Tag: provincia di lucca

- di comunicato stampa

Impegno della provincia per la manutenzione invernale sulla Via delle Cave a Vagli

VAGLI –  La Provincia di Lucca con due rispettivi decreti firmati dal presidente Luca Menesini ha, da una parte, approvato un protocollo d’intesa per la manutenzione invernale della via comunale delle Cave, la strada alternativa nel comune di Vagli, utilizzata dopo la chiusura del Ponte della Tambura; e dall’altra ha approvato il finanziamento di 6mila euro per gli interventi previsti che riguarderanno in particolare la spalatura della neve e la salatura preventiva contro il ghiaccio. Nel protocollo suddetto l’ente di Palazzo Ducale s’impegna a predisporre, a breve termine, il progetto definitivo del nuovo Ponte sul Fosso Tambura ed al contempo avrà cura di garantire la manutenzione invernale della via delle Cave fino all’apertura del nuovo ponte una volta che questo sarà realizzato; la gestione della strada resta comunque in capo al Comune di Vagli. Nel documento, inoltre, la Provincia si impegna a reperire le risorse per la progettazione esecutiva e la realizzazione del Nuovo Ponte sul Fosso Tambura effettuando richieste specifiche…

- di Redazione

Una indagine sull’inquinamento acustico in ambiente familiare e di lavoro. Chi è interessato può ancora dare il suo contributo on line

LUCCA – Un’indagine conoscitiva mirata a capire il livello di sonorità percepita nell’ambiente, in cui cittadini vivono e lavorano. E’ quanto ha effettuato e sta effettuando la Provincia di Lucca in collaborazione con gli esperti della società Simurg Ricerche di Livorno, nell’ambito del progetto europeo TRIPLO (TRasporti e collegamenti Innovativi tra Porti e piattaforme Logistiche) di cui è capofila la Provincia di Lucca affiancata da altri soggetti partner; tra cui il CNR – Istituto di Linguistica Computazionale (Genova). L’indagine, con le interviste curate dalla società Simurg Ricerche di Livorno, è stata svolta in parte sul campo, prima dell’emergenza covid-19, e successivamente on line. Grazie all’adesione al progetto di due scuole superiori lucchesi – l’ITIS Fermi e l’ISI Pertini – è stato sottoposto agli studenti di questi istituti un questionario online. La partecipazione è stata molto attiva e la risposta degli studenti sicuramente interessata. L’approccio innovativo del progetto è quello di analizzare, oltre che parametri fisici acquisiti grazie alla realizzazione di una…

- di Redazione

Aumento della Tefa provinciale: è scontro in consiglio

LUCCA – La TEFA della Provincia di Lucca, una addizionale sulla tassa dei rifiuti di competenza provinciale, passa dal 4% al 5%. Il maggior prelievo dalle tasche dei contribuenti lucchesi nel 2020 supera il milione di euro. “Assurdo chiedere più soldi a cittadini e imprese in un contesto difficile come quello attuale!” Intervengono così i consiglieri provinciali di centrodestra Riccardo Giannoni, Matteo Marcucci, Serena Borselli, Mirco Masini e Ilaria Benigni in seguito al Consiglio che si è tenuto ieri pomeriggio nel quale è stato approvato il Bilancio di Previsione 2020-2022 dell’Ente di Palazzo Ducale. “All’origine dell’aumento una decisione di fine anno del Governo Conte – spiegano i consiglieri di centrodestra – attraverso la quale la TEFA veniva portata al 5%, salvo diversa decisione che ogni singola Provincia avrebbe potuto assumere entro lo scorso 28 febbraio. L’Amministrazione Menesini, al pari delle altre, aveva infatti, la possibilità di rivedere tale scelta mantenendo ferma l’aliquota al 4%. Ma così non ha fatto. Ed…

- di Redazione

Approvato il bilancio della provincia, milioni di euro per strade, ponti, scuole ed edifici di proprietà

LUCCA – «Il primo bilancio provvisorio pluriennale veramente espansivo, di crescita reale con assunzioni di personale e investimenti importanti in opere pubbliche e manutenzioni, soprattutto nei due settori principali di competenza provinciale: strade e scuole superiori ma anche sul recupero e la tutela del patrimonio architettonico e dei beni culturali di proprietà”.   Con queste parole il presidente della Provincia Luca Menesini ha presentato in Consiglio provinciale il Bilancio di previsione 2020-2022 approvato ieri – lunedì 11 maggio – al termine di una seduta svoltasi in videoconferenza per l’emergenza sanitaria. Una seduta che ha visto discutere, oltre all’esercizio finanziario previsionale, anche altri due atti fondamentali per il funzionamento dell’ente: le linee di mandato 2020-2024 del presidente Menesini e l’aggiornamento del Dup, il Documento unico di programmazione che sostanzialmente raggruppa tutto il lavoro dei servizi e degli uffici della Provincia, compresa la nuova organizzazione degli uffici partita con l’approvazione del Piano di riassetto varato a dicembre. I tre documenti in questione (Linee…

- di Redazione

Consiglio provinciale, approvato odg per sospensione aumento TEFA nel 2020 per emergena Covid 19

LUCCA – Slittamento al 2021 per lo scatto dell’aliquota sul Tefa (il Tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali che spetta alle Province) dal 4% al 5%. E’ questo, in sostanza, l’obiettivo dell’ordine del giorno presentato dal capogruppo di maggioranza Iacopo Menchetti della lista “Provincia civica e democratica con Menesini” illustrato in Consiglio provinciale ieri (lunedì 11 maggio) a margine della discussione del Bilancio di previsione pluriennale della Provincia di Lucca, e approvato coi voti della maggioranza, mentre i quattro consiglieri di opposizione si sono astenuti. L’aumento dell1% dell’aliquota del Tefa è già stato ratificato da molte amministrazioni provinciali anche per far fronte al drastico taglio dei trasferimenti statali degli anni scorsi e per cercare di far quadrare i bilanci degli enti. La Provincia di Lucca, invece, ha mantenuto finora l’aliquota sotto la soglia massima prevista per legge e il documento della maggioranza punta a contenerla al 4% ancora per un altro anno a seguito dell’emergenza Coronavirus e della conseguente crisi economica…

- di Redazione

Provincia di Lucca, giovedì 30 aprile l’Assemblea dei sindaci del territorio in videoconferenza

LUCCA – Si terrà giovedì 30 aprile, alle 10, la prima Assemblea dei Sindaci dei Comuni del territorio provinciale in modalità on line a causa dell’emergenza da Covid 19. I sindaci del territorio, convocati dal presidente della Provincia Luca Menesini, si riuniranno in videoconferenza per discutere un ordine del giorno che riguarda l’aggiornamento normativo sugli enti locali alla luce dell’emergenza Coronavirus e anche in relazione all’ultimo Dpcm del 26 aprile. Inoltre sono previsti l’illustrazione del bilancio preventivo 2020 della Provincia, nonché un aggiornamento sulla nuova programmazione dei finanziamenti dell’Unione Europea.

- di Redazione

Coronavirus, tredici nuovi casi in provincia di Lucca. In Toscana sono in tutto 173. In provincia 4 i decessi

Sono 173 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 18 i nuovi decessi. Sono invece 13 i nuovi casi in provincia di Lucca.  Continua a scendere il trend dei nuovi casi positivi (ieri erano stati 226). Diminuisce il numero dei decessi: 18, rispetto ai 22 di ieri. Così come diminuisce di 20 unità il numero dei ricoveri rispetto a ieri; nelle terapie intensive si registra una diminuzione di 2 unità. Continuano ad aumentare, rispetto a ieri, i pazienti clinicamente guariti +7 (da 216 a 223), e anche quelle virali +3 (da 84 a 87). Ad oggi sono dunque 5.672 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 87 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”, risultati negativi al test ripetuto per due volte a distanza di 24 ore), 223 le guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 308 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 5.054. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: nella quasi totalità dei…

- 2 di Redazione

La Valle del Serchio piange la prima vittima di coronavirus della provincia

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – La provincia e più in particolare la Valle del Serchio deve purtroppo registrare la prima vittima da coronavirus. E’ l’uomo di 80 anni che era ricoverato a Lucca da ieri,  una persona molto conosciuta a Castelnuovo di Garfagnana anche per il suo passato lavorativo .Aveva anche altre patologie ed il covid-19 ha purtroppo aggravato la situazione. Una brutta notizia che rende ancora più triste e pesante l’atmosfera che stiamo vivendo e che sicuramente ha gettato nel cordoglio e nel dolore la comunità di Castelnuovo Garfagnana . Alla famiglia giungano le condoglianze di tutta la redazione, certi di interpretare i sentimenti  anche di tutta la comunità

- di Redazione

Coronavirus, Provincia chiude al pubblico strutture museali di competenza e Cantiere Giovani

LUCCA – La Provincia di Lucca a seguito dei recenti decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e delle disposizioni preventive emanate in questi giorni per arginare il contagio del coronavirus sul territorio nazionale, ha deciso di chiudere al pubblico fino al 3 aprile (salvo ulteriori disposizioni) le strutture museali di competenza, comprese le sale monumentali di Palazzo Ducale dove dalla scorsa settimana erano già state annullate tutte le iniziative pubbliche in programma e il Cantiere Giovani sulla via del Brennero a Lucca. Saranno quindi chiusi al pubblico: il Museo del Risorgimento (Mur) e il Museo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana con sede a Palazzo Ducale a Lucca; Villa Argentina a Viareggio, dove peraltro già dalla scorsa settimana era state annullate le iniziative culturali e le presentazioni letterarie, e la Fortezza di Mont’Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana quindi compresa la biblioteca del Centro tradizioni popolari ospitata nei locali della Casa del Chirurgo. Sono al momento sospese, fino ad ulteriore comunicazione,…

- di Redazione

La Provincia di Lucca adotta lo smartworking per i dipendenti. Stop a mostre ed iniziative fino al 3 aprile

La Provincia di Lucca, a seguito delle norme contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte approvato ieri (4 marzo) dal Governo in merito all’emergenza coronavirus, ha dato immediata attuazione al DPCM analizzando le disposizioni che sono cogenti con l’entrata in vigore del Decreto stesso, e coordinando l’applicazione delle misure di contrasto e di contenimento del diffondersi del virus a protezione del proprio personale e per il corretto svolgimento delle attività, delle iniziative, e degli eventi di propria competenza. In primis è stata accelerata l’approvazione del regolamento per lo smartworking, ossia della modalità di esecuzione delle mansioni lavorative dei dipendenti da svolgersi da casa attraverso il pc con l’adozione di una nuova modalità di organizzazione di fasi, orari, e obiettivi stabiliti tra lavoratore e datore di lavoro. Quindi una modalità che da una parte riduce le possibilità di contatti ravvicinati dei dipendenti e, dall’altra, aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e di lavoro in…

- di comunicato stampa

Ragazze e ragazzi in vacanza gratis grazie a Fondazione cassa di risparmio di Lucca e Provincia di Lucca

PROVINCIA DI LUCCA – Per il 14° anno consecutivo la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la Provincia di Lucca propongono l’iniziativa dei soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi residenti sul territorio provinciale. Soggiorni che ogni anno riscuotono un enorme successo anche in virtù dell’offerta proposta tra località di mare e di montagna e di un impianto organizzativo ormai collaudato e perfezionato nel tempo. Si tratta di un programma di “colonie estive” riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età, appartenenti a famiglie non abbienti o comunque con i parametri Isee classificabili in fascia bassa.   Anche per il 2020, come per l’edizione precedente, sono 10 le destinazioni individuate tra località di mare e di montagna per un’offerta vacanziera (gratuita per i partecipanti) articolata, ricca di attrattive e di opportunità di svago. In questi giorni è stato completato il quadro organizzativo dei soggiorni estivi gratuiti organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e…

- di comunciato stampa

Strade Sicure, 600mila euro quest’anno e 10 milioni in 5 anni per le manutenzioni straordinarie. La soddisfazione di Menesini

LUCCA – Oltre 600mila euro per la straordinaria manutenzione delle strade della provincia di Lucca nel solo 2020 e, poi, stanziamenti sempre più consistenti per un totale di oltre 10 milioni di euro nel quinquennio 2020-2024. La notizia arriva direttamente da Mit e rientra nel provvedimento che sblocca le risorse a disposizione delle amministrazioni provinciali e delle città metropolitane da destinare alla manutenzione straordinaria delle strade di loro competenza. «Questo stanziamento – commenta il presidente della Provincia, Luca Menesini – è decisamente importante per l’ente, poiché ci permette di effettuare quegli interventi di manutenzione che rendono la rete stradale di competenza della Provincia e che conta circa 650 chilometri di strade più sicura per chi ci transita, obiettivo che ci siamo da sempre posti e che riteniamo prioritario». I fondi sbloccati dal Ministero, infatti, porteranno alla Provincia di Lucca oltre 600mila euro nel 2020, 1 milione 108mila euro nel 2021, per arrivare a quasi 2 milioni 800mila euro (2.771.595) ogni…