Impegno della provincia per la manutenzione invernale sulla Via delle Cave a Vagli

-

VAGLI –  La Provincia di Lucca con due rispettivi decreti firmati dal presidente Luca Menesini ha, da una parte, approvato un protocollo d’intesa per la manutenzione invernale della via comunale delle Cave, la strada alternativa nel comune di Vagli, utilizzata dopo la chiusura del Ponte della Tambura; e dall’altra ha approvato il finanziamento di 6mila euro per gli interventi previsti che riguarderanno in particolare la spalatura della neve e la salatura preventiva contro il ghiaccio.

Nel protocollo suddetto l’ente di Palazzo Ducale s’impegna a predisporre, a breve termine, il progetto definitivo del nuovo Ponte sul Fosso Tambura ed al contempo avrà cura di garantire la manutenzione invernale della via delle Cave fino all’apertura del nuovo ponte una volta che questo sarà realizzato; la gestione della strada resta comunque in capo al Comune di Vagli. Nel documento, inoltre, la Provincia si impegna a reperire le risorse per la progettazione esecutiva e la realizzazione del Nuovo Ponte sul Fosso Tambura effettuando richieste specifiche agli enti, in primis al Ministero delle infrastrutture e alla Regione Toscana.

Il ponte della Tambura sulla strada provinciale n. 50 di Vagli a Vagli di Sotto (progettato dall’ing Riccardo Morandi – ndr ), in alta Garfagnana, lo ricordiamo, è chiuso al transito dallo scorso 11 aprile a seguito delle verifiche tecniche svolte in precedenza. Il ponte risale al 1955.

La Provincia, già nel periodo dell’emergenza Covid 19, anche per cercare di limitare i disagi della popolazione locale, ha accelerato le procedure tecniche e amministrative per arrivare all’approvazione del progetto definitivo che prevede la realizzazione di un nuovo impalcato e l’esecuzione di altre opere di messa in sicurezza e consolidamento. L’Amministrazione provinciale di Lucca, che ha già approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’opera, ha inserito l’intervento nel programma triennale dei lavori pubblici 2019-2021 con un investimento stimato di 2,3 milioni di euro.

Tag: , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.