, in accordo con un noto gruppo impegnato nel settore del marmo, avrebbe concesso autorizzazioni estrattive in cambio dell’acquisto di…

- di Redazione

I Lions contro il Covid 19: test sierologici rapidi gratuiti anche a Vagli di Sotto

VAGLI – Il Lions Club Garfagnana, attraverso i suoi medici, prosegue  l’azione di screening per aiutare la popolazione della Valle del Serchio in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Verrà offerto gratuitamente un test sierologico rapido che consentirà di ottenere una risposta nel giro di pochi minuti, individuando se il soggetto ha sviluppato gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario in risposta al Sars Cov-2. Il tutto a Vagli martedì 8 dicembre. I risultati del test, che indicano quindi se la persona è entrata in contatto col virus, sono immediati. In caso di risultato positivo al test, l’interessato sarà invitato a richiedere l’effettuazione del tampone all’Azienda Usl competente. I minorenni che intendano sottoporsi al test dovranno presentarsi accompagnati da un adulto. È possibile anche la partecipazione di residenti di altri comuni, compilando e portando con sé l’autocertificazione, indicando per lo spostamento la motivazione SANITARIA. I Lions vogliono ringraziare Cooperativa Apuana Marmi Vagli per la sensibilità dimostrata e la collaborazione, contribuendo al successo ed alla valorizzazione della manifestazione.

- di comunicato stampa

Impegno della provincia per la manutenzione invernale sulla Via delle Cave a Vagli

VAGLI –  La Provincia di Lucca con due rispettivi decreti firmati dal presidente Luca Menesini ha, da una parte, approvato un protocollo d’intesa per la manutenzione invernale della via comunale delle Cave, la strada alternativa nel comune di Vagli, utilizzata dopo la chiusura del Ponte della Tambura; e dall’altra ha approvato il finanziamento di 6mila euro per gli interventi previsti che riguarderanno in particolare la spalatura della neve e la salatura preventiva contro il ghiaccio. Nel protocollo suddetto l’ente di Palazzo Ducale s’impegna a predisporre, a breve termine, il progetto definitivo del nuovo Ponte sul Fosso Tambura ed al contempo avrà cura di garantire la manutenzione invernale della via delle Cave fino all’apertura del nuovo ponte una volta che questo sarà realizzato; la gestione della strada resta comunque in capo al Comune di Vagli. Nel documento, inoltre, la Provincia si impegna a reperire le risorse per la progettazione esecutiva e la realizzazione del Nuovo Ponte sul Fosso Tambura effettuando richieste specifiche…

- di Redazione

Vagli, restituiti all’azienda i beni sequestrati alla “Tiziano Pandolfo”

BARGA –  Giovedì 9 luglio  il Nucleo della Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Lucca ha restituito all’imprenditore barghigiano Tiziano Pandolfo tutti i beni sequestrati per oltre un milione e duecentomila euro nell’ambito dell’inchiesta di Vagli. Lo rende noto una nota inviata dalla stessa azienda. Il 25 maggio scorso, nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Lucca nei confronti di 27 indagati, rispetto a lavori affidati dal Comune di Vagli Sotto, era stato eseguito il sequestro di beni e saldi attivi di conto corrente nei confronti, tra gli altri, dell’amministratore della Ditta Tiziano Pandolfo s.r.l., tra le principali aziende operanti in Garfagnana nel settore dei lavori pubblici e privati, nonché dell’edilizia; sospettata di essere stata avvantaggiata nell’affidamento di lavori da parte dell’Ente comunale. All’imprenditore erano inoltre stati sequestrati tutti i conti correnti personali, nonché i conti intestati alle altre società che amministra o a cui partecipa e le autovetture per un valore complessivo che si avvicinava a…

- di Redazione

Sopralluogo della Provincia sul ponte Morandi di Vagli

VAGLI SOTTO – Nel corso della mattinata del 16 aprile il presidente della provincia di Lucca, Luca Menesini si è recato a Vagli sotto dove da circa una settimana è stato chiuso totalmente il transito sul ponte Morandi o ponte della Tambura Un sopralluogo insomma del presidente provinciale presente insieme ad Andrea Carrari che riveste la delega alla viabilità, ed ai tecnici dell’ente,  per incontrare gli amministratori e  altre realtà economiche  interessate alla risoluzione della situazione. Un incontro soddisfacente anche  secondo  il  vice sindaco di vagli Mario Puglia che ha seguito la vicenda  in prima persona anche come responsabile tecnico. A tempo di record per limitare il disagio alla popolazione, l’amministrazione comunale di Vagli, guidata dal sindaco Lodovici sta completano  la strada alternativa al ponte che di fatto toglierà dall’isolamento la frazione di Vagli Sotto; si tratta di una  vecchia strada realizzata proprio per creare un bypass alternativo al ponte, che però aveva bisogno di essere messa in sicurezza; permetterà …

- di Redazione

La provincia chiude al transito il ponte della Tambura

VAGLI – Per motivi precauzionali e di sicurezza sarà chiuso da oggi, sabato 11 aprile 2020, a data da destinarsi il transito sul Ponte della Tambura sulla strada provinciale n. 50 di Vagli a Vagli di Sotto, in alta Garfagnana. Oggi infatti è stata firmata la determina dirigenziale contenente l’Ordinanza di chiusura del ponte al traffico veicolare e pedonale in considerazione delle condizioni statiche dell’impalcato e lo stato degenerativo dei materiali costruttivi. L’Ufficio tecnico della Provincia di Lucca, già alla fine di dicembre 2019 aveva fissato ulteriori restrizioni al transito per i mezzi pesanti e per la velocità di attraversamento di una carreggiata che era stata ridotta a 3 metri di larghezza mediante new jersey. La decisione è maturata ieri, venerdì 10 aprile, a livello tecnico provinciale ed è stata anticipata dal consigliere provinciale con delega alla viabilità della Garfagnana Andrea Carrari che ne ha dato comunicazione al sindaco di Vagli Giovanni Lodovici. Sulla struttura del Ponte della Tambura (progettato dall’ing.…

- di Redazione

Coronavirus, primi casi anche a Vagli e nel comune di Camporgiano. Ieri altro caso positivo a Piano di Coreglia

La notizia è confermata: ci sono i primi casi di contagio al coronavirus anche nel comune di Vagli. Si tratta di un intero nucleo familiare di sei persone Intanto oggi anche il primo caso di positività al coronavirus nel comune di Camporgiano. Ad annunciarlo è stato su Facebook il sindaco Francesco Pifferi. E’ risultato positivo un uomo che vive a Sillicano e che da qualche tempo era comunque in isolamento. I suoi familiari sono in quarantena. Ieri anche nuovo caso di coronavirus a Piano di Coreglia. A comunicarlo è stata  la figlia del contagiato, artigiano di Piano di Coreglia.

- di Redazione

Rave party a Roggio, denunciati 65 giovani

VAGLI – Nella giornata di ieri al termine delle attività investigative, i Carabinieri della Stazione di Camporgiano hanno denunciato  65 persone, di cui  4 di nazionalità straniera, tutte tra i 18 e i 30 anni d’età e residenti in Italia, per il reato  di invasione di terreni e edifici, invasione di area protetta e manifestazione pubblica non autorizzata. Il tutto è legato al rave party non autorizzato che si tenne nella notte del 2 giugno a Vagli Sotto in località Monte di Roggio. Rave al quale parteciparono 300 giovani circa. I Carabinieri furono da subito presenti per il monitoraggio ed il controllo della situazione e della sicurezza ed eseguendo numerosi controlli nei confronti di molti partecipanti nonché allontanando un elevato numero di giovani che continuavano ad affluire provenendo da ogni parte d’Italia. Al termine dell’indagine sono stati identificati dai militari, quali partecipanti alla manifestazione ben 65 giovani provenienti da ogni parte d’Italia. Durante il rave party i Carabinieri hanno fermato…

- di Redazione

Terzo premio per la classe IV A della Primaria di Fornaci alla “Befana del Roccandagia”

FORNACI – La classe IV A della Primaria di Fornaci di Barga con le docenti Luciana Comparini e Giuliana Nardini  hanno vinto il terzo premio (consistente in utile materiale didattico) al Concorso “La leggenda della Befana del Roccandagia”. Hanno presentato un bel racconto che spiega perché esistono la Befana del Roccandagia e quella di Pegnana. Bravi.   Un’amicizia ritrovata!!! Cosa?! Esistono due Befane? Credevo ne esistesse solo una, quella che ogni anno porta i regali a me e a mia sorella: la Befana di Pegnana non quella del Roccandagia. Sono confuso, qualcosa non quadra! Sono forse sorelle? Sono due amiche? Sono nemiche e si contendono il territorio? Forse una delle due, la più vecchia, non ce la faceva a consegnare tutti i doni e si è  fatta aiutare dall’altra? Così ho cercato di darmi una spiegazione. Inizialmente erano due buone amiche e si aiutavano fino ad un fatidico cinque gennaio quando litigarono su cosa portare ad un bambino. Per una…

- di Redazione

Scattano nuove restrizioni sul ponte della Tambura a Vagli di Sotto

VAGLI – Scatteranno nelle prossime ore – dal momento in cui cioè sarà installata la nuova cartellonistica – le nuove limitazioni al transito sul Ponte della Tambura sulla strada provinciale n. 50 di Vagli, a Vagli di Sotto. Oggi infatti è stata firmata la determina dirigenziale che fissa le nuove restrizioni che superano, di fatto, quelle preesistenti sul limite di velocità e sulla portata massima dei veicoli. Lungo la SP 50 “di Vagli” in corrispondenza del ponte della Tambura (km 9+250) sono quindi operative: – la limitazione di transito ai veicoli aventi una massa superiore a 6,00 tonnellate; il limite di velocità massima di 30 km/h per entrambi i sensi di marcia per tutti i veicoli; il divieto di seguire il veicolo che precede ad una distanza inferiore a 100 metri (quindi con attraversamento del ponte soltanto di un veicolo alla volta); il restringimento della carreggiata a 3 metri di larghezza, mediante new jersey e/o transenne nelle modalità previste dal…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga ferma il Vagli. Pareggio per 0-0

Dopo dieci vittorie consecutive il Vagli, capolista del girone viene bloccato in casa sullo 0-0 da un Barga deciso e determinato al termine di una vera ” battaglia ” su un campo molto pesante per le abbondanti piogge della settimana. Pur priva di Sartini, Rigali e Gavazzi i ragazzi di Stefano Marchi sfoderano una prestazione superlativa, dimostrando di aver ritrovato quel carattere e quello spirito battagliero di gruppo, che aveva contraddistinto i suoi campionati, bloccando sul primo pareggio stagionale la corrazzata Vagli all’ undicesima giornata, dopo dieci vittorie consecutive. Vagli che si schiera dall’ inizio con una formazione a trazione anteriore, Biggi, Malatesta, Franchi, Remaschi con il chiaro messaggio di puntare decisamente alla vittoria, ma il Barga che denota le assenze del portiere Sartini, del difensore Gavazzi e del centrocampista Rigali, ma con undici leoni pronti a sorprendere il Vagli. Nel primo tempo il Vagli tenta di fare la partita ma non riesce mai ad arrivare a creare pericoli alla…