Tag: provincia di lucca

- di Redazione

Come stanno i ponti e gli attraversamenti di Barga? Ecco la situazione di quelli di pertinenza provinciale

Più di 450 infrastrutture tra ponti “rilevanti”, viadotti ed attraversamenti minori, dislocati sui 650 km di strade di competenza della Provincia di Lucca, comprese alcune arterie regionali assegnate all’ente di Palazzo Ducale, per i quali servirebbero al momento 35 milioni di euro di interventi in larga parte necessari per verifiche tecniche. Questo è il censimento redatto dall’amministrazione provinciale ed inviato nei giorni scorsi al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti così come richiesto dello stesso a seguito del crollo del ponte Morandi a Genova. Il monitoraggio – inviato anche alla Regione Toscana, all’Upi e all’Anci – riguarda lo stato di conservazione di opere e manufatti con una luce superiore ai 3 metri. Questo è stato il lavoro al quale sono stati chiamati i tecnici provinciali dopo la tragedia del 14 agosto scorso che ha colpito il capoluogo ligure; insieme al consigliere provinciale “barghigiano” Nicola Boggi analizziamo nel dettaglio il quadro che emerge per le infrastrutture principali a servizio del nostro…

- di Redazione

Vendite all’estero superiori ai 2 miliardi di euro nel primo semestre di quest’anno in provincia di Lucca

LUCCA  Hanno superato i 2 miliardi di euro (2.068 milioni), segnando una crescita del +5,6 rispetto al primo semestre 2017 le vendite all’estero della provincia di Lucca  nei primi sei mesi del 2018. La dinamica lucchese è risultata particolarmente positiva nel trimestre aprile-giugno, quando si è portata al +7,2%, in accelerazione rispetto al +3,6% rilevato nei primi tre mesi dell’anno. L’andamento semestrale risulta migliore sia di quello toscano (+2,3%) che di quello nazionale, cresciuto del +3,7% nel periodo. Sono questi i principali risultati emersi dall’analisi dei dati ISTAT sul commercio estero effettuata dall’Ufficio Studi, Statistica e Politiche economiche della Camera di Commercio di Lucca. L’andamento regionale, in minore crescita rispetto a Lucca, risulta legato a peculiari dinamiche territoriali e settoriali, come nel caso di Livorno (petrolifero e metal-meccanica) e di Massa Carrara (meccanica) che fanno segnare diminuzioni. Firenze, Siena, Arezzo e Prato crescono sopra la media toscana, mentre per Pisa, Pistoia e Grosseto la dinamica appare sotto tono. Il valore…

- di Redazione

Scuole: l’impegno della terza commissione provinciale per monitorare i lavori di riqualificazione degli edifici sul territorio

Un’azione di monitoraggio capillare e continuativa e soprattutto un’attenzione specifica alle problematiche dell’edilizia scolastica, comprese le palestre collegate agli edifici e un più stretto rapporto con i dirigenti scolastici per le problematiche in essere e quelle che si possono affacciare in seguito. Sono gli obiettivi ribaditi nel corso dell’ultima riunione della 3ª Commissione consiliare politiche scolastiche, edilizia scolastica e istruzione della Provincia presieduta da Luca Poletti. Commissione che ha incontrato il presidente della Provincia Luca Menesini per fare il punto sulla situazione alle porte del nuovo anno scolastico 2018-2019. Alla riunione erano presenti, inoltre, i consiglieri di maggioranza Nicola Boggi e Lucio Pagliaro e il consigliere dell’opposizione Simone Simonini. Il presidente Menesini ha ricordato che la Provincia di Lucca è risultata la prima amministrazione provinciale in Toscana per finanziamenti ottenuti nell’ambito dell’ultimo bando Mutui Bei indetto dalla Regione Toscana con ben 31 progetti inseriti nel Piano triennale di finanziamento per l’edilizia scolastica 2018-2020: circa 141 milioni di euro che consentiranno…

- di Redazione

Al 30 giugno debole la dinamica imprenditoriale in provincia di Lucca, le imprese in calo in tutti i settori

LUCCA –   Resta debole la dinamica imprenditoriale in provincia di Lucca al 30 giugno 2018. Si registra una contrazione di 125 unità (-0,3%) rispetto a dodici mesi prima che porta a 36.496 il numero di imprese attive iscritte al Registro delle Imprese. La diminuzione risulta in linea con quella media toscana (-0,3%), mentre a livello nazionale si rileva una sostanziale stabilità (+0,1%). Della debole dinamica economica risente soprattutto il comparto artigiano, in calo del -1,7% sui dodici mesi, che scende a 11.357 unità attive a fine giugno arrivando a rappresentare il 31,1% del complesso imprenditoriale provinciale. “Nonostante le incertezze legate al rallentamento dell’economia – ha sottolineato Giorgio Bartoli, Presidente della Camera di Commercio di Lucca – il tessuto imprenditoriale lucchese tiene. Serve però un deciso passo in avanti per tornare a crescere, e in questo momento storico un’ampia diffusione del digitale all’interno dei processi aziendali è vitale per rendere le imprese più forti e competitive. Anche su questo tema le…

- di Redazione

Simonini (Lega): molteplici problematiche sul territorio, ecco le richieste agli uffici Provinciali

Il Consigliere Provinciale Simone Simonini, nonché Segretario lega Mediavalle e Garfagnana, ha presentato diverse richieste agli uffici della Provincia di Lucca. “Sul territorio, ci sono molteplici problematiche -dichiara Simonini- l’ente divenuto di secondo grado da qualche anno, ha subito grazie ad una scellerata riforma, un taglio notevole sia di competenze, che di soldi. Gli uffici Regionali, sono troppo lontani dalle zone più marginali, e per questo c’è bisogno di un superamento di questo impasse da parte del nuovo governo, in modo da riportare le giuste risorse sul territorio e al tempo stesso, far tornare i cittadini protagonisti con la votazione diretta. Le richieste da parte dei cittadini, sono molte e proprio per questo ho presentato tutte le istanze  da loro segnalate: l’aumento di materiale scaricato abusivamente in Località Acquabona, sulla fondovalle; il passaggio pedonale ostruito dalla vegetazione a Borgo a Mozzano nei pressi del campo sportivo; la rotatoria di Pieve Fosciana, dove si segnalano difficoltà viste le piccole dimensioni. Stanno…

- di Redazione

Cresce il valore dell’export della provincia di Lucca. Il 2017 ha registrato +3,5% rispetto all’anno precedente

LUCCA – Nel 2017 sono stati esportati beni e servizi per quasi 3,9 miliardi di euro da parte delle imprese della provincia di Lucca, un valore in crescita del +3,5% rispetto a quanto registrato nel corso del 2016, quando le vendite all’estero provinciali avevano fatto segnare un ripiegamento dopo il record storico raggiunto nel 2015. In Toscana l’andamento delle esportazioni è risultato poco migliore (+4,2%), mentre a livello nazionale ha toccato il +7,4%, dovuto in larga misura all’incremento in valore delle vendite di prodotti petroliferi raffinati. Nel dettaglio regionale, si evidenziano incrementi a due cifre per Livorno, Siena e Grosseto, province con valori di export inferiori a Lucca, mentre solamente Massa Carrara e Arezzo fanno segnare diminuzioni. La ripresa delle vendite all’estero provinciali nel 2017 è legata al positivo andamento di alcuni tra i principali settori produttivi locali, in particolare la nautica, la metallurgia e il cartario, mentre per la meccanica, il calzaturiero e il lapideo si sono registrate diminuzioni. Questa…

- di Redazione

Isi2 Barga, le misure della Provincia per l’impianto di riscaldamento.

“In merito alla situazione dell’impianto termico dell’ISI2 di Barga (che ospita il liceo linguistico e quello classico) la Provincia di Lucca, ente gestore dell’edificio scolastico, informa che i tecnici dell’ente di Palazzo Ducale sono intervenuti per ripristinare l’equilibrio necessario del sistema di entrata/uscita dell’acqua che alimenta l’impianto”. Lo scrive la Provincia che aggiunge: “Dalle verifiche effettuare risulta che la conduttura ‘di ritorno’ dovrà essere sostituita interamente ma si tratta di un intervento che la Provincia non può affidare nel periodo invernale perché i lavori previsti prevedono di spaccare la pavimentazione di alcune aule nel piano utilizzato dalla scuola media ospitata nell’edificio. La Provincia di Lucca è già all’opera per la ricerca delle risorse necessarie per intervenire su questo problema nei prossimi mesi estivi. Nell’immediato, invece, i tecnici provinciali hanno regolato la caldaia con accensione in piena notte (intorno alle 3) e terranno monitorata la pressione dell’acqua nelle tubazioni. L’amministrazione provinciale ha dato mandato alla ditta incaricata di effettuare verifiche all’Isi…

- 1 di Redazione

Scuola al freddo. Protestano gli studenti dell’ISI 2 Barga: “E’ da troppo che dobbiamo subire questa situazione”.

Nelle aule c’è freddo, il riscaldamento non funziona come dovrebbe ed in più occasioni i ragazzi sono rimasti al freddo. Una situazione, lamentano gli studenti che frequentano l’ISI2 di Barga, dove è presente il Liceo Linguistico e quello Classico, che ormai va avanti da due anni e che periodicamente, a volte anche troppo spesso, si ripresenta. Da qui la protesta di questa mattina di una bella parte dei circa 200 ragazzi che frequentano i due licei che per alcune ore hanno deciso di non entrare in classe per sottolineare il loro disagio che si protrae ormai dall’inizio dell’anno scolastico. Il problema come detto è ormai di due anni, quando nelle aule erano ospitati gli studenti dell’Alberghiero. A quanto pare c’è un guasto, una specie di falla o perdita, nelle tubature che alimentano l’impianto di riscaldamento; questo creerebbe problemi di pressione che in alcune occasioni i non permettono ai riscaldamenti di funzionare come si deve. “E’ successo anche ieri – dicono…

- di Redazione

Trasporto pubblico locale,  in arrivo 22 nuovi bus e 35 paline “intellingenti” sul territorio provinciale

L’acquisto di 22 nuovi autobus (in prevalenza per il servizio extraurbano) per la rete territoriale della provincia di Lucca, l’installazione di 35 paline “intelligenti” in grado di indicare i tempi di arrivo dei bus alla fermata e lo sviluppo di una APP per le informazioni in tempo reale su percorsi dei bus, ma anche una nuova governance con precisi compiti affidati a Regione, Province e Comuni. Sono queste alcune delle novità che saranno introdotte con l’applicazione del Contratto-ponte del Trasporto pubblico locale stipulato dalla Regione Toscana che avrà due anni di validità (2018-2019) e che segna un nuovo corso del TPL a livello regionale, anche in vista del futuro contratto con il nuovo gestore del servizio. Oggi – mercoledì 31 gennaio – a Palazzo Ducale l’incontro sul tema promosso dalla Provincia di Lucca che ha presentato ai Comuni, dal punto di vista operativo, le novità introdotte dal Contratto-ponte che punta, tra l’altro, a garantire la migliore governance per il nostro…

- di Redazione

Sempre più incidenti causati dagli smartphone

LUCCA – Sono diminuiti del 29% rispetto all’anno precedente gli incidenti mortali avvenuti nel 2016 in provincia di Lucca. Il dato è emerso dalla riunione dell’osservatorio per la sicurezza stradale convocato in Prefettura.   La tendenza degli ultimi 5 anni è quella di una diminuzione generale del numero di incidenti, ma non dei morti, che rimangono molti, troppi: 30 nel 2012, 22 nel 2013, 26 nel 2014, 45 nel 2015 e 32 nel 2016. L’osservatorio ha il compito di lavorare nel campo della prevenzione. L’eccesso di velocità, la guida in stato di ebrezza o di alterazione da sostanze stupefacenti, il mancato rispetto dell’obbligo delle cinture di sicurezza o del casco: tutti elementi che incidono moltissimo sulla gravità e sul numero degli incidenti, ma il primo fattore – in questo momento storico – è uno: la distrazione dovuta all’uso dei telefoni cellulari.

- di Redazione

Consiglio provinciale di Lucca: approvato il bilancio 2017

LUCCA – “La Provincia di Lucca continuerà ad investire sul territorio per la sicurezza di strade e scuole superiori, perché queste sono le due competenze prioritarie dell’ente con circa 650 km di strade provinciali e 45 edifici che ospitano istituti di secondo grado. L’approvazione del bilancio 2017, seppur a fine novembre a causa delle note difficoltà finanziarie in cui si sono trovate tutte le amministrazioni provinciali d’Italia, ci consente di vedere la luce in fondo al tunnel e ripartire, nel 2018, con prospettive sicuramente migliori e, se il governo come sembra tornerà a rendere disponibili risorse per queste fondamentali funzioni, ritorneremo ad approvare bilanci nei tempi consoni e a programmare opere pubbliche a favore dei cittadini con una capacità di investimento che deve tornare a crescere”. Questo il commento del presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, nel corso del Consiglio provinciale di ieri sera (martedì) che ha dato il via libera al bilancio preventivo 2017 con i voti favorevoli…

- di Redazione

Un piano pilota della Provincia per migliorare la mobilità scolastica sul territorio

LUCCA – Un piano pilota per la mobilità scolastica integrata e sostenibile per migliorare, perfezionare e adeguare gli spostamenti degli studenti sul territorio sia in ambito comunale che provinciale. E’ il progetto della Provincia di Lucca ammesso a finanziamento dalla Regione Toscana che aveva promosso un bando attraverso l’Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione. L’amministrazione provinciale guidata dal presidente Luca Menesini, grazie al lavoro dell’Ufficio tecnico e urbanistico di cui è dirigente l’architetto Francesca Lazzari, è stato inserito nella graduatoria che consente di ottenere un finanziamento di 24mila euro. Risorse che serviranno per avviare quello che, in sostanza, è un percorso partecipativo che si colloca all’interno del PUMS, il Piano urbano della mobilità sostenibile della Provincia di Lucca di cui il Consiglio provinciale ha approvato a maggio scorso l’atto di indirizzo e che sarà presentato lunedì pomeriggio (16 ottobre) all’Assemblea dei Sindaci. L’elaborazione del Piano pilota per la mobilità scolastica avrà necessariamente bisogno delle istanze dei…