Tag: Sommocolonia

- 1 di Redazione

Si aggrava la frana di Sommocolonia. Sempre più lunghi i disagi per gli abitanti del paese

SOMMOCOLONIA -Il maltempo di questi giorni ha lasciato strascichi importanti anche nel comune di Barga. Si è infatti notevolmente aggravata la situazione della frana verificatasi lo scorso 4 novembre a Sommocolonia. Frana che di fatto blocca l’accesso principale al paese già da diversi giorni. Alle prime ore di lunedì la frana ha fatto registrare però un nuovo e più importante smottamento con i detriti di pietre e fango che hanno completamente invaso la carreggiata. La frana , che ha allargato anche il suo versante, si trova adesso a ridosso dell’ex agriturismo Al Palazzo e così è stata disposta dal Comune di Barga, come ci fa sapere l’assessore alla protezione civile Pietro Onesti, intervenuto stamani sul posto per un sopralluogo, l’ordinanza con il divieto di accesso e di utilizzo della struttura. Già c’erano stati in queste settimane i primi lavori svolti in somma urgenza, ma l’intervento si fa adesso più complicato e non è quantificabile al momento quanto tempo ci vorrà…

- di Redazione

Per San Frediano a Sommocolonia anche l’appuntamento con la XXXI Festa della Castagna

SOMMOCOLONIA – Come sempre Sommocolonia celebra a metà novembre il suo patrono San Frediano. Così sarà domenica 17 novembre con una santa messa, con il ritrovo di tutti i paesani per il pranzo, e con la consueta festa della Castagna promossa dall’Associazione Ricreativa Sommocolonia. La Santa Messa si terrà nella chiesa di Sommocolonia alle 10,30. Seguirà, per tutti i paesani e per chi lo vorrà, un pranzo nella canonica (inizio alle 12,15). Per prenotazioni (entro mercoledì 13 novembre) è possibile telefonare ai numeri 3471148216 (Antonella) o 3332054275 (Anna) o in parrocchia a Barga. Il pomeriggio, poi, sull’aringo, con la veduta mozzafiato di Barga e delle Apuane sullo sfondo, si terrà la consueta mondinata con le mondine, i necci con la ricotta e con pancetta e vin brûlé. Il tutto anche in caso di pioggia. Si tratta dell’edizione numero 31 della Mondinata e Sommocolonia ci tiene e vi aspetta.   Di San Frediano, che fu vescovo di Lucca, si narra un…

- di Redazione

Rocca di Sommocolonia, ecco lo stato dei lavori

Stamattina a Sommocolonia c’è stato un sopralluogo con la partecipazione della archeologa della soprintendenza che ha voluto effettuare alcuni saggi relativi alle fondamenta ed ha constatato l’intervento che verrà realizzato. Sul posto anche l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, per il comune di Barga anche il geom. Omero Togneri ed il progettista dei lavori arch. Giovanni Nieri oltre al responsabile  della ditta incaricata, il geom. Marco Biagioni. Eseguiti dall’impresa edile ditta Luti Giuliano di Barga vanno avanti i lavori riguardanti la messa in sicurezza e la valorizzazione dell’antica Rocca di Sommocolonia il cui progetto prevede la realizzazione anche di un museo. Una operazione da 250 mila euro di cui 114 mila finanziati grazie al contributo previsto dalla regione nell’ambito delle “Città murate della Toscana” ed i restanti 136 mila coperti con fondi propri dal comune di Barga. Al momento si sta provvedendo a rimuovere le macerie di quella che una volta era la rocca, che si sono stratificate al suolo…

- di don Stefano Serafini

A proposito della Giornata per la custodia del creato

SOMMOCOLONIA – Domenica 1 settembre, per  il quinto anno consecutivo, si è celebrata nel Vicariato di Barga la “Giornata per la custodia del Creato”. Un gruppo numeroso di circa cinquanta persone sul far della sera si è ritrovato a Catagnana con don Stefano Serafini, don Giovanni Cartoni e il diacono Marco Tomei, i referenti di altre confessioni cristiane e di associazioni coinvolte e attraverso il bosco, assaporando i colori del tramonto, ha raggiunto il paese di Sommocolonia percorrendo  l’antica mulattiera. Accogliendo l’invito di papa Francesco, abbiamo riflettuto sulla sua Enciclica, la Laudato sì’, e affrontato la problematica che in spirito ecumenico riguarda tutti: la perdita della biodiversità. Poiché con il termine biodiversità  si indica la grande varietà di specie viventi che abbiamo sulla terra,   perdita della biodiversità  significa distruzione della vita sul nostro pianeta. È impressionante pensare ai ritmi incredibili con cui diminuiscono le creature viventi: ogni giorno scompaiono 200 specie, tanto che siamo nella sesta estinzione di massa dopo quella dei dinosauri di…

- di Redazione

La camminata per la giornata della Custodia del Creato

CATAGNANA – “Coltivare l’alleanza con la terra”. Si terrà domenica 1 settembre con ritrovo alle 18,30 a Catagnana, la quinta edizione della Camminata organizzata in occasione della Giornata per la custodia del Creato, manifestazione promossa dalla Parrocchia di Barga insieme a GAS Barga, ANSPI, Azione Cattolica, GVS, ASBUC, La Libellula, Osservatorio Rifiuti Zero ed altre associazioni del territorio. La passeggiata raggiungerà, attraverso l’antica mulattiera, il paese di Sommocolonia. Alle 20, sulla magnifica terrazza panoramica di Sommocolonia, preghiera, musica ed ammirazione del paesaggio;  alle 20,30 una semplice cena di conclusione.

- di Redazione

Per il cimitero di Sommocolonia e per il monumento di Monticino

A Sommocolonia sotto la lente di ingrandimento è  la situazione del cimiterino dove peraltro riposano le spoglie mortali di Umberto Vittorini, uno degli artisti toscani più illustri del primo ‘900. Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale è stata criticata dal gruppo di minoranza Progetto comune per lo stato del cimitero e per la mancanza di manutenzione alla struttura. “La ripulitura dalle erbacce – fa sapere l’assessore Onesti, è avvenuta ancor prima che uscisse il comunicato di Progetto Comune perché i lavori erano stati disposti precedentemente; la minoranza però ha ragione su una cosa: il cimitero presenta problemi importanti. Problemi che però il comune sta seguendo da tempo. Forse l’Amministrazione non interviene nei tempi veloci che si vorrebbero, ma posso assicurare che interviene; confidiamo di poter risolvere al più presto anche le necessità di questo cimitero: il problema dell’infiltrazione al tetto della cappellina, come pure la sistemazione della parte dei vecchi loculi che sono stati messi a rischio in questi anni dal movimento…

- di Redazione

Perché è sempre chiusa la chiesa di San Rocco a Sommocolonia?

Buongiorno, Scrivo per sapere perché la chiesa di San Rocco a Sommocolonia è chiusa. Secondo me dovrebbe essere sempre aperta in estate per le persone in vacanza che vogliono pregare. Anche per i ragazzi pisani che vengono ogni anno a Sommocolonia. Invece i residenti chiudono la porta perché non sono interessati. La chiesa era chiusa per San Rocco ed anche per Santa Maria. Avevo messo un cartello accanto chiedendo di non chiudere la porta ma è stato tirato giù. Anche se i residenti sono abitualmente in circa 20 e poco più a Sommocolonia, in estate, con la comunità estiva, siamo a circa novanta persone che qui portano vita e soldi. Sarebbe giusto che ci fosse dunque il rispetto per noi e per la chiesa   Saluti Andrea Vincenti

- di Redazione

Album della Memoria: due di Sommocolonia…

Per la rubrica Album della Memoria di proponiamo questa bella immagine. Quello in uniforme era Adelmo Biondi, morto il 16 maggio 1946, mentre tentava di togliere un ordigno pericoloso dalle mani di un bambino, in Piazza San Rocco. Il bambino è rimasto vivo, lui è morto. L’altro è Bertino Biondi, il fratello minore. (Foto scattata a Lucca nel 1944 e gentilmente inviataci da Vittorio Lino Biondi)

- di Redazione

Partono i lavori di valorizzazione della Rocca di Sommocolonia. Ecco come sarà

SOMMOCOLONIA –Partono lunedì i lavori riguardanti la messa in sicurezza e la valorizzazione dell’antica Rocca di Sommocolonia il cui progetto prevede la realizzazione anche di un museo. Una operazione da 250 mila euro di cui 114 mila finanziati grazie al contributo previsto dalla regione nell’ambito delle “Città murate della Toscana” ed i restanti 136 mila coperti con fondi propri dal comune di Barga. Lo ha annunciato l’assessore ai lavori pubblici del comune di Barga, Pietro Onesti insieme ai tecnici comunali incaricati dell’opera, del progettista arch. Giovanni Nieri e del responsabile della ditta incaricata. I lavori possono adesso partire dopo che una ditta specializzata ha ultimato la bonifica dell’’area. Si temeva che , visto che il paese è stato oggetto di pesanti bombardamenti durante la guerra, il terreno potesse ancora conservare ordini inesplosi. Invece, al di là di qualche vecchio rifiuti ferroso, non è stato trovato niente. Da qui il via libera ad aprire il cantiere. L’intervento adesso prevede il consolidamento…

- di Redazione

I guai del cimitero di Sommocolonia

Da qualche giorno circolano su Facebook le foto dello stato di degrado del piccolo cimitero di Sommocolonia, piccolo borgo collinare che si affaccia, come una splendida terrazza esso stesso, , su Barga e la Valle del Serchio. La signora Loriana Mazzolini ha denunciato le condizioni in cui versa il cimitero: crepe che riguardano parte dei vecchi colombari, alcune tombe smosse anche nel terreno. Anche la tettoia da cui sia accede a parte dei colombari vede un trave puntellato, mentre alcune crepe si vedono nei nuovi colombari di più recente costruzione. Il tutto è conseguenza dei danni alluvionali del 2014 quando si verificò una grossa frana che interessò appunto anche i terreni del cimitero. Ora il versante è cedevole. La donna però lamenta anche una scarsa cura del cimitero come dimostra, ci dice,  la croce della cappellina pericolante e la porta della stessa chiusa alla meglio “Questa è la realtà da tanto tempo purtroppo – ci dice Loriana Mazzolini – I…

- 1 di Redazione

Il XXV Aprile a Sommocolonia e Barga

Forse non la gente che si era vista lo scorso anno, ma comunque è stato discreto di certo l’afflusso a Sommocolonia per la speciale giornata dedicata a ricordare il senso del XXV aprile in un modo sempre diverso ed originale nonostante ormai così avvenga da diversi anni a questa parte. E’ tornata infatti ieri la “Passeggiata della Libertà” organizzata dalla Pro Loco con Arca della Valle e Comune di Barga, che dal piazzale Matteotti di Barga raggiunge, dopo una bella camminata lungo l’antica mulattiera, il paese di Sommocolonia. Altra gente è poi salita a Sommocolonia in auto successivamente e così anche ieri il piccolo borgo è stato animato dalla presenza di tante persone. In paese c’è stato ovviamente anche un momento istituzionale con la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti partigiani di Monticino (ed al ricordo del tenente John Fox), al monumento ai caduti in piazza della Chiesa di Sommocolonia ed alla Rocca di Sommocolonia. L’iniziativa, organizzata…

- di Redazione

A Sommocolonia per ricordare il 25 aprile con la Passeggiata della Libertà

Il 25 aprile a Barga e dintorni si festeggia ormai da molti anni con una passeggiata simbolica a Sommocolonia, tra divertimento, svago, buona tavola e celebrazione  della Gionata della liberazione e della fine della guerra. Cuore dell’evento il paese di Sommocolonia, al centro il 26 dicembre del 1944 della unica battaglia, oltretutto davvero sanguinosa con un centinaio di vittime tra civili, partigiani e soldati americani e tedeschi,  che si è combattuta in Valle del Serchio durante la seconda guerra mondiale. Luogo simbolo quindi per una giornata simbolica; con i resti della rocca di Sommocolonia, distratti proprio nel dicembre ’44 dai proiettili dell’artiglieria americana che il tenente John Fox fece dirigere sulla sua postazione pur di fermare l’avanzata dei tedeschi, che accoglierà nel suo bel prato i partecipanti alla giornata. Molti giungeranno da Barga a piedi, attraverso la vecchia mulattiera che in 4 km molto ripidi ma bellissimi, sale in paese. La partenza della passeggiata, che si intitola “Passeggiata della Libertà”,…